Se ti piace il nostro sito votalo adesso con un click sul pulsante Google +1 qui sotto :


Se continua a ignorare quello che succede alla Terra, l'umanita rischia l'estinzione

Se continua a ignorare quello che succede alla Terra, l'umanità rischia l'estinzione

FONTE:
SCITECHDAILY

tradotto: Di Salvo Privitera 28 Aprile 2021, Ore 11:49

Il nostro pianeta sta sicuramente passando un periodo non troppo roseo: tra il cambiamento climatico, l'inquinamento e l'estinzione di numerose specie. Un nuovo studio, pubblicato sulla rivista Frontiers in Conservation Science, avverte di un "orribile futuro" in cui assisteremo ad estinzioni di massa e forse anche la fine dell'umanità.

"L'umanità sta causando una rapida perdita di biodiversità e, con essa, la capacità della Terra di supportare la vita complessa", afferma in un comunicato stampa l'autore principale ed ecologo della Flinders University Corey Bradshaw. Nonostante il problema, nessuno sembra dargli l'importanza che merita, venendo messo in secondo piano.

L'articolo che stai leggendo continua sotto :
scuola di reiki bologna
REIKI : ARTE DI CURA CON LE MANI
SCUOLA DI REIKI BOLOGNA [ CLICK QUI ]

Il problema è che i sistemi politici ed economici del mondo sono progettati per concentrarsi su sfide e vantaggi a breve termine, secondo gli autori dello studio, facendo sì che i problemi a lungo termine del cambiamento climatico, della perdita di biodiversità e della distruzione ecologica non vengano affrontati.

"La portata delle minacce alla biosfera e tutte le sue forme di vita è così grande che è difficile da afferrare anche per esperti ben informati", continua Bradshaw nel suo comunicato. "Il problema è aggravato dall'ignoranza e dall'interesse personale a breve termine, con la ricerca della ricchezza e degli interessi politici che ostacolano l'azione che è cruciale per la sopravvivenza".

Dan Blumstein, ecologo dell'Università della California, a Los Angeles, ha affermato che il documento è "spaventoso", oltre a essere una questione di vita o di morte.

FONTE:
SCITECHDAILY

FONTE:
SCITECHDAILY,com

ISCRIVITI ALLA NEWSLETTER

ISCRIVITI ALLA NEWSLETTER

Iscriviti alla nostra newsletter e rimani aggiornato con UN CLICK QUI :

https://www.spaziosacro.it/newsletterspazio/operazioni.php


#spaziosacro

TROVA LA CURA NATURALE

TROVA LA CURA NATURALE CON UN CLICK

Corsi in Arrivo

reiki bologna


breathwork il potere del respiro

AMI LEGGERE ?

libri gratuiti benessere e crescita personale e spirituale

ACCEDI SUBITO ALLA BIBLIOTECA GRATUITA DI LIBRI DEL BENESSERE, CRESCITA PERSONALE E SPIRITUALE PIU' GRANDE DEL WEB. SCARICA I LIBRI GRATUITI CON UN CLICK QUI :

https://www.spaziosacro.it/interagisci/libri/index.php

FIRMA PER UNA LEGGE SULLE DISCIPLINE BIO-NATURALI

UNA LEGGE PER LE DISCIPLINE BIO-NATURALI : FIRMA ANCHE TU

Ultimi 80 articoli

"l'effetto isaia"

dal libro di Gregg Braden "L'effetto Isaia"

Noi parliamo spesso di preghiera ultimamente e, come ti sarai reso conto, esistono diverse modalità di preghiere; a mio parere tutte inefficaci perché hanno in comune degli errori di fondo…e la vera e unica modalità di preghiera che attiva la legge di attrazione è stata sotterrata per secoli sotto decine di metri di terra, nascosta a persone come Te e Me, per un unico motivo: impedirci di essere liberi e di abbracciare la divinità che è in noi e intorno a noi.

Stop! Fine delle polemiche con chi ha nascosto deliberatamente questo Segreto.

Siamo qui per creare e capire; non per polemizzare, quindi andiamo subito a parlare della Modalità perduta della preghiera.

La storia che ti racconto oggi è stata divulgata da Gregg Braden nel suo meraviglioso libro L'effetto Isaia, un libro ricco di informazioni sulle dinamiche dietro le nostre preghiere, sul perché i nostri desideri non si realizzano. Un Libro che approfondisce, inoltre, i 3 componenti che attivano la legge di attrazione: pensiero-emozione e sentimento.

Questa vicenda, che vede protagonista Gregg e il suo amico David (nome inventato), è ambientata nel deserto.
Immagina due uomini, due borracce d'acqua, un deserto che si estende per chilometri in ogni direzione e, in alto, un sole che picchia senza tregua da settimane, mesi.
In questo periodo, nelle terre messicane è in corso una siccità che, secondo David, non si verificava da centinaia di anni. La terra è così arida e secca che si spacca, e un rivoletto di acqua che fuoriesce dalla borraccia di Gregg evapora prima di toccare terra. Si, è una siccità che ha del sorprendente. Ed è per questo che David dice: "siamo venuti qui a chiamare la pioggia"

I nostri amici si incamminano verso un punto del deserto che è diverso dagli altri, infatti dopo diversi minuti di viaggio, Gregg e David giungono in un luogo decisamente anomalo: sul suolo vi era un cerchio formato da bellissime pietre, e ogni pietra era sistemata con una cura, una precisione che non lasciava alcun dubbio: erano pietre sistemate con amore e rispetto verso se stessi, la terra e le forze dell'universo intero
Questo cerchio di pietre secondo David è: una ruota di medicina. Di per sé il cerchio di pietre non ha un potere. Fa da punto focale per chi formula la preghiera. Una sorta di mappa stradale che collega il mondo degli umani alle forze del Cosmo.
Ciò che dice David è presto spiegato. Una ruota di medicina può essere paragonata alle posizioni che noi occidentali assumiamo mentre preghiamo: inginocchiarsi mentre si prega è un gesto di riverenza verso Dio, vero? Lo stesso vale per il popolo e la cultura di cui fa parte David. Con una differenza, però: noi occidentali tendiamo a rendere routinanti questi gesti di riverenza. Lo facciamo in modo abitudinario, senza consapevolezza e vera gratitudine verso la vita e l'Universo…basta notare le tante persone che si osservano in Chiesa. Ripetono meccanicamente, anno dopo anno, gli stessi gesti, le stesse parole ma…quante di queste persone sono veramente connesse con le energie della Vita? Io presumo che la percentuale sia prossima allo 0%
Al contrario della popolazione indigena Messicana a cui appartiene David: in onore della vita e delle forze del creato, hanno costruito un cerchio di pietre in mezzo al deserto, a dispetto della fatica, del caldo….Beh, ogni ulteriore commento è superfluo.
David entra nel cerchio di pietre dopo essersi tolto le scarpe. Senza produrre nessun suono (la preghiera non è fatta di parole, ricordi?), comincia a camminare intorno al cerchio, rendendo omaggio ad ogni pietra e alla sua posizione. In totale silenzio, a piedi scalzi sulla terra bruciata e rovente del deserto messicano.
Ad un certo punto, dopo essere giunto quasi alla fine del cerchio, David si trova ora di fronte a Gregg, che rimane stupefatto: David ha gli occhi chiusi; ha percorso il cerchio, adattando i suoi movimenti alla sua forma e senza toccare o sfiorare nessuna pietra. In effetti David percepiva esattamente la posizione di ognuna della pietre bianche e levigate che formavano la ruota di medicina.
Gregg è chiaramente senza parole e osserva il suo amico David che conclude il suo giro attorno al cerchio di pietre coprendosi il viso con le mani. Stava chiaramente pregando. Dopo alcuni minuti David apre gli occhi e dice: "Possiamo andare, il nostro lavoro è finito!"

Ed è quì che arriva il bello, ed è ora che io ti chiedo di leggere con mente aperta le ultime parole di questa storia.

"Di già?", chiede Gregg. "Credevo fossimo venuti qui a pregare per la pioggia…."
David si siede a terra per allacciarsi le scarpe, e alza il viso verso Gregg.
Sorridente dice: "No, Gregg, non ho detto che saremmo venuti a pregare per la pioggia…ma a pregare la pioggia!
Se avessi pregato per la pioggia, essa non arriverebbe mai!"

L'articolo che stai leggendo continua sotto :
scuola di reiki bologna
REIKI : ARTE DI CURA CON LE MANI
SCUOLA DI REIKI BOLOGNA [ CLICK QUI ]

La 5a modalità di preghiera, perduta e ora ritrovata

Questa storiA illustra in modo chiaro e limpido cosa vuol dire pregare nel modo giusto, utilizzando la 5a modalità della preghiera, quella efficace.
Ciò che rende l'antica modalità di preghiera efficace è riassunto in queste parole di David:
Quando ero giovane, i nostri saggi mi hanno tramandato il segreto della preghiera. Quando noi chiediamo qualcosa, noi di fatti stiamo invocando ciò che non è ancora presente nella nostra esistenza. Continuare a chiedere, vuol dire infondere nuova energia attrattiva a ciò che non si è realizzato, a ciò che non si è manifestato…

Ma leggi cos'altro dice David a proposito del modo in cui lui si è posto nei confronti del suo desiderio: la pioggia.
Ho iniziato la mia preghiera con un sentimento di gratitudine verso la vita. Ho reso grazie a tutte le cose esistenti: il vento del deserto, il calore, la siccità. Ognuna di essa è così com'è, non è né buona né cattiva. Questa è stata la nostra medicina. poi ho scelto deliberatamente una nuova medicina (ricordi? quantisticamente noi viviamo in un universo in cui ogni cosa esiste adesso!).

Ho iniziato a sentire la pioggia sul mio corpo, il rumore che fa la pioggia quando cade, ho sentito l'odore della terra bagnata, la gioia di bambini che si lasciano bagnare. Ho immaginato i miei piedi nudi che toccano la terra umida…Ho provato la sensazione che si prova quando scoppia un temporale, l'aria che vibra, il cielo che diventa scuro, le nubi che si ammassano…
Devo continuare? Lo capisci ora cosa vuol dire pregare? Sentire in te il tuo desiderio realizzato. Percepirlo con ogni parte del tuo corpo, del tuo cuore, della mente. Vuol dire usare i sensi e lasciarli ammaliare da ciò che hai realizzato…perché tutto esiste ora!

Ti lascio con una osservazione da fare:
Ho iniziato a sentire la pioggia sul mio corpo, il rumore che fa la pioggia quando cade, ho sentito l'odore della terra bagnata, la gioia di bambini che si lasciano bagnare. Ho immaginato i miei piedi nudi che toccano la terra umida…Ho provato la sensazione che si prova quando scoppia un temporale, l'aria che vibra, il cielo che diventa scuro, le nubi che si ammassano…
E'una bella descrizione della preghiera, vero? Ma ora lasciami dirti che ciò che ha fatto David non è una creazione, cioè attraverso la consapevolezza della pioggia e dei sentimenti collegati lui non ha creato una nuova realtà. La sua preghiera è di ringraziamento.

Perché come dice David: la nostra preghiera parte dal presupposto che la creazione è già completa (infatti a livello quantistico esiste già ogni cosa), quindi pregando, noi ringraziamo le forze della vita per averci dato l'opportunità di scegliere quale creazione vogliamo sperimentare.
E' come avere tra le mani un gigantesco catalogo dal quale fare ogni ordinazione. Tu parti dalla certezza che puoi avere ogni cosa, ed ogni cosa è già lì che ti aspetta, perché è già creata.
Tu cosa vuoi scegliere? Decidi….e attraverso la preghiera tu ringrazi il Tuo Dio per averti dato la possibilità, l'opportunità di scegliere l'oggetto, la situazione o qualsiasi altra cosa sia congeniale per te….
SARA' POSSIBILE ANCHE PER LE RICHIESTE ATTUALI? PROVIAMO!

Un Saluto di Luce

ripostato da www,greggbraden.com

ISCRIVITI ALLA NEWSLETTER

ISCRIVITI ALLA NEWSLETTER

Iscriviti alla nostra newsletter e rimani aggiornato con UN CLICK QUI :

https://www.spaziosacro.it/newsletterspazio/operazioni.php


#spaziosacro

TROVA LA CURA NATURALE

TROVA LA CURA NATURALE CON UN CLICK

Corsi in Arrivo

reiki bologna


breathwork il potere del respiro

AMI LEGGERE ?

libri gratuiti benessere e crescita personale e spirituale

ACCEDI SUBITO ALLA BIBLIOTECA GRATUITA DI LIBRI DEL BENESSERE, CRESCITA PERSONALE E SPIRITUALE PIU' GRANDE DEL WEB. SCARICA I LIBRI GRATUITI CON UN CLICK QUI :

https://www.spaziosacro.it/interagisci/libri/index.php

FIRMA PER UNA LEGGE SULLE DISCIPLINE BIO-NATURALI

UNA LEGGE PER LE DISCIPLINE BIO-NATURALI : FIRMA ANCHE TU

Ultimi 80 articoli

Nel segno della Fede e della fiducia:Il Segno della Croce

NEL SEGNO DELLA FEDE E DELLA FIDUCIA

IL SEGNO DELLA CROCE….

Uno studio condotto in un laboratorio per le tecnologie medicho-biologiche nella medicina industriale e marina, ha suscitato un vero scalpore, ha dichiarato il giornale russo ”Vita”.

Gli scienziati hanno dimostrato sperimentalmente che il SEGNO DELLA CROCE se fatto con sentimento, uccide i germi e cambia le proprietà ottiche dell'acqua.
′′Abbiamo confermato, che l'antica usanza di fare il segno della croce sul cibo e bevande a tavola ha un profondo significato mistico con uso pratico: il cibo viene pulito letteralmente per un attimo e questo grande miracolo accade ogni giorno ", dice la scienziata Angelina Malahovskaya.
La ricerca sul potere del segno della croce, Malahovskaya e la sua squadra la stanno conducendo da quasi 10 anni.

Gli esperimenti seriali riaffermano ripetutamente lo stesso e come fenomeno scientifico: in acqua, IL SEGNO DELLA CROCE ha prodotto proprietà battericide.

Una nuova, finora sconosciuta proprietà della Parola di Dio è stata scoperta capace di trasformare la struttura dell’acqua, aumentando notevolmente la sua densità ottica nella breve area ultravioletta dello spettro.

La possibilità stessa di condurre queste ricerche è un miracolo per Angelina Malahovska e per i suoi colleghi di Pietroburgo - il progetto non è né finanziato né inserito nel programma di ricerca russa.

Tuttavia, gli scienziati si occupano gratuitamente compiendo un enorme volume di lavoro scientifico - solo per consentire alle persone di percepire il potere curativo di Dio.

I fisici verificano l'azione della preghiera ′′ PADRE NOSTRO ′′ e del SEGNO DELLA CROCE sui batteri patogeni.

Per QUESTE ricerche sono stati prelevati campioni d'acqua provenienti da diversi bacini d'acqua: pozzi, fiumi, laghi. Tutti i campioni di uscita contengono stafilococco dorato.

Dopo la lettura della preghiera ′′Padre Nostro′′ e il Segno della Croce suI campionI di proba si scopre, che la quantità di batteri nocivi diminuisce 7, 10, 100 e anche più di 1000 volte!

Su condizione dell'esperimento - per escludere le influenze di una possibile suggestione del pensiero - la preghiera è letta sia dai credenti che dai non credenti.
Il numero di batteri patogeni nei DIVERSI ambienti diminuisce ogni volta rispetto al modello di controllo.

L’influenza benefica della preghiera e del segno della croce hanno effetto anche su tutti i partecipanti all'esperimento – in tutti la pressione sanguigna si stabilizza, migliorano anche gli esami del sangue.

L'esperimento mostra anche un'altra peculiarità: quando il partecipante non è così FIDUCIOSO O FEDELE o addirittura negligente con il segno della croce (il centro della fronte, il centro del plesso solare, le fosse della spalla destra e sinistra), il risultato positivo dell'impatto diminuisce o addirittura è assente.

L'articolo che stai leggendo continua sotto :
scuola di reiki bologna
REIKI : ARTE DI CURA CON LE MANI
SCUOLA DI REIKI BOLOGNA [ CLICK QUI ]

PIU' LO FAI CON FEDE E PIU' FUNZIONA!

Gli scienziati misurano anche la densità ottica dell'acqua prima e dopo l’illuminazione con il segno della croce.

I risultati indicano che, la densità ottica aumenta rispetto a quella iniziale.

Secondo LA SCIENZIATA Angelina Malakhovskaya, questo significa che E' come se l'acqua ′′distinguesse′′ il significato e la forza del cuore dei recitanti delle preghiere pronunciate su di essa, l'acqua ricorda questo impatto e lo conserva sotto forma di maggiore densità ottica. Come se fosse ′′saturara′′ di luce.

L’occhio umano, naturalmente, non riesce a catturare queste curative variazioni nella struttura dell'acqua, ma lo spettrografo dà una valutazione oggettiva del fenomeno".

Il segno della croce cambia quasi istantaneamente la densità ottica dell'acqua.

La densità ottica dell'acqua idraulica, su cui è stato eseguito un segno di croce, aumenta in modo diverso quando si esegue il segno della croce da un laico o da un sacerdote ( si presuppone che si parli di uno che ha fede e di chi non ce l'ha) - al segno della croce eseguito di un laico, la densità ottica aumenta quasi 1,5 volte, invece quando è consacrata da una persona spirituale - quasi 2,5 volte!

Cioè, l'acqua ′′ distingue ′′ i gradi di "consacrazione".
Interessante è il risultato nella consacrazione dell'acqua con il segno della croce da una persona che ha accettato il Santo Battesimo, ma è miscredente e non porta una croce.

Si scopre che, l'acqua ′′distingue′′ addirittura i gradi di fede - la densità ottica in queste persone cambia appena solo del 10 %! ′′
I due terzi dell'organismo umano è acqua, il che significa che, nella creazione Dio ha impostato in noi un tale sistema di canali fisici, che regola tutti i processi biochimici nel organismo, che ′′conoscono′′ il nome Gesù Cristo!", ragiona la scienziata;

Si può dire che il segno della croce è un generatore di luce.

In nessun altra posizione delle dita della mano, si verifica una variazione nella densità ottica dell'acqua idraulica,: su questo sono irremovobili i partecipanti nell'esperimento. (quotidiano “Jivot”( Vita), Russia / Mattina.)

Fonte: Pravoslavie. bg

Vorrei ricordare che i cristiani ortodosi si fanno il segno della croce dalla spalla destro verso quella sinistra, cioè al contrario di come fanno i cattolici.
e partono dai piedi per arrivare alla testa portando SU l'energia !

ISCRIVITI ALLA NEWSLETTER

ISCRIVITI ALLA NEWSLETTER

Iscriviti alla nostra newsletter e rimani aggiornato con UN CLICK QUI :

https://www.spaziosacro.it/newsletterspazio/operazioni.php


#spaziosacro

TROVA LA CURA NATURALE

TROVA LA CURA NATURALE CON UN CLICK

Corsi in Arrivo

reiki bologna


breathwork il potere del respiro

AMI LEGGERE ?

libri gratuiti benessere e crescita personale e spirituale

ACCEDI SUBITO ALLA BIBLIOTECA GRATUITA DI LIBRI DEL BENESSERE, CRESCITA PERSONALE E SPIRITUALE PIU' GRANDE DEL WEB. SCARICA I LIBRI GRATUITI CON UN CLICK QUI :

https://www.spaziosacro.it/interagisci/libri/index.php

FIRMA PER UNA LEGGE SULLE DISCIPLINE BIO-NATURALI

UNA LEGGE PER LE DISCIPLINE BIO-NATURALI : FIRMA ANCHE TU

Ultimi 80 articoli

Se interrompi il contatto energetico che avviene grazie alla vicinanza delle auree lo scambio divien

Se interrompi il contatto energetico che avviene grazie alla vicinanza delle auree lo scambio diviene superficiale e quindi pressoché vuoto

di SALVATORE BRIZZI

"Ogni essere umano è un sistema energetico che interagisce quotidianamente con centinaia di altri sistemi energetici come lui. Quando ci avviciniamo a meno di un metro da una persona le nostre auree si compenetrano e avviene un importante scambio energetico. Le nostre auree in realtà entrano in contatto anche prima; per esempio, una persona con un corpo mentale particolarmente sviluppato – un filosofo (ho detto un filosofo, non un laureato in filosofia), un matematico, un intellettuale molto intelligente, un grande artista – può avere un’aura mentale d’un paio di metri, che si estende anche di tre o quattro volte quando insegna in un’aula. Tuttavia, il metro di distanza segna sicuramente l’intimità aurica per una persona media.
Quando ci si dà la mano avviene uno scambio energetico ancora più profondo, poiché le energie delle due persone entrano in contatto grazie al chakra che si trova al centro dei palmi. Il bacio sulla guancia è un altro livello di intimità, in quanto le teste si toccano e le due auree mentali per qualche istante si compenetrano totalmente.
L’abbraccio è il livello precedente il rapporto sessuale: i due chakra del Cuore entrano in contatto. Non è un caso che all’abbraccio venga spesso associato il termine “fraterno”, in quanto di solito riguarda un momento commovente. Difficilmente ci si abbraccia per convenzione o per abitudine, come si fa invece nel dare la mano.
Nel “distanziamento sociale” tutto ciò viene a mancare. In aggiunta a questo, avrete notato che le persone stanno ben più distanti del metro obbligatorio; di norma cambiano marciapiede pur di non incrociare nessuno. Improvvisamente l’energia fra le persone smette di scorrere in maniera fluida, soprattutto fra persone che prima si conoscevano e si davano la mano e che adesso non possono più farlo. Non possono... e non vogliono più farlo, perché sono convinti di stare agendo in maniera utile per la propria salute e per quella pubblica.
Questo è il colpo di genio del Lato Oscuro: gli incatenati chiedono che le loro catene diventino ancora più corte... pur di sopravvivere. Incatenati, ma vivi. La sopravvivenza dei corpi a tutti i costi, con la massima noncuranza per tutto ciò che è psicologico, sia da parte del Governo che da parte degli stessi cittadini.
Le persone sono contente di perdere i propri diritti fondamentali se le porti a credere che questo sia il male minore, un piccolo sacrificio da fare per il bene di tutti. Di conseguenza, chi non la pensa nello stesso modo si sente subito in colpa nei confronti della società, un menefreghista, e come tale viene considerato dagli altri cittadini se osa esprimere all’esterno la sua diversità di pensiero.
Aggiungiamo anche il fatto che adesso “l’altro” viene istintivamente guardato con sospetto. La persona che fa la spesa nel tuo stesso supermercato potrebbe essere infetta e quindi “portatrice di morte”. L’estraneo diviene sempre più alieno e potenziale portatore di pericolo... fino a prova contraria. Tutto questo sta già incidendo pesantemente sulla psicologia sociale. Io ho la fortuna di poterlo vedere mentre accade, in diretta, nella testa delle persone che incontro quando vado a fare la spesa.
Adesso fate bene attenzione a quello che sto per dirvi. Con il “distanziamento sociale” ci separano per controllarci sul piano psicologico/energetico, più che su quello fisico. Nel momento in cui i tuoi legami energetici con le altre persone vengono tagliati, tu cominci a fidarti più del telegiornale che dei tuoi concittadini. L’unico punto di riferimento per il tuo modo di pensare diventa l’informazione ufficiale.
Questo passaggio è subdolo proprio perché avviene in maniera automatica. Lo scambio di idee fra cittadini diventa sempre più debole a causa dell’impossibilità dello scambio energetico fra le auree degli individui. Non avete idea di quanto sia importante la chiusura dei bar da questo punto di vista. Al bar le auree si mischiano e le idee si trasferiscono da una persona all’altra solo perché state bevendo il caffè a 10 centimetri di distanza uno dall’altro. Io al bar lavoro, in quanto irradio ciò che sono verso chi mi circonda, anche se sto in silenzio. Sui social non si può lavorare nello stesso modo.
QUANDO DUE PERSONE SI PARLANO, LO SCAMBIO PIÙ AUTENTICO AVVIENE SUL PIANO ENERGETICO, NON SUL PIANO VERBALE COSCIENTE, come qualunque esperto di comunicazione sa bene. Se interrompi il contatto energetico che avviene grazie alla vicinanza delle auree, lo scambio diviene superficiale e quindi pressoché vuoto.
Il divieto di creare assembramenti rappresenta la ciliegina sulla torta. Le rivoluzioni, così come, più in generale, i grandi cambiamenti sociali, sono sempre avvenuti grazie alla possibilità dei cittadini di riunirsi e organizzarsi.
Per esempio, se non siamo d’accordo con una decisione del Governo, ci organizziamo e scendiamo in piazza... ma come possiamo farlo se è vietato?
Il diritto fondamentale di manifestare in piazza è stato sospeso insieme a tutti gli altri diritti... perché c’è una peste? No.
Perché c’è una guerra? No.
Perché c’è l’influenza.
E il cittadino stesso non andrebbe mai in piazza, perché lui per primo avrebbe paura di essere contagiato dagli altri manifestanti (intravedete la genialità dei maghi neri che hanno orchestrato questa situazione?).
La paura della morte che prende il sopravvento su ogni desiderio di libertà.
Sul piano energetico è stato creato un vero e proprio blocco. L’energia non circola più. Immaginate se nel vostro cervello a un certo punto l’energia non dovesse più circolare.
I neuroni scambiano tra loro informazioni grazie all'emissione e la ricezione di segnali elettrici che attraversano la membrana cellulare. Se questo scambio elettrico venisse alterato diventereste degli idioti, incapaci di intendere e di volere, degli zombi... o potreste addirittura morire.
Ebbene...questo è esattamente ciò che stanno facendo al tessuto sociale.
E questo, lo abbiamo detto fin dall’inizio, è proprio la finalità del Lato Oscuro: addormentamento e sottomissione, ossia la creazione e il mantenimento di uno stato semi-ipnotico generalizzato.
Capite perché i media insistono tanto sul concetto di “distanziamento sociale”?
Capite perché il distanziamento è così fondamentale per il Lato Oscuro e perché questa situazione durerà ancora molto a lungo?
Capite perché le scuole sono state le prime a chiudere e saranno le ultime ad aprire?
Con il distanziamento dei bambini hanno creato un precedente; questo renderà più semplice la sottomissione psicologica della generazione futura.
I media appartengono a una sfera totalmente sotto il controllo del Lato Oscuro, almeno per quanto concerne i media del mondo occidentale. In questo periodo in particolare, si sono ridotti a fungere da canali dell’eggregora (=una forma-pensiero molto vasta) di cui è qui questione. NIENTE di ciò che arriva dai media ufficiali rappresenta la realtà delle cose.
Talvolta la notizia stessa è falsa, ma anche quando non lo è, viene comunque contestualizzata per indurre gli ascoltatori a farsi un’idea ben precisa d’un personaggio piuttosto che d’una situazione.
Si tratta di uno spettacolo, che quindi rispetta le regole dello spettacolo.
I telegiornali sono trasmissioni come le altre, all’interno di aziende che devono fatturare.
E questo, anche per voi che state leggendo, rappresenta forse l’aspetto più difficile da mandare giù.
Siamo dentro un Truman Show, che è dentro una Matrix, che si trova al Tredicesimo Piano!"

www.salvatorebrizzi.it

ISCRIVITI ALLA NEWSLETTER

ISCRIVITI ALLA NEWSLETTER

Iscriviti alla nostra newsletter e rimani aggiornato con UN CLICK QUI :

https://www.spaziosacro.it/newsletterspazio/operazioni.php


#spaziosacro

TROVA LA CURA NATURALE

TROVA LA CURA NATURALE CON UN CLICK

Corsi in Arrivo

reiki bologna


breathwork il potere del respiro

AMI LEGGERE ?

libri gratuiti benessere e crescita personale e spirituale

ACCEDI SUBITO ALLA BIBLIOTECA GRATUITA DI LIBRI DEL BENESSERE, CRESCITA PERSONALE E SPIRITUALE PIU' GRANDE DEL WEB. SCARICA I LIBRI GRATUITI CON UN CLICK QUI :

https://www.spaziosacro.it/interagisci/libri/index.php

FIRMA PER UNA LEGGE SULLE DISCIPLINE BIO-NATURALI

UNA LEGGE PER LE DISCIPLINE BIO-NATURALI : FIRMA ANCHE TU

Ultimi 80 articoli

Il fiore di loto a sei petali completa padronanza sull'intera personalita

Il fiore di loto a sei petali, completa padronanza sull'intera personalità
di R. STEINER

Più difficile dello sviluppo del fiore di loto a dieci petali, è quello del fiore a sei petali, posto al centro del corpo. Per la sua formazione occorre infatti che il discepolo si sforzi, grazie al­ l’autocoscienza, di acquistare completa padronanza sull’intera sua personalità, in modo che corpo, anima e spirito si trovino in lui in perfetta armonia.

Le funzioni del corpo, le inclinazioni e le passioni dell’anima, i pensieri e le idee dello spirito devono es­sere portate a perfetto accordo fra loro. Il corpo deve essere no­bilitato e purificato in modo che i suoi organi non stimolino a nulla che non possa servire all’anima e allo spirito. L’anima non deve essere spinta dal corpo a desideri e passioni che contraddi­cano un pensare puro e nobile. Lo spirito però, con i suoi dove­ri e le sue leggi, non deve dominare sull’anima, come un guar­diano di schiavi, ma essa, per propria libera inclinazione, deve seguire quei doveri e quelle leggi. Il dovere non deve apparire al discepolo come qualcosa a cui egli si adatta a malincuore, ma come qualcosa che compie perché l’ama.

Il discepolo deve svi­luppare un’anima libera che stia in equilibrio fra la materialità e la spiritualità. Deve arrivare a potersi abbandonare alla vita dei sensi perché essa è tanto purificata da aver perduto la forza di at­tirarlo a sé verso il basso. Non deve essergli più necessario fre­nare le sue passioni, perché esse seguono da sé il giusto. Finché il discepolo ha bisogno di mortificarsi, non può superare un determinato gradino. Una virtù, la cui pratica costa ancora sforzo, non ha per l’occultismo alcun valore. Finché si hanno ancora desideri, essi disturbano il discepolato, anche se ci si adopera a non assecondarli; e poco importa se riguardano il corpo o l’ani­ ma. Se per esempio qualcuno evita un determinato eccitante, al fine di purificarsi attraverso la rinunzia a quel piacere, l’astinen­za gli sarà di aiuto soltanto se non sarà causa di sofferenza per il suo corpo. Se questo invece avviene, vuol dire che il corpo desi­dera quell’eccitante, e la rinunzia non ha valore. In questo caso può anche succedere che il discepolo debba rinunziare per il momento allo scopo cui tende, fino a quando non gli si presen­tino condizioni materiali più favorevoli, forse soltanto in un’al­tra vita. In certe situazioni, una rinunzia ragionevole è una con­quista molto maggiore che non il tendere a qualcosa che, nelle condizioni date, non è possibile raggiungere. Una rinunzia ra­gionevole, più che il suo contrario, favorisce anzi l’evoluzione.

Chi ha sviluppato il fiore di loto a sei petali, entra in co­municazione con esseri che sono parte dei mondi superiori, ma soltanto quando la loro esistenza si palesa nel mondo delle ani­me. La disciplina occulta però non consiglia di sviluppare que­sto fiore di loto, se prima il discepolo non sia tanto progredito da poter elevare il suo spirito fino a un mondo ancora più alto. L’ingresso nel vero mondo dello spirito deve cioè sempre ac­compagnare la formazione dei fiori di loto.

Altrimenti il disce­polo cade nella confusione e nell’incertezza. Imparerebbe si a ve­dere, ma gli mancherebbe la capacità di giudicare in modo giu­sto ciò che vede. Comunque, le qualità necessarie per lo svilup­po del fiore di loto a sei petali già offrono una certa garanzia contro la confusione e l’instabilità, perché non sarà facile confondere una persona che abbia conseguito un perfetto equi­librio fra senso (corpo), passione (anima), e idea (spirito). Nep­pure questa garanzia è però sufficiente quando lo sviluppo del fiore di loto a sei petali permette all’uomo di percepire esseri, dotati di vita e d’indipendenza, che sono parte di un mondo tanto diverso da quello dei suoi sensi fisici. Per la sicurezza in quei mondi, non gli basta lo sviluppo dei fiori di loto, ma gli oc­corre poter disporre di organi ancora più elevati.

Rudolf Steiner

ISCRIVITI ALLA NEWSLETTER

ISCRIVITI ALLA NEWSLETTER

Iscriviti alla nostra newsletter e rimani aggiornato con UN CLICK QUI :

https://www.spaziosacro.it/newsletterspazio/operazioni.php


#spaziosacro

TROVA LA CURA NATURALE

TROVA LA CURA NATURALE CON UN CLICK

Corsi in Arrivo

reiki bologna


breathwork il potere del respiro

AMI LEGGERE ?

libri gratuiti benessere e crescita personale e spirituale

ACCEDI SUBITO ALLA BIBLIOTECA GRATUITA DI LIBRI DEL BENESSERE, CRESCITA PERSONALE E SPIRITUALE PIU' GRANDE DEL WEB. SCARICA I LIBRI GRATUITI CON UN CLICK QUI :

https://www.spaziosacro.it/interagisci/libri/index.php

FIRMA PER UNA LEGGE SULLE DISCIPLINE BIO-NATURALI

UNA LEGGE PER LE DISCIPLINE BIO-NATURALI : FIRMA ANCHE TU

Ultimi 80 articoli