Se ti piace il nostro sito votalo adesso con un click sul pulsante Google +1 qui sotto :


C'E' UN SOLE NEL CUORE CRISTALLINO DELLA TERRA ED E' A 5.OOO KM SOTTO I NOSTRI PIEDI

C’E’ UN SOLE NEL CUORE CRISTALLINO DELLA TERRA ED E’ A 5.OOO KM SOTTO I NOSTRI PIEDI

Oggi è provato che ogni cristallo emette una musica composta di fononi (quanti del suono).

*
Nel cuore della Terra c’è un grande CRISTALLO che sta svelando una spiccata personalità e una sorprendente autonomia dalle leggi fisiche conosciute, tanto da minare il credo umano nella loro immutabilità. Lo svelano le Scienze della Terra che hanno un’eco debole rispetto al clamore suscitato dalle Scienze dello Spazio.

Eppure il grande CRISTALLO – simile a una sfera con un raggio di 1.200 km – sta circa 5.000 km sotto i nostri piedi ed è la causa della magnetosfera terrestre, a forma di “mela”, che avvolge le nostre teste; sulla superficie che calpestiamo, ha effetti evidenti nella vasta zona nota come anomalia Sud Atlantica, probabile epicentro di un’imminente inversione della magnetosfera terrestre, un evento mai avvenuto nel corso della storia umana conosciuta…
Un’Apocalisse? Si, ma nel senso autentico del termine: la RIVELAZIONE che le comuni interpretazioni della realtà sono tutte da rivedere da cima a fondo.

Il CRISTALLO emette suoni e non luci e ha, nel Suo centro, un altro piccolo cuore. Con un raggio di 400 km, questo piccolo ma densissimo cuore gira verso Ovest, in senso opposto, a quello del CRISTALLO che gira verso Est.


la doppia rotazione nel Cuore della Terra

Osservando la propagazione dei sismi, tramite la rete di sismografi posti sulla superficie terrestre, i geofisici hanno riconosciuto la doppia rotazione – oraria e antioraria – nel Cuore della Terra, la fonte di energia che si auto alimenta, senza bisogno di combustibili né di combustione. La scoperta, avvenuta nel 2005 e confermata da ricerche successive, non ha avuto l’eco che meritava. Era la prova del MOTORE PRIMO cantato sin dall’antichità, la rivelazione che non esistono limiti di energia né di tempo.
La doppia rotazione è onnipresente nel grande Cuore della Terra e nel minuscolo cuore di ogni atomo nonché in quello delle cellule che compongono i nostri corpi.

Qual è la causa della sua onnipresenza, tanto incredibile quanto reale?

Forse la vera LUCE, citata nei Vangeli e con note simili alla Luce nucleare che i fisici hanno scoperto e chiamato “corrente neutra debole“. Il “nucleare” spaventa, tutti pensano alle bombe e “ignorano” che qualsiasi corpo, incluso quello umano, è composto di nuclei atomici che sono vere e proprie “montagne”. Infatti contengono ben il 99,99% della massa di qualsiasi corpo. Sono “montagne” che la “corrente neutra debole” potrebbe smuovere, se… fossimo capaci di usarla. Purtroppo non lo siamo perché manca la “vera religio“, direbbe Giordano, la connessione tra la materia grigia e la Materia Bianca del nostro stesso cervello. Capace di dilatare l’attimo fuggente, cogliere intuizioni e sensazioni, nonché sentire le emozioni,

il cervello umano è un cristallo temporale capace di usare la “corrente neutra debole”, che è ultra-celere e non è affatto debole come lascia presumere il nome; può accelerare le rotazioni delle nostre molecole organiche, può favorire l’espansione e vincere l’attrazione, accrescere la comunione e l’amicizia con il prossimo, eliminare ciò che finora ci ha reso “nemici”: la paura.

L'articolo che stai leggendo continua sotto :
scuola di reiki bologna
REIKI : ARTE DI CURA CON LE MANI
SCUOLA DI REIKI BOLOGNA [ CLICK QUI ]

Il VERO SOLE è il grande CRISTALLO al centro della Terra, descritto da saggi come Giordano Bruno e cantato da poeti quali Dante Alighieri.

Oggi è provato che ogni cristallo emette una musica composta di fononi (quanti del suono).

Il grande CRISTALLO emette una GRANDE OPERA che sta cambiando perché il Suo Autore, il CRISTALLO sta cambiando i parametri: velocità, inclinazione: ha concluso un vecchio ATTO e ha dato inizio a uno nuovo.

Stiamo transitando da una vecchia era, piena d’inganni e paure, a una nuova sempre annunciata: è la rivelazione del VERO SOLE che anima tutto, sia la Terra osservata in frequenze ottiche sia la Terra, osservata in estremo ultravioletto.
L’intensità del campo debole sta crescendo e quella del campo elettromagnetico sta diminuendo perché sono i due lati della stessa medaglia


Il cambio è possente ed epocale; il “debole” è espansione e comunicazione ecumenica, invece l’elettromagnetico è la grande illusione della vista e della nostra mente grigia che crede ai confini nello spazio e ai limiti di tempo, è pronta a combattere e a vendersi per “un pugno di dollari”, convinta di dover conservare l’ingiustizia che ha dominato tutta la storia conosciuta: la ricchezza e il potere di pochi, la miseria e la fame di tanti. Mancano le risorse come dicono i governi, i nostri “abili” amministratori che non discutono le spese ingenti per le armi

No, manca la verità!

La VITA è la Luce nucleare che i fisici chiamano “corrente neutra debole” secondo me. Non ci sono prove oggettive, perché in fondo è solo una questione di nomi e di nomi sono scelte soggettive. Tuttavia le peculiarità della “corrente neutra debole” sono onnipresenza – indipendenza dallo spaziotempo – abilità a comunicare con le grosse molecole organiche e a co-muoverle, cioè a mutare le loro rotazioni. E’ trasmessa da Messaggeri oggi conosciuti – i bosoni neutri Z – che hanno grande massa e direzione privilegiata – la verticale – perché sono emessi dal vero SOLE: il CRISTALLO al centro della Terra. Ciò potrebbe svelare la Sua Intelligenza, la Sua abilità a discernere le cellule umane da quelle degli altri mammiferi e a donarci la peculiarità che ci distingue durante lo stato di veglia: la postura eretta.

E’ la Luce che non possiamo vedere ma sentire come coscienza ed emozioni, sensazioni di Unità dell’intera Terra, bisogno di superare i confini nello spazio e i limiti di tempo, di riconoscere che sono solo apparenti a una vista limitata, sponsorizzati dai “potenti” per suscitare paure e conflitti, conservare la schiavitù dei popoli. All’insaputa dei più,
la Luce “debole” sta crescendo e cambiando tutto, risvegliando le menti umane dal sonno millenario che le ha resi schiave.

GIULIANA CONFORTO ASTROFISICA

www.giulianaconforto.com

ISCRIVITI ALLA NEWSLETTER

ISCRIVITI ALLA NEWSLETTER

Iscriviti alla nostra newsletter e rimani aggiornato con UN CLICK QUI :

https://www.spaziosacro.it/newsletterspazio/operazioni.php


#spaziosacro

TROVA LA CURA NATURALE

TROVA LA CURA NATURALE CON UN CLICK

Corsi in Arrivo

reiki bologna


breathwork il potere del respiro

AMI LEGGERE ?

libri gratuiti benessere e crescita personale e spirituale

ACCEDI SUBITO ALLA BIBLIOTECA GRATUITA DI LIBRI DEL BENESSERE, CRESCITA PERSONALE E SPIRITUALE PIU' GRANDE DEL WEB. SCARICA I LIBRI GRATUITI CON UN CLICK QUI :

https://www.spaziosacro.it/interagisci/libri/index.php

FIRMA PER UNA LEGGE SULLE DISCIPLINE BIO-NATURALI

UNA LEGGE PER LE DISCIPLINE BIO-NATURALI : FIRMA ANCHE TU

Ultimi 80 articoli

BELLE FRASI DI NICOLA TESLA

BELLE FRASI DI NICOLA TESLA

-La vita è un ritmo che dev’essere compreso. Sento il ritmo, lascio che mi diriga e lo assecondo. È molto gradevole e mi ha dato la conoscenza che ho. L’Universo è vivo in tutte le sue manifestazioni, come un animale pensante. La pietra è un essere pensante e sensibile, come le piante, le bestie e l’uomo.  Una stella che brilla chiede di essere vista e se non fossimo così immedesimati in noi stessi capiremmo il suo linguaggio ed il suo messaggio. Il respiro, gli occhi e le orecchie dell’uomo devono armonizzarsi con il respiro, gli occhi e l’udito dell’Universo.

L'articolo che stai leggendo continua sotto :
scuola di reiki bologna
REIKI : ARTE DI CURA CON LE MANI
SCUOLA DI REIKI BOLOGNA [ CLICK QUI ]

-L’universo intero è in certi periodi malato di sé stesso e di noi. La sparizione di una stella e l’apparizione delle comete ci influenzano più di quello che possiamo immaginare. Le relazioni tra le creature della Terra sono ancora più forti, a causa dei nostri sentimenti e pensieri, il fiore profumerà ancora di più o cadrà nel silenzio. Dobbiamo imparare queste verità per essere guariti. Il rimedio sta nei nostri cuori ed ugualmente nel cuore dell’animale che chiamiamo Universo.

-Mi sono alimentato col mio pensiero, ho imparato a controllare le emozioni, i sogni e le visioni. Ho sempre apprezzato come ho nutrito il mio entusiasmo. In tutta la mia vita ho passato molto tempo in estasi. Quella fu la fonte della mia felicità.

ISCRIVITI ALLA NEWSLETTER

ISCRIVITI ALLA NEWSLETTER

Iscriviti alla nostra newsletter e rimani aggiornato con UN CLICK QUI :

https://www.spaziosacro.it/newsletterspazio/operazioni.php


#spaziosacro

TROVA LA CURA NATURALE

TROVA LA CURA NATURALE CON UN CLICK

Corsi in Arrivo

reiki bologna


breathwork il potere del respiro

AMI LEGGERE ?

libri gratuiti benessere e crescita personale e spirituale

ACCEDI SUBITO ALLA BIBLIOTECA GRATUITA DI LIBRI DEL BENESSERE, CRESCITA PERSONALE E SPIRITUALE PIU' GRANDE DEL WEB. SCARICA I LIBRI GRATUITI CON UN CLICK QUI :

https://www.spaziosacro.it/interagisci/libri/index.php

FIRMA PER UNA LEGGE SULLE DISCIPLINE BIO-NATURALI

UNA LEGGE PER LE DISCIPLINE BIO-NATURALI : FIRMA ANCHE TU

Ultimi 80 articoli

UN'ESPERIENZA DI GUARIGIONE DAVVERO SPECIALE

UN'ESPERIENZA DI GUARIGIONE DAVVERO SPECIALE

UN'ESPERIENZA CHE CONOSCIAMO anche noi : MICHELE GIOVANIOLI  ERA MALATO E IL BOSCO LO HA GUARITO

 

Michele e' un alchimista e scrive: L’alchimista sfrutta i codici attraverso i quali Dio ha creato l’uomo, che è una creatura molto potente – non c’è niente, in natura, che abbia il nostro potenziale biologico. Però l’alchimista lo sfrutta non per essere come vogliono “loro”, ma per essere come vuole lui. Quindi il processo di alchimia non è altro che un lavorare il proprio “composto”, per riconoscere la propria fattura e capire come siamo fatti, e quindi sperimentare e educare la propria “macchina-corpo” a fare certe cose, in modo tale che essa non faccia quello che vuole lei, ma quello che vuoi tu.

E’ come se prendesse un computer che ha un sistema operativo: glielo toglie e gliene mette uno nuovo. Quando facciamo alchimia di gruppo, nel bosco, io invito i partecipanti a camminare bendati. Da quel momento, nella loro “macchina” (sotto la loro volontà) viene disinstallato un sistema, un programma che gli diceva “vai dove vedi”, e iniziano a dire: “Vai dove vedi con le mani, coi piedi, con i campi elettromagnetici”.

 

Con il bosco ho vissuto un rapporto, un’esperienza forte. Avevo una malattia che non riuscivo a guarire. Avevo una “sigmoidite aspecifica con processi erosivi”.

Quando il mio gastroenterologo me l’ha detto, pensavo di avere solo uno zaino, sulle spalle. Invece avevo anche una “sigmoidite aspecifica con processi erosivi”. Stavo letteralmente perdendo l’intestino.

Falliti tutti i rimedi farmacologici, restava solo la via chirurgica.

Mi sono detto: se sto perdendo il colon e mi devo far tagliare l’intestino, che contiene un terzo del cervello, allora vuol dire che è finito il mio tempo: me ne vado, non devo vivere per forza, e magari “dopo” starò anche meglio, chi lo sa.

 

Quella sera ero in preda a una bella disperazione. E allora mi sono “dichiarato guerra”. E’ la prima operazione che l’alchimista compie: dichiararsi guerra.

 

Mi sono detto: Michele, qual è la cosa che ti fa più paura? Il bosco di notte.  Allora ci vado? Non ci vado?

Scatta una sorta di sana schizofrenia, che in alchimia si chiama “doppio alchemico”. In pratica, ti sdoppi.

Ti guardi da fuori, e il testimone ti osserva e ti parla.

 

Lo dice anche Dante, “mi ritrovai per una selva oscura” (e infatti la Divina Commedia è un libro iniziatico). “Mi ritrovai”: erano in due, lui e “l’altro me”.

 

Così è cominciato quel dialogo, quella sera. “Mi fa paura, il bosco di notte”. “Bene, allora adesso ti ci porto”. “Ma sei matto?”. “Sì, ci andiamo. E senza torcia elettrica”.

 

Così sono entrato nel bosco al buio, alla cieca. Ho cominciato a seguire un sentiero, ma poi mi sono perso. Ci sono rimasto per 4 ore.

Sono successe cose turche, unne, ostrogote. Ho vissuto momenti di grande terrore, uno shock emozionale.

Sono succese cose particolari, che non so descrivere perché non so cosa fossero. Però avvertivo che c’erano dei movimenti, attorno a me, c’erano come delle presenze. C’era qualcuno, con me. Cos’era? Non lo so. Ho fatto incontri particolari, diciamo.

 

E ho stretto un accordo con gli alberi: di questo non vi posso parlare, perché è una cosa che riguarda me e loro. Sta di fatto che, quando ho raggiunto la sommità del pendio, ho avuto un’esplosione di caldo fortissimo alla pancia. Ho fatto una gran sudata, poi sono scoppiato in singhiozzi. Sono caduto a terra, esausto, e ho pianto fino all’alba.

Tornato a casa, la mattina, ho scoperto di essere totalmente guarito: non avevo più niente.

 

Vi racconto questo dettaglio perché bisogna anche prendersi gioco di sé, per vincere.

Dopo diversi anni, sapete, ero arrivato a pesare 42 chili. E quella mattina, dopo tanto tempo, sono riuscito a fare… la cacca. Ora, quando parli di un uomo e racconti che va a fare la cacca non piace, è poco virile.

Ma io ho fatto la cacca e non volevo neppure tirare l’acqua: dopo anni, finalmente, avevo fatto una cacca normale. La rimiravo, pensavo addirittura di conservarla sotto spirito!

Davvero: da allora non ho più avuto nessun disturbo.

Il mio gastroenterologo non se lo spiegava: pensava che fossi stato a Lourdes, figuratevi.

Mi sono detto: caro dottore, io e te non ci vedremo più, se non per un caffè o un aperitivo.

Io questa storia l’ho vissuta e basta, e da lì non ho avuto più niente. Pensate che bello. Non vi nascondo che ho un po’ di commozione, nel raccontarla.

 

Avevo seguito la via normale: hai un problema?, vai dal medico. Avevo lasciato perdere le alternative: mi ero affidato alla scienza, alla medicina ufficiale.

E vi lascio immaginate a che tipo di analisi intrusive sono stato sottoposto, con tutte quelle sonde. Ero diventato carne da macello, ma non era servito a niente.

Poi, appunto, sono andato nel bosco di notte.

 

(anche noi lo abbiamo fatto nella valle dei ciclopi, degli ulivi millenari)

 

E’ successo qualcosa, sotto quegli alberi.

Mi reputo una persona normalmente intelligente, capace di coltivare il dubbio.

L'articolo che stai leggendo continua sotto :
scuola di reiki bologna
REIKI : ARTE DI CURA CON LE MANI
SCUOLA DI REIKI BOLOGNA [ CLICK QUI ]

E il dubbio è una delle cose più preziose, è l’anticamera di ogni processo evolutivo.

Se cominci a dubitare, smetti di prendere tutto per buono.

 

E allora mi sono detto: è successo qualcosa, nel bosco. Non so cosa: non posso portarvi la formula chimica, non posso dire “è come se avessi preso questo farmaco che inibisce questa cosa e attiva quest’altra”.

 

Eppure sono passato dalla malattia alla guarigione.

 

Posso dire questo: quando sono entrato nel bosco, quella notte, sapevo che la mia condizione andava degenerando. Lì è successo qualcosa, e infatti ne sono uscito guarito.

Da allora ho cominciato a tornarci, tra gli alberi. La sera dopo sono tornato in quel bosco e ho fatto la stessa cosa, però senza più abbandonarmi totalmente.

Una volta entrato ho percorso trecento metri e mi sono fermato lì in mezzo: ascoltavo. Il giorno dopo sono ritornato. Poi sono passato ad altri boschi.

Cos’era successo, la prima notte? Provo a descriverlo come posso.

Stare in quel bosco ha come attivato una memoria, un ricordo.

 

Un po’ come dire: mi ricordo che sono fatto in un certo modo. E mi ricordo che posso anche modificarmi, se ho delle conoscenze. E così mi si è aperto tutto.

E’ cosi’ che sono morto.

Quella sera sono morto: è morto il vecchio Michele, ed è iniziata una vita nuova, sicuramente consapevole e più libera.

 

Per certi aspetti una vita anche più difficile, perché ti accorgi che nel tuo mondo precedente, di cui ti fidavi, c’erano troppe falsità.

 

E allora dici: adesso devo veramente far fronte esclusivamente con le mie forze.

E’ faticoso, tutto diventa più difficile.

Sta meglio il pollo d’allevamento, sotto certi aspetti, rispetto al gallo cedrone: il pollo ha da mangiare, è protetto e curato. Ma la sua vita è in funzione del padrone. Vuoi mettere, un secondo da gallo cedrone, rispetto ai 43 giorni di vita del pollo d’allevamento?

Pensate alla volpe: si sveglia ogni mattina e, di tutti i pensieri che facciamo noi, non ne fa neanche mezzo. Non pensa: devo pettinarmi prima di uscire, devo telefonare a questo e a quello, ho la scadenza dell’Iva, ho un senso di colpa che mi fa marcire dentro perché sono andato a letto con un’altra.

 

La volpe non vive niente di tutto ciò: ha una libertà esperienziale estrema.

 

La cosa ci deve far riflettere, perché il primo punto di partenza – per qualunque processo di guarigione – sta nel capire che stiamo vivendo una quotidianità che è totalmente artefatta.

Iniziare a metterla in discussione significa aprire alternative.

Poi c’è chi, come me, ha incontrato un albero, ma c’è chi può incontrare una persona e c’è chi, semplicemente, può vivere un sogno: qualcosa di particolare, che gli apre un’alternativa.

 

Aprirsi un’alternativa, secondo me, significa raggiungere il massimo obiettivo.

 

Dove ti porta, questa strada? E’ del tutto secondario.

L’obiettivo non è raggiungere qualcosa.

L’obiettivo è riuscire ad avere la voglia di cercare.

Il risultato non è nel trovare, ma nel voler cercare.

E quando la vivi, la ricerca stessa diventa un nutrimento assoluto.

 

Michele Giovagnoli, L'ALCHIMISTA, che ringrazio di cuore, lo comprendiamo per aver provato anche noi quello che racconta

DAL LIBRO DI MICHELE GIOVAGNOLI: ALCHIMIA SELVAGGIA

libro che consigliamo vivamente per chi vuole ritrovare se stesso nel rapporto con la natura. 

 

 

ISCRIVITI ALLA NEWSLETTER

ISCRIVITI ALLA NEWSLETTER

Iscriviti alla nostra newsletter e rimani aggiornato con UN CLICK QUI :

https://www.spaziosacro.it/newsletterspazio/operazioni.php


#spaziosacro

TROVA LA CURA NATURALE

TROVA LA CURA NATURALE CON UN CLICK

Corsi in Arrivo

reiki bologna


breathwork il potere del respiro

AMI LEGGERE ?

libri gratuiti benessere e crescita personale e spirituale

ACCEDI SUBITO ALLA BIBLIOTECA GRATUITA DI LIBRI DEL BENESSERE, CRESCITA PERSONALE E SPIRITUALE PIU' GRANDE DEL WEB. SCARICA I LIBRI GRATUITI CON UN CLICK QUI :

https://www.spaziosacro.it/interagisci/libri/index.php

FIRMA PER UNA LEGGE SULLE DISCIPLINE BIO-NATURALI

UNA LEGGE PER LE DISCIPLINE BIO-NATURALI : FIRMA ANCHE TU

Ultimi 80 articoli

IN TEMPI DI OSCURITA TIENI ALTA LA TUA LUCE

IN TEMPI DI OSCURITÀ, TIENI ALTA LA TUA LUCE

 

Quando qualcuno ti insulta, ti riduce a un oggetto,

quando ti offre un consiglio non richiesto,

quando ti incolpa per la sua sofferenza,

quando non ti ascolta, e parla continuamente di sè,

quando ti paragona agli altri,

quando ignora, contraddice, giudica o ridicolizza i tuoi pensieri e le tue emozioni.

Fermati. Respira.

Sappi che si tratta del suo dolore, non del tuo.

Sappi che sta facendo il solo sogno che può fare finché si sveglierà.

Sappi che non ti conosce, conosce solo la sua immaginazione.

Forse gli è difficile amare se stesso.

Forse cerca il suo valore all’esterno.

Forse è disconnesso dal respiro, dal corpo, dalla sua preziosa vitalità, dalla sua vera vocazione.

Forse vive in un mondo dualistico di bene e male, giusto e sbagliato, successo e fallimento.

Forse ha dimenticato la semplice gioia di essere.

Forse puoi capirlo.

Forse sei stato dov’è stato lui.

 

Non cercare di cambiarlo, ora. Potrebbe non cambiare mai.

Non cercare di correggerlo. Non sta chiedendo di essere corretto.

Più tu forzi, più lui reagirà.

Non rimanere impigliato nella sua rete.

Osserva con chiarezza, magari sii compassionevole, ma non forzare.

Va bene se è sconvolto. Davvero.

Dagli lo spazio di essere sconvolto.

Va bene se si sente deluso da te.

Dagli lo spazio di sentirsi deluso.

Va bene se ti giudica. Fa’ spazio anche per i suoi giudizi.

E fa’ spazio per ciò che pensi e senti tu!

Permettiti di sentirti triste, arrabbiato, in dubbio.

Lasciati attraversare da tutte queste preziose energie.

Non ti faranno alcun male, permettendo loro di muoversi.

Sì, incontrerai molti guardiani in questo viaggio.

Va’ comunque per la tua strada, e permetti agli altri di andare per la loro.

Non hai bisogno di giustificare il tuo cammino, né di difenderlo.

Resta accanto a te stesso in questi tempi difficili.

Non lottare contro l’oscurità; non ha potere in ogni caso.

Tieni semplicemente alta la tua luce.

-Jeff Foster

ISCRIVITI ALLA NEWSLETTER

ISCRIVITI ALLA NEWSLETTER

Iscriviti alla nostra newsletter e rimani aggiornato con UN CLICK QUI :

https://www.spaziosacro.it/newsletterspazio/operazioni.php


#spaziosacro

TROVA LA CURA NATURALE

TROVA LA CURA NATURALE CON UN CLICK

Corsi in Arrivo

reiki bologna


breathwork il potere del respiro

AMI LEGGERE ?

libri gratuiti benessere e crescita personale e spirituale

ACCEDI SUBITO ALLA BIBLIOTECA GRATUITA DI LIBRI DEL BENESSERE, CRESCITA PERSONALE E SPIRITUALE PIU' GRANDE DEL WEB. SCARICA I LIBRI GRATUITI CON UN CLICK QUI :

https://www.spaziosacro.it/interagisci/libri/index.php

FIRMA PER UNA LEGGE SULLE DISCIPLINE BIO-NATURALI

UNA LEGGE PER LE DISCIPLINE BIO-NATURALI : FIRMA ANCHE TU

Ultimi 80 articoli

Incensi naturali- Incensi degli Angeli

INCENSI NATURALI

*

 Incensi degli Angeli
 

Chamuel - Conosciuto come l'Arcangelo dell'Amore e della Pace, egli lavora sul nostro chakra del cuore e sulla guarigione. Ci insegna ad innamorarci della vita, così da richiamare sempre più amore nelle nostre giornate.                                                     

Gabriel - è l'Arcangelo della resur­rezione, della trasformazione, della nascita che segue ad ogni morte e della comunicazione. Aiuta a liberarsi dalle concezioni negative e a riscoprire ciò che nasce di nuovo in noi.
Haniel - Portatore di grazia ed eleganza. La sua energia eterea e molto nutriente rafforza le nostre capacità di chiaroveggenza.
Metatron - Nel regno degli Arcangeli, svolge il ruolo di scriba e cancelliere divino, tenendo traccia di tutto ciò che è accaduto, accade ed accadrà sulla Terra negli archivi dell'Akasha, di cui è creatore e curatore.
Michael - Ha il compito di darci tutto l'aiuto, il sostegno ed il coraggio per affrontare quei cambiamenti in noi stessi e nelle nostre vite, per fare sì che il destino delle nostre anime si compia nel corso delle nostre incarnazioni.
Raphael - è l'Arcangelo che si occupa di guarire e mantenere in salute la Terra e tutti i suoi figli. Aiuta tutti coloro che svolgono sulla Terra un lavoro che abbia a che fare con la guarigione. La sua presenza è avvertita come molto allegra e protettiva, ama scherzare e insegnarci a dare ad ogni cosa il giusto peso.
Uriel - Ci aiuta ad illuminare il nostro cammino nelle situazioni più complicate, anche quando capita di lasciarsi andare allo sconforto ed alla disperazione.

 

Ingredienti
Ailanthus malabarica, Coconut shell powder, Sandal powder, Masala powder, Benzoin,
Olibanum, Borneol, Erbe, Oli essenziali, aromi naturali, Resinoidi, Miele, Bamboo.

Contenuto: 10 Sticks - 20 gr.
Lunghezza sticks: 9 inch (23 cm)
Peso di 1 stick: g 2,0
Durata combustione: 60-80 minuti

*

 

INCENSI YOGA

 

Shuddi (La Purificazione) - Patanjali parla di "impurità" e dell'importanza di eliminare o ridurre impurità e disturbi che affliggono l'individuo nel corpo, nella mente e nello spirito, per permettere alla luce interiore della conoscenza di accendersi! Questo processo di purificazione deve continuare fino al raggiungimento di uno stato di pura consapevolezza.

Samadhi - Questo grado comprende il livello superiore dei progressi spirituali, dai primi Samadhi all’Unione con la Coscienza Primordiale nella Sede del Creatore.

Dharma - Il termine Dharma deriva dalla radice sanscrita dhr traducibile in italiano come "fornire una base", ovvero come "fondamento della realtà", "verità", "obbligo morale", "giusto", "come le cose sono" oppure "come le cose dovrebbero essere".

Shanti - La parola sanscrita Śānti, indica uno stato di assoluta pace interiore e di serena imperturbabilità, caratterizzato dall'assenza delle frenetiche onde-pensiero (vritti) generate dalla mente. L'individuo che ha raggiunto questa pace è estremamente equanime, equilibrato, centrato, moderato, e riesce a vivere con perfetta concentrazione e serenità nel qui e ora.

OM (Ohm) - è il mantra più sacro e rappresentativo della religione induista, è considerato il suono primordiale che ha dato origine alla creazione. Secondo le scritture induiste, il mantra Aum rappresenta la sintesi e l'essenza di ogni mantra, preghiera, rituale, testo sacro, essere celeste o aspetto del Divino. In virtù di questo, la sillaba Aum viene recitata in apertura di molti mantra, puja e yajna.

Prana - Il termine sanscrito Prāna, significa letteralmente soffio vitale, respiro o energia cosmica. Secondo la fisiologia induista, tutti gli esseri viventi attraverso la respirazione creano un interscambio tra il mondo esterno e quello interno individuale. Il Prāna raccolto all'atto del respiro, viene assimilato dai Chakra, attraverso i canali di scorrimento delle energie detti Nadi.

Surya Namaskar (Saluto al sole) - Sequenza  di esercizi di  Hatha Yoga atta al raggiungi­mento e al mantenimento di uno stato psicofisico ottimale.
“Mantieni il tuo volto in pieno sole e non potrai vedere l’ombra”
 

 

Ingredienti
Ailanthus malabarica, Coconut shell powder, Sandal powder, Masala powder, Benzoin,
Olibanum, Borneol, Erbe, Oli essenziali, aromi naturali, Resinoidi, Miele, Bamboo.

Contenuto: 10 Sticks - 20 gr.
Lunghezza sticks: 9 inch (23 cm)
Peso di 1 stick: g 2,0
Durata combustione: 60-80 minuti

 

INCENSI:

lubanja (Styrax benzoin)

Ottenuto tramite incisione della corteccia, è l’incenso utilizzato in Etiopia per la cerimonia del caffè, vero e proprio rito durante il quale, dopo aver tostato i chicchi di caffè, ne viene fatto annusare l'intenso aroma, addolcendolo bruciando a parte del Lubanja. Nella medicina tradizionale è impiegato per le sue proprietà rilassanti e come regolatore dei disturbi del ciclo mestruale.
Fragranza: dolce, leggermente vanigliato


Olibano Arabia


Yebahar (Boswellia frereana)

Resina prodotta nei bassopiani a sud-est dell’Etiopia, ai confini con la Somalia, ad un’altitudine che va dai 200 ai 600 metri s.l.m, per mezzo di incisioni sul tronco della B. frereana. La particolarità di questa pianta consiste nella capacità di crescere anche su pareti rocciose verticali. Tradizionalmente viene utilizzato come espettorante, e come gomma da masticare.
Fragranza: dolce, speziato



Betekristian (Boswellia papyrifera)

La B. Papyrifera cresce prevalentemente a nord dell’Etiopia, nella regione del Tigray, ad un’altitudine di 2000 mt s.l.m.. La resina che produce, ottenuta tramite incisioni sulla corteccia, è l’incenso bruciato da secoli nei turiboli durante le funzioni religiose della Chiesa Ortodossa Etiope. Tradizionalmente è utilizzato per le sue proprietà antisettiche e contro la tosse.
Fragranza: agrumi


Ogaden (Boswellia rivae)

Proveniente dall’omonima regione etiope, dal paesaggio aspro e desertico, che dai bassopiani (1000 mt s.l.m.) ad est, va degradando fino alle aride terre dei confini somali, viene raccolta dalle popolazioni semi-nomadi durante i loro spostamenti, e, grazie alla sua spontanea fuoriuscita, la pianta non necessita di alcuna incisione. Viene usato per le sue proprietà balsamiche ed espettoranti.
Fragranza: dolce, intenso, balsamico

 

Beyo (Boswellia sacra)

La Boswellia sacra è una pianta che può arrivare ad un'altezza di 8 metri e cresce sulle superfici rocciose delle montagne somale, tra i 5 ed i 1230 metri s.l.m. Il beyo è prodotto tramite incisione tra maggio e gennaio e viene raccolto dopo circa due settimane. E' utilizzato per il suo pregiato profumo nelle cerimonie religiose, ma anche masticato come antisettico del cavo orale.
Fragranza: cedro, mandarino.


Mirra (Commyphora myrrha)

Famosa fin dall’antichità per le sue proprietà antisettiche ed antibatteriche, trae il suo nome dall’arabo “murr”, che significa amaro. E’ prodotta spontaneamente dalle ferite della corteccia di questa pianta, presente nei bassopiani a sud-est dell’Etiopia, tra i 250 e i 1300 mt s.l.m.. Allontana zanzare e purifica gli ambienti. Nella medicina tradizionale è impiegata come rimedio contro le affezioni delle vie respiratorie e come antisettico del cavo orale.
Fragranza: dolciastro, leggermente amaro



Opopanax (Commiphora guidottii)

Chiamata anche mirra profumata, questa resina nasce nei caldi bassopiani a sud dell’Etiopia, (Sidamo e Bale), tra i 250 e i 400 mt s.l.m. La resina è prodotta spontaneamente dalle ferite sulla corteccia di questa pianta, le cui dimensioni possono variare dal cespuglio all’albero di medio fusto. Nella medicina tradizionale etiope è usato per le sue proprietà antisettiche (in particolare contro le infezioni intestinali), antispasmodiche (rilassante) ed anti-infiammatorie.
Fragranza: dolce, fruttato, sottobosco.

www.fioredoriente.com

ISCRIVITI ALLA NEWSLETTER

ISCRIVITI ALLA NEWSLETTER

Iscriviti alla nostra newsletter e rimani aggiornato con UN CLICK QUI :

https://www.spaziosacro.it/newsletterspazio/operazioni.php


#spaziosacro

TROVA LA CURA NATURALE

TROVA LA CURA NATURALE CON UN CLICK

Corsi in Arrivo

reiki bologna


breathwork il potere del respiro

AMI LEGGERE ?

libri gratuiti benessere e crescita personale e spirituale

ACCEDI SUBITO ALLA BIBLIOTECA GRATUITA DI LIBRI DEL BENESSERE, CRESCITA PERSONALE E SPIRITUALE PIU' GRANDE DEL WEB. SCARICA I LIBRI GRATUITI CON UN CLICK QUI :

https://www.spaziosacro.it/interagisci/libri/index.php

FIRMA PER UNA LEGGE SULLE DISCIPLINE BIO-NATURALI

UNA LEGGE PER LE DISCIPLINE BIO-NATURALI : FIRMA ANCHE TU

Ultimi 80 articoli