Se ti piace il nostro sito votalo adesso con un click sul pulsante Google +1 qui sotto :


Categoria: "Cure Naturali"

UN' ALGA BRUNA INTERESSANTE: La Durvillea Antartica

VI e' un' ALGA BRUNA INTERESSANTE: La Durvillea Antartica


Per una completa depurazione dell’organismo. Assorbe i metalli pesanti, come piombo e mercurio, impedendone l’assorbimento da parte dell’organismo
A cura del dott. D’Alessandro

 

La Durvillea Antartica, come indica il nome, è un’alga bruna che vive nell’Antartico aggrappata alle sponde rocciose, e per tutto il periodo più freddo dell’anno vive sotto la calotta glaciale. È la sua composizione, ricca di zuccheri e polisaccaridi, a conferirle la sua straordinaria capacità di resistenza in particolare nei confronti del freddo. Quest’alga ha delle OTTIME proprietà depurative per il nostro organismo ed è in grado di apportare notevoli benefici alla nostra salute.
Uno dei principali responsabili delle proprietà salutari di quest’alga è l’acido alginico che è contenuto nella parete cellulare delle alghe brune.

L’acido alginico ha due proprietà importanti: innanzi tutto non viene assorbito dal nostro organismo, inoltre ha proprietà gelificanti. Questa molecola forma delle masse gelatinose in grado di assorbire metalli pesanti tra cui piombo, cadmio, mercurio ed altre sostanze tossiche, impedendone l’assorbimento da parte dell’organismo… cosa che altre alghe non fanno…. Per questo viene impiegato come valido depurativo.

L’alga che non presenta tossicità.
L’acido alginico e i suoi sali (di sodio, potassio, magnesio) sono noti per l’elevata capacità di scambio e le proprietà chelanti in grado di eliminare dall’organismo i metalli pesanti e numerose altre sostanze tossiche.
L’alginato sodico solubile, reagendo con il piombo o con altri metalli pesanti, forma dei chelati insolubili destinati ad essere espulsi dall’organismo attraverso le feci. Quest’ultima sorprendente proprietà fa’ delle alghe brune un alimento indispensabile nella dieta di tutti coloro che sono costretti a vivere in ambienti particolarmente contaminati. E’ possibile assumere questo prezioso alimento attraverso integratori specifici per la depurazione del nostro organismo.

L'articolo che stai leggendo continua sotto :
il linguaggio informatico di Dio
LIBRO IN VENDITA Scritto dal Dott. Emanuel Celano - Un testo unico che coniuga informatica, fisica quantistica e spiritualità
IL LINGUAGGIO INFORMATICO DI DIO [ QUI ]

Per saperne di più.
Nell’agosto del 1945 la seconda bomba atomica statunitense, dopo quella di Hiroshima, fu sganciata sulla città di Nagasaki. Il Dr. Akizuki, che lavorava in un ospedale ad appena un miglio dal centro dell’esplosione, raccolse tutti i pazienti sopravvissuti nei sotterranei del fabbricato distrutto e, con mezzi di fortuna, li nutrì con una strettissima dieta a base di riso integrale ed alghe.
A differenza dei degenti di altri ospedali che perirono nei giorni susseguenti a causa delle radiazioni, quelli del Dr. Akizuki, incluso egli stesso ed i suoi collaboratori, si salvarono tutti.
Alcuni scienziati condussero delle ricerche sul meccanismo tramite il quale alcuni alimenti o sostanze potessero proteggere dalle radiazioni ionizzanti dei tumori.

Nel 1964 ricercatori del Gastro-Intestinal Laboratory della McGill University di Montreal dimostrarono che gli alginati contenuti nelle alghe riducevano fino all’80% la quantità di stronzio assorbito dall’intestino.

Si osservò che l’alginato di sodio contenuto nelle alghe brune “agganciava” il composto radioattivo che veniva successivamente espulso dal corpo. In successivi esperimenti, compiuti negli anni ‘70, scienziati giapponesi verificarono che, introducendo alginato di sodio estratto da alghe brune in cavie assieme a calcio e stronzio, si constatava una riduzione dell’assorbimento dello stronzio a livello osseo fino all’80%, senza che ciò interferisse con quello del calcio.
In un suo libro, nel quale comparava ed elaborava vari studi sia statunitensi sia giapponesi, Steven Schecter afferma: “Non esiste nessun altro gruppo di alimenti maggiormente protettivo nei confronti di elementi radioattivi e di altri contaminanti ambientali delle alghe brune.

Esse possono prevenire l’assimilazione di diversi radionuclidi e metalli pesanti come cadmio, bario, zinco, mercurio ed altre pericolose sostanze presenti nell’ambiente”.

Recentemente alcuni studi sulle microalghe hanno individuato nuove sostanze, le fitochelatine, con importanti proprietà disintossicanti dai metalli pesanti..come la DURVILLEA ANTARTICA

ISCRIVITI ALLA NEWSLETTER

ISCRIVITI ALLA NEWSLETTER

Iscriviti alla nostra newsletter e rimani aggiornato con UN CLICK QUI :

https://www.spaziosacro.it/newsletterspazio/operazioni.php


#spaziosacro

TROVA LA CURA NATURALE

TROVA LA CURA NATURALE CON UN CLICK

Corsi in Arrivo

reiki bologna


breathwork il potere del respiro

AMI LEGGERE ?

libri gratuiti benessere e crescita personale e spirituale

ACCEDI SUBITO ALLA BIBLIOTECA GRATUITA DI LIBRI DEL BENESSERE, CRESCITA PERSONALE E SPIRITUALE PIU' GRANDE DEL WEB. SCARICA I LIBRI GRATUITI CON UN CLICK QUI :

https://www.spaziosacro.it/interagisci/libri/index.php

FIRMA PER UNA LEGGE SULLE DISCIPLINE BIO-NATURALI

UNA LEGGE PER LE DISCIPLINE BIO-NATURALI : FIRMA ANCHE TU

Ultimi 80 articoli

Cedro dell'Atlante Olio Essenziale

Cedro dell’Atlante Olio Essenziale

Secondo Adam Michael “L’olio essenziale di cedro dell’Atlante è un potente antisettico, utile in particolar modo per le infezioni ai bronchi e al tratto urinario. Molto efficace per cistiti, infezioni e perdite vaginali (senza però mai dimenticare di rivolgersi al medico per identificare l’origine dei disturbi).
Ha anche proprietà mucolitiche, il che lo rende ottimo per curare il catarro, specialmente nelle bronchiti croniche.
L’olio essenziale di cedro dell’Atlante si usa anche nella cura della pelle per le sue qualità delicatamente astringenti, e le sue proprietà antisettiche lo rendono un valido aiuto nella lotta contro l’acne.
Il suo profumo “mascolino” lo rende adatto a uomini e ragazzi con problemi di pelle acneica, che potrebbero non essere molto propensi ad usare oli dal profumo più dolce. Usatissimo nei prodotti cosmetici per uomo, in particolar modo nei dopobarba ove le sue proprietà astringenti ed antisettiche sono una mano santa. Di grande aiuto anche nel trattamento di forfora e problemi di vario genere al cuoio capelluto.
Tuttavia, la sua popolarità come profumazione maschile può anche essere legata alla sua classica reputazione di afrodisiaco. Sicuramente ha un effetto tonico e stimolante su tutto il corpo, alleviando allo stesso tempo lo stress e la tensione, quindi qualche fondamento a questa credenza ci può essere.

L'articolo che stai leggendo continua sotto :
il linguaggio informatico di Dio
LIBRO IN VENDITA Scritto dal Dott. Emanuel Celano - Un testo unico che coniuga informatica, fisica quantistica e spiritualità
IL LINGUAGGIO INFORMATICO DI DIO [ QUI ]

Il cedro dell’Atlante è anche parente prossimo del cedro del Libano, di fama biblica, e le sue proprietà terapeutiche sono riconosciute fin dai tempi antichi. Il cedro è stato usato in medicina, cosmetica e profumeria da tutte le civiltà antiche, e gli Egizi lo usavano anche nelle pratiche di imbalsamazione.
Il legno in sé è molto aromatico, grazie all’alta percentuale di olio essenziale in esso contenuta, e si usava anche per costruzioni edili e per bauli destinati a conservare oggetti in quanto l’odore tiene alla larga termiti, formiche, falene ed altri insetti dannosi.
Al pari di altri legni aromatici, anche questo è stato largamente usato come incenso, funzione che riveste a tutt’oggi nei templi del Tibet (e fra gli esuli Tibetani), ove ricopre un ruolo importante anche nella medicina tradizionale. Quest’olio di colore rosso e consistenza fluida si ottiene per distillazione del legno in corrente di vapore.”


ISCRIVITI ALLA NEWSLETTER

ISCRIVITI ALLA NEWSLETTER

Iscriviti alla nostra newsletter e rimani aggiornato con UN CLICK QUI :

https://www.spaziosacro.it/newsletterspazio/operazioni.php


#spaziosacro

TROVA LA CURA NATURALE

TROVA LA CURA NATURALE CON UN CLICK

Corsi in Arrivo

reiki bologna


breathwork il potere del respiro

AMI LEGGERE ?

libri gratuiti benessere e crescita personale e spirituale

ACCEDI SUBITO ALLA BIBLIOTECA GRATUITA DI LIBRI DEL BENESSERE, CRESCITA PERSONALE E SPIRITUALE PIU' GRANDE DEL WEB. SCARICA I LIBRI GRATUITI CON UN CLICK QUI :

https://www.spaziosacro.it/interagisci/libri/index.php

FIRMA PER UNA LEGGE SULLE DISCIPLINE BIO-NATURALI

UNA LEGGE PER LE DISCIPLINE BIO-NATURALI : FIRMA ANCHE TU

Ultimi 80 articoli

integratore per la cartilagine del ginocchio

 

Cosa deve contenere un buon integratore per la cartilagine del ginocchio?
Le cartilagini hanno una funzione vitale per le ginocchia. Il loro benessere è fondamentale anche per la salute fisica del tuo organismo e per la tua vita quotidiana. Un dolore cronico e insopportabile alle ginocchia, infatti, può compromettere e rendere difficili anche i più piccoli gesti quotidiani.

Un buon integratore per rafforzare e preservare una cartilagine del ginocchio che si è consumata dovrebbe contenere alcune delle sostanze qui sotto riportate:

Glucosamina solfato: da sola o in combinazione con la condroitina, supporta il processo di sintesi degli elementi che costituiscono la cartilagine ed è parte strutturale delle diverse forme di tessuto connettivo presenti nelle articolazioni. Inoltre, è un precursore nella produzione del liquido sinoviale presente nell’articolazione e sembra essere efficace nella prevenzione e nel contenimento dell'usura delle cartilagini. Meglio ancora se associata al condroitin solfato;
Condroitina solfato: è uno dei più importanti componenti della cartilagine. Svolge un ruolo fondamentale per garantire la corretta lubrificazione, elasticità e nutrimento delle articolazioni. Inoltre contrasta l'infiammazione, riducendo gonfiore e dolore delle articolazioni. Viene assorbito lentamente ma abbastanza bene dall'organismo e, secondo le ricerche, rappresenta un elemento valido per nutrire le articolazioni e prevenire l'osteoartrosi;
Curcumina: svolge un’efficace azione antinfiammatoria, antiossidante e anti artritica;
Acido ialuronico: disponibile in compresse, è ideale per mantenere la lubrificazione delle articolazioni del ginocchio e rallentare la degenerazione della cartilagine.

È ancora più utile associarlo alla Condroitina;


Metilsulfonilmetano (MSM): composto naturale dello zolfo che si trova spesso associato, negli integratori, a glucosamina e condroitina solfato. Svolge un'azione antinfiammatoria ed antiossidante, favorisce la stabilizzazione del tessuto connettivo cartilagineo e favorisce la riparazione di danni muscolari;

L'articolo che stai leggendo continua sotto :
il linguaggio informatico di Dio
LIBRO IN VENDITA Scritto dal Dott. Emanuel Celano - Un testo unico che coniuga informatica, fisica quantistica e spiritualità
IL LINGUAGGIO INFORMATICO DI DIO [ QUI ]


Collagene: si trova naturalmente nei tessuti umani. Sul mercato lo troviamo nelle due forme collagene idrolizzato (che ha un effetto benefico sulle articolazioni e sulla formazione della cartilagine) e collagene di tipo II (che è un elemento costitutivo del tessuto della cartilagine e viene indicato per il trattamento dell'osteoartrite);
Cartilagine di squalo: uno degli ingredienti più in voga negli ultimi anni, viene ricavato dallo scheletro essiccato e polverizzato degli squali. Le prove della sua efficacia nella rigenerazione cartilaginea però sono ancora dubbie.


Altre componenti utili sono la Vitamina C, che serve a sintetizzare il collagene, e frazioni insaponabili di soia e avocado, che si sono dimostrate valide per migliorare il processo degenerativo cartilagineo.

 

www.cartilagea.it

 

ISCRIVITI ALLA NEWSLETTER

ISCRIVITI ALLA NEWSLETTER

Iscriviti alla nostra newsletter e rimani aggiornato con UN CLICK QUI :

https://www.spaziosacro.it/newsletterspazio/operazioni.php


#spaziosacro

TROVA LA CURA NATURALE

TROVA LA CURA NATURALE CON UN CLICK

Corsi in Arrivo

reiki bologna


breathwork il potere del respiro

AMI LEGGERE ?

libri gratuiti benessere e crescita personale e spirituale

ACCEDI SUBITO ALLA BIBLIOTECA GRATUITA DI LIBRI DEL BENESSERE, CRESCITA PERSONALE E SPIRITUALE PIU' GRANDE DEL WEB. SCARICA I LIBRI GRATUITI CON UN CLICK QUI :

https://www.spaziosacro.it/interagisci/libri/index.php

FIRMA PER UNA LEGGE SULLE DISCIPLINE BIO-NATURALI

UNA LEGGE PER LE DISCIPLINE BIO-NATURALI : FIRMA ANCHE TU

Ultimi 80 articoli

Viaggio alla scoperta della Medicina Quantistica

Viaggio alla scoperta della Medicina Quantistica


La medicina quantistica è uno dei rami della medicina bioenergetica (che studia gli equilibri e le dinamiche delle energie trasmesse o prodotte da cellule, tessuti e organi) e si occupa di esplorare nel profondo l’anatomia energetica del corpo umano.

La medicina quantistica studia la cosiddetta “energia vitale”, l’essenziale elemento di trasmissione e coesione dal quale dipende la vita.

Secondo una visione olistica, quest’energia unisce l’uomo nella sua realtà fisica e psichica, materiale e spirituale, macro e microcosmica.

L’energia vitale nasce insieme a noi e preserva, durante l’intero ciclo vitale, i delicati equilibri che costituiscono lo stato di salute.

Infatti, se per qualsivoglia ragione il flusso energetico viene perturbato, l’equilibrio viene alterato ed iniziano così a manifestarsi disturbi che possono concludersi nell’insorgenza della malattia.

Oggi, con la moderna tecnologia basata su strumentazioni sofisticate, siamo in grado di interagire, attraverso micro radiofrequenze, con queste energie sottili, modificando e correggendo i flussi energetici. L’obiettivo è quello di ripristinare l’equilibrio e la salute.

Il nostro corpo risponde molto positivamente a questi stimoli che riconosce propri, sia energeticamente che sotto forma di bioinformazioni.

L‘effetto terapeutico è estremamente efficace, preciso, indolore, non invasivo e, soprattutto, privo di qualsiasi effetto secondario.

Sorprendenti sono anche i risultati positivi nelle cure organiche, sistemiche, mentali, ormonali, del dolore o nelle allergie e nelle intolleranze alimentari.

https://www.medicinaquantistica.com/viaggio-alla-scoperta-della-medicina-quantistica/

 

ISCRIVITI ALLA NEWSLETTER

ISCRIVITI ALLA NEWSLETTER

Iscriviti alla nostra newsletter e rimani aggiornato con UN CLICK QUI :

https://www.spaziosacro.it/newsletterspazio/operazioni.php


#spaziosacro

TROVA LA CURA NATURALE

TROVA LA CURA NATURALE CON UN CLICK

Corsi in Arrivo

reiki bologna


breathwork il potere del respiro

AMI LEGGERE ?

libri gratuiti benessere e crescita personale e spirituale

ACCEDI SUBITO ALLA BIBLIOTECA GRATUITA DI LIBRI DEL BENESSERE, CRESCITA PERSONALE E SPIRITUALE PIU' GRANDE DEL WEB. SCARICA I LIBRI GRATUITI CON UN CLICK QUI :

https://www.spaziosacro.it/interagisci/libri/index.php

FIRMA PER UNA LEGGE SULLE DISCIPLINE BIO-NATURALI

UNA LEGGE PER LE DISCIPLINE BIO-NATURALI : FIRMA ANCHE TU

Ultimi 80 articoli

Magnetoterapia ginocchio: per quali patologie e' indicata

La magnetoterapia è un trattamento medico-sanitario che utilizza i campi elettromagnetici per agire su varie aree del corpo. La magnetoterapia ginocchio è tra le più diffuse: la zona da trattare è alquanto ridotta per cui l’efficacia della terapia aumenta.
Il trattamento più indicato è la magnetoterapia CEMP che sfrutta campi magnetici a bassa intensità per alleviare il dolore favorendo la guarigione delle strutture osteo-articolari. Prima di sottoporsi a sedute di magnetoterapia è fondamentale consultare un medico o un fisioterapista. La prescrizione medica è necessaria in quanto esistono controindicazioni.
Per quali disturbi o patologie è indicata la magnetoterapia ginocchio? Quali sono i vantaggi e le
controindicazioni?

Magnetoterapia ginocchio: per quali patologie è indicata
La magnetoterapia ginocchio viene prescritta per il trattamento di diversi disturbi, patologie e traumi:

Artrite e gonartrosi (artrosi del ginocchio)
Sindrome femoro-rotulea
Lesione del menisco e dei legamenti
Condropatia rotulea
Fratture o lesioni a seguito di traumi
Edema osseo
Dolori muscolo-scheletrici e articolari
Osteoporosi
Decalcificazioni
Infiammazioni come la borsite e la tendinite
Ferite chirurgiche e cutanee
Distorsione del ginocchio.

La magnetoterapia favorisce la rigenerazione dei tessuti, migliora l’irrorazione sanguigna e l’ossigenazione cellulare. Non può curare l’artrosi ma può rallentarne il processo degenerativo riducendo il dolore.
Velocizza i tempi di guarigione, è indolore e in genere ben tollerata. La terapia può essere eseguita sia presso un centro specializzato sia a domicilio ordinando apparecchi noleggiabili o acquistabili.

Come effettuare il trattamento di magnetoterapia a domicilio
Gli specialisti consigliano di utilizzare l’apparecchio per magnetoterapia per un certo numero di ore al giorno (in genere, fino a 8 ore) durante il riposo o altre attività quotidiane.
Il trattamento è semplice, pratico ed efficace. Basta applicare due solenoidi magnetici (placche), ciascuno posizionato ad un lato da fissare al ginocchio con una fascia. I solenoidi sono collegati ad un dispositivo che genera un CEMP (campo elettro magnetico pulsato).
L’apparecchio eroga le onde elettromagnetiche a varie frequenze e presenta settaggi preimpostati per ogni tipo di patologia da trattare.
Non serve avere specifiche conoscenze tecniche o mediche per usarlo. Quando si richiede il noleggio, si riceve – oltre al dispositivo per magnetoterapia – anche assistenza e supporto telefonico per il primo utilizzo.

Benefici della magnetoterapia ginocchio
La magnetoterapia CEMP è indolore e non invasiva: non provoca effetti collaterali negativi né fastidi durante l’uso. Questo rimedio efficace non necessita dell’intervento di personale specializzato.
E’ possibile ottenere risultati già dopo le prime sedute ed è importante proseguire la terapia per almeno un mese se si vogliono mantenere gli effetti a lungo termine.
I tempi di recupero, che variano in base al tipo e all’entità della lesione, sono in genere i seguenti:

Dolore: si riduce già dalle prime sedute;
Lesioni tendinee e legamentose: risultati dopo 10-15 giorni;
Lesioni del menisco: risultati dopo 15-20 giorni;
Fratture: consolidamento già dopo 30-45 giorni.
In certi casi, il terapista potrebbe consigliare al paziente di associare la magnetoterapia ad esercizi specifici
per il ginocchio.
Controindicazioni
Prima di sottoporsi al trattamento di magnetoterapia ginocchio, è fondamentale consultare un medico o un professionista per verificare le condizioni di salute. E’ necessaria la prescrizione medica.
La magnetoterapia è controindicata in caso di:

Presenza di pace-maker ed impianti metallici;
Gravi cardiopatie o extrasistoli;
Gravidanza;
Epilessia;
Lesioni vascolari o emorragie in atto;
Tumori.
 
https://magnetorent.it/magnetoterapia-ginocchio-tutto-quello-che-devi-sapere/

ISCRIVITI ALLA NEWSLETTER

ISCRIVITI ALLA NEWSLETTER

Iscriviti alla nostra newsletter e rimani aggiornato con UN CLICK QUI :

https://www.spaziosacro.it/newsletterspazio/operazioni.php


#spaziosacro

TROVA LA CURA NATURALE

TROVA LA CURA NATURALE CON UN CLICK

Corsi in Arrivo

reiki bologna


breathwork il potere del respiro

AMI LEGGERE ?

libri gratuiti benessere e crescita personale e spirituale

ACCEDI SUBITO ALLA BIBLIOTECA GRATUITA DI LIBRI DEL BENESSERE, CRESCITA PERSONALE E SPIRITUALE PIU' GRANDE DEL WEB. SCARICA I LIBRI GRATUITI CON UN CLICK QUI :

https://www.spaziosacro.it/interagisci/libri/index.php

FIRMA PER UNA LEGGE SULLE DISCIPLINE BIO-NATURALI

UNA LEGGE PER LE DISCIPLINE BIO-NATURALI : FIRMA ANCHE TU

Ultimi 80 articoli