Se ti piace il nostro sito votalo adesso con un click sul pulsante Google +1 qui sotto :


SII UN GUERRIERO DELLA LUCE!

SII UN GUERRIERO DELLA LUCE!

„Un guerriero accetta la sconfitta. Non la tratta con indifferenza, non tenta di trasformarla in vittoria. Egli è amareggiato dal dolore della perdita, soffre all'indifferenza. Dopo aver passato tutto ciò, si lecca le ferite e ricomincia tutto di nuovo. Un guerriero sa che la guerra è fatta di molte battaglie: egli va avanti.“
— Paulo Coelho,

„Il guerriero della luce crede. Proprio come credono i bambini. Poiché crede nei miracoli, i miracoli cominciano ad accadere. Poiché ha la certezza che il proprio pensiero possa cambiargli la vita, la sua vita comincia a cambiare. Poiché è certo che incontrerà l'amore, l'amore compare. Di tanto in tanto, è deluso. Talvolta, viene ferito. E allora sente i commenti: "com'è ingenuo!" Ma il guerriero sa che il prezzo vale. Per ogni sconfitta, ha due conquiste a suo favore. Tutti coloro che credono lo sanno.“
— Paulo Coelho

L'articolo che stai leggendo continua sotto :
scuola di reiki bologna
REIKI : ARTE DI CURA CON LE MANI
SCUOLA DI REIKI BOLOGNA [ CLICK QUI ]

„Non sappiamo quando la guerra finirà, e non possiamo proseguire il viaggio. I combattimenti potranno durare per lungo tempo, forse per molti anni. Vi sono guerrieri forti e valorosi da entrambi i lati, e in entrambi gli eserciti è ben vivo l'onore di combattere. Non è una guerra fra buoni o cattivi: è una guerra tra forze che combattono per lo stesso potere. E quando inizia una battaglia di questo genere, si prolunga più delle altre, perché DIO è con tutte e due le parti.“
— Paulo Coelho

Fonte: https://le-citazioni.it/autori/paulo-coelho/guerriero/

ISCRIVITI ALLA NEWSLETTER

ISCRIVITI ALLA NEWSLETTER

Iscriviti alla nostra newsletter e rimani aggiornato con UN CLICK QUI :

https://www.spaziosacro.it/newsletterspazio/operazioni.php


#spaziosacro

TROVA LA CURA NATURALE

TROVA LA CURA NATURALE CON UN CLICK

Corsi in Arrivo

reiki bologna


breathwork il potere del respiro

AMI LEGGERE ?

libri gratuiti benessere e crescita personale e spirituale

ACCEDI SUBITO ALLA BIBLIOTECA GRATUITA DI LIBRI DEL BENESSERE, CRESCITA PERSONALE E SPIRITUALE PIU' GRANDE DEL WEB. SCARICA I LIBRI GRATUITI CON UN CLICK QUI :

https://www.spaziosacro.it/interagisci/libri/index.php

FIRMA PER UNA LEGGE SULLE DISCIPLINE BIO-NATURALI

UNA LEGGE PER LE DISCIPLINE BIO-NATURALI : FIRMA ANCHE TU

Ultimi 80 articoli

Un fiore di BACH utile per questi tempi: STAR OF BETHLEHEM

IL FIORE DI BACH STAR OF BETHLEHEM
UN FIORE UTILE PER QUESTI TEMPI
Caratteristiche psicologiche ed emozionali di Star of Bethlehem:

star-of-bethlehem-fiori-di-bach
ALLEVIA angoscia, blocco, desolazione, disgregazione, disperazione, dolore, lutto, rifiuto al supporto e alla consolazione, rigidità, scoraggiamento, stasi, torpore, trauma fisico, psichico, emozionale o energetico.

Trauma, shock, resistenza

Relazione con il Sé: da un certo punto di vista, la vita intera è una continua serie di traumi, poiché per cambiare e quindi crescere, dobbiamo distruggere ciò che è. Se riusciamo a fare questo in armonia, possiamo fare a meno del trauma, ma come ben sappiamo, non è facile. SBE è un’essenza che può accompagnarci tutta la vita, vista la sua grande azione transpersonale.

Il rimedio apporta: la capacità di integrare il dolore, chiudere la ferita, sbloccare l’energia congestionata, portando accettazione e libero fluire delle emozioni

L’importante in questa sede, è considerare SBE non solo un fiore per sanare i traumi che ci accadono nella vita o nella quotidianità, bensì un’essenza fortemente transpersonale che può andare a lavorare nei recessi dell’anima e sanare i conflitti.

Ascoltiamo le parole di Edward Bach. Il medico inglese dice in effetti che il fiore aiuta chi è preda di uno shock, ma usa queste specifiche parole: “Questo rimedio porta sollievo a chi rifiuta il conforto degli altri“, considerando quindi la personalità del soggetto, che appare chiuso in sé stesso, scosso, sfiduciato, come sconfitto e ritroso nel proprio dolore.

Ecco che come una luce, le parole di Bach ci illuminano sulla personalità tipologica di Star of Bethlehem. Quante volte abbiamo visto persone in queste condizioni, e non solo anziani ritratti nel buio delle proprie sofferenze senza vedere alcuna possibilità di uscita, ma anche giovani che non trovano il proprio spazio. Consideriamo quindi Star of Bethlehem tipologico e programmiamo un setting per i nostri clienti, che includa un lavoro transpersonale con SBE di medio-lungo periodo (4-12 mesi)

Oggi si è persa la buona abitudine di chiedere, durante il colloquio con il paziente, se si sono vissute o meno situazioni traumatiche. Quando lo chiediamo, troviamo che sono molto più comuni di quanto si possa credere e che, di solito, lasciano sequele per molto tempo.

(Maria Luisa Pastorino).

L'articolo che stai leggendo continua sotto :
scuola di reiki bologna
REIKI : ARTE DI CURA CON LE MANI
SCUOLA DI REIKI BOLOGNA [ CLICK QUI ]

Non faremo in questa sede una disamina tra Star of Bethlehem, Gorse e Sweet Chestnut, ma importante è sapere che le tre essenza si compenetrano pur avendo significati e scopi diversi. Sempre in tema di psicologia del profondo e caratteristiche personali, come facciamo a sapere se Star of Bethlehem è adatto al caso nostro? Questo fiore è l’unico del sistema floreale ad avere sei petali, tutti gli altri ne hanno cinque oppure quattro.

Star of Bethlehem con i suoi sei petali ci parla di ricongiunzione, di connessione tra il piano fisico e quello astrale, non a caso i fiori a sei petali possono essere stilizzati come due triangoli che si intersecano tra loro, uno con la punta in su e uno con la punta in giù.

  • “Riconnessione”* è quindi la parola chiave per questo fiore che è capace di ricollegarci con le parti di noi stessi che non riusciamo a riunire, appunto a causa dei traumi che ci separano dal nostro Sé. Molte persone oggi vivono in uno stato di separazione, poiché molti vivono vite non soddisfacenti, lontane dai propri sogni o bisogni reali. VEDI QUESTI TEMPI!
    Ecco che Star of Bethlehem può portarci a questa riconnessione.

Star of Bethlehem come stato d’animo transitorio (Mood):

star-of-bethlehem-fiori-di-bach
Come stato transitorio e quindi transpersonale, possiamo impiegare questo fiore in moltissime circostanze che vanno dai banali traumi fisici della quotidianità come tagli, abrasioni, scottature, distorsioni, fino a complessi traumi di natura animica e psicologica.

Ti ricordo che Star of Bethlehem è uno dei cinque fiori componenti il Rescue Remedy. Per questo ad ogni livello, ognuno di noi avrà bisogno prima o poi di Star of Bethlehem:
la morte di una persona cara, un disturbo post-traumatico da stress (a cui aggiungeremo altri fiori come, ad esempio, Sweet Chestnut, Honeysuckle, Rock Rose …), un incidente, e molto ancora.

Kramer sostiene che per tutte le malattie resistenti al trattamento, bisogna tenere in considerazione la somministrazione di Star of Bethlehem, perché in questi casi la causa del dolore potrebbe essere un trauma emozionale. Come già detto, sottolineiamo l’importanza di considerare i traumi prenatali o perinatali che seppur non apparendo alla coscienza, segnano la vita delle persone.
In caso non si sia consapevoli dell’esistenza di un trauma ma si percepiscano le caratteristiche che lo riguardano (affaticamento, mancanza di energia improvvisa magari in presenza di un evento che richiami il trauma inconscio).
Lavora in maniera sottile, spesso aumentando la capacità onirica suggerendoci i traumi passati affinché possano essere rielaborati.

star-of-bethlehem-fiori-di-bach Interazione con i problemi fisici: cicatrici, resistenza alla guarigione, riabilitazione post-traumatica, tutti tipi di trauma..

Consigli pratici per l’uso: Star of Bethlehem spesso funziona come catalizzatore spirituale per ottenere dal sistema corpo-emozioni una risposta più positiva alla vita. Siamo convinti fermamente che il trauma abbia una valore di crescita nella vita dell’individuo anche se purtroppo ci si troviamo sovente di fronte a situazioni molti difficili da gestire nella loro complessità.

Questo fiore ci aiuta a compiere lo scalino di coscienza che in quel momento siamo chiamati a salire, la lezione che dobbiamo imparare.

https://ifioridibach.com/star-of-bethlehem/

ISCRIVITI ALLA NEWSLETTER

ISCRIVITI ALLA NEWSLETTER

Iscriviti alla nostra newsletter e rimani aggiornato con UN CLICK QUI :

https://www.spaziosacro.it/newsletterspazio/operazioni.php


#spaziosacro

TROVA LA CURA NATURALE

TROVA LA CURA NATURALE CON UN CLICK

Corsi in Arrivo

reiki bologna


breathwork il potere del respiro

AMI LEGGERE ?

libri gratuiti benessere e crescita personale e spirituale

ACCEDI SUBITO ALLA BIBLIOTECA GRATUITA DI LIBRI DEL BENESSERE, CRESCITA PERSONALE E SPIRITUALE PIU' GRANDE DEL WEB. SCARICA I LIBRI GRATUITI CON UN CLICK QUI :

https://www.spaziosacro.it/interagisci/libri/index.php

FIRMA PER UNA LEGGE SULLE DISCIPLINE BIO-NATURALI

UNA LEGGE PER LE DISCIPLINE BIO-NATURALI : FIRMA ANCHE TU

Ultimi 80 articoli

LA CRISOCOLLA CRISTALLO DALLE MOLTE PROPRIETA

LA CRISOCOLLA CRISTALLO DALLE MOLTE PROPRIETA

Pietra della pace, la Crisocolla dona capacità di provare e trasmettere serenità e pace tutto intorno a sé, disperde la negatività e favorisce il rilascio di dolore, paura e sensi di colpa

Le proprietà della Crisocolla sviluppano pazienza, compassione, umiltà, perdono e tolleranza sia per altri che per sé

Stimola l’anima ad abbandonarsi alle forze divine della natura, aiuta a vivere in armonia con se stessi, con il mondo circostante e tutte le creature, riconnette con le energie della Terra e con i sui ritmi e cicli

La Crisocolla aiuta ad accettare i cambiamenti fisici, mentali e spirituali che nella vita si manifestano con alti e bassi

Le proprietà della Crisocolla migliorano la comunicazione incoraggiando a parlare col cuore e con saggezza, utile per aprire il proprio cuore e per trovare modi nuovi e più equilibrati di interagire con gli altri

Aiuta a prendere coscienza del sacro potere della parola e delle affermazioni: le parole sono potenti e necessarie nel creare ciò che vogliamo a livello terreno e quando sono in linea con il proprio cuore o pronunciate in preghiera possono portare a potenti cambiamenti positivi sulla terra e nella propria vita.
Le affermazioni sono strumenti molto potenti e rafforzano questo processo di creazione Il modo in cui usiamo il sacro potere delle parole e affermazioni è un riflesso diretto della nostra condizione interiore

Pietra adatta per la meditazione, facilita l’esperienza di meditazioni avanzate apportando velocemente pace alla mente e alle emozioni, aiuta a rimanere vigili e allo stesso tempo rilassati evitando così di smarrire il filo della consapevolezza

Promuove la lucidità mentale, la calma e combatte l’ipereccitazione, indicata per le persone iperattive

Le proprietà della Crisocolla donano serenità e stimolano l’introspezione, aiutano a vincere il nervosismo e a superare la pigrizia, infondendo anche calma
Per la sua capacità di migliorare la voce è definita la pietra dei cantanti, rende estroversi e rafforza l’espressione

L'articolo che stai leggendo continua sotto :
scuola di reiki bologna
REIKI : ARTE DI CURA CON LE MANI
SCUOLA DI REIKI BOLOGNA [ CLICK QUI ]

La Crisocolla è molto utile per purificarsi dopo un’esperienza non troppo felice

La Crisocolla rafforza le qualità femminili sia nelle donne che negli uomini, aiuta gli uomini ad entrare in contatto con le proprie emozioni e rende le donne più materne e comprensive, adatta in particolare alle donne ossessionate dal lavoro e dagli impegni.

Indicata per gli uomini che temono il confronto con il mondo femminile o hanno difficoltà nei rapporti con le donne (meglio se si affianca la KUNZITE)

Apporta pace e serenità, aiuta a vivere in armonia con se stessi e con il mondo circostante, è la pietra perfetta per chi soffre di nostalgia
Pietra yin, femminile, passiva, potente e molto versatile, ha un energia fredda e rinfrescante opposta all’energia dell’Ambra, calda e riscaldante

rafforza il fegato; contrasta i problemi ad energia “rossa” come infezioni, febbre e ustioni

Regola il battito cardiaco, in particolare le aritmie; protegge i polmoni, stimola la funzionalità della tiroide, quindi regola il metabolismo e diminuisce la tensione nervosa.

E' indicata per vincere lo stress emotivo.
Le proprietà della Crisocolla favoriscono l’autoguarigione, aiutano a focalizzare gli squilibri subconsci, indicano la strada per controllare le emozioni, aiutano a superare i traumi (posta sul secondo chakra – chakra sacrale)
Riporta equilibrio tra energie fisiche e psichiche, quindi permette di esprimere con chiarezza quello che si vuole e comunicare con efficacia i propri pensieri

La Crisocolla accresce l’amore per la natura e aiuta a vivere in accordo con essa, sviluppando sensazioni di gratitudine e stupore verso tutte le manifestazioni della natura come piante, animali o paesaggi naturali, sensazioni importanti per lo sviluppo psichico e spirituale

LA CRISOCOLLA E' IL CRISTALLO DI CHI HA RAGGIUNTO UNA CERTA MAESTRIA
infatti Quando viene posta sul 3° occhio fa da ponte fra lo stato di coscienza quotidiano e gli stati di coscienza "più dilatati".

https://www.ilmondodeicristalli.it/proprieta-crisocolla-cristalloterapia/

ISCRIVITI ALLA NEWSLETTER

ISCRIVITI ALLA NEWSLETTER

Iscriviti alla nostra newsletter e rimani aggiornato con UN CLICK QUI :

https://www.spaziosacro.it/newsletterspazio/operazioni.php


#spaziosacro

TROVA LA CURA NATURALE

TROVA LA CURA NATURALE CON UN CLICK

Corsi in Arrivo

reiki bologna


breathwork il potere del respiro

AMI LEGGERE ?

libri gratuiti benessere e crescita personale e spirituale

ACCEDI SUBITO ALLA BIBLIOTECA GRATUITA DI LIBRI DEL BENESSERE, CRESCITA PERSONALE E SPIRITUALE PIU' GRANDE DEL WEB. SCARICA I LIBRI GRATUITI CON UN CLICK QUI :

https://www.spaziosacro.it/interagisci/libri/index.php

FIRMA PER UNA LEGGE SULLE DISCIPLINE BIO-NATURALI

UNA LEGGE PER LE DISCIPLINE BIO-NATURALI : FIRMA ANCHE TU

Ultimi 80 articoli

PENSIERI DI UN EREMITA

PENSIERI DI UN EREMITA

E...... non sopporto più l’arroganza, perché strappa la fraternità, perché confonde le parole, perché è figlia della paura di morire.
Non è più tempo di dare fiducia agli arroganti, non credo in chi ha le soluzioni facili, non sopporto chi, con supponenza, conosce sempre il volto dei nemici.
Il mondo sarà cambiato con la mitezza di chi si sente erede di una terra che ha trovato e vuol lasciare a chi verrà dopo di lui. E se il mondo non cambierà almeno non smetterà di respirare, levigato dalle carezze dei miti. La mitezza di chi non si sente padrone mai, ma neppure schiavo ma padrone mai, viandante quello sì, grato e stupito e leggero. La rivoluzione è dei miti e del loro sorriso scagliato controvento.
E non voglio più credere a chi pretende giustizia ma nemmeno a chi la promette. Il mondo non è giusto e non lo sarà mai. Da duemila anni la croce certifica il fallimento delle umane utopie. Le rivoluzioni violente illudono, promettono, poi replicano. Non voglio più cadere nella trappola seduttiva delle soluzioni definitive. Credo solo nella beatitudine rivoluzionaria di chi vive di passaggio ma, mentre cammina, rimane affamato. Affamato ora, per essere saziato poi, ma da un Amore più grande. Affamato, contro chi non sente più il profumo del pane buono della fraternità, affamato, così affamato, da non sprecare nemmeno un boccone di pane, anche piccolo, perché si procede a morsi, perché solo così non si perde il ricordo, la memoria, dell’approdo.
Di misericordia in misericordia, perché così ho visto crescere la vita, in me prima di tutto. Sono vivo solo grazie al perdono che altri mi hanno offerto e che io, a fatica, sto imparando a regalarmi. Non credo nella vendetta, nella punizione e nel castigo, non ci credo non perché sono buono ma perché non funzionano. La violenza porta solo ad altra violenza. Ricamare trame di pazienza, allenarsi a riconoscere umanità in ogni persona, non smettere di ringraziare per quando la vita, misericordiosamente, ci ha graziati. Resistere alla tentazione dell’aggressività, non dare fiducia a chi parla con cuore risentito.
Sospettare sempre di chi “perdona ma non dimentica” amare invece chi non dimentica il nostro nome, di chi non dimentica il nostro indirizzo e il nostro numero di telefono nonostante la nostra miseria.
Amare chi non riesce a dimenticare la fragilità umana perché ne è perdutamente innamorato. Sospettare di chi parla spesso di perdono e di misericordia, amare chi nel nascondimento riesce a preparare orizzonti, strade percorribili a chi non crede più in se stesso.
Beato chi ha il cuore puro, ma dove puro non vuol dire immacolato ma vivo. Puro nel suo essere cuore, puro nella sua vocazione profonda: che il cuore faccia il suo mestiere: ami! Sospettare sempre di chi parla troppo d’amore, di chi ostenta, il cuore quando è puro, non ha bisogno di alzare la voce per farsi sentire.
Beati i cuori che vedono Dio, che lo vedono adesso, che riescono a scorgerlo in ogni sguardo, in ogni alba, in ogni ramo e cane e nuvola e formica e poesia e vento e bava di lumaca…
Beato chi opera la pace partendo da se stesso. La pace non si scambia, la pace non si promette, la pace non si concede, la pace: è, la pace abita.
Beato è chi è pacificato, non perché non conosce conflitti ma perché nulla può smuovere la gioia di essere figlio.
Figli di un Dio che siede e aspetta, in pace, al centro del mio essere più profondo. E noi non dobbiamo far altro che camminare, semplicemente camminare, con leggerezza rivoluzionaria, con il sorriso di chi ha sperimentato di essere amato, camminare verso la pace. Verso se stessi.

E non avremo più paura, nemmeno in tempo di persecuzione, dove la persecuzione peggiore è quella che ci infliggiamo per la paura di non essere all’altezza della vita. Non avremo paura degli insulti, nemmeno di quelli pesantissimi che noi facciamo a noi stessi quando siamo stanchi di amare.
E non ci farà più paura nemmeno la menzogna perché la verità non è una cosa, un’idea, una religione, che sono tutte cose che possiamo perdere, no,

la verità e una persona e noi non la perdiamo perché appena ci allontaniamo lei si ferma. E ci aspetta.

www,alessandrodeho’,com

ISCRIVITI ALLA NEWSLETTER

ISCRIVITI ALLA NEWSLETTER

Iscriviti alla nostra newsletter e rimani aggiornato con UN CLICK QUI :

https://www.spaziosacro.it/newsletterspazio/operazioni.php


#spaziosacro

TROVA LA CURA NATURALE

TROVA LA CURA NATURALE CON UN CLICK

Corsi in Arrivo

reiki bologna


breathwork il potere del respiro

AMI LEGGERE ?

libri gratuiti benessere e crescita personale e spirituale

ACCEDI SUBITO ALLA BIBLIOTECA GRATUITA DI LIBRI DEL BENESSERE, CRESCITA PERSONALE E SPIRITUALE PIU' GRANDE DEL WEB. SCARICA I LIBRI GRATUITI CON UN CLICK QUI :

https://www.spaziosacro.it/interagisci/libri/index.php

FIRMA PER UNA LEGGE SULLE DISCIPLINE BIO-NATURALI

UNA LEGGE PER LE DISCIPLINE BIO-NATURALI : FIRMA ANCHE TU

Ultimi 80 articoli

Olio extravergine di oliva, quali sono le proprieta' e i benefici dei polifenoli?

Olio extravergine di oliva, quali sono le proprieta' e i benefici dei polifenoli?

Tutti riconoscono che l’olio extravergine di oliva è un grande alleato di benessere ma non tutti sanno che è il contenuto in polifenoli a renderlo un vero elisir di salute a cominciare dalla prima infanzia, l’alimento ideale per proteggere il nostro organismo dallo stress ossidativo e preservarne la giovinezza.

I polifenoli sono potentissimi antiossidanti naturali dalle conclamate virtù benefiche per il nostro organismo; veri alleati di benessere e bellezza, fondamentali nell’alimentazione quotidiana di grandi e bambini.
Queste sostanze, presenti naturalmente nelle piante, sono in grado di contrastare lo stress ossidativo delle cellule, proteggendole dai danni causati dai radicali liberi e dagli agenti inquinanti. Contribuiscono altresì a contrastare l’insorgenza di patologie degenerative come l’ateriosclerosi, e di malattie cardiovascolari. Rallentano i processi d’invecchiamento e riducono anche l’incidenza di alcuni tipi di cancro.

Polifenoli dell’olio: quali sono?
Polifenoli propri dell’olio extra vergine di oliva sono in particolare l’oleuropeina e l’idrossitirosolo, che figurano tra i più potenti antiossidanti prodotti in natura e sono responsabili dei numerosi effetti benefici dell’alimento principe della dieta mediterranea, probabilmente il modello alimentare più sano al mondo, e l’oleocantale, che si stima abbia un potere antinfiammatorio !

Polifenoli dell’olio: una protezione per i nostri bambini

Con il suo contenuto di polifenoli, vitamine, Omega 3 e Omega 6, nonché di acidi grassi polinsaturi simili a quelli del latte materno, l’olio extravergine di oliva (quello buono!) è essenziale in particolare nell’alimentazione dei nostri bambini. Favorisce lo sviluppo osseo e del sistema nervoso, stimola la funzione gastrica e protegge le cellule articolando un perfetto corredo antiossidante; e tutto questo sin dal momento del concepimento tramite l’alimentazione della futura mamma.

Olio extravergine di oliva con alto contenuto di polifenoli: un elisir di giovinezza per gli adulti
Gli studi a riguardo non sono esaustivi, sebbene di sempre maggiore interesse e unanimi nel dimostrare che un consumo costante di polifenoli nella dieta può essere associato a una significativa riduzione (circa il 30%) del tasso di mortalità negli adulti.

I polifenoli proteggono l’organismo dalle tossine e dagli agenti patogeni, “spazzano” letteralmente via i radicali liberi che favoriscono le infiammazioni cellulari alla base dell’insorgenza di malattie croniche e invecchiamento.
Agiscono anche da antimicrobici, con un ruolo fondamentale nel mantenimento dell’equilibrio della flora intestinale e nel benessere dell’apparato digerente. Tutto questo si traduce in un buono stato di salute generale.

Oramai è confermato dai più autorevoli studiosi: l’olio extravergine di oliva ricco in polifenoli giova alla salute non solo da un punto di vista metabolico, ma anche sullo stato ossidativo, sull’infiammazione e sulla prevenzione dell’aterosclerosi e del cancro.

Assuzione e biodisponibilità dei polifenoli

I polifenoli sono capaci di neutralizzare i radicali liberi e combattere le aggressioni dei batteri. Naturalmente la loro efficacia dipende dalla quantità che riusciamo ad assorbirne tramite gli alimenti.
Ma in base a cosa un alimento è giudicato migliore di un altro nell’apporto fenolico?
Ebbene, non soltanto in base alla quantità dei nutrienti in esso presenti ma soprattutto in virtù della cosiddetta “biodisponibilità” di tali nutrienti.
Questo significa che la capacità di un nutriente di esercitare la sua azione biologica, nel caso specifico la capacità di un polifenolo ingerito di esercitare le sue virtù benefiche, dipende da un insieme di fattori che non ha a che fare semplicemente con le quantità ingerite.

I fattori che influenzano l’efficacia di un polifenolo possono essere molteplici: condizioni ambientali di crescita e coltura del frutto, interazione con altri composti all’interno dello stesso alimento, fattori legati alla persona (genetiche, patologiche, etc.), senza dimenticare i fattori legati alla lavorazione dei cibi. È sempre più difficile ricavare nutrienti dall’alimentazione perché l’industria chimica porta sulle nostre tavole alimenti completamente depauperati, sebbene più vicini al nostro gusto.
Basti pensare ai frutti di bosco: quelli che troviamo al supermercato sono grandi e dolci mentre quelli selvatici sono piccoli e aciduli. Questo perché nei frutti selvatici i polifenoli (che sono amari) non sono stati diluiti con acqua e zuccheri (come accade in quelli coltivati in serra) e, anche se probabilmente il nostro palato viziato e assetato di zuccheri apprezza meno, proprio in questi troviamo un’alta concentrazione di antiossidanti! Senza contare che l’utilizzo massivo di diserbanti e pesticidi riduce le concentrazioni di polifenoli nelle piante.

Come fare a mantenere alto il livello di polifenoli nel sangue?
L'OLIO DEI THERIANOS!

I polifenoli, una volta ingeriti, agiscono entro un paio di ore dal consumo. Dopo vengono metabolizzati ed espulsi dall’organismo. Ecco perché per mantenerne alti i livelli nel flusso sanguigno è fondamentale un’assunzione costante, possibile tramite l’immissione in ogni pasto di cibi che ne siano carichi.

In quali alimenti si trovano i polifenoli?
La frutta e la verdura colorate contengono grandi quantità di polifenoli, è risaputo. Ma esistono anche altri alimenti che possono incrementare il nostro fabbisogno giornaliero di questi nutrienti. Il cacao amaro ad esempio, la frutta rossa, il vino rosso, il tè verde, le erbe aromatiche e…SOPRATUTTO l’olio extravergine di oliva!

Come capire se un olio non è buono?
L’olio extravergine di oliva è un vero e proprio farmaco. Ma attenzione! Soltanto l’olio extravergine di alta qualità e ad alto contenuto di polifenoli può fare bene al nostro organismo. Un olio esposto al calore, all’ ossigeno e umidità diviene rancido. Un difetto inevitabile questo, che prima o poi arriva per tutti gli oli, anche i migliori, quando si esauriscono i polifenoli e l’impatto dell’aria prende il sopravvento. Negli oli scadenti, in quelli conservati nelle bottiglie di vetro trasparente o nelle oliere dei ristoranti l’odore di rancido è estremamente diffuso, spesso viene confuso con l’odore proprio dell’olio!
Mangiare un olio del genere ci sottopone a processi di invecchiamento accelerato e all’attacco dei radicali liberi, nei tessuti, nei vasi sanguigni e sulla pelle.
Ecco che ne risentono i livelli di colesterolo, il peso corporeo e tutto l’organismo, violentemente sottoposto ad una vera e propria aggressione di sostanze tossiche.

*Perché l’olio extravergine degli Intini è diverso?

Le analisi sensoriali e chimiche effettuate negli anni hanno riportato per i gli olii dei therianos contenuti in polifenoli altissimi
Un buon extravergine ne contiene circa 300/400 per kg! Questo significa che l’impegno e gli investimenti della famiglia Intini sono stati una scelta vincente per il rilancio di un settore che punta a valorizzare l’olio non come semplice condimento bensì come un alimento nutraceutico.
La selezione rigorosa della materia prima e i metodi di lavorazione sono i due fattori principali nella produzione di un buon extravergine, ma cosa fa davvero la differenza nella creazione di extravergini fuori dal coro?

Come riconoscere un olio extravergine di oliva di qualità?
Se l’olio è amaro e piccante allora fa bene
Come si manifesta il contenuto fenolico al palato? Capace di impartire precise caratteristiche sensoriali a un extravergine, il contenuto polifenolico si manifesta con note amare e piccanti quindi bando alle finte convinzioni e alle cattive abitudini alimentari. Un olio dalle spiccate proprietà benefiche non può essere dolce!
Se al palato un olio è piccante e amaro vuol dire che è di qualità, perché ricco di antinfiammatori e antiossidanti. Olive verdi, raccolte a mano e trasformate a freddo nelle 24 ore, con sistemi che ne evitano l’ossidazione, danno quasi sempre oli dalle tonalità amare e piccanti. Un olio più amaro e piccante è dunque anche più sano. Occorre soltanto imparare ad abbinarlo a tavola.

QUI NON VOGLIAMO FARE PUBBLICITA' A NESSUNO ANCHE PERCHE' CI SARANNO MOLTI CHE FANNO OLI BUONISSIMI CI INTERESSAVA IL CONTENUTO
GRAZIE!
https://oliointini.it/polifenoli-dellolio-extravergine-di-oliva-cosa-sono/

ISCRIVITI ALLA NEWSLETTER

ISCRIVITI ALLA NEWSLETTER

Iscriviti alla nostra newsletter e rimani aggiornato con UN CLICK QUI :

https://www.spaziosacro.it/newsletterspazio/operazioni.php


#spaziosacro

TROVA LA CURA NATURALE

TROVA LA CURA NATURALE CON UN CLICK

Corsi in Arrivo

reiki bologna


breathwork il potere del respiro

AMI LEGGERE ?

libri gratuiti benessere e crescita personale e spirituale

ACCEDI SUBITO ALLA BIBLIOTECA GRATUITA DI LIBRI DEL BENESSERE, CRESCITA PERSONALE E SPIRITUALE PIU' GRANDE DEL WEB. SCARICA I LIBRI GRATUITI CON UN CLICK QUI :

https://www.spaziosacro.it/interagisci/libri/index.php

FIRMA PER UNA LEGGE SULLE DISCIPLINE BIO-NATURALI

UNA LEGGE PER LE DISCIPLINE BIO-NATURALI : FIRMA ANCHE TU

Ultimi 80 articoli