Se ti piace il nostro sito votalo adesso con un click sul pulsante Google +1 qui sotto :


GLI ULTIMI ARTICOLI PUBBLICATI :


- I telefoni cellulari e le implicazioni sanitarie sull uomo ...

- Turbe psichiche: la pratica spirituale non le risolve immediatamente ma occorre ...

- DESTABILIZZAZIONE / ALBERI SECOLARI BRUCIATI ...

- IMPORTIAMO GRANO CANADESE TRATTATO CON PERICOLOSI PESTICIDI ...

- IL BIOSSIDO DI TITANIO E 171 USATO NEGLI ALIMENTI E IN COSMESI E' PERICOLOSO PER ...

- IN CINA ESISTE LA PIU GRANDE FABBRICA DI ANIMALI CLONATI. ...

- il miracolo dell'arrendersi. ...

- PIU ALTI SIETE PIU' UMILI SIATE ...

- I SUONI CHE CURANO- LE FREQUENZE ARMONICHE-POSSIAMO ASCOLTARE E SCARICARE DA INT ...

- HUMAN ...L'UMANITA NEL SUO SPLENDORE E NELLE SUE PROVE ...

UNA LEGGE PER LE MEDICINE NON CONVENZIONALI : FIRMA ANCHE TU
INDICE GENERALE ARTICOLI :



Per vedere INDICE CON TUTTI GLI ARTICOLI [ click qui ]

Vuoi inserire nel tuo sito gratuitamente
il preview dei nostri ultimi 15 articoli

PREMI QUI
per scaricare il box interattivo !
CORSI ED EVENTI SPAZIOSACRO.IT
 
NOME DEL CORSO
Vai
 
NOME DEL CORSO
Vai
aromaterapia
AROMATERAPIA
Armonia nella vita quotidiana
massaggio do-in
MASSAGGIO DEL BAMBINO
MASSAGGIO NEONATALE
aurasoma
AURASOMA
massaggio do-in
MASSAGGIO DO-IN
MERIDIANI CINESI E MOXA
breathwork
BREATHWORK - Il Potere del Respiro
massaggio messaggio
MASSAGGIO-MESSAGGIO
camminata sul fuoco
CAMMINATA SUL FUOCO
linguaggio aura
MASSAGGIO AYURVEDICO
costellazioni familiari
COSTELLAZIONI FAMILIARI
linguaggio aura
MASSAGGIO SONORO E BAGNI DI SUONO
credenze gemelle
CREDENZE GEMELLE
Trasmutare le paure e vivere in equilibrio
meditazione
MEDITAZIONE
cristalloterapia auyrvedica
CRISTALLOTERAPIA AYURVEDICA
Gli Individui Cristallo
morfopsicologia
MORFOPSICOLOGIA
cromoterapia
CROMOTERAPIA
musicoterapia
MUSICOTERAPIA
dendroterapia
DENDROTERAPIA ENERGETICA
Energie degli Alberi
numerolgia tantrica
NUMEROLOGIA TANTRICA
Il Divino attraverso i numeri
enneagramma
ENNEAGRAMMA
oligoelementi
OLIGOELEMENTI
giardini terapeutici e antenna di lecher
GIARDINI TERAPEUTICI E ANTENNA DI LECHER
pnl umanistica
PNL UMANISTICA
giardini terapeutici e antenna di lecher
GUARIGIONE DELLA CELLULA MADRE
qi gong
QI GONG
fiori di bach
FIORI DEL CAMBIAMENTO
FIORI DI BACH
radiestesia scientifica
RADIESTESIA SCIENTIFICA
(Antenna di Lecher)
fiori di bach
FIORI DEL CAMBIAMENTO
FIORI AUSTRALIANI
reiki e scuola di reiki gratuita
REIKI 1° e 2° livello
SCUOLA DI REIKI
Potente arte di cura con le mani
ching
I CHING
riflessologia plantare
RIFLESSOLOGIA PLANTARE
il dono della terza lingua
IL DONO DELLA
TERZA LINGUA

La comunicazione
nel linguaggio dello Spirito
riflessologia plantare
SUONI TAOISTI DI GUARIGIONE
linguaggio aura
IL LINGUAGGIO DELL'AURA - Foto dell'Aura e Digitoscopia Kirlian
tamburi sacri
TAMBURI SACRI (ritmi per corpo e spirito)
casa come nido anima
LA CASA COME NIDO DELL'ANIMA
tai chi
TAI-CHI
iridologia
IRIDOLOGIA
visualizzazioni creative
VISUALIZZAZIONI CREATIVE e YOGA NIDRA
mandala e mantra
MANDALA E MANTRA
visualizzazioni creative
YOGA SHARIRA
MUDRA e ARTE MUDRA
scuola di naturopatia sciamanica

SCUOLA DI NATUROPATIA
[ visita la scuola con un click qui ]
Abbiamo pubblicato il nuovo programma !

cura con le preghiere
LA CURA CON LE PREGHIERE :
"Quando preghiamo per gli altri, l'universo prega per noi." - Amma - 
Leggi ed invia le preghiere con un [ click qui ]
IL LINGUAGGIO DELLA CURA : LE SEGNATURE
IL LINGUAGGIO DELLA CURA : LE SEGNATURE
Iniziazioni della Notte di Natale
e lista di persone che segnano
il Fuoco Sacro in Italia [ click qui ]

I telefoni cellulari e le implicazioni sanitarie sull uomo

I telefoni cellulari e le implicazioni sanitarie sull’uomo

È elevato il rischio che le onde interferiscano con occhi (opacizzazione del cristallino), orecchie, cervello e gonadi (con riduzione della fertilità generando un incremento di temperatura e danni correlati come cali della memoria, glaucoma ed altri ancora.
Il surriscaldamento della zona cranica durante una telefonata, localizzato tipicamente nell’area della testa a contatto con il telefono cellulare, può essere verificato attraverso l'utilizzo di una termocamera a raggi infrarossi.


Gli effetti atermici derivano dalla componente non termica del campo magnetico e comprendono:

  • alterazioni a livello molecolare
  • alterazioni dell’equilibrio elettrochimico della membrana cellulare
  • alterazione dei meccanismi di riparazione molecolare del DNA (quest’ultimo effetto comprovante del ruolo delle radiazioni elettromagnetiche nell’origine dei processi di cancerogenesi).

La sintomatologia osservata è piuttosto aspecifica e comprende mal di testa, astenia, irritabilità e stimolazione oculare (elettrofosfeni),

LEGGI TUTTO:

"Telefoni senza fili, cellulari e cordless, ancora sotto accusa per il rischio di tumori al cervello”: l'allarme arriva da ricercatori di diversi Paesi ed è contenuto nel Rapporto “Telefonia senza fili e tumori cerebrali: 15 motivi di inquietudine”, pubblicato da EM Radiation Research e disponibile online (www.radiationresearch.org).

Secondo lo studio, l'uso di questi apparecchi è pericoloso soprattutto per i bambini che rischiano più degli adulti di ammalarsi di tumore al cervello.

 

Ma ci sono anche pericoli di un aumento di tumori oculari, alle ghiandole salivari, di linfomi e leucemie. "Le ricerche, fino ad oggi finanziate dai produttori di telefonini, sottostimano i rischi" secondo le accuse degli autori del Rapporto inviato ai capi di Governo e ai media. Il Rapporto indica nel dettaglio i “vizi” di impostazione dello studio internazionale Interphone lanciato nel 1999, realizzato in 13 Paesi e finanziato dalle aziende di telefonia.

Secondo gli autori, la ricerca Interphone, voluta proprio per valutare i rischi di tumore cerebrale, sottostima il problema. I suoi “errori” rappresentano la maggioranza dei motivi d'allarme che danno il titolo allo studio e che si aggiungono ai dati sui rischi di tumore, sulla maggiore vulnerabilità dei bambini e sulla scarsa trasparenza degli studi.

Nel Rapporto i ricercatori propongono anche alcune raccomandazioni generali per ridurre i rischi delle radiazioni:

  • preservare alcuni luoghi pubblici (scuole, asili, parchi gioco eccetera) da ogni tipo di radiazione
  • organizzare campagne di comunicazione e di prevenzione destinate agli adolescenti e ai bambini
  • informare meglio il pubblico sui rischi dei dispositivi senza filo.

(fonte:adnkronos.com)


Un gruppo di persone di Santa Fe (New Messico -USA) ha chiesto di togliere i dispositivi WiFi dalle strutture pubbliche; si definiscono “elettro-sensitivi” e dichiarano di sentirsi male in prossimità di reti wireless ed anche a causa dei segnali dei cellulari.

Questo gruppo ha dichiarato che il WiFi nei luoghi pubblici (biblioteche, scuole) è da considerarsi una violazione dei diritti dei disabili (Americans with Disabilities Act) ed un avvocato sta studiando per verificare se il fatto possa essere considerato discriminazione.

L’argomento è stato trattato anche nella trasmissione Report a questo link dove fino a settembre 2009 era visibile il servizio WI-FI: SEGNALE D'ALLARME, mentre ora è stato eliminato:

http://www.report.rai.it/R2_popup_articolofoglia/0,7246,243%255E1078399,00.html

 

Wi-Fi: Segnale di allarme
da Rai 3 - Report

 

 


Per quanto riguarda le radiazioni emesse dai telefoni cellulari, gli effetti biologici evidenziati sono di diversa natura; si distinguono infatti effetti termici (derivati da produzione di calore) ed effetti atermici (derivati da danni alle strutture cellulari).

Gli effetti termici sono causati dalle onde ad alta frequenza emesse dai telefonini: esse producono vibrazione delle componenti liquide del nostro corpo (come acqua e sangue) e provocano un aumento della temperatura corporea.

L'articolo che stai leggendo continua sotto :
scuola di reiki bologna
REIKI : ARTE DI CURA CON LE MANI
SCUOLA DI REIKI BOLOGNA [ CLICK QUI ]

Il campo elettromagnetico causa il riscaldamento del corpo per mezzo della trasformazione in calore dell’energia radiante mediante tre principi fisici: induzione di correnti ad alta frequenza nei tessuti, modifica dell’orientamento dei dipoli molecolari e rotazione delle molecole.
L'energia radiante si trasforma in energia cinetica che si misura come innalzamento della temperatura; tale aumento di temperatura può indurre effetti di varia natura e costituire un fattore di rischio per la salute.

I danni biologici dipendono da quanta energia ad alta frequenza viene assorbita; al di sopra di 100 kHz sono documentate molteplici azioni termiche: alterazioni della permeabilità di membrana e modificazione dell’omeostasi e della diffusione del calcio a livello cellulare, alterazioni della funzione ghiandolare, del sistema emopoietico, immunitario  e nervoso  ed alterazione dei riflessi comportamentali .

Alla base degli effetti sanitari c’è un’alterazione del trasporto del calcio che, essendo un modulatore dell'attività cerebrale, altera i meccanismi di trasduzione del segnale intracellulare.

 A densità di potenza maggiore (10 mW/cmq, cioè milliWatt su centimetro quadrato) si trovano alterazioni della crescita cellulare, malformazioni embrionali , offuscamento del cristallino ed ustioni interne fino all’arresto cardiaco. Per densità di potenza maggiore ai 50 mW/cmq (come ne gli incidenti per esposizione ai radar sono stati descritti mal di testa, stanchezza, letargia, paura, capogiri, nausea e vomito, aumento spontaneo della coagulazione e della probabilità di infarto.


Un'analisi delle modalità di esposizione ha mostrato che, nel caso dei telefoni cellulari, viene assorbita dalla testa una frazione stimabile tra il 30% ed il 50% dell energia irradiata.

È elevato il rischio che le onde interferiscano con occhi (opacizzazione del cristallino), orecchie, cervello e gonadi (con riduzione della fertilità generando un incremento di temperatura e danni correlati come cali della memoria, glaucoma ed altri ancora.
Il surriscaldamento della zona cranica durante una telefonata, localizzato tipicamente nell’area della testa a contatto con il telefono cellulare, può essere verificato attraverso l'utilizzo di una termocamera a raggi infrarossi.


Gli effetti atermici derivano dalla componente non termica del campo magnetico e comprendono:

  • alterazioni a livello molecolare
  • alterazioni dell’equilibrio elettrochimico della membrana cellulare
  • alterazione dei meccanismi di riparazione molecolare del DNA (quest’ultimo effetto comprovante del ruolo delle radiazioni elettromagnetiche nell’origine dei processi di cancerogenesi).

La sintomatologia osservata è piuttosto aspecifica e comprende mal di testa, astenia, irritabilità e stimolazione oculare (elettrofosfeni), nelle esposizioni a microonde, mentre malformazioni negli embrioni di pollo  si sono evidenziate per esposizione a 1.5 GHz e da 0.1 a 3 mW/cmq.
Inoltre è stata dimostrata un’anormale intensa reazione (una vera e propria allergia) durante l’esposizione a campi elettrici e magnetici di debole intensità.


Numerosi ricercatori si sono adoperati per cercare di comprendere l'influenza di questi campi elettromagnetici sulla salute umana. Adey [56] ha osservato che i campi elettromagnetici ad alta frequenza provocano interazioni con il sistema immunitario (in particolar modo con i linfociti T) , con l'attività enzimatica dell’ornitinadecarbossilasi (un enzima che quando è attivo si associa all insorgenza dei tumori), con lo sviluppo del feto durante la gestazione, con i recettori e le proteine di membrana, con la crescita cellulare e la sua regolazione, con la ghiandola pineale e con le cellule cerebrali favorendo l'insorgenza del morbo di Parkinson e di altre patologie neurodegenerative .

 

Khurana sosteneva che l'uso del cellulare per almeno 10 anni può raddoppiare il rischio di cancro, evenienza quest’ultima scatenata dall’interazione di diverse cause, tra cui le mutazioni cellulari. A tal riguardo il gruppo tedesco Verum ha verificato l’effetto delle onde su animali e uomini dopo l'esposizione a campi elettromagnetici e le cellule umane hanno mostrato un aumento significativo dei danni al DNA che non sempre la cellula è in grado di riparare e che si trasmettono alle generazioni successive di cellule.

Da studi effettuati in Svezia e nei Paesi Bassi è emerso come le onde prodotte dai telefonini siano responsabili di un aumento del neuroma acustico, un tumore cerebrale benigno, riscontrato nei soggetti che utilizzano abitualmente un telefono cellulare (utilizzare abitualmente un telefonino significa utilizzare un cellulare o un cordless per circa un ora al giorno). È stata evidenziata anche una riduzione delle funzioni cognitive soprattutto nei bambini che risultano più vulnerabili dal momento che hanno le ossa craniche meno spesse ed il cervello ancora in formazione.

Appare abbastanza evidente come il danno sia in relazione con il tempo in cui si utilizza il telefono: infatti, in chi lo utilizza da più di 10 anni le possibilità di contrarre il glioma (tumore maligno che colpisce soprattutto il tessuto nervoso del cervello) sono aumentate del 20% e quelle di manifestare un neurinoma acustico del 30%.

 

Ulteriori studi sono stati effettuati per indagare la relazione che esiste tra esposizione a campi elettromagnetici a bassa frequenza ed insorgenza della leucemia acuta infantile. È emerso che i bambini esposti a tali onde si ammalano tre volte di più rispetto ai soggetti non esposti. Juan Manuel Mejia-Arangure ha valutato la relazione tra esposizione di bambini affetti dalla sindrome di Down e per questo più predisposti all’insorgenza della leucemia e le onde elettromagnetiche. Nelle sue osservazioni sono stati messi a confronto bambini già malati con un gruppo di riferimento di bambini non malati. Sono stati considerati diversi fattori, tra i quali le caratteristiche alla nascita, lo stato sociale di appartenenza, la storia clinica della famiglia e per quasi tutti non è stata rilevata una particolare influenza. Differenti risultati sono stati ottenuti, invece, durante la valutazione dei campi magnetici nel luogo di residenza. I bambini esposti ad un'intensità di 0,6 µT (microtesla) mostrano una comparsa della malattia quattro volte superiore rispetto al campione di riferimento. Da un successivo studio tedesco è emerso come la sopravvivenza dei malati sia legata all’esposizione stessa: l’aggravamento si accelera e la mortalità si triplica.

Alcuni studiosi si sono preoccupati di capire gli effetti dell’esposizione acuta (due ore) ad una radiazione elettromagnetica. Con irraggiamenti a radiofrequenza (2.450 MHz) su cellule cerebrali di topo è stato trovato un valore statisticamente significativo (99%) di rotture delle connessioni interne del DNA. Questo tipo di rottura del DNA può portare alla distruzione delle funzioni cellulari, alla generazione di cellule cancerogene ed alla morte delle cellule stesse: l'accumulo dei danni del DNA nelle cellule del sistema nervoso centrale può essere causa di un invecchiamento precoce dell’individuo e di disordini neurovegetativi come, tra gli altri, il morbo di Alzheimer [57,58] e quello di Parkinson.

L’indagine Reflex (QUI) eseguita in Germania ha valutato il possibile impatto dannoso delle emissioni dei cellulari sul Dna umano mediante uno studio basato su uno screening della durata di quattro anni, che prendeva in considerazione le reazioni cellulari umane ed animali rispetto ad alcuni tipi di radiazioni prodotte in laboratorio. In particolare le cellule esposte a campi elettromagnetici evidenziavano un aumento della frammentazione dei filamenti di Dna, che solo in poche occasioni venivano adeguatamente riparate. È stato osservato, inoltre, che il danno rimaneva nelle generazioni cellulari successive conferendo alle stesse una potenzialità cancerogena.


Donnellan et al.  hanno dimostrato effetti clear-cut (def: lampanti) nella cellula RBL-2H3 per l'esposizione a campi elettromagnetici a 835 MHz: la velocità di sintesi del Dna e di replicazione della cellula aumentava, la distribuzione dell’actina e la morfologia della cellula si alterava e la quantità di ßexosaminidasi rilasciata in risposta ad un trasportatore ionico di calcio aumentava significativamente, in confronto a culture non esposte. La quantità di Ras nelle frazioni di membrana delle cellule esposte aumentava, i mutamenti morfologici persistevano nelle subculture successive per almeno sette giorni in assenza di ulteriori esposizioni. La radiazione ionizzante può danneggiare direttamente il Dna, ma anche indirettamente formando radicali liberi idrossilici che possono interagire con il Dna stesso. La radiazione non ionizzante, invece, non è in grado di danneggiare direttamente il Dna, ma secondo recenti ipotesi è stata osservata una possibile attività indiretta.

I normali processi metabolici producono sostanze ossidanti che possono essere neutralizzate da agenti antiossidanti. Lo stress ossidativo si verifica solo quando esiste uno squilibrio (dovuto all’alimentazione impropria oppure per l'esposizione alla contaminazione ambientale) con eccesso di sostanze ossidanti. È stato ipotizzato che l'interazione tra tessuto e radiazioni non ionizzanti può provocare tale squilibrio (crescita di radicali liberi e crollo degli antiossidanti).

È importante ricordare che un aumento delle sostanze ossidanti può avere un ruolo nell’avviare, promuovere e far progredire il cancro. L’aggiunta di una minima quantità di energia dovuta all’applicazione di un campo magnetico ELF o RF (radio frequenza) può bastare a rompere gli equilibri ossidanti/antiossidanti, in favore dei primi  

Omura e Losco  hanno sottoposto normali soggetti umani ad una esposizione di tre minuti a campi elettromagnetici generati da alcuni telefoni cellulari (824,030-848,098 MHz) posti a 5-10 cm dalla testa.

Ciò ha indotto varie anormalità nella zona in cui entrava il campo ed anche in quella di uscita (dove la anormalità fu trovata con la stessa forma dell’area di ingresso, ma l'effetto si mantenne per un tempo più breve): gli effetti usualmente si mantenevano circa per due o tre volte il tempo di esposizione sull’area esposta e da 1.6 a 2 volte sulla parte opposta. Subito dopo la cessazione dell’esposizione apparivano i seguenti effetti espressi con riferimento al tempo di esposizione del campo elettromagnetico:

  • diminuzione dell’acetilcolina (circa due o tre volte)
  • comparsa di disturbi circolatori con la presenza di trombossano B2 (circa due volte)
  • breve comparsa dell’oncogeno C-fos Ab2 (per un tempo leggermente più corto del tempo di esposizione)
  • brevissima comparsa dell’integrina alfa5betal (circa un sesto del tempo di esposizione).

Altri autori hanno effettuato questi esperimenti anche con esposizione a calcolatori, schermi televisivi a colori e forni a microonde con risultati più o meno analoghi, giungendo alla conclusione che prolungate e ripetute esposizioni a campi EM da TV (a circa 16 kHz), forni a microonde (2.45 GHz) o ad altre frequenze simili o superiori senza nessuna protezione dal campo elettromagnetico possono contribuire al possibile sviluppo di cellule cancerogene. Il consumo di cibo cotto a microonde e l'esposizione del corpo umano alle stesse per un lungo periodo di tempo può influenzare lo stato nutrizionale dell'individuo e può contribuire allìinduzione del cancro così come di alcune malattie degenerative, come il morbo di Alzheimer [57,58]. Sono stati effettuati studi in alcune zone in cui era operativo un radar che emetteva frequenze di 154-162 MHz.

Le funzioni motorie, la memoria e l'attenzione differivano significativamente in esperimenti condotti tra alcuni residenti nell’area, tra gli esposti e gruppi di controllo: bambini che vivevano di fronte al radar mostravano un'attenzione ed una memoria meno sviluppata, il loro tempo di reazione era più lento e la resistenza del loro apparato neuromuscolare era minore. Su alcune donne in stato di gravidanza che avevano adoperato apparati a microonde nei sei mesi precedenti all'inizio dello stato gravidico e fino a tre mesi dopo, è stata osservata una maggiore probabilità di aborto.

Un gruppo di studiosi del Cairo (Egitto) ha invece valutato la reazione dei feti e dei neonati dopo l'esposizione della madre ai telefonini portabili. Sono stati presi in considerazione il ritmo cardiaco dei feti e dei neonati, la produttività cardiaca dopo esposizione acuta (dieci minuti) della madre ai campi elettromagnetici EMF emessi dai telefonini portabili nel momento della composizione del numero durante la gravidanza e dopo il parto. Dai risultati è emerso un aumento statisticamente significativo del ritmo cardiaco dei feti e dei neonati ed un calo statisticamente significativo della quantità di sangue spostato ad ogni battito cardiaco e della produttività cardiaca. In uno studio effettuato da Sznigielski  sono stati esaminati per un periodo di quindici anni un gruppo di militari polacchi, di cui alcuni esposti a radiofrequenze e microonde. Si è osservato un tasso di insorgenza tumorale per il personale esposto di tutte le fasce di età molto maggiore rispetto ai non esposti (119/1.000.000abitanti contro 56/1.000.000abitanti). Dolk et al.  hanno studiato per un arco di tempo di circa 10 anni una popolazione in un area di 10 km attorno ad una stazione televisiva e ad un trasmettitore radio in modulazione di frequenza. Il rischio di leucemia, di melanoma e del cancro della vescica per gli adulti residenti nelle zone circostanti si riduceva con l'aumentare della distanza.

Lo stesso studio allargato a venti aree di trasmissione (in Gran Bretagna) evidenziava un aumento del rischio per la leucemia negli adulti in un raggio di 10 km da ogni trasmettitore.

In due località l'aumento del rischio, sempre statisticamente significativo, risultava rispettivamente del 38% e del 16%. È stato trovato un aumento significativo del rischio di cancro dovuto alle radiazioni delle radiofrequenze nel raggio di 200 metri dalle antenne di una stazione base di telefonia mobile per C-net (telefonia analogica a 450 Mhz, quella prima del GSM) rimasta in funzione per 14 anni. Gli studi effettuati sull’esposizione di cellule linfocitarie umane, fino ad un tempo massimo di 72 ore ad un campo elettromagnetico a frequenza di 639.25 Mhz e di intensità di campo elettrico di 20 V/m hanno evidenziato che tale esposizione provoca alterazioni strutturali e funzionali di queste cellule nella stessa misura di quanto già riportato per le basse frequenze.

Studi di microscopia elettronica a scansione e di microscopia confocale (def: tecnica di microscopia) dimostrano una totale perdita di microvilli (estroflessione della membrana di rivestimenti epitelilali) e pseudopodia (estroflessione mobile della membrana citoplasmatica) conseguente all'esposizione. La perdita di pseudopodia è accompagnata da una depolimerizzazione delle principali proteine citoscheletriche; viene osservata, inoltre, una notevole diminuzione nelle attività NK (Natural Killer) dei linfociti T.

La zona di studio era una zona circolare avente un raggio di circa 1200 metri intorno al trasmettitore elettronico e le persone dovevano risiedere in questa zona per almeno cinque anni. È stata valutata l'influenza dei campi elettromagnetici emessi dai telefoni cellulari GSM-900 sui ritmi circadiani della ghiandola pineale, degli ormoni sessuali e delle ghiandole surrenali. Da questo studio emerge che le concentrazioni ormonali rimanevano fra le variazioni fisiologiche normali, ma per quanto concerne l'ormone della crescita ed il cortisolo c'erano delle diminuzioni significative di circa 28% e 12%, rispettivamente, riguardo ai livelli massimi, paragonando il periodo di esposizione di 15 giorni ed il periodo di esposizione di 30 giorni e il periodo prima dell'esposizione, ma nessuna differenza persisteva nel periodo post-esposizione.

Studi in vitro ed in vivo hanno indicato che i campi di radiofrequenza (RF) potrebbero interagire con strutture macromolecolari intracellulari. I risultati su modelli animali hanno dimostrato come i campi RF potrebbero avere effetti sul sistema riproduttivo dei mammiferi e sulle cellule degli spermatozoi. In condizioni fisiologiche la spermatogenesi è un processo bilanciato di divisione, maturazione e di immagazzinamento di cellule, è vulnerabile agli stimoli ambientali chimici e fisici. Il citoscheletro, composto di proteine, filamenti intermedi e microtubuli, potrebbe essere molto sensibile; esso è parte funzionale e strutturale della cellula in quanto ha un ruolo importante nella motilità degli spermatozoi ed è attivamente coinvolto nei cambiamenti morfologici che si producono durante la spermatogenesi.

http://www.ghiandolapineale.it/files/cem.htm

ISCRIVITI ALLA NEWSLETTER

ISCRIVITI ALLA NEWSLETTER

Iscriviti alla nostra newsletter e rimani aggiornato con UN CLICK QUI :

https://www.spaziosacro.it/newsletterspazio/operazioni.php

TROVA LA CURA NATURALE

TROVA LA CURA NATURALE CON UN CLICK

Corsi in Arrivo

reiki bologna


breathwork il potere del respiro

AMI LEGGERE ?

libri gratuiti benessere e crescita personale e spirituale

ACCEDI SUBITO ALLA BIBLIOTECA GRATUITA DI LIBRI DEL BENESSERE, CRESCITA PERSONALE E SPIRITUALE PIU' GRANDE DEL WEB. SCARICA I LIBRI GRATUITI CON UN CLICK QUI :

https://www.spaziosacro.it/interagisci/libri/index.php

FIRMA PER UNA LEGGE SULLE DISCIPLINE BIO-NATURALI

UNA LEGGE PER LE DISCIPLINE BIO-NATURALI : FIRMA ANCHE TU

Ultimi 80 articoli

Turbe psichiche: la pratica spirituale non le risolve immediatamente ma occorre perseverare …

Turbe psichiche: la pratica spirituale non le risolve immediatamente, ma occorre perseverare …

Turbe psichiche: la pratica spirituale non le risolve immediatamente, ma occorre perseverare …

 

“Io so soltanto che quando infuria la tempesta, alcuni restano muti per il terrore, mentre altri spiegano le ali, come aquile e si alzano in volo.”

John Dee

 

“Chi decide di seguire un insegnamento spirituale non deve aspettarsi che i suoi problemi interiori siano immediatamente risolti.

Nulla è più difficile che introdurre l’ordine e la luce nel proprio mondo psichico.

Può anche darsi che costui cominci a sentirsi ancora più vulnerabile di prima.

Perché?
Perché la nuova vita alla quale egli cerca di aprirsi si occupa per prima cosa di spazzare e pulire molte cose in lui.

E allora che scompiglio, che scossoni!

L'articolo che stai leggendo continua sotto :
scuola di reiki bologna
REIKI : ARTE DI CURA CON LE MANI
SCUOLA DI REIKI BOLOGNA [ CLICK QUI ]

Se è tanto salutare che egli decida di dare un orientamento migliore alla propria vita, è altrettanto vero che egli deve essere cosciente degli sconvolgimenti che quella decisione inizierà a produrre in lui.

Se no, non riuscendo a capire cosa gli stia accadendo, tornerà alle sue vecchie abitudini e sarà tutto da ricominciare.

Per sistemare i propri problemi psichici ci si deve assegnare un lavoro preciso, un programma da realizzare, e questo richiede tempo, è vero.

Ma a partire dall’istante in cui vi fissate un compito da portare a termine, da qualche parte viene almeno incisa un’impronta, e le forze del subconscio cominciano a circolare attraverso i canali che voi avrete scavato.

Quando cade la pioggia, l’acqua segue esattamente i canaletti che sono stati scavati.

Dovete quindi preparare in voi dei canali affinché la nuova vita possa circolare.”

 

(Omraam Mikhaël Aïvanhov)

www.SPAZIOSACRO.IT

 

ISCRIVITI ALLA NEWSLETTER

ISCRIVITI ALLA NEWSLETTER

Iscriviti alla nostra newsletter e rimani aggiornato con UN CLICK QUI :

https://www.spaziosacro.it/newsletterspazio/operazioni.php

TROVA LA CURA NATURALE

TROVA LA CURA NATURALE CON UN CLICK

Corsi in Arrivo

reiki bologna


breathwork il potere del respiro

AMI LEGGERE ?

libri gratuiti benessere e crescita personale e spirituale

ACCEDI SUBITO ALLA BIBLIOTECA GRATUITA DI LIBRI DEL BENESSERE, CRESCITA PERSONALE E SPIRITUALE PIU' GRANDE DEL WEB. SCARICA I LIBRI GRATUITI CON UN CLICK QUI :

https://www.spaziosacro.it/interagisci/libri/index.php

FIRMA PER UNA LEGGE SULLE DISCIPLINE BIO-NATURALI

UNA LEGGE PER LE DISCIPLINE BIO-NATURALI : FIRMA ANCHE TU

Ultimi 80 articoli

DESTABILIZZAZIONE / ALBERI SECOLARI BRUCIATI

DESTABILIZZAZIONE

“Il mondo è dentro di te. Se tu cambi, lui è costretto a seguirti.La mia voce raggiunge i dispersi. Le mie labbra obbediscono al Fuoco. Il nostro è un antico patto che si rinnova Era dopo Era: tu diventa Mio canale, dice DIO e io ti manderò ascoltatori. La nuova specie vede in maniera tridimensionale, ha una profondità, perché possiede un Cuore che freme e le permette di cogliere la Perfezione oltre ogni dualismo. Non divide più fra giusto e sbagliato, non sta più pagando per aver osato mangiare il frutto dell’Albero della Conoscenza del Bene e del Male. Si ciba direttamente all’Albero della Vita. In questo nuovo mondo un concetto può essere vero e falso allo stesso tempo. Un uomo davvero uomo e’ Sveglio. Verticale. Non sgomita più con i suoi simili per sopravvivere... perché non ha più simili ! Il suo unico riferimento è in Alto. All’ Alto obbedisce e dall’ Alto proviene la sua Forza.  Tu che insegni, Insegna questo se vuoi imparare ! “

Quello che oggi vogliamo insegnare  e' quello di essere forti nonostante tutto quello che accade, ESSERE GRATI PER QUELLO CHE SI E' RICEVUTO ANCHE SE SEMBRA CHE NON CI SIA PIU'.

Tutto e' portato "in un altra dimensione" dove nulla puo' essere intaccato, corrotto, finito. IL VERO AMORE NON FINISCE MAI.

SIAMO IN LUTTO NON SOLO PER LE BRUCIATE FORESTE DELLA SIBERIA E PER IL MILIONE DI ALBERI BRUCIATI IN AMAZZONIA, PER I 10.000 ALBERI CADUTI NELL’ITALIA DEL NORD E PER QUELLI CHE SONO STATI TAGLIATI, SEBBENE SANI, UN PO’ IN TUTTA EUROPA PER FAR POSTO AL 5G, TECNOLOGIA PERICOLOSA, MA SIAMO  PROFONDAMENTE E GRANDEMENTE ADDOLORATI PER GLI ALBERI, NOSTRI MAESTRI, AMICI, PARENTI DELLA VALLE DEI CICLOPI E PER QUELLI DI BOLOGNA.

GLI UNI COMPLETAMENTE BRUCIATI DA PIROMANI CHE NON HANNO CONSIDERATO CHE UN PATRIMONIO DI PIU’ DI 5.000 ANNI DOVESSE ESSERE TRATTATO CON CURA E CUSTODITO COME UN DONO PREZIOSO

GLI ALTRI PERCHE’ PREDE ORAMAI DA ANNI DI RITI INAPPROPRIATI da parte di esseri disumani, CHE LI STANNO PORTANDO, ASSIEME ALL’INQUINAMENTO ATMOSFERICO, ALLA LENTA MA INESORABILE FINE.

PER NOI C’E’ QUALCOSA IN PIU’, DOPO 35/10 ANNI DI CONOSCENZA E AMORE E VITA VISSUTA INSIEME, DOPO AVER RICEVUTO AMORE, GUARIGIONE, CURA, INSEGNAMENTI, PACE , RISTORO E FIDUCIA

ABBIAMO PERSO E STIAMO PERDENDO “IL NOSTRO PARADISO SULLA TERRA”

PIANGIAMO I NOSTRI CARI ALBERI BRUCIATI DA PIROMANI E INVIAMO UN MESSAGGIO DI AMORE A TUTTE QUELLE ALTRE CREATURE INNOCENTI CHE CERCANO DI VIVERE E FARE DEL PROPRIO MEGLIO SULLA TERRA.

PERDONACI MADRE TERRA, PERDONATECI CREATURE ALBERO! VI AMIAMO E VI AMEREMO PER SEMPRE.

*

"Destabilizzazione"

Messaggio planetario degli Hathor attraverso Tom Kenyon

Il vostro mondo sta entrando in un periodo di immensa destabilizzazione.

Nei messaggi precedenti abbiamo menzionato i Nodi Caotici, cioè dei cambiamenti inaspettati, caotici e catalizzatori. Abbiamo anche sottolineato, nelle comunicazioni del passato, che stanno emergendo molteplici Nodi Caotici e che la loro interazione è quella che, in questo messaggio, definiamo “destabilizzazione”.

Questa destabilizzazione del vostro mondo si sta verificando ai livelli ecologico, sociale e individuale dell’esistenza. Cominciamo dalle questioni ecologiche.

Il vostro ambiente planetario, essenzialmente, viene avvelenato. L’acidificazione dei vostri oceani e l’abuso di pesticidi, agenti chimici e carburanti fossili interagiscono, creando un Nodo Caotico di proporzioni immense. In effetti, un numero sempre crescente di scienziati sta dicendo che la Terra sta entrando nelle fasi iniziali della “6a estinzione di massa”.

Porremo la nostra attenzione sulle ramificazioni di queste problematiche tra un momento, ma, prima, ci occuperemo degli altri due livelli.

A livello sociale, il vostro mondo sta entrando in uno stato altamente critico e destabilizzante. Si tratta di una situazione complicata, ma, di base, diremo che state assistendo a uno scontro di valori culturali e all’impatto delle variazioni climatiche e delle guerre sulle migrazioni dei popoli umani, alcune delle quali sono provocate dalle circostanze, mentre altre sono manipolate da chi gestisce il potere, dietro le quinte.

Anche il terzo livello è una situazione complessa e comporta livelli diversi. Uno di questi riguarda l’avvelenamento del vostro ambiente planetario, come vi abbiamo già detto. E in conseguenza del cambiamento climatico e della deforestazione, si stanno diffondendo, a livello globale, delle nuove forme di batteri e virus.

Queste microforme di vita non sono inerti. Sono intelligenze viventi che si evolvono e lo stanno facendo molto rapidamente, in modi che renderanno inefficaci le attuali metodologie mediche con cui le affrontate.

Un’altra sfida alla vostra stabilità individuale riguarda le variazioni magnetiche e le alterazioni dimensionali che si stanno verificando sul vostro pianetaDato che il vostro sistema nervoso funziona secondo i principi del bio-elettromagnetismo, le reti neurali del vostro sistema nervoso sono messe in difficoltà da queste variazioni e alterazioni. Alcuni di voi, specialmente coloro che sono sensibili a livello energetico, ne saranno più influenzati di altri. Ma, col tempo, nessuno resterà immune.

Le comunicazioni tra gli esseri umani diventeranno più difficili – per dirla in modo delicato.

Ciò che potrebbe sorprendervi è che alcune di queste problematiche emergeranno con gli amici più stretti o nelle relazioni più intime. Potrebbe succedere che eventi esteriori, apparentemente insignificanti, possano scatenare degli tsunami di reazioni emotive.

Ci sono due cause predominanti per questo fenomeno.

La prima riguarda la destabilizzazione del vostro sistema nervoso, che lo rende più incline a perdere il proprio centro. La seconda riguarda il processo di evoluzione catalitica che state affrontando come esseri umani, a questo punto del tempo. Intendiamo dire che ciò che è stato nascosto viene ora alla luce. Le catacombe più profonde del vostro subconscio vengono rivoltate, come un campo che viene arato. Sostanzialmente, è uno stato molto fastidioso da gestire, specialmente per chi pensa a se stesso come a un essere spirituale.

Se siete dell’idea che essere “un essere spirituale” significhi stare sempre in uno stato di beatitudine e felicità, allora troverete piuttosto fastidioso questo processo di purificazione, ma, francamente, è necessario per l’evoluzione individuale e la liberazione dalle restrizioni imposte dalle vostre religioni e dalla vostra storia limitante. È necessario anche per l’umanità tutta, perché affronti e trasformi il suo materiale ombra (cioè le questioni emotive irrisolte e i modelli di credo distruttivi), se l’umanità vuole sopravvivere.

Nei messaggi precedenti vi abbiamo detto che un corso d’azione si può modificare all’11a ora. Si tratta di una metafora, nel senso che nell’ultima ora, prima che si verifichi un cambiamento irreversibile, è possibile modificarne l’esito.

Siamo ancora della stessa opinione, ma voi siete ben oltre l’11 a ora. Siete a un minuto prima della mezzanotte, metaforicamente parlando, s’intende.

Ciò significa che dovranno accadere cambiamenti enormi in pochissimo tempo, se, collettivamente, volete evitare la 6 a estinzione di massa.

L'articolo che stai leggendo continua sotto :
scuola di reiki bologna
REIKI : ARTE DI CURA CON LE MANI
SCUOLA DI REIKI BOLOGNA [ CLICK QUI ]

Dato che l’aspetto ecologico e quello sociale di questo processo di destabilizzazione sono così complessi, desideriamo limitare i nostri commenti a dei suggerimenti pratici per voi.

Parlando a livello evolutivo, un segnale degli stati di transizione tra le dimensioni, come essere umano, è la percezione crescente che la vita sia un sogno. Se vi capita, sperimenterete la vostra vita e gli eventi della vostra vita come se avessero una qualità inconsistente, come il sogno. Avrete comunque a che fare con le realtà della vostra esistenza fisica, ma ci sarà la crescente sensazione che la vostra esistenza fisica abbia un che di irreale.

Ci rendiamo conto che, in molti dei nostri messaggi, vi saremo sembrati un disco rotto, ripetendoci in continuazione, specialmente quando parlavamo degli stati coerenti dell’emozione, come la felicità, la gioia e/o la riconoscenza. Questo riguarda la fisica e la neuropsicologia. Gli stati coerenti dell’emozione sono un antidoto alla destabilizzazione del vostro sistema nervoso, causata dai vari fattori che abbiamo menzionato.

Ci sono molti modi per realizzare il compito di portare coerenza al vostro sistema nervoso. Ad esempio, vi consigliamo di lavorare con la meditazione sonora Un Ponte tra i Mondi ,in maniera regolare, come mezzo per introdurre nel vostro sistema nervoso questo tipo di emozione coerente.

Un altro modo per creare maggiore coerenza è di introdurre più gioia nella vostra vita, il che è davvero un paradosso, per molti di voi. Pochissime culture riconoscono la necessità della gioia come valore. I sacrifici, il martirio e il dimenticarsi di se stessi sembrano essere le cose di maggior valore per molte società, ma, dal nostro punto di vista, questi sono gli errori più grandi, quantomeno secondo la prospettiva dell’evoluzione spirituale.

Noi siamo molto sensibili al fatto che molti di coloro che stanno leggendo questo messaggio, abbiano a che fare con questo paradosso (cioè: come creare più gioia nella vostra vita), in modi molto diretti e difficoltosi.

Il nostro consiglio, come tutti i consigli, va preso “cum grano salis”. Si tratta soltanto della nostra prospettiva su questa problematica particolare. Avendo fatto questa precisazione, il nostro consiglio è di recidere dalla vostra vita le forme pensiero di sacrificio di sé e di martirio. Trovate più modi per scoprire la gioia, anche nelle cose più piccole. Non importa quanto siano piccole.

E, infine, trovate il coraggio di esprimere la vostra verità con chi vi circonda. Questo modo di esprimere la verità e di rivelare se stessi, secondo noi, è basilare affinché riusciate a superare questo prolungato periodo di destabilizzazione globale.

Gli Hathor

www.tomkenyon.com

Nel 2018 la Terra ha attraversato uno schema generale di ripulitura di Se Stessa – e la maggior parte di noi, come microcosmiche “Terre”- stavamo compiendo la stessa cosa. Era come essere  ad “una resa dei conti”. Dopo aver LASCIATO ANDARE cio' che non serviva piu', e’ bene cominciare al più presto ad avere accesso all’espansione di coscienza. Per farlo dobbiamo utilizzare la grazia divina che è sempre presente in ogni espressione di creazione .

Il 2019 e’ la fine di un importante ciclo dal quale scaturira’ un cambio di circostanze. Questo, anche nella numerologia tantrica, e’ indicato con l'energia del numero 10 nel dono e del numero 3 nel destino.  Si dovranno risolvere situazioni arrivate ad un punto fermo e occorrera' farlo con dignita’ e grazia per dare impulso ad un nuovo progetto. Si potra' avere tutto o niente.  10 e’ il numero da cui tutte le cose derivano e a cui devono tornare. E’ un ricongiungimento consapevole con la LUCE, un cambio negli schemi mentali umani rendendoli scientifici nell’approccio a questioni di natura esoterica. Non si inventeranno piu’ storielle, occorrera’ ritrovare la propria maestria scevra da egoismi prolungati o da insicurezze.  Sara’ come fare un salto nel vuoto, spostarsi da un flusso dimensionale piu’ elevato, saltando le matrici del tempo, per lasciar andare la manifestazione umana e dare il benvenuto alla creazione Cristica.  Se questo non avverra’ il nostro destino sara’ ben diverso. Per questo occorre anche l’energia del numero 3, l’INIZIATORE,COLUI CHE PERMETTE ALL’ASPIRANTE DI ACCEDERE A NUOVI STATI DI COSCIENZA....

.

DICONO GLI HATHORS (entita’ di luce) DI QUESTO NOSTRO PERIODO:

La riconoscenza è un campo vibratorio affascinante, dai molteplici effetti. Mentre osservate il vostro sistema economico che affronta la sua metamorfosi, mentre osservate l’aumento dei cambiamenti terrestri e l’intensificarsi della tensione in coloro che vi circondano, oltre all’aumento di tensione in voi stessi, ricordate la porta della riconoscenza. Tutto ciò che dovete fare è entrare in questo campo e le interferenze intorno a voi avranno meno capacità di influenzarvi in modo negativo. Le situazioni con cui avete a che fare magari non cambieranno, ma la vostra risposta emozionale ad esse sarà di livello più elevato. E voi sarete più ingegnosi nel modo di gestire le sfide che dovrete affrontare.

Se dovessimo descrivere dettagliatamente il futuro probabile, in termini di eventi negativi, la cosa sarebbe opprimente. Non è questo il nostro intento e quindi non ne discuteremo. Ciò di cui desideriamo discutere è la velocità di fuga.

Come potete sfuggire alle forze negative e vincolanti che continuano a limitare voi e lo spirito umano?

Il modo più semplice ed efficace è coltivare la riconoscenza – per quanto ridicolo possa sembrare in confronto alle sfide immense che attendono la vostra terra. La riconoscenza è una chiave che aprirà la porta verso il mondo nuovo, persino mentre il vecchio mondo si dissolve e crolla, come deve.

Mentre aumentano le forze evolutive d’impulso spirituale e mentre lo strappo nel tessuto della vostra civiltà diventa evidente per un numero sempre maggiore di individui, ci sarà la tendenza, in coloro che sono fissi sulla realtà 3Dimensionale (senza accesso alle dimensioni superiori di se stessi), ad entrare in uno stato di shock emotivo e mentale, una specie di torpore.

Potrete riconoscere queste persone, perché esse cammineranno e parleranno normalmente, ma sembreranno zombie, mezzi vivi, mezzi consapevoli. Abbiate compassione per costoro, perché sono bloccati fra il vecchio mondo che sta morendo e un futuro incerto che ancora deve nascere. Abbiate compassione, ma siate cauti nei loro confronti. Non lasciate che il loro torpore e la loro paura vi seducano.

Se imparate a vivere nella riconoscenza, entrerete in un ambito, in una vibrazione, che vi porterà oltre il caos di questi tempi.

Troverete una sorta di sollievo e di conforto e il livello vibratorio del vostro corpo energetico crescerà. Ad un certo punto raggiungerete quella che noi chiamiamo velocità di fuga. Uscirete con facilità dall’illusione e dalle menzogne del vecchio mondo.

Le vedrete per quello che sono e diventerete gioiosi co-creatori di un mondo nuovo che nasce proprio mentre quello vecchio muore sotto i vostri occhi.

GLI HATHORS attraverso Tom Kenyon

Noi di Spazio Sacro vi auguriamo che incontriate la gratitudine ovunque voi siate e qualunque cosa facciate. Grazie di averci letto!

ALLORA, che scopo ha continuare ad insegnare?

E' ancora piu' importante perche' solo la consapevolezza singola, l'evoluzione spirituale puo' offrirci delle possibilita' per  noi stessi e per tutto il pianeta

e nel nuovo divenire avere "a portata di mano" delle cure semplici ed efficaci sara' sempre piu' essenziale.

Grazie di averci letto, grazie di voler cambiare.

NOI SIAMO IMMENSAMENTE GRATI AI NOSTRI ALBERI MAESTRI PER TUTTO QUELLO CHE CI HANNO DONATO, UNA VITA INTERA DI AMORE!

ISCRIVITI ALLA NEWSLETTER

ISCRIVITI ALLA NEWSLETTER

Iscriviti alla nostra newsletter e rimani aggiornato con UN CLICK QUI :

https://www.spaziosacro.it/newsletterspazio/operazioni.php

TROVA LA CURA NATURALE

TROVA LA CURA NATURALE CON UN CLICK

Corsi in Arrivo

reiki bologna


breathwork il potere del respiro

AMI LEGGERE ?

libri gratuiti benessere e crescita personale e spirituale

ACCEDI SUBITO ALLA BIBLIOTECA GRATUITA DI LIBRI DEL BENESSERE, CRESCITA PERSONALE E SPIRITUALE PIU' GRANDE DEL WEB. SCARICA I LIBRI GRATUITI CON UN CLICK QUI :

https://www.spaziosacro.it/interagisci/libri/index.php

FIRMA PER UNA LEGGE SULLE DISCIPLINE BIO-NATURALI

UNA LEGGE PER LE DISCIPLINE BIO-NATURALI : FIRMA ANCHE TU

Ultimi 80 articoli

IMPORTIAMO GRANO CANADESE TRATTATO CON PERICOLOSI PESTICIDI

IMPORTIAMO GRANO CANADESE TRATTATO CON PERICOLOSI PESTICIDI

DI CETA SI MUORE Secondo un report realizzato da Coldiretti su dati Istat*, il CETA sta danneggiando pesantemente l'export dei prodotti italiani in Canada.

Nel primo semestre del 2019 l'export dei formaggi è crollato del 32% mentre quello dell'olio di oliva del 20% (vedere tabella).

Festeggia invece il Canada che vede crescere clamorosamente l'export dei suoi prodotti.

Le quantità di grano, per esempio, sono aumentate di 9 volte nel primo semestre del 2019 rispetto allo stesso periodo del 2018, per un totale di 387 milioni di chili.TUTTI VENDUTI IN ITALIA!

Secondo Coldiretti, «il balzo delle importazioni è favorito dalla concorrenza sleale di prodotti che non rispettano le stesse regole di sicurezza alimentare e ambientale vigenti nel nostro Paese.

Il grano duro canadese viene infatti trattato con l’erbicida glifosato in preraccolta, secondo modalità vietate sul territorio nazionale dove la maturazione avviene grazie al sole».

 

Fonte: ilfattoquotidiano.it

ISCRIVITI ALLA NEWSLETTER

ISCRIVITI ALLA NEWSLETTER

Iscriviti alla nostra newsletter e rimani aggiornato con UN CLICK QUI :

https://www.spaziosacro.it/newsletterspazio/operazioni.php

TROVA LA CURA NATURALE

TROVA LA CURA NATURALE CON UN CLICK

Corsi in Arrivo

reiki bologna


breathwork il potere del respiro

AMI LEGGERE ?

libri gratuiti benessere e crescita personale e spirituale

ACCEDI SUBITO ALLA BIBLIOTECA GRATUITA DI LIBRI DEL BENESSERE, CRESCITA PERSONALE E SPIRITUALE PIU' GRANDE DEL WEB. SCARICA I LIBRI GRATUITI CON UN CLICK QUI :

https://www.spaziosacro.it/interagisci/libri/index.php

FIRMA PER UNA LEGGE SULLE DISCIPLINE BIO-NATURALI

UNA LEGGE PER LE DISCIPLINE BIO-NATURALI : FIRMA ANCHE TU

Ultimi 80 articoli

IL BIOSSIDO DI TITANIO E 171 USATO NEGLI ALIMENTI E IN COSMESI E' PERICOLOSO PER LA SALUTE

Il biossido di titanio E 171 USATI NEGLI ALIMENTI E IN COSMESI E' PERICOLOSO PER LA SALUTE

è una sostanza di origine minerale che si presenta di colore chiaro e opaco. Viene indicato con la sigla E171 quando usato negli alimenti, ma è presente anche come
ingrediente in diversi cosmetici. Come additivo alimentare viene utilizzato nella produzione di caramelle, salse, prodotti a base di pesce e formaggio e molte altre tipologie di alimenti come colorante. Nei prodotti cosmetici, invece, viene utilizzato sia perché è in grado di conferire al prodotto una colorazione bianca sia per le sue proprietà assorbenti (è il caso delle creme per il cambio del pannolino ciprie e trucchi, deodoranti, dentifrici…). Il biossido di titanio è inoltre utilizzato nelle  creme solari come filtro solare per le sue capacità di riflettere le radiazioni UV: in questi casi riconoscerlo è semplice, in etichetta viene indicato come C.I. 77891 (quando usato come colorante) oppure con il nome di titanium dioxide. Come altri ingredienti utilizzati nell’industria cosmetica (ma non solo), anche il biossido di titanio può essere utilizzato sotto forma di nanomateriale (ovvero con particelle di dimensioni comprese tra 1 e 100 nm). Nelle creme solari non spray, per esempio, il vantaggio sta in una migliore efficienza anche in termini di “usabilità” del prodotto, perché grazie alle nanoparticelle migliorano le prestazioni dal punto di vista della protezione solare e si riduce il fastidioso effetto bianco, tipico dei filtri fisici. Nei prodotti alimentari, invece, l’impiego del biossido di titanio sotto forma di nanomateriale non è previsto. Ma c’è una precisazione da fare: la materia prima e il suo processo produttivo, infatti, fanno sì che all’interno dell’ingrediente finito ci possa essere una parte della sostanza in forma nano. 

Biossido di titanio: l’Europa cede alle lobby ma la Francia lo mette al bando

Se l’Europa tentenna di fronte alla necessità di indicare ai consumatori il biossido di titanio come “probabile cancerogeno”, la Francia è molto più prudente e sta lavorando per metterlo al bando quanto prima. Addirittura, il gruppo Casino ha annunciato l’eliminazione entro l’anno del biossido di titanio da tutti i prodotti a proprio marchio, non solo dagli alimentari. La decisione francese di mettere al bando l’additivo è contenuta in un emendamento presentato dal ministro dell’Agricoltura e dell’alimentazione, Stéphane Travert, alla legge sugli Stati generali dell’alimentazione discussa dall’Assemblea nazionale. E non è certamente casuale.

I nostri cugini francesi applicano il cosiddetto principio di precauzione. Il biossido di titanio viene aggiunto agli alimenti soprattutto per una questione estetica (rende il bianco più “splendente”) e siccome non c’è certezza sulla sua sicurezza in Francia preferiscono farne a meno. Come dare loro torto? Oltralpe sono abituati a prendere in considerazione le conclusioni degli studi scientifici. I nostri lettori, sanno, ad esempio che sono stati i primi a non sottovalutare il pericolo fenossietanolo nei prodotti per l’igiene dell’infanzia e ci sono molti altri esempi di attenzione alla salute dei consumatori. E questo del biossido di titanio ne è un altro esempio. 

Se ingerito è cancerogeno

A mettere in allarme i francesi, uno studio condotto su animali dall’Istituto nazionale francese per la ricerca agronomica (Inra), pubblicato nel gennaio 2017 dalla rivista Scientific Reports, secondo cui l’esposizione cronica al biossido di titanio – soprattutto nella sua forma nanometrica – tramite la sua ingestione, “provoca stadi precoci di cancerogenesi”. Per giungere a queste conclusioni, per 100 giorni, i ricercatori hanno somministrato ai ratti 10 mg per ogni chilo di peso corporeo di biossido di titanio, una dose simile all’esposizione umana media.

Gli studiosi hanno notato che nel gruppo di ratti sani esposto all’additivo, 4 su 11 hanno sviluppato delle lesioni pre-neoplastiche spontanee. Le conclusioni dell’Inra, come ha specificato lo stesso ente, non erano direttamente applicabili all’uomo ma certamente andavano tenute in considerazione. 

L’Anses chiede altri studi

È quanto ha fatto pochi mesi dopo, ad aprile, l’Agenzia francese per la sicurezza sanitaria dell’alimentazione, chiamata in causa dai ministri dell’Economia, della Salute e dell’Agricoltura del governo francese preoccupata dai risultati dello studio dell’Inra. In un parere sulla sicurezza dell’E171, l’Agenzia aveva affermato che “è necessario condurre, secondo modalità e un calendario da definire, gli studi necessari per una perfetta caratterizzazione dei potenziali effetti sanitari legati all’ingestione”.

Come se non ci fossero già abbastanza preoccupazioni, a settembre dello stesso anno è arrivato il colpo di grazia del mensile 60 millions de consommateur che ha pubblicato i risultati dei test condotti su diciotto dolciumi particolarmente popolari tra i bambini, che in etichetta indicavano correttamente la presenza del colorante E171, cioè del biossido di titanio: tutti contenevano il colorante in nanoparticelle e ciò avrebbe dovuto essere indicato in etichetta con la dicitura “nano”, cosa che nessun produttore aveva fatto. Non è neanche stato necessario aspettare i nuovi studi dell’Anses che il governo francese è corso subito ai ripari mettendo al bando un additivo inutile e (con ogni probabilità) dannoso. 

Il mercato si adegua

Il gruppo Casino non è il primo ad aver rinunciato al biossido. Diversi produttori francesi già a inizio anno avevano deciso di rimuovere lo sbiancante. È quel che ha fatto William Saurin, che lo ha tolto dalle ricette dei suoi piatti pronti e di Lutti che non utilizza più l’additivo nelle sue caramelle. Insomma, di fronte ai sospetti sia le grandi che le piccole aziende hanno cominciato a fare a meno dell’E171.

E dove non è possibile la sostituzione, stanno eliminado i prodotti dagli scaffali. Anche le grandi catene di supermercati hanno espresso il desiderio di rimuovere i nano-ingredienti dai loro prodotti a marchio. Alcuni hanno già interrotto la commercializzazione dei prodotti quando la sostituzione si è rivelata impossibile.

 Fonte: Varie dal Web

ISCRIVITI ALLA NEWSLETTER

ISCRIVITI ALLA NEWSLETTER

Iscriviti alla nostra newsletter e rimani aggiornato con UN CLICK QUI :

https://www.spaziosacro.it/newsletterspazio/operazioni.php

TROVA LA CURA NATURALE

TROVA LA CURA NATURALE CON UN CLICK

Corsi in Arrivo

reiki bologna


breathwork il potere del respiro

AMI LEGGERE ?

libri gratuiti benessere e crescita personale e spirituale

ACCEDI SUBITO ALLA BIBLIOTECA GRATUITA DI LIBRI DEL BENESSERE, CRESCITA PERSONALE E SPIRITUALE PIU' GRANDE DEL WEB. SCARICA I LIBRI GRATUITI CON UN CLICK QUI :

https://www.spaziosacro.it/interagisci/libri/index.php

FIRMA PER UNA LEGGE SULLE DISCIPLINE BIO-NATURALI

UNA LEGGE PER LE DISCIPLINE BIO-NATURALI : FIRMA ANCHE TU

Ultimi 80 articoli