Se ti piace il nostro sito votalo adesso con un click sul pulsante Google +1 qui sotto :


NEROLI per i bambini e i ragazzi che hanno perso il sonno o sono malinconici

per i bambini e i ragazzi in questi tempi cosi' difficili che hanno perso il sonno o sono malinconici o sono impauriti e stressati

2 goccine in un diffusore nella loro stanza di olio essenziale purissimo di

NEROLI

e' vero che con solo 2 goccine nel diffusore (che e' indispensabile e lo fai andare tutta la notte o per lo meno quando finisce e che si spenga da se)

lo utilizzi  per molti e molti giorni

e' caro, ma il mio maestro di Aromaterapia mi ha sempre insegnato che per lo stress dei bimbi e dei ragazzi non c'e' niente di meglio

 

Descrizione

La delicata fragranza ottenuta dai fiori dell'arancio amaro.

Ideale perché

Note di cuore

Facilita il sonno

Calma la psiche

Descrizione

Dalla distillazione dei fiori di arancio amaro (Citrus aurantium bigaradia), pianta ormai comune nel bacino del Mediterraneo, da cui si ottengono anche le arance amarognole. Il nome della pianta si deve alla principessa di Neroli, Anna Maria de la Tremoille, che risiedeva vicino a Roma.

L'articolo che stai leggendo continua sotto :
scuola di reiki bologna
REIKI : ARTE DI CURA CON LE MANI
SCUOLA DI REIKI BOLOGNA [ CLICK QUI ]

 

L'olio essenziale di neroli ha un profumo floreale, agrumato e soave.  Molto dolce, conserva un sottotetto amaro.

L'olio essenziale di neroli di Essenthya ha un chemotipo così caratterizzante:

linalolo (35%),

nerolidolo (5%),

farnesolo (5%).

Benefici

Utilizzo nei diffusori: contribuisce al riequilibrio dell'umore, utile in caso di shock emotivi, insonnia. Aiuta ad amarsi a prendersi cura di sé e a coccolarsi.   Agisce supportando il sistema nervoso.

 

Lenisce il dolore.

e' vero che e' carissimo ma per una volta un sacrificio si puo' fare (chi puo' ovviamente) anche per bambini piccolissimi

E' vero che ci sono case che lo vendono a molto meno ma ho imparato per mia esperienza che non sono tanto efficaci se non adirittura a volte anche nocivi

 

https://www.macrolibrarsi.it/prodotti/__neroli-bio-olio-essenziale-puro-5-ml.php

www.spaziosacro.it

ISCRIVITI ALLA NEWSLETTER

ISCRIVITI ALLA NEWSLETTER

Iscriviti alla nostra newsletter e rimani aggiornato con UN CLICK QUI :

https://www.spaziosacro.it/newsletterspazio/operazioni.php


#spaziosacro

TROVA LA CURA NATURALE

TROVA LA CURA NATURALE CON UN CLICK

Corsi in Arrivo

reiki bologna


breathwork il potere del respiro

AMI LEGGERE ?

libri gratuiti benessere e crescita personale e spirituale

ACCEDI SUBITO ALLA BIBLIOTECA GRATUITA DI LIBRI DEL BENESSERE, CRESCITA PERSONALE E SPIRITUALE PIU' GRANDE DEL WEB. SCARICA I LIBRI GRATUITI CON UN CLICK QUI :

https://www.spaziosacro.it/interagisci/libri/index.php

FIRMA PER UNA LEGGE SULLE DISCIPLINE BIO-NATURALI

UNA LEGGE PER LE DISCIPLINE BIO-NATURALI : FIRMA ANCHE TU

Ultimi 80 articoli

ACQUA DI QUINTON ottima cura per questo periodo

ACQUA DI QUINTON ottima cura per questo periodo
approfondimento

Ipertonico o ipotonico: scopri qual è il tipo di acqua di Quinton più consigliato per te, e le modalità di assunzione consigliate

L'acqua marina ipertonica

Disponibile in commercio in scatole da 24-30 fiale da 10 ml o in bottiglie di vetro da 1 l.

Si tratta di un'acqua di mare completa, naturale, oceanica. È la forma più salata (33 g/l di sale), con una concentrazione di sali minerali superiore a quella del plasma sanguigno. Per uso esclusivamente orale, il Quinton ipertonico va preso a digiuno, da 15 a 30 minuti prima dei pasti o un'ora e mezza dopo. Può essere bevuto puro o diluito in poca acqua, mentre ai bambini può perfino essere somministrato abbinandolo a un succo di verdura.

La formula ipertonica viene spesso prescritta in caso di terapie trimestrali della durata di 21 giorni oppure occasionalmente a integrazione di una terapia del terreno.

L'acqua di mare ipertonica favorisce la nutrizione cellulare in maniera davvero eccezionale.

Sostanzialmente la si usa per la rivitalizzazione, per la rimineralizzazione, per provocare un effetto shock sull'organismo nel giro di pochissimo tempo, o per prevenire un dispendio di energia prima di uno sforzo fisico, psichico o intellettuale.

Attenzione tuttavia a non assumerla di sera. L'uso della versione ipertonica è sconsigliato anche ai soggetti molto anziani o che seguono una dieta senza sale, come pure alle persone che soffrono di ipertensione, di problemi cardiaci, di grave insufficienza renale, di eczema o di psoriasi, poiché con la sua assunzione questi disturbi tendono a riattivarsi.

Se presa per un lungo periodo, richiede inoltre il monitoraggio della pressione arteriosa. È quindi preferibile la formula isotonica.

Se si usa plasma di Quinton in bottiglia, quest'ultima va tenuta in frigorifero dopo l'apertura.

L'acqua marina isotonica

Disponibile in commercio in scatole da 12-30 fiale da 10 o 20 ml, in confezione spray o in bottiglie di vetro da 1000 ml o, da qualche tempo a questa parte, da 250 ml.

Si tratta di una forma ipertonica ricondotta all'isotonia con l'aggiunta di un'acqua minerale non medicinale, sterile e batteriologicamente pura, allo scopo di fornirle la stessa concentrazione di minerali e oligoelementi del nostro plasma sanguigno, con un tenore di sodio pari a 9 g/l

Il Quinton marino isotonico può essere bevuto. I lavori di Quinton e dei suoi successori (Carrel, Bogolometz, Jarricot, Pischinger) dimostrano che il plasma marino non è tossico ed è utile per il mantenimento della vita biologica cellulare. Permette una rigenerazione dell'organismo sostituendo rapidamente o gradualmente l'ambiente interno con una "soluzione fisiologica" alternativa, favorevole allo sviluppo e all'attività ottimale delle cellule.

L'acqua marina duplase

Disponibile in commercio in scatole da 24-30 fiale da 10 ml, in confezione spray o in bottiglie di vetro da 1 l.

Si tratta di una formula ipertonica intermedia, parzialmente diluita e riportata intorno ai 20 g/l di sale (contro i 33 g/l dell'ipotonica e i 9 g/l dell'isotonica). Il "Duplase" risale ai tempi di Quinton.

Il prodotto "Quinton triplase", ossia a tripla concentrazione e attualmente più noto con il nome "Quinton ipertonico", è stato registrato nel 1928 dal laboratorio Quinton diretto da René Quinton presso il ministero della Salute francese al numero 257.619.

L'acqua marina in confezione spray

Disponibile in commercio in flacone nebulizzatore da 150 ml (circa 450 erogazioni), prodotta a partire da autentico Quinton isotonico. Tenuto separato dal gas propulsore, confinato in una bomboletta indipendente all'interno del flacone, il prodotto Quinton conserva tutta la propria purezza e genuinità.

Ricco di oligoelementi e sali minerali in concentrazione fisiologica, esercita un'azione delicata e armonizzante sulle mucose.

La formula dello spray marino Quinton è particolarmente indicata per l'igiene nasale e consigliata in caso di raffreddore, sinusite (acuta o cronica), allergie, secchezza nasale, e soprattutto per le riniti ostruttive o ipersecretive.

Permette di sciogliere ed espellere tutte le secrezioni nasali, i mediatori chimici tossici e le cellule delle infiammazioni locali, evitando la proliferazione microbica. La mucosa nasale viene pulita, idratata e riequilibrata.

Utilizzabile a qualsiasi età (compresa quella neonatale, per esempio localmente al cambio di pannolino), lo spray può anche essere vaporizzato nell'orecchio in caso di infezione auricolare, otite, eczema e ascesso, e perfino direttamente sul corpo (in caso di disidratazione della pelle devitalizzata) o per l'igiene intima femminile (infiammazioni vulvari).

L'acqua marina in crema

Il Quinton esiste anche sotto forma di crema. La ricetta originale risale al 1966: ritrovata da Denise e Michel Piers della società Le Porte-Bonheur, è commercializzata sotto il marchio Oceau.

Ecologiche, a base di glicerina vegetale e Quinton isotonico, le creme curative Oceau puntano a essere il più possibile biocompatibili e perfettamente idonee al contatto con la pelle, le labbra e le mucose orali o genitali. 

«La crema va applicata in piccole quantità, con le mani pulite e asciutte», spiega Denise Piers, che ne ha riscoperto la formula. «Diversamente dalle altre creme in commercio, questa va applicata con il palmo della mano, stendendola con molta delicatezza per farla penetrare bene ed evitare che si disgreghi».

Ne esistono due versioni, disponibili in vasetti da 100 ml.

L'articolo che stai leggendo continua sotto :
scuola di reiki bologna
REIKI : ARTE DI CURA CON LE MANI
SCUOLA DI REIKI BOLOGNA [ CLICK QUI ]

La Marine Relax è indicata per il mantenimento, la riparazione e l'idratazione della pelle e del tessuto connettivo. In particolare, il foglietto illustrativo precisa «in caso di acne, afte, ustioni, cicatrici, eritemi solari, eczema, piaghe da decubito, herpes, micosi, pigmentazioni, punture di insetti, psoriasi, macchie di vecchiaia». La Mille Sources, addizionata di estratto di iperico da coltivazione biologica, si abbina al trattamento dei problemi articolari e «allevia sensibilmente i dolori causati da artrite, distorsioni, gotta, sciatica, tendinite...».

L'azienda Le Porte-Bonheur ha messo sul mercato altre due versioni. L'Oceau Douce abbina il Quinton isotonico al principio attivo della borragine bio per ammorbidire la pelle e stimolare il rinnovamento delle cellule epidermiche, sia come crema per il viso che come prodotto contro le screpolature e le ragadi.

La crema di bellezza Beauty contiene calendula bio per proteggere l'epidermide dalle impurità.

Per il 2009 è previsto il lancio di quattro nuove creme di questa linea. Oceau Rose sostituisce il sapone su tutto il corpo, Oceau Fluide (con vischio bio) migliora la circolazione sanguigna, Oceau Tonus (con timo e arnica bio) è utile in tutti i casi di dolori muscolari. E, per finire, Oceau Consoude (a base di radice di consolida bio) accelera la ricostruzione ossea dopo una frattura. Ovviamente tutte queste creme contengono anche acqua di mare riportata all'isotonia.

Come utilizzare l'acqua marina?

I prodotti Quinton possono essere prescritti a persone di qualsiasi età: neonati, bambini, donne incinte e che allattano, braccianti e sportivi di alto livello, persone anziane, sedentarie o allettate, tutti possono trarre beneficio dal plasma di Quinton.

A seconda delle esigenze, i prodotti Quinton possono essere assunti per un breve periodo, per svariate settimane, per parecchi mesi o tutto l'anno con regolarità. È possibile somministrarli contemporaneamente a medicinali omeopatici, allopatici o naturopatici. La posologia va adeguata al "terreno" dell'individuo.

Isotonica o ipertonica?

Isotonica per il terreno "iper"

Caratterizzato da comportamenti estroversi, sempre sotto pressione, adrenalinico, tendenzialmente iperattivo... il tipo "iper" deve usare l'acqua marina isotonica. Durante la gravidanza il Quinton isotonico fornisce alla madre tutti gli elementi necessari allo sviluppo ottimale del feto.

Ipertonica per il terreno "ipo"

Caratterizzato al contrario da un comportamento introverso o linfatico, che soffre spesso di debolezza, ansia, senso di colpa, spossatezza, deve utilizzare l'acqua marina ipertonica. L'acqua di mare ipertonica non va presa di sera. È anche controindicata nei soggetti molto anziani, nelle diete prive di sodio, in caso di insufficienza renale e in gravidanza.

Ingerita, Iniettata o inalata?

La somministrazione più corrente e usuale del Quinton rimane quella per via orale, sotto forma di soluzione bevibile. Tuttavia vi sono altre possibilità di assunzione, a volte considerate più efficaci e indicate. Occorre sapere che le iniezioni non sono più autorizzate, salvo "consenso informato" del paziente. E' opportuno consultare un professionista della salute esperto, così da poter scegliere la modalità di somministrazione più adeguata.

Le posologie elevate, tramite iniezioni o flebo, sono necessarie per una sostituzione immediata o di importanza vitale dell'ambiente interno nei seguenti casi: ipovolemia (diminuzione del volume complessivo di sangue circolante), disidratazione (ingente perdita di acqua e sali), ustioni di 2° e 3° grado (flittene o carbonizzazione).

Somministrazione per via orale, sublinguale

Agitare prima dell'uso. Le fiale vanno prese a digiuno e al di fuori dei pasti in mezzo bicchiere d'acqua filtrata o in un succo di verdura o in una zuppa. Tenere sotto la lingua per 1 minuto prima di inghiottire. Il prodotto può anche essere assunto non diluito, in tal caso va tenuto in bocca per almeno 3 minuti. Diradare le assunzioni in base ai miglioramenti.

Altri tipi di somministrazione

Il Quinton viene anche utilizzato per impacchi, cataplasmi, enteroclismi, lavaggio del colon o dell'utero, sciacqui orali, vaporizzazioni locali (per esempio fosse nasali o al cambio del pannolino), ionizzazione (acqua marina sugli elettrodi)... nonché per i bagni talassoterapici.

Posologie

Patologie acute

neonati: 1 fiala da 10 ml 1-2 volte al giorno
bambini: 1 fiala da 10 ml 2-3 volte al giorno
adulti: 2 fiale da 10 ml 3 volte al giorno
Patologie croniche

cura protratta per svariati mesi, a seconda dell'anzianità della malattia
adattare le dosi alle esigenze del malato
nei soggetti adulti, in genere 1 o 2 fiale al giorno
Programma di attacco: 2-4 fiale al giorno per 2-4 settimane; sospendere per 1 settimana, riprendere 2-3 fiale al giorno per 2-3 settimane

Programma di mantenimento: 1 -2 fiale al giorno per 2-4 settimane 3 volte all'anno.

Questo testo è tratto dal libro "Curarsi con l'Acqua di Mare: QUINTON"

 

 

 

 

 

ISCRIVITI ALLA NEWSLETTER

ISCRIVITI ALLA NEWSLETTER

Iscriviti alla nostra newsletter e rimani aggiornato con UN CLICK QUI :

https://www.spaziosacro.it/newsletterspazio/operazioni.php


#spaziosacro

TROVA LA CURA NATURALE

TROVA LA CURA NATURALE CON UN CLICK

Corsi in Arrivo

reiki bologna


breathwork il potere del respiro

AMI LEGGERE ?

libri gratuiti benessere e crescita personale e spirituale

ACCEDI SUBITO ALLA BIBLIOTECA GRATUITA DI LIBRI DEL BENESSERE, CRESCITA PERSONALE E SPIRITUALE PIU' GRANDE DEL WEB. SCARICA I LIBRI GRATUITI CON UN CLICK QUI :

https://www.spaziosacro.it/interagisci/libri/index.php

FIRMA PER UNA LEGGE SULLE DISCIPLINE BIO-NATURALI

UNA LEGGE PER LE DISCIPLINE BIO-NATURALI : FIRMA ANCHE TU

Ultimi 80 articoli

LISTA DELLE PRINCIPALI TRUFFE INFORMATICHE per vivere piu' tranquilli

LISTA DELLE PRINCIPALI TRUFFE INFORMATICHE per vivere piu' tranquilli

Approfondisci : https://www.analisideirischinformatici.it/sicurezza/truffe-informatiche-dalla-a-alla-z-trappole-e-soluzioni/

Scommettiamo che non le conosci tutte? 

Eccole :

- Truffa del Click su Consenti con "robottino" appena apri un sito web

- Truffa dei Codici QR

- Truffa dell'AirTag perso per strada

-Truffa del Bonifico Bancario

- Truffa dell'Account Takeover o Account compromesso

- Truffa Catfishing

- Truffe "Esca"

- Truffa del Clickjacking

- Truffa del Codice richiesto tramite sms o whatsapp

- Truffa del Content Phishing

- Truffa del Messaggio di blocco del conto

- Truffa delle Notifiche tramite Servizi Google come Calendar o GDrive

- Truffa dalla tua stessa Email che ti Minaccia di pubblicare video sessuali

- Truffa del Falso Atto di Citazione della Polizia Postale

- Truffa del Finto Servizio di Assistenza

L'articolo che stai leggendo continua sotto :
scuola di reiki bologna
REIKI : ARTE DI CURA CON LE MANI
SCUOLA DI REIKI BOLOGNA [ CLICK QUI ]

- Truffa del Furto di dati tramite ransomware

- Truffa del Furto di Identità

- Truffa dell'invio dei propri dati personali ad un furfante

- Truffa delle offerte di lavoro

- Truffa del Pacco postale in arrivo

- Truffa dello Scaricamento di App malevole durante una connessione Wi-Fi pubblica 

- Truffa Scareware per la rimozione simulata di un problema inesistente

- Truffe per Sottoscrivere nuovi contratti

- Truffe nelle Email come riconoscerle

- Truffa delle Telefonate Mute

- Truffa del Telefono Clonato

- Truffa della Sospensione dell'Account

- Truffa dei Servizi a Pagamento sul Cellulare

- Truffa sui dispositivi IoT

- Truffa del Vaglia Postale

Informatica in Azienda diretta dal Dott. Emanuel Celano

Approfondisci : https://www.analisideirischinformatici.it/sicurezza/truffe-informatiche-dalla-a-alla-z-trappole-e-soluzioni/

 

 

ISCRIVITI ALLA NEWSLETTER

ISCRIVITI ALLA NEWSLETTER

Iscriviti alla nostra newsletter e rimani aggiornato con UN CLICK QUI :

https://www.spaziosacro.it/newsletterspazio/operazioni.php


#spaziosacro

TROVA LA CURA NATURALE

TROVA LA CURA NATURALE CON UN CLICK

Corsi in Arrivo

reiki bologna


breathwork il potere del respiro

AMI LEGGERE ?

libri gratuiti benessere e crescita personale e spirituale

ACCEDI SUBITO ALLA BIBLIOTECA GRATUITA DI LIBRI DEL BENESSERE, CRESCITA PERSONALE E SPIRITUALE PIU' GRANDE DEL WEB. SCARICA I LIBRI GRATUITI CON UN CLICK QUI :

https://www.spaziosacro.it/interagisci/libri/index.php

FIRMA PER UNA LEGGE SULLE DISCIPLINE BIO-NATURALI

UNA LEGGE PER LE DISCIPLINE BIO-NATURALI : FIRMA ANCHE TU

Ultimi 80 articoli

la TAURINA per abbassare pressione,colesterolo e aiutare sistema nervoso

PER ABBASSARE LA PRESSIONE PER ABBASSARE IL COLESTEROLO PER AIUTARE IL SISTEMA NERVOSO CONTRO LO STRESS  E ALTRO ANCORA : LA TAURINA   il secondo amminoacido più abbondante nel muscolo

 

A differenza degli altri amminoacidi, non é incorporata all'interno delle strutture proteiche, ma esiste nello spazio intra cellulare di certi tessuti come amminoacido in forma libera e svolge diverse funzioni.

Non é classificata come amminoacido essenziale, ma la taurina é il secondo amminoacido più abbondante nel muscolo scheletrico ed é trovato in altri tessuti ad elevate concentrazioni dove occorrono elevati livelli energetici. Come accennavo prima, la taurina ha diversi ruoli, essa ha proprietà antinfiammatorie e benefiche sul sistema nervoso, persino aiuta ad abbassare la pressione sanguigna. Svolge un ruolo importante nella neurotrasmissione, nella stabilizzazione di membrana e nello sviluppo neurologico. Nel suo spaziare di ruoli, troviamo pure che aiuta la digestione e l'assorbimento dei grassi attraverso la formazione degli acidi biliari. Infatti é facile notare per gli utilizzatori, specie all'inizio, un deciso miglioramento della digestione

e pure una dimissione dei livelli di colesterolo.

Provata da una certa letteratura scientifica, a livello cardiovascolare la taurina agisce sia a livello dell'ipertensione, in quanto regola la produzione di angiotensina inibendola, e quindi abbassa la pressione sanguigna, ma pure a livello di colesterolo e trigliceridi contrastandone la formazione, diminuendo così il rischio di infarto per accumulo lipidico nelle arterie. Non solo, ma regolando l'omeostasi del calcio, migliorerà pure la capacità contrattile del cuore, per cui di conseguenza miglior afflusso di sangue ai muscoli.

 

GRANDE AIUTO IN STATI DI STRESS:

Azione sul sistema nervoso centrale

Questo ruolo è a mio avviso determinante come peculiarità di questo amminoacido, infatti negli stati di forte stress psicofisico lo considero come strumento di stabilizzazione dello stato di eccitabilità, portandoci ad uno più orientato sulla quiete e quindi sul recupero. Questo perché a livello di sistema nervoso centrale, la taurina agisce come neurotrasmettitore inibitorio, tanto da essere usata nei casi di epilessia e nelle depressioni. La taurina é abitualmente utilizzata dagli atleti di sport di resistenza e dai body builders come tampone per i crampi, aiuto a recuperare dal dolore muscolare e stati di affaticamento. Ma personalmente credo che la sua migliore azione sfruttabile tra le tante, sia quella a livello degli stati d'ansia e di stress particolarmente intenso, dove voglio che prima possibile il soggetto passi dallo stato "adrenalinico" ad un "assetto" diretto verso lo stato di recupero. Perché se siamo sotto stress cronico, il cortisolo salirà con tutte le sue conseguenze negative. La sua azione calmante viene dal fatto che grazie ad essa si favorisce la produzione del neurotrasmettitore GABA. Elevandone i livelli, la taurina aiuterà così il gestire meglio le situazioni di ansia e di stress psicofisico come un vero adattogeno. Livelli bassi di taurina porteranno il sistema nervoso ad uno stato di "over responder" allo stress, inoltre, se cronicamente eccitato, il sistema avrà i livelli di cortisolo alto e con pure conseguente tendenza all'accumulo di grasso. Inoltre, abbinata al magnesio, un altro "calmante" del sistema nervoso centrale, avrebbe impatto sul miglioramento della qualità del sonno.

 

ABBASSA I LIVELLI DI LIPIDI NEL SANGUE

 

Azione indiretta sul dimagrimento

Il nostro grasso addominale immagazzinato, ed é risaputo che causa infiammazione, fattore di reale rischio cardiovascolare. La Taurina ha l'abilità di aiutare in maniera significativa ad abbassare i livelli di lipidi nel sangue e di migliorarne la gestione dell'utilizzo del glucosio. La Taurina è ben conosciuta per la sua azione favorevole la sensibilità insulinica, rendendo le cellule muscolari più suscettibili all'azione del potente ormone e quindi all'uptake di glucosio e di alcuni amminoacidi.

 

https://blog.iafstore.com/it/cos-e-la-taurina-effetti-e-proprieta-a181?gclid=CjwKCAiA1uKMBhAGEiwAxzvX90yhFygvsKvVLsYR-5ChhEZBCF7xkL4WIFQ6dOWnxmRTkEkNJXtFTxoCYrMQAvD_BwE

 

ISCRIVITI ALLA NEWSLETTER

ISCRIVITI ALLA NEWSLETTER

Iscriviti alla nostra newsletter e rimani aggiornato con UN CLICK QUI :

https://www.spaziosacro.it/newsletterspazio/operazioni.php


#spaziosacro

TROVA LA CURA NATURALE

TROVA LA CURA NATURALE CON UN CLICK

Corsi in Arrivo

reiki bologna


breathwork il potere del respiro

AMI LEGGERE ?

libri gratuiti benessere e crescita personale e spirituale

ACCEDI SUBITO ALLA BIBLIOTECA GRATUITA DI LIBRI DEL BENESSERE, CRESCITA PERSONALE E SPIRITUALE PIU' GRANDE DEL WEB. SCARICA I LIBRI GRATUITI CON UN CLICK QUI :

https://www.spaziosacro.it/interagisci/libri/index.php

FIRMA PER UNA LEGGE SULLE DISCIPLINE BIO-NATURALI

UNA LEGGE PER LE DISCIPLINE BIO-NATURALI : FIRMA ANCHE TU

Ultimi 80 articoli

I BENEFICI DEGLI AMINOACIDI ESSENZIALI

I BENEFICI DEGLI AMINOACIDI ESSENZIALI

Cosa sono gli aminoacidi essenziali?

Gli aminoacidi sono l'unità strutturale delle proteine, dei peptidi e precursori di composti biologici non proteici molto importanti come la metionina, l'acido glutammico e la glicina. Quelli che ci interessano in particolar modo sono gli α aminoacidi, ovvero quegli aminoacidi che formano le proteine, che possiamo dividere in 3 categorie primarie:

aminoacidi essenziali,

aminoacidi non essenziali,

aminoacidi semi-essenziali.

In questo articolo approfondiremo gli aminoacidi essenziali, o aa essenziali (in inglese essential amino acids o EAA), indispensabili per la sintesi delle proteine e la nostra salute generale.

 

Aminoacidi essenziali: a cosa servono?

Le funzioni principali degli EEA sono:

 

migliorare l'apporto di ossigeno ai muscoli,

 

regolare il ritmo sonno-veglia,

 

sintetizzare alcuni ormoni,

 

stimolare la sintesi proteica muscolare (effetto anabolico e anticatabolico)

 

 

Gli aminoacidi costituiscono la base di tutti i processi vitali poiché sono assolutamente indispensabili per ogni processo metabolico.

Il patrimonio genetico umano contiene 20 amminoacidi che formano le proteine e all’incirca 250 amminoacidi che non formano nessuna proteina.

Il compito fondamentale riguarda l’immagazzinamento ed il trasporto di tutte le sostanze nutritive (acqua, grassi, carboidrati, proteine, minerali e vitamine), nonché la crescita e lo sviluppo cellulare.

Le proteine sono formate da catene di aminoacidi che a loro volta si dividono in due categorie: gli aminoacidi essenziali (sono otto: la valina, la leucina, l’isoleucina, la fenilalanina, il triptofano, la treonina, la metionina e la lisina) e quelli non essenziali (sono dodici).

Essenziali significa che l’organismo non è in grado di produrli da solo e vanno assunti quotidianamente tramite la dieta.

Gli aminoacidi non essenziali, sono invece prodotti dal nostro corpo attraverso la demolizione dei muscoli e della matrice extracellulare, un processo che prende il nome di “processo catabolico”.

Questo dovrebbe farci riflettere: se attraverso la dieta non diamo al nostro corpo la giusta quantità di proteine essenziali, se ne consumiamo meno di 0.85 grammi per chilo corporeo, l’organismo sarà costretto ad attingerle dai muscoli e dalla matrice extracellulare con vari effetti negativi.

Gli amminoacidi sono estremamente importanti per il corpo, perché sono coinvolte in un gran numero di attività e funzioni vitali tra cui: creazione dei tessuti, formazione del collagene, buon funzionamento della memoria.

 

Quanti sono gli aminoacidi essenziali?

Nella categoria degli aa essenziali troviamo, nell'adulto, otto aminoacidi essenziali che il nostro organismo non è in grado di sintetizzare autonomamente:

 

fenilalanina,

isoleucina,

leucina,

valina,

lisina,

metionina,

treonina,

triptofano.

Durante il periodo della crescita agli otto se ne aggiunge un nono, l'istidina, della quale è richiesta una quota più elevata rispetto alla capacità di sintesi endogena dell'organismo.

 

Vediamo quindi quali sono gli 8 aminoacidi essenzial, le caratteristiche, le funzioni principali che svolgono e in che tipi di alimenti si possono trovare.

 

1 - Fenilalanina

La fenilalanina è un aminoacido non polare che partecipa alla costituzione delle più comuni proteine alimentari. Si tratta del principale costituente dell'aspartame, un dolcificante usato anche nell'industria alimentare, soprattutto nelle bevande gassate e nelle caramelle. La sua concentrazione ematica è legata indirettamente al senso di fame, abbassando i livelli di serotonina e portando a un incremento della voglia di cibo. Un'altra funzione della fenilalanina è l'inibizione della sintesi di melanina responsabile dell'ipopigmentazione dei capelli, della cute e dell'iride.

 

Alimenti ricchi di fenilalanina

 

2 - Isoleucina

L'isoleucina assieme alla L-leucina e alla L-valina fa parte degli aminoacidi ramificati (BCAA).

 

Viene definita un aminoacido chetogenico perché, tra i prodotti della sua degradazione, c'è l'acido acetoacetico, un corpo chetonico utilizzabile dal corpo come fonte d'energia in situazioni di digiuno prolungato. L'isoleucina partecipa inoltre alla formazione di emoglobina.

 

L'integrazione di isoleucina può stimolare le cellule del pancreas al produrre insulina, quindi si può considerare un rimedio naturale per chi è affetto di diabete di tipo I e per tutti gli sportivi che necessitino un maggiore immagazzinamento muscolare di glicogeno.

 

 

3 - Leucina

La leucina è importante per la costruzione e il mantenimento del tessuto muscolare visto che aiuta a promuovere la sintesi proteica. La L-leucina è il più importante tra i tre aminoacidi ramificati BCAA e può venire convertito in chetone, preservando così i muscoli dal fenomeno del catabolismo muscolare e fungendo da riserva aggiuntiva di energia.

 

4 - Valina

La valina, terzo e ultimo degli aminoacidi ramificati BCAA, grazie alla sua biodisponibilità immediata svolge un ruolo importante durante sforzi prolungati o in situazioni di digiuno, soprattutto negli sport di endurance e ad alta intensità.

 

5 - Lisina

La lisina partecipa alla produzione della L-carnitina, un composto che permette al tessuto muscolare di usare più efficientemente l'ossigeno, migliorando la tolleranza allo stress e il metabolismo dei lipidi così da poterli utilizzare come fonte energetica.

 

La lisina compone anche il collagene (la proteina fibrosa che costituisce le ossa, le cartilagini e altri tessuti connettivi), favorisce la formazione di anticorpi, ormoni (GH) ed enzimi. È inoltre necessaria allo sviluppo e alla fissazione del calcio nella ossa.

La lisina, infine, funge da precursore per la niacina (vitamina B3) la cui supplementazione ha la funzione di incrementare il cosiddetto effetto pump di vasodilatazione durante l' allenamento.

 

 

6 - Metionina

La metionina, è coinvolta nella sintesi della cisteina, della carnitina, della lecitina e della fosfatidilcolina. Essendo un potente acidificante delle urine, questo aminoacido è utile per il controllo dei batteri patogeni e per il trattamento di alcuni tipi di calcoli renali.

 

In ambito medico, la metionina è usata per sue capacità lipolitiche a livello arterioso e nella cura del fegato grasso.

 

 

7 - Treonina

La treonina interviene nei processi di formazione della vitamina B12, favorisce la digestione e abbassa i livelli di colesterolo nel sangue, prevenendo patologie del fegato. A livello tissutale, promuove la rigenerazione del collagene e dell'elastina. Il suo uso in ambito sportivo ha principalmente la funzione di prevenire traumi tendinei e muscolari.

IL TRIPTOFANO

Il triptofano, In natura, si trova essenzialmente nelle proteine di origine animale. Il suo fabbisogno in un adulto è circa 250 mg/die e la sua concentrazione nel sangue è generalmente compresa fra 10 e 40 mmol/l. È il precursore della serotonina e della melatonina, sostanze che regolano il ritmo sonno-veglia, cosa che rende un ingrediente utilizzato farmaci che inducono il sonno e antidepressivi.

 

Nel mondo dello sport di forza e resistenza si sfrutta per incrementare la tolleranza al dolore, mentre negli sport di precisione per aumentare la concentrazione.

 

Carenza di aminoacidi essenziali: gli effetti

La carenza di ognuno degli 8 aminoacidi essenziali comporta il presentarsi di differenti disturbi che, soprattutto in soggetti vegetariani e vegani, possono evolvere in problemi di natura patologica.

 

Carenza di fenilalanina: ha conseguenze come lesioni cutanee, edema, rallentamento della crescita e debolezza.

 

Carenza di isoleucina: causa sintomi analoghi a quelli dell'ipoglicemia, ovvero vertigini, mal di testa, debolezza, irritabilità, stanchezza e depressione.

 

Carenza di leucina: causa diminuzione della massa magra per via di un elevato catabolismo muscolare.

 

Carenza di valina: non sono stati rilevati problemi derivanti esclusivamente dalla sua carenza.

 

Carenza di lisina: può portare ad anemia, perdita dei capelli, inappetenza e, nei casi più gravi, pellagra, una malattia che si manifesta con diarrea e dermatiti che può condurre alla demenza

 

Carenza di metionina: provoca accumulo di grasso nel fegato.

 

Carenza di treonina: problemi cutanei e debolezza in generale.

 

Carenza di triptofano: può causare insonnia.

 

 AMMINO DELLA ditta SAUTON


Taurina: quali effetti ha?

 

Tra le funzioni più importanti assolte da questa molecola, spicca quella di preservare la stabilità della membrana cellulare.

 

La taurina, infatti, è un “osmolita”, vale a dire un componente chimico coinvolto nel processo di osmosi che si rivela fondamentale per mantenere inalterato il volume e la concentrazione dei componenti intracellulari.

 

Inoltre, regola i battiti cardiaci, previene l’iperattività delle cellule cerebrali ed ha un ruolo di primaria importanza nel processo visivo, contrasta l’eccessiva attività delle cellule del cervello ed è essenziale nel processo visivo.

 

Ha anche un effetto antiossidante e regola i livelli di calcio presenti nel sangue.

 

Studi scientifici hanno dimostrato che l’utilizzo di questa molecola è indicato nel trattamento di diverse patologie come:

malattie cardiovascolari,

epilessia,

morbo di Alzheimer,

fibrosi cistica

per contrastare tutti i fenomeni di degenerazione maculare

PER AIUTARE FEGATO E ABBASSARE COLESTEROLO

Per la vista

Si osservano infatti alte concentrazioni di taurina nella retina, in particolare nelle cellule dei fotorecettori che protegge dai danni causati dai raggi ultravioletti: svolgendo quindi un ruolo molto importante nel mantenimento della vista.

 

Per il diabete

Mantiene il livello di solubilità del colesterolo. In combinazione con il magnesio, stimola l’azione della serotonina.

Riduce il consumo eccessivo di carboidrati da parte delle cellule cerebrali e abbassa la glicemia.

 

Per il cuore

Relativamente ai benefici per la salute del cuore, in particolare, è dimostrato che la taurina sia implicata nella sintesi di ossido nitrico essenziale per la corretta funzionalità di questo organo.

 

Inoltre, è decisiva nella prevenzione dei danni causati dai radicali liberi, primo fra tutti l’invecchiamento cellulare.

 

TAURINA

Benefici durante l’esercizio fisico

Sono stati condotti molti studi sul tema del miglioramento delle prestazioni atletiche collegate al livello di taurina.

Alcune ricerche suggeriscono che :

Stimola i muscoli a lavorare di più e più a lungo (sopratutto negli animali)

aumenta la capacità dei muscoli di contrarsi e di produrre forza (sempre negli animali)

aiuta ad “liminate” i fattori responsabili della fatica negli uomini

protegge i muscoli dai danni cellulari e dallo stress negli esseri umani

aumenta la combustione di grassi durante l’esercizio fisico negli esseri umani

riduce l’affaticamento e i danni muscolari durante l’allenamento (nei topi)

Negli studi sull’uomo, gli atleti allenati che hanno assunto la taurina come integratore hanno trovato un miglioramento nelle loro prestazioni fisiche. Ciclisti e podisti sono stati in grado di percorrere distanze più lunghe con meno fatica.

 

Un altro studio conferma il suo ruolo nella riduzione delle lesioni e nei dolori muscolari

 

Per obesità e dimagrimento

Oltre a questi benefici a livello di prestazioni atletiche, può anche aiutare a perdere peso aumentando il consumo dei grassi.

 

Dato che contribuisce ad una maggiore ossigenazione del sangue, questo infatti fa aumentare il consumo degli acidi grassi.

 

Contribuisce anche a stimolare il metabolismo. ABBASSA PRESSIONE E COLESTEROLO!

 

Taurina: dove si trova?

Come detto, si tratta di una molecola attiva sintetizzata attraverso la cisteina e la metionina e la vitamina B6.

Queste 3 componenti sono molto abbondanti negli alimenti di origine animale come carne rossa, pesce, uova, prodotti caseari e nei legumi.

I neonati che non riescono a sintetizzarla autonomamente, la assumono dal latte materno.

 

LA LONGLIFE PRODUCE  L-TAURINE CAPSULE

 

ISCRIVITI ALLA NEWSLETTER

ISCRIVITI ALLA NEWSLETTER

Iscriviti alla nostra newsletter e rimani aggiornato con UN CLICK QUI :

https://www.spaziosacro.it/newsletterspazio/operazioni.php


#spaziosacro

TROVA LA CURA NATURALE

TROVA LA CURA NATURALE CON UN CLICK

Corsi in Arrivo

reiki bologna


breathwork il potere del respiro

AMI LEGGERE ?

libri gratuiti benessere e crescita personale e spirituale

ACCEDI SUBITO ALLA BIBLIOTECA GRATUITA DI LIBRI DEL BENESSERE, CRESCITA PERSONALE E SPIRITUALE PIU' GRANDE DEL WEB. SCARICA I LIBRI GRATUITI CON UN CLICK QUI :

https://www.spaziosacro.it/interagisci/libri/index.php

FIRMA PER UNA LEGGE SULLE DISCIPLINE BIO-NATURALI

UNA LEGGE PER LE DISCIPLINE BIO-NATURALI : FIRMA ANCHE TU

Ultimi 80 articoli