Se ti piace il nostro sito votalo adesso con un click sul pulsante Google +1 qui sotto :


GLI ULTIMI ARTICOLI PUBBLICATI :


- MEMORIA : LE PIANTE PER AUMENTARE LA CONCENTRAZIONE E LA MEMORIA ...

- MEMORIA : MANTENERE LA CONCENTRAZIONE CON RIMEDI NATURALI ...

- MEMORIA IN DIFFICOLTA' ? : LA BACOPA TI AIUTA ...

- Il calore del cuore come terapia ...

- Formula Aurea : il profumo che ti incanta ...

- L'ESTASI DEL CAMMINO : COMMINARE CON CONSAPEVOLEZZA E ATTENZIONE E' UNA TRASFORM ...

- RIGENERARE LA PELLE E AIUTARE NELLA CICATRIZZAZIONE DELLE FERITE : OLIO VEGETALE ...

- VITILIGINE - DERMATITE ATOPICA - PSORIASI : CURE NATURALI ...

- MASSAGGIO FLOREALE PER EFFLEURAGE SULL'ADDOME ...

- POTASSIO E MAGNESIO - MANGANESE E COBALTO OLIGOELEMENTI PER LA SALUTE ... in est ...

UNA LEGGE PER LE MEDICINE NON CONVENZIONALI : FIRMA ANCHE TU
INDICE GENERALE ARTICOLI :



Per vedere INDICE CON TUTTI GLI ARTICOLI [ click qui ]

Vuoi inserire nel tuo sito gratuitamente
il preview dei nostri ultimi 15 articoli

PREMI QUI
per scaricare il box interattivo !
CORSI ED EVENTI SPAZIOSACRO.IT
 
NOME DEL CORSO
Vai
 
NOME DEL CORSO
Vai
aromaterapia
AROMATERAPIA
Armonia nella vita quotidiana
massaggio do-in
MASSAGGIO DEL BAMBINO
MASSAGGIO NEONATALE
aurasoma
AURASOMA
massaggio do-in
MASSAGGIO DO-IN
MERIDIANI CINESI E MOXA
breathwork
BREATHWORK - Il Potere del Respiro
massaggio messaggio
MASSAGGIO-MESSAGGIO
camminata sul fuoco
CAMMINATA SUL FUOCO
linguaggio aura
MASSAGGIO AYURVEDICO
costellazioni familiari
COSTELLAZIONI FAMILIARI
linguaggio aura
MASSAGGIO SONORO E BAGNI DI SUONO
credenze gemelle
CREDENZE GEMELLE
Trasmutare le paure e vivere in equilibrio
meditazione
MEDITAZIONE
cristalloterapia auyrvedica
CRISTALLOTERAPIA AYURVEDICA
Gli Individui Cristallo
morfopsicologia
MORFOPSICOLOGIA
cromoterapia
CROMOTERAPIA
musicoterapia
MUSICOTERAPIA
dendroterapia
DENDROTERAPIA ENERGETICA
Energie degli Alberi
numerolgia tantrica
NUMEROLOGIA TANTRICA
Il Divino attraverso i numeri
enneagramma
ENNEAGRAMMA
oligoelementi
OLIGOELEMENTI
giardini terapeutici e antenna di lecher
GIARDINI TERAPEUTICI E ANTENNA DI LECHER
pnl umanistica
PNL UMANISTICA
giardini terapeutici e antenna di lecher
GUARIGIONE DELLA CELLULA MADRE
qi gong
QI GONG
fiori di bach
FIORI DEL CAMBIAMENTO
FIORI DI BACH
radiestesia scientifica
RADIESTESIA SCIENTIFICA
(Antenna di Lecher)
fiori di bach
FIORI DEL CAMBIAMENTO
FIORI AUSTRALIANI
reiki e scuola di reiki gratuita
REIKI 1° e 2° livello
SCUOLA DI REIKI
Potente arte di cura con le mani
ching
I CHING
riflessologia plantare
RIFLESSOLOGIA PLANTARE
il dono della terza lingua
IL DONO DELLA
TERZA LINGUA

La comunicazione
nel linguaggio dello Spirito
riflessologia plantare
SUONI TAOISTI DI GUARIGIONE
linguaggio aura
IL LINGUAGGIO DELL'AURA - Foto dell'Aura e Digitoscopia Kirlian
tamburi sacri
TAMBURI SACRI (ritmi per corpo e spirito)
casa come nido anima
LA CASA COME NIDO DELL'ANIMA
tai chi
TAI-CHI
iridologia
IRIDOLOGIA
visualizzazioni creative
VISUALIZZAZIONI CREATIVE e YOGA NIDRA
mandala e mantra
MANDALA E MANTRA
visualizzazioni creative
YOGA SHARIRA
MUDRA e ARTE MUDRA
scuola di naturopatia sciamanica

SCUOLA DI NATUROPATIA
[ visita la scuola con un click qui ]
Abbiamo pubblicato il nuovo programma !

cura con le preghiere
LA CURA CON LE PREGHIERE :
"Quando preghiamo per gli altri, l'universo prega per noi." - Amma - 
Leggi ed invia le preghiere con un [ click qui ]
IL LINGUAGGIO DELLA CURA : LE SEGNATURE
IL LINGUAGGIO DELLA CURA : LE SEGNATURE
Iniziazioni della Notte di Natale
e lista di persone che segnano
il Fuoco Sacro in Italia [ click qui ]

MEMORIA : LE PIANTE PER AUMENTARE LA CONCENTRAZIONE E LA MEMORIA

Quando la memoria inizia a giocare brutti scherzi, non dobbiamo dare colpa solo alla vecchiaia, anzi…
mancanza di concentrazione e di memoria sono tipici anche nei giovani studenti, in particolare alle porte di importanti esami.
Questo sta ad indicare una stretta correlazione tra lo stato di stress e le prestazioni cognitive.

 

Un conto è la perdita della memoria per cause fisiologiche, come vecchiaia (in forme gravi si parla di demenza senile), danni cerebrali, uso di farmaci sedativi, meccanismi di rimozione psicologica e malattie degenerative; un conto è quando si manifestano dei disturbi dell’attenzione a causa di un aumento dei livelli di stress del vivere quotidiano (superlavoro ed esami importanti).
In quest’ultimo caso possiamo rivolgerci al mondo vegetale che saprà darci degli ottimi aiuti!

 

Prima di tutto non dobbiamo dimenticarci dell’importanza degli oli essenziali e del loro effetto sul nostro sistema nervoso!
In particolare l’olio essenziale di Rosmarino, di Basilico e di Menta, sono perfetti per riconferire tonicità mentale, aumentare i livelli di concentrazione ed attenzione.
Un consiglio è quello di disperdere, nell’ambiente di studio o di lavoro, qualche goccia di questi oli essenziali, miscelati tra loro.

 

Sarà questo un piccolo aiuto piacevole ed efficace per combattere la stanchezza e stimolare l’attenzione.
Per ritrovare la concentrazione e la freschezza mentale non possiamo non citare il Ginkgo biloba, pianta millenaria originaria della Cina e del Giappone.
Vengono utilizzate le foglie che, grazie alla sinergia dei principi attivi in esse contenuti (flavonoidi, terpeni e lattoni), svolgono la cosiddetta azione nootropa, ossia sarebbero in grado di stimolare le capacità cognitive dell’individuo.
Sono stati condotti numerosi studi scientifici per individuare il meccanismo d’azione del Ginkgo, ma tutt’ora non vi sono dati univoci in questione.
Ad ogni modo, studi in vitro ed in vivo, hanno confermato la sua attività di vascolarizzante tissutale.
Il Ginkgo infatti sarebbe in grado di migliorare il flusso sanguigno cerebrale, favorendo l’utilizzazione del glucosio e dell’ossigeno da parte delle cellule celebrali che, avendo a disposizione maggior nutrimento, migliorerebbero le prestazioni intellettuali.
La pianta trova largo impiego anche per la sua azione antiossidante, che conferisce protezione in particolare a livello vascolare e del sistema nervoso.
Un’altra importante azione del Ginkgo biloba è quella di inibire l’aggregazione piastrinica.
Bisogna tenere conto di questa attività se si sta assumendo farmaci anticoaugulanti (per es: warfarin e aspirina), poiché la contemporanea somministrazione della pianta potenzierebbe l’effetto di questa classe di medicinali; l’assunzione del Ginkgo, in questo caso, deve essere attentamente valutata.

 

Tutte le piante medicinali che vengono classificate come adattogene, ossia in grado di migliorare l’adattamento fisiologico dell’individuo, si dimostrano efficaci nel contrastare lo stress, aumentare le difese dell’individuo e migliorare le sue prestazioni fisiche e mentali.
In particolare quelle più indicate possono essere: l’Eleuterococco (Eleutherococcus senticosus Maxim.), la Rodiola (Rhodiola rosea L.) e il Ginseng (Panax Ginseng C.A Meyer.).
Meno conosciute ma altrettanto efficaci, sono la Wihtania (Wihtania somnifera) nota anche con il nome di Ginseng indiano e la Schisandra (Schisandra chinensis), le cui bacche manifestano attività stimolante, in grado di favorire il mantenimento della tonicità e dell’equilibrio sistemico dell’organismo.

 

Un’altra pianta tipica della medicina ayurvedica, ma sempre più presente anche sui nostri mercati, è la Bacopa monniera.
Specie ampliamente diffusa in India, sembra che agisca direttamente sul sistema nervoso centrale, migliorando la trasmissione neuronale e quindi potrebbe essere un efficace rimedio per aumentare la concentrazione mentale e la memoria.
Sono tutt’ora in corso studi scientifici che ne vadano a confermare la sua azione a livello celebrale; tuttavia la Bacopa è una pianta che è stata utilizzata per millenni dalla tradizione ayurvedica e tutt’oggi trova amplia diffusione come tonico energetico.

 

Come abbiamo detto, molto spesso la mancanza di concentrazione e la stanchezza mentale si fanno sentire in corrispondenza a periodi di stress.
Perciò consigliamo di utilizzare con moderazione tutte quelle droghe contenenti caffeina.

Nonostante la caffeina agisca come stimolante del sistema nervoso centrale, un suo uso eccessivo potrebbe andare ad aumentare gli stati di ansia e nervosismo, tipici nei periodi di forte tensione.
Quindi consumare grandi quantità di caffè e bevande energetiche, spesso può causare l’effetto contrario.

http://www.inherba.it/le-piante-per-aumentare-la-concentrazione-e-la-memoria/

ISCRIVITI ALLA NEWSLETTER

ISCRIVITI ALLA NEWSLETTER

Iscriviti alla nostra newsletter e rimani aggiornato con UN CLICK QUI :

http://www.spaziosacro.it/newsletterspazio/operazioni.php

Corsi in Arrivo

reiki bologna


breathwork il potere del respiro

AMI LEGGERE ?

libri gratuiti benessere e crescita personale e spirituale

ACCEDI SUBITO ALLA BIBLIOTECA GRATUITA DI LIBRI DEL BENESSERE, CRESCITA PERSONALE E SPIRITUALE PIU' GRANDE DEL WEB. SCARICA I LIBRI GRATUITI CON UN CLICK QUI :

http://www.spaziosacro.it/interagisci/libri/index.php

FIRMA PER UNA LEGGE SULLE DISCIPLINE BIO-NATURALI

UNA LEGGE PER LE DISCIPLINE BIO-NATURALI : FIRMA ANCHE TU

Ultimi 80 articoli

MEMORIA : MANTENERE LA CONCENTRAZIONE CON RIMEDI NATURALI

La memoria può essere definita come un processo mediante il quale tutti gli animali, incluso l'uomo, conservano le informazioni apprese tramite l'esperienza o attraverso percezioni sensoriali. Conoscere, seppure a grandi linee, i meccanismi che consentono di ricordare, o il perché molte esperienze vengono invece dimenticate, apprendere in definitiva alcune nozioni sulla "fisiologia della memoria" può aiutarci a migliorarla, insieme alle nostre prestazioni scolastiche e professionali, oltre che migliorare e arricchire i rapporti umani.

Possiamo riconoscere una "memoria sensitiva", che proviene dagli organi di senso, capace di trattenere solo per pochissimo tempo le informazioni: esse sono rapidamente scartate per circa il 75%; del rimanente 25%, residua solo l'1% che giunge fino all'area del linguaggio dell'encefalo, che lo conserva nella "memoria primaria" o "memoria a breve termine" (MBT), la cui capacità è limitata e in cui si verifica un rapido deterioramento di molte informazioni immagazzinate. Dalla memoria primaria, solo alcune informazioni vengono trasferite alla memoria a lungo termine (MLT), che viceversa conserva le informazioni sostanzialmente in modo stabile, con una durata che può variare da alcuni giorni fino a tutta la vita dell'individuo.
Il meccanismo della selezione dei nostri ricordi e della loro durata è piuttosto complesso: esso è localizzato in una zona profonda dell'encefalo denominata ippocampo, deputata a gestire le emozioni, i sentimenti, la percezione della realtà, i comportamenti relativi ai bisogni primari indispensabili per la sopravvivenza di un individuo, come procacciarsi il cibo, bere e mangiare, gestire gli stimoli sessuali legati alla riproduzione, amministrare i rapporti interpersonali e ambientali.
Da ciò si può dedurre che l'apprendimento o l'oblio di informazioni ed esperienze sono legati a numerosi fattori, sia cognitivi che emotivi, e sono notevolmente influenzati dalle motivazioni e da elementi affettivi, come le emozioni positive o negative, con un processo mentale attivo di memorizzazione, e non tramite un immagazzinamento automatico e passivo di dati. Un semplice esempio può chiarire questo concetto: quando a scuola una materia ci interessa e ci piace, la impariamo facilmente e la ricordiamo a lungo, mentre se al contrario la troviamo ostica o ne proviamo repulsione, sarà molto difficile ricordare anche i concetti basilari, che faremo grande fatica a memorizzare, e inoltre a distanza di breve tempo è alta la probabilità di dimenticarli.

Tenendo presente che non tutti gli individui hanno le stesse capacità mnemoniche, e che per certi versi possiamo considerare la memoria come una componente ereditaria, alcuni comportamenti possono tuttavia aiutarci a migliorare le nostre performance cognitive.
L'attività fisica quotidiana regolare, come una semplice camminata veloce per circa 40 minuti, può rallentare il calo mnemonico fisiologico legato all'avanzare dell'età, e perfino aumentare il volume dell'ippocampo, proprio quella parte filogeneticamente più antica del nostro cervello che abbiamo visto essere alla base del mantenimento dei ricordi.
La memoria può essere "allenata" e, quasi come un muscolo che con l'attività fisica viene potenziato, se essa è esercitata assiduamente anche mediante particolari tecniche di apprendimento, basate soprattutto sulle associazioni mentali e sulla creazione di immagini mentali visive che aiutano la memorizzazione, la si può migliorare e potenziare, mantenendola efficiente anche con l'avanzare dell'età. Per contro, esperienze psichiche fortemente traumatiche e sconvolgenti possono ridurre nel complesso la memoria, poiché sembra che inducano un ipofunzionamento cerebrale influenzato dagli ormoni dello stress.

La memoria nei bambiniIn particolare nell'infanzia e nell'adolescenza, alcuni comportamenti possono aiutare i bambini e i ragazzi a sviluppare la memoria, sia a breve che a lungo termine, consentendo più facili progressi scolastici. Una dieta equilibrata è fondamentale, e in modo particolare è indispensabile la colazione del mattino: essa fornisce al cervello il "carburante" che consente una migliore concentrazione e l'acquisizione di maggiori competenze. Recenti ricerche hanno messo in evidenza infatti che i bambini e i giovani che al mattino non fanno colazione, incontrano maggiori difficoltà nel richiamare alla memoria le informazioni acquisite.
Anche dormire un numero di ore adeguato all'età è determinante nel consolidamento della memoria e dell'apprendimento, così come le attività ludiche collegate allo studio aiutano ad imparare, perché provando piacere e divertendosi la memoria è maggiormente stimolata e motivata. E' ormai dimostrato inoltre che, utilizzando tecniche di memorizzazione creative si potenzia l'emisfero destro del cervello, proprio quello che presiede alle facoltà intuitive e creative, con un ampliamento dell'efficienza mnemonica.

Aronia melanocarpaI bambini e i giovani possono essere aiutati nel loro percorso di apprendimento, scolastico e non, con integratori naturali che assicurino i nutrienti indispensabili per fornire l'energia mentale e la concentrazione, che saranno utili nello studio e in tutte le fasi dell'apprendimento e che li aiuteranno nel corso della vita a costruire il loro bagaglio di conoscenze e competenze. Si possono rivelare vantaggiose integrazioni con succhi concentrati di particolari piante (fruttoligolisati) come l'Aronia, i Datteri, il Riso germogliato, che forniscono micro e macronutrienti quali oligoelementi, minerali, vitamine, aminoacidi essenziali, sostanze antiossidanti; e inoltre estratti di Soia, Pappa Reale, Miele, Polline, germe di Grano, Fieno greco, ottimi ricostituenti e rinforzanti dell'organismo e delle funzioni cerebrali, minerali come lo Zinco, che sostiene la normale funzione cognitiva, oltre ad aumentare le difese immunitarie, eventualmente associato all'Echinacea, dalle specifiche proprietà immunostimolanti; o ancora i succhi di Mirtillo nero, Sambuco, Mora, Acerola, Arance rosse, ricchi di vitamina C e antocianosidi, con spiccate proprietà antiossidanti, ricostituenti, immunostimolanti per accrescere le difese dell'organismo in crescita, ma che si rivelano utili anche nell'adulto e in età avanzata.

Memoria e stressIn periodi di particolare stanchezza e affaticamento fisico o mentale, o di superlavoro, può rivelarsi conveniente un'integrazione di vitamine del gruppo B, specie quando vi sia un apporto carente nella dieta abituale, per la loro azione essenziale nel metabolismo energetico dei carboidrati e di tutti gli altri nutrienti, in quanto favoriscono la loro trasformazione in energia. In caso di cali mnemonici infatti, specie in presenza di carenze alimentari dovute ad un'alimentazione scorretta, disordinata, povera di frutta e verdura, e quindi in particolare di minerali quali ferro, fosforo e di vitamine, specie quelle del complesso B, è consigliabile, oltre a cercare di razionalizzare l'alimentazione, somministrare integratori vitaminici dell'intero complesso vitaminico B, comprendente tutte le vitamine del gruppo, che, lavorando fra loro in sinergia, danno migliori risultati se assunte associate.
Inoltre, nelle situazioni di aumentata pressione psicologica con sovraccarico eccessivo per la mente, indotte spesso da forti tensioni emotive, stress, fluttuazioni dell'umore, eccesso di radicali liberi che accelerano l'invecchiamento cellulare, può essere vantaggiosa un'integrazione di alimenti nutraceutici quali le bacche di Schisandra, dall'azione tonica e adattogena utile in caso di affaticamento fisico e mentale, o i frutti del Goji, dall'attività antiossidante specifica per contrastare i danni progressivi causati dallo stress ossidativo e dall'invecchiamento delle funzioni mentali e visive, o la Bacopa, un classico rimedio della medicina ayurvedica, tradizionalmente utilizzato contro ansia e mancanza di concentrazione, per migliorare le facoltà intellettive, la capacità di elaborazione mentale e la memoria; o ancora il Matè e la Rodiola, specifici per contrastare la stanchezza fisica e mentale, come anche il Ginseng coreano e il Guaranà, utili per stimolare la vitalità dell'organismo in caso di studio o lavoro particolarmente intensi, con riflessi positivi sull'efficienza mentale e la capacità di ritenzione mnemonica.
EleuterococcoAnche la Melissa, una pianta da sempre apprezzata per le sue proprietà ansiolitiche e spasmolitiche gastrointestinali, di recente è stata riconosciuta valida anche per le sue notevoli proprietà antiossidanti, antiradicaliche, neuroprotettive, utili specificamente per contrastare i fattori che possono indurre disfunzioni della memoria, tali da facilitare l'evoluzione di malattie degenerative cerebrali.
Può essere utile l'integrazione con l'Eleuterococco, una pianta adattogena molto utilizzata in fitoterapia per favorire la fisiologica risposta che aiuta l'organismo ad adattarsi alle sollecitazioni di ogni giorno, aumentando il rendimento fisico e mentale, specie in presenza di stress, affaticamento, astenia psicofisica; e ancora la Salvia spagnola (Salvia hispanica), che produce i semi noti come semi di Chia, da cui si estrae un olio essenziale dai contenuti nutrizionali particolarmente preziosi, notevole in particolare la presenza di elevatissime quantità di acidi grassi Omega-3, che, oltre a mantenere bassi livelli di colesterolo e trigliceridi, hanno apprezzabili proprietà antiossidanti che aiutano a contrastare i radicali liberi e lo stress ossidativo cellulare, svolgendo un'utile prevenzione delle patologie neuro-degenerative.

La memoria negli anzianiNell'anziano si possono manifestare vuoti di memoria, difficoltà di concentrazione, stanchezza psicofisica, imputabili a probabili disturbi del sistema circolatorio, seppure fisiologici con l'avanzare dell'età, o ad accumulo di stress, depressione, ansia, o all'assunzione di alcune tipologie di farmaci, che possono accelerare il decadimento delle capacità cognitive.
Oltre a cercare di condurre una vita attiva anche dal punto di vista affettivo, con stimoli, scambi e interazioni sociali che aiutino a sostenere l'umore e a mantenere efficiente la memoria, è importante allenare la mente continuando ad eseguire calcoli, fare giochi di enigmistica, leggere: fattori che contribuiscono a mantenere allenata la memoria e a rallentarne il declino.
Con l'avanzare dell'età si può cercare di rallentare il decadimento cognitivo con l'assunzione regolare di antiossidanti, come l'estratto di semi d'Uva, che protegge le cellule dallo stress ossidativo, o le alghe Klamath, ricche di pigmenti antiossidanti e dotate di una eccezionale completezza nutrizionale, che può rivelarsi utile in quanto l'alimentazione dell'anziano è talvolta carente, specie se vive da solo, eventualmente con l'apporto di integratori di nutrienti specifici, come l'olio di germe di Grano, ricco di minerali quali calcio, rame, manganese, fosforo, vitamine del gruppo B, vitamina E, che agisce anche da antiossidante, e la lecitina di Soia, che apporta fosfatidilserina e colina (o vitamina J, costituente dei fosfolipidi che compongono le membrane cellulari e il neurotrasmettitore acetilcolina), sostanze in grado di migliorare la trasmissione e la funzionalità dei segnali nervosi, la comunicazione fra i neuroni, stimolare le capacità cognitive, l'efficienza intellettuale, la memoria, o ancora l'olio di pesce, che potenzia la risposta dei neurotrasmettitori favorendo la funzionalità del sistema nervoso centrale.
Ginkgo bilobaTutti questi integratori nutraceutici possono rivelarsi utili in presenza di scarsa capacità di concentrazione, affaticamento fisico e mentale, scarsa lucidità, cattiva qualità del sonno, problemi di memoria.
In età avanzata è opportuno inoltre contribuire a migliorare la circolazione sanguigna, rendendola più fluida ed efficiente mediante integratori di Ginkgo biloba, una pianta particolarmente indicata per proteggere l'endotelio vascolare, cioè la parete più interna delle arterie, regolare e favorire il flusso sanguigno sia periferico che cerebrale, con un'azione antiaggregante piastrinica che può ridurre il rischio di coagulazione impropria (trombi) all'interno dei vasi sanguigni. Il Ginkgo biloba è consigliato in particolare in presenza di deficit dell'attenzione e della memoria, vertigini, ronzii auricolari. Per la sua proprietà anticoagulante, il Ginkgo biloba è controindicato se si assumono già farmaci fluidificanti del sangue.

Dott.ssa Marina Multineddu

http://www.lerboristeria.com/articoli/2016_01_memoria_concentrazione.php

ISCRIVITI ALLA NEWSLETTER

ISCRIVITI ALLA NEWSLETTER

Iscriviti alla nostra newsletter e rimani aggiornato con UN CLICK QUI :

http://www.spaziosacro.it/newsletterspazio/operazioni.php

Corsi in Arrivo

reiki bologna


breathwork il potere del respiro

AMI LEGGERE ?

libri gratuiti benessere e crescita personale e spirituale

ACCEDI SUBITO ALLA BIBLIOTECA GRATUITA DI LIBRI DEL BENESSERE, CRESCITA PERSONALE E SPIRITUALE PIU' GRANDE DEL WEB. SCARICA I LIBRI GRATUITI CON UN CLICK QUI :

http://www.spaziosacro.it/interagisci/libri/index.php

FIRMA PER UNA LEGGE SULLE DISCIPLINE BIO-NATURALI

UNA LEGGE PER LE DISCIPLINE BIO-NATURALI : FIRMA ANCHE TU

Ultimi 80 articoli

MEMORIA IN DIFFICOLTA' ? : LA BACOPA TI AIUTA

“Mannaggia! Ce l’ho sulla punta della lingua...”. Quando ci ritroviamo in una simile situazione spesso ci sentiamo frustati; desideriamo pronunciare una parola ben precisa ma non riusciamo a farlo. A volte rimuginiamo per ore ma, ahimè, la memoria non vuole accorrere in nostro soccorso.
Se accade saltuariamente può esser considerato un evento normale ma se succede spesso e con una certa frequenza potrebbe trattarsi delle prime avvisaglie di disturbi della memoria. Per questi o per aiutare l’apprendimento mnemonico degli studenti, la natura ci viene in aiuto con diverse possibilità.

Un farmaco o un rimedio naturale per la memoria deve possedere una caratteristica particolare: deve essere “nootropo”. Questo genere di prodotti vengono chiamati comunemente anche smart drug, ovvero droghe intelligenti e hanno la peculiarità di rilasciare agenti neurochimici che aumentano l’apporto di ossigeno al cervello.
Attraverso i nootropi si stimola anche la crescita nervosa; fattore molto importante perché il pensiero di per sé utilizza neuroni e neurotrasmettitori che possono arrivare al punto di esaurirsi. Quando ciò accade si ha una maggiore difficoltà nel ragionamento, nell’associazione mnemonica, nella coordinazione, nella concentrazione e persino nell’alterazione dell’umore.

Ma cosa avviene al nostro cervello quando non riusciamo più a memorizzare correttamente i dati che provengono dall’ambiente esterno?
Quando tutto funziona regolarmente i segnali nervosi sono processati dall’ippocampo e successivamente inviati ai singoli organi di senso tramite l’ausilio di cellule nervose che producono impulsi elettrici. Questi viaggiano per mezzo delle sinapsi di neurone in neurone. A mano a mano che ciò accade, noi memorizziamo l’informazione che abbiamo ricevuto. Tuttavia, le sinapsi non sopportano un numero troppo elevato di impulsi nervosi quindi, quando arrivano a un carico eccessivo, si danneggiano con conseguente riduzione della memoria mnemonica.

Esiste dunque qualcosa in natura che possa aiutarci?
Tra i rimedi naturali ad azione nootropa ricordiamo, in primis, la Bacopa (monniera manier). Secondo uno studio compiuto dal Neuropsychology Laboratory school of Biophysical science and electrical engineering, di Victoria (Australia), la pianta conterrebbe particolari saponine chiamate bacosidi che agirebbero direttamente sull’ippocampo – la sede della memoria - promuovendo così anche una rigenerazione naturale. È questa la peculiarità che la differisce da altri rimedi naturali simili come il Ginko biloba.
La Bacopa, infatti, sembra essere in grado di rigenerare le sinapsi danneggiate. Ma nonostante questi studi, relativamente recenti, in India viene usata da millenni per riuscire a memorizzare testi molto difficili e importanti come quelli vedici. Tuttavia, solo una quarantina di anni fa in India sono stati ufficialmente isolati i suoi principi attivi. Una ricerca dell’Indian Council of Medical Research ha dimostrato che è utile anche nei bambini affetti da ritardo mentale e iperattività.

Un altro farmaco ad azione nootropa (azione non confermata da tutte le ricerche scientifiche) è la Withania somnifera o ginseng indiano. Anch’essa è una pianta Indiana che la Medicina Ayurvedica sfrutta da anni per migliorare l’apprendimento e la memoria. Secondo uno studio condotto nel 1991 su 15 donne e 15 uomini, l’estratto di Withania migliora, rispetto all’utilizzo di piante simili e placebo, la performance cerebrale. Lo studio è stato eseguito con test di logica e matematici misurandone anche il tempo di reazione (Karnik CR, Indian Medicine, April-July, 19).
Insomma, qualche aiuto dalla natura c’è e, come sempre, in essa spesso si trova l’equivalente (o quasi) dei farmaci di sintesi. L’importante è che non si facciamo mai autodiagnosi e auto-prescrizioni ma ci si rivolga al proprio medico curante prima di intraprendere qualsiasi cura, in particolare se si tratta di disturbi seri. Anche i prodotti naturali, lo ricordiamo, possono avere effetti collaterali se non vengono utilizzati correttamente.
(lm&sdp)

Studi sulla Bacopa
Agrawal A, Pandey MN, Dubey GP. Management of mental deficiency by an indigenous drug, Brahmi (Bacopa monniera). Pharmacopsychoecologia 1993;6(1):1-5;
Dubey GP, Pathak SR, Gupta BS. Combined effect of Brahmi (Bacopa monniera) and Shankhpushpi (Convolvulus pluricaulis) on cognitive functions. Pharmacopsychoecologia 1994;7(3):249-51;
Singh RH, Singh L. Studies on the anti-anxiety effect of the medyha rasayana drug Brahmi (Bacopa monniera Wettst.). Res Ayur Siddha 1980;1:133-48;
Sharma R, Chaturvedi C, Tewari PV. Efficacy of Bacopa monniera in revitalizing intellectual functions in children. J Res Edu Indian Med 1987;1:12.

http://www.lastampa.it/2010/07/20/scienza/benessere/medicina-naturale/i-disturbi-della-memoria-si-possono-curare-naturalmente-PJ5qPKculEHsDqYI2bwNKI/pagina.html

ISCRIVITI ALLA NEWSLETTER

ISCRIVITI ALLA NEWSLETTER

Iscriviti alla nostra newsletter e rimani aggiornato con UN CLICK QUI :

http://www.spaziosacro.it/newsletterspazio/operazioni.php

Corsi in Arrivo

reiki bologna


breathwork il potere del respiro

AMI LEGGERE ?

libri gratuiti benessere e crescita personale e spirituale

ACCEDI SUBITO ALLA BIBLIOTECA GRATUITA DI LIBRI DEL BENESSERE, CRESCITA PERSONALE E SPIRITUALE PIU' GRANDE DEL WEB. SCARICA I LIBRI GRATUITI CON UN CLICK QUI :

http://www.spaziosacro.it/interagisci/libri/index.php

FIRMA PER UNA LEGGE SULLE DISCIPLINE BIO-NATURALI

UNA LEGGE PER LE DISCIPLINE BIO-NATURALI : FIRMA ANCHE TU

Ultimi 80 articoli

Il calore del cuore come terapia

Il calore del cuore come terapia
Il benessere non è solo “immagine”, bellezza del corpo e “apologia muscolare”.
Il benessere è soprattutto quello della mente senza cui nessuna efficienza fisica può definirsi tale. E’ possibile stare bene in tanti modi. Prendendosi cura degli altri, sapendo che, attraverso ciò che fai per loro, loro riescono a fare del bene a te.

L’essenza dell’amore e nella cura, nell’aver cura e, come dice di Battiato quando canta:

 

“Ti proteggerò dalle paure delle ipocondrie, dai turbamenti che da oggi incontrerai per la tua via, dalle ingiustizie e dagli inganni del tuo tempo, dai fallimenti che per tua natura normalmente attirerai, ti solleverò dai dolori e dai tuoi sbalzi d’umore, dalle ossessioni delle tue manie, supererò le correnti gravitazionali, lo spazio e la luce per non farti invecchiare e guarirai da tutte le malattie, perché sei un essere speciale, ed io, avrò cura di te”.

 

https://www.avvenire.it/agora/pagine/bobin-

 

ISCRIVITI ALLA NEWSLETTER

ISCRIVITI ALLA NEWSLETTER

Iscriviti alla nostra newsletter e rimani aggiornato con UN CLICK QUI :

http://www.spaziosacro.it/newsletterspazio/operazioni.php

Corsi in Arrivo

reiki bologna


breathwork il potere del respiro

AMI LEGGERE ?

libri gratuiti benessere e crescita personale e spirituale

ACCEDI SUBITO ALLA BIBLIOTECA GRATUITA DI LIBRI DEL BENESSERE, CRESCITA PERSONALE E SPIRITUALE PIU' GRANDE DEL WEB. SCARICA I LIBRI GRATUITI CON UN CLICK QUI :

http://www.spaziosacro.it/interagisci/libri/index.php

FIRMA PER UNA LEGGE SULLE DISCIPLINE BIO-NATURALI

UNA LEGGE PER LE DISCIPLINE BIO-NATURALI : FIRMA ANCHE TU

Ultimi 80 articoli

Formula Aurea : il profumo che ti incanta

“FORMULA AUREA” E  “SPAZIOSACRO”

formula aurea

Con oli essenziali purissimi, seguendo antichi segreti dei profumieri francesi e con un’esperienza decennale nel campo dell’aromaterapia sottile, desideriamo restituirvi l’energia e l’alchimia delle piante dell’india e del madagascar nella loro forma più alta ed eterea: i profumi !

Spaziosacro con il suo collaboratore Roberto Nobili ,aromoterapeuta, ha ideato  2 profumi :

“Formula Aurea”  e “Spazio Sacro”

molto coinvolgenti, spirituali  e sensuali , sia per le donne che per gli uomini,

completamente biologici e con  la sinergia di 7 oli essenziali di zone sauvages

 

Rituali di bellezza olfattiva, una delicata nuvola di protezione, un’attrazzione inconfondibile di spezie,legni

e note di cuore per non farsi dimenticare.

 

Il loro bouquet e’ nascosto e segreto nei vetri protettivi mironglass

 

Link per acquisto e descrizione ulteriore :

http://www.spaziosacro.it/naturalstore/nobili-essenze/profumo-formula-aurea-20ml

e altre fragranze :

http://www.spaziosacro.it/naturalstore/nobili-essenze/profumo-mistero-20ml

http://www.spaziosacro.it/naturalstore/nobili-essenze/profumo-incanto-20ml

http://www.spaziosacro.it/naturalstore/nobili-essenze/profumo-deserto-infinito-20ml

http://www.spaziosacro.it/naturalstore/nobili-essenze/profumo-polarita-inversa-50ml

ISCRIVITI ALLA NEWSLETTER

ISCRIVITI ALLA NEWSLETTER

Iscriviti alla nostra newsletter e rimani aggiornato con UN CLICK QUI :

http://www.spaziosacro.it/newsletterspazio/operazioni.php

Corsi in Arrivo

reiki bologna


breathwork il potere del respiro

AMI LEGGERE ?

libri gratuiti benessere e crescita personale e spirituale

ACCEDI SUBITO ALLA BIBLIOTECA GRATUITA DI LIBRI DEL BENESSERE, CRESCITA PERSONALE E SPIRITUALE PIU' GRANDE DEL WEB. SCARICA I LIBRI GRATUITI CON UN CLICK QUI :

http://www.spaziosacro.it/interagisci/libri/index.php

FIRMA PER UNA LEGGE SULLE DISCIPLINE BIO-NATURALI

UNA LEGGE PER LE DISCIPLINE BIO-NATURALI : FIRMA ANCHE TU

Ultimi 80 articoli