Se ti piace il nostro sito votalo adesso con un click sul pulsante Google +1 qui sotto :


Categoria: "Notizie scottanti"

Malattia infettiva: un concetto medievale

Malattia infettiva: un concetto medievale

"Malattia infettiva" e "untore": concetti medievali da lasciarci alle spalle

Scritto da : Mauro Sartorio mercoledì 29 gennaio 2014

Da dove vengono le nostre credenze sulle malattie infettive?

Su quali basi si fondano le teorie che indicano i micro organismi quali batteri e virus le cause delle patologie?

E cosa sono effettivamente i virus e qual' è la loro funzione?

In questo video un piccolo ripasso di storia della biologia, per rivedere i nostri pregiudizi sui microbi e riconsiderare il loro ruolo nei processi fisiologici alla luce della quarta legge biologica.

 

"Scopo di questo lavoro è quello di offrire una visione di insieme che consenta di comprendere su quali basi si fonda la moderna microbiologia ( studio dei microrganismi) e di aggiungere a queste conoscenze alcune informazioni, di più recente scoperta e di scarsa divulgazione, che consentano di ampliare la visione del ruolo che questi esseri microscopici hanno all'interno del corpo.

 

Siamo abituati ad associare i microrganismi alle malattie (dette infettive) poiché la nostra cultura ha integrato e sviluppato alcune ipotesi, formulate verso la fine del 1800, che sono diventate le fondamenta del nostro modo di pensare ai microbi e della nostra medicina moderna.

 

Quello che normalmente non sappiamo invece è che i microrganismi (batteri, funghi, cianobatteri, alghe, protozoi) formano la trama di base della vita sulla Terra, avendo assunto nel primo miliardo di anni di evoluzione un ruolo determinante nel creare le condizioni ambientali adatte allo sviluppo della vita; hanno instaurato relazioni simbiotiche con le cellule favorendo lo sviluppo di organismi complessi nel corso dell'evoluzione e tutt'oggi vivono in stretta relazione con l'organismo (animale, animale-umano, vegetale) assolvendo importantissime funzioni fisiologiche (dalla digestione, alla demolizione e ricostruzione di tessuti organici).

 

L'articolo che stai leggendo continua sotto :
scuola di reiki bologna
REIKI : ARTE DI CURA CON LE MANI
SCUOLA DI REIKI BOLOGNA [ CLICK QUI ]

Per quanto riguarda i virus tanto rimane ancora da chiarire sulla loro effettiva esistenza e, se fosse confermata, sulla loro funzione biologica.

 

Il riconoscimento della simbiosi come forza evolutiva profonda e delle inter-relazioni tra emozione, attivazioni cerebrali e processi organici in ottica evolutiva consente di avere una visione d'insieme più ampia, in linea con la bio-logica (logica della vita), della funzione che i microrganismi hanno all'interno del corpo."

 

Dott.ssa Valentina Mauriello

(Associazione Salute Attiva Onlus)

 

Per ulteriori approfondimenti visita

http://www.saluteattivaonlus.it

 

I microrganismi: tra vecchie teorie e recenti acquisizioni - Ass. Salute Attiva Onlus - 16/06/2013

http://5lb.maurosartorio.com/2014/01/malattie-infettive-hamer-virus-batteri-esistenza-5056.html

http://compressamente.blogspot.it/

ISCRIVITI ALLA NEWSLETTER

ISCRIVITI ALLA NEWSLETTER

Iscriviti alla nostra newsletter e rimani aggiornato con UN CLICK QUI :

https://www.spaziosacro.it/newsletterspazio/operazioni.php


#spaziosacro

TROVA LA CURA NATURALE

TROVA LA CURA NATURALE CON UN CLICK

Corsi in Arrivo

reiki bologna


breathwork il potere del respiro

AMI LEGGERE ?

libri gratuiti benessere e crescita personale e spirituale

ACCEDI SUBITO ALLA BIBLIOTECA GRATUITA DI LIBRI DEL BENESSERE, CRESCITA PERSONALE E SPIRITUALE PIU' GRANDE DEL WEB. SCARICA I LIBRI GRATUITI CON UN CLICK QUI :

https://www.spaziosacro.it/interagisci/libri/index.php

FIRMA PER UNA LEGGE SULLE DISCIPLINE BIO-NATURALI

UNA LEGGE PER LE DISCIPLINE BIO-NATURALI : FIRMA ANCHE TU

Ultimi 80 articoli

SCRIVERE FA BENE ALLA SALUTE: MIGLIORA L'UMORE, RIDUCE LO STRESS, GUARISCE LE FERITE EMOTIVE E FISICHE

SCRIVERE FA BENE ALLA SALUTE: MIGLIORA L’UMORE, RIDUCE LO STRESS, GUARISCE LE FERITE EMOTIVE E FISICHE (Emotional and physical health benefits of expressive writi ng)

La scrittura ha molti vantaggi che vanno ben oltre il semplice arricchimento del nostro vocabolario.

 

Non importa quale sia la qualità della prosa, è l’atto stesso dell’impugnare in mano una penna a portare benefici sia per la salute fisica sia per quella mentale.

•L’umore,

•i livelli di stress,

•i sintomi depressivi

 

sono solo alcuni degli aspetti a risentirne positivamente.

 

In uno studio del 2005 sui benefici per la salute emotiva e fisica della scrittura espressiva, i ricercatori hanno scoperto che buttare già qualche riga dalle tre alle 5 volte nel corso dei 4 mesi di ricerca, spendendo ogni volta dai 15 ai 20 minuti, aveva fatto la differenza nel migliorare la vita delle persone analizzate.

 

Scrivendo su eventi

•traumatici,

•stressanti o

•emotivi,

 

i partecipanti avevano significativamente più probabilità di avere un minor numero di malattie e di essere meno colpiti da traumi.

 

I partecipanti alla fine, infatti,

•avevano passato molto meno tempo in ospedale,

•avevano avuto una pressione sanguigna più bassa e

•avevano una funzionalità epatica migliore

 

rispetto ai loro omologhi che non si erano dedicati alla pratica della scrittura.

 

 

 

 

Si scopre, addirittura, che la scrittura può fare in modo che le ferite fisiche guariscano più velocemente.

 

 

 

 

Nel 2013, i ricercatori neozelandesi hanno monitorato il recupero delle ferite da biopsie medicalmente necessarie su 49 adulti sani.

 

Gli adulti hanno scritto i loro pensieri e sentimenti per soli 20 minuti, tre giorni di fila, due settimane prima della biopsia. Undici giorni dopo, il 76% dei pazienti monitorati che si era esercitato nella scrittura era completamente guarito. Il 58% non aveva recuperato.

 

L'articolo che stai leggendo continua sotto :
scuola di reiki bologna
REIKI : ARTE DI CURA CON LE MANI
SCUOLA DI REIKI BOLOGNA [ CLICK QUI ]

Lo studio ha concluso che scrivere di eventi dolorosi ha aiutato i partecipanti a dare un senso degli eventi e a ridurre angoscia.

 

 

 

 

Anche coloro che soffrono di malattie specifiche possono migliorare la loro salute attraverso la scrittura.

 

Gli studi hanno dimostrato che le persone con asma che scrivono hanno meno attacchi rispetto a quelli che non lo fanno.

 

Lo stesso vale per i malati di AIDS e per i malati di cancro che si aprono, scrivendo, a prospettive più ottimistiche e possono verificare un effettivo miglioramento della qualità della vita.

 

 

 

“Quando le persone hanno la possibilità di scrivere di sconvolgimenti emotivi, spesso sperimentano un miglioramento della salute,” ha detto James W. Pennebaker che ha condotto la ricerca sulla scrittura presso l’Università del Texas a Austin Pennebaker. “Si ammalano di meno e hanno dei cambiamenti nel loro sistema immunitario”.

 

 

 

Come mai?

 

Pennebaker ritiene che l’atto della scrittura espressiva permetta alle persone di fare un passo indietro e valutare la loro vita. Invece di essere morbosamente ossessionati dell’evento, possono concentrarsi per superarlo.

 

In questo modo, i livelli di stress si abbassano e la salute corrispondentemente migliora.

 

Non dovete essere un romanziere o riflettere costantemente su momenti più traumatici della vostra vita per ottenere questi grandi benefici.

 

 

 

 

 

Anche tenere un blog o scrivere articoli è sufficiente per vedere i risultati.

 

Uno studio ha trovato che scrivere dei post potrebbe innescare il rilascio di dopamina e produrre lo stesso effetto benefico della corsa o dell’ascoltare musica.

 

FONTE: Huffingtonpost

 

https://casabenessere.wordpress.com/2015/04/10/scrivere-fa-bene-alla-salute-migliora-lumore-riduce-lo-stress-guarisce-le-ferite-emotive-e-fisiche-emotional-and-physical-health-benefits-of-expressive-writ ing/

 

http://compressamente.blogspot.it/2015/04/scrivere-anche-sui-blog-fa-molto-bene.html

ISCRIVITI ALLA NEWSLETTER

ISCRIVITI ALLA NEWSLETTER

Iscriviti alla nostra newsletter e rimani aggiornato con UN CLICK QUI :

https://www.spaziosacro.it/newsletterspazio/operazioni.php


#spaziosacro

TROVA LA CURA NATURALE

TROVA LA CURA NATURALE CON UN CLICK

Corsi in Arrivo

reiki bologna


breathwork il potere del respiro

AMI LEGGERE ?

libri gratuiti benessere e crescita personale e spirituale

ACCEDI SUBITO ALLA BIBLIOTECA GRATUITA DI LIBRI DEL BENESSERE, CRESCITA PERSONALE E SPIRITUALE PIU' GRANDE DEL WEB. SCARICA I LIBRI GRATUITI CON UN CLICK QUI :

https://www.spaziosacro.it/interagisci/libri/index.php

FIRMA PER UNA LEGGE SULLE DISCIPLINE BIO-NATURALI

UNA LEGGE PER LE DISCIPLINE BIO-NATURALI : FIRMA ANCHE TU

Ultimi 80 articoli

TUMORI : prunus spinosa uccide le cellule tumorali

Cresce nelle zone più incontaminate del Molise la miracolosa pianta dalle proprietà antitumorali. È il Prunus spinosa trigno, col quale da generazioni i molisani fanno il liquore Trignolino o lo aggiungono al tabacco della pipa. Ma questa pianta ricca di antiossidanti, dai frutti blu di un aspetto tra un chicco d'uva e un mirtillo, avrebbe dimostrato di avere effetti davvero benefici.

 

Il suo estratto, infatti, in associazione con una particolare miscela di aminoacidi, sarebbe in grado di uccidere il 70-78% delle cellule tumorali utilizzate per i test in vitro e di bloccarne la proliferazione. Lo dimostra unostudio dell'Istituto superiore di sanità per conto dell'azienda Biogroup che ha brevettato il composto, che da giugno sarà in vendita come integratore alla terapia chemioterapica.

 

Nella sperimentazione in laboratorio, le cellule cancerose di pazienti affetti da cancro a colon, polmone e cervice uterina sono state trattate con l'estratto della pianta. L'estratto aveva però effetti solo se addizionato a un particolare complesso a base di aminoacidi, minerali e vitamine, denominato Can, portando a una distruzione tra il 70 e il 78% delle cellule cancerose nell'arco di 24 ore.

 

L'Iss, insieme all'azienda produttrice del composto, ha depositato il brevetto delle miscela Prunus-Can e per la formulazione potrà essere disponibile già da giugno come integratore a supporto della chemioterapia, con un prezzo che si aggirerà intorno ai 20 euro.

L'articolo che stai leggendo continua sotto :
scuola di reiki bologna
REIKI : ARTE DI CURA CON LE MANI
SCUOLA DI REIKI BOLOGNA [ CLICK QUI ]

 

Il Pruns svolge una particolare azione anti-cancro perché contiene un mix di vitamine e sostanze antiossidanti, che sarebbero in grado di inibire l'aumento delle cellule tumorali.

 

Questo è solo uno dei tanti studi che cercano di indicare gli alimenti che maggiormente contribuiscono al benessere fisico e che aiutano a evitare malattie più o meno gravi: non solo cancro, ma anche patologie cardiache, invecchiamento precoce e molto altro. Con l'alimentazione, insomma, si può lavorare molto sulla prevenzione e tenerci cara la nostra salute e il bello è che spesso i metodi più semplici e più efficaci provengono, come nel caso del trigno, proprio dalla nostra tradizione millenaria.

 

Germana Carillo

http://www.greenme.it/vivere/salute-e-benessere/16282-prunus-bacche-molise-tumori

ISCRIVITI ALLA NEWSLETTER

ISCRIVITI ALLA NEWSLETTER

Iscriviti alla nostra newsletter e rimani aggiornato con UN CLICK QUI :

https://www.spaziosacro.it/newsletterspazio/operazioni.php


#spaziosacro

TROVA LA CURA NATURALE

TROVA LA CURA NATURALE CON UN CLICK

Corsi in Arrivo

reiki bologna


breathwork il potere del respiro

AMI LEGGERE ?

libri gratuiti benessere e crescita personale e spirituale

ACCEDI SUBITO ALLA BIBLIOTECA GRATUITA DI LIBRI DEL BENESSERE, CRESCITA PERSONALE E SPIRITUALE PIU' GRANDE DEL WEB. SCARICA I LIBRI GRATUITI CON UN CLICK QUI :

https://www.spaziosacro.it/interagisci/libri/index.php

FIRMA PER UNA LEGGE SULLE DISCIPLINE BIO-NATURALI

UNA LEGGE PER LE DISCIPLINE BIO-NATURALI : FIRMA ANCHE TU

Ultimi 80 articoli

Scoperte associazioni tra la sensibilita' al glutine e disturbi in tutte le parti del sistema neurologico

Il glutine e i disturbi infiammatori al cervello e sistema nervoso

 

Degli studi fatti hanno trovato delle associazioni tra la sensibilità al glutine e disturbi in tutte le parti del sistema neurologico, incluso il cervello, la spina dorsale, i nervi periferici.

 

(NaturalNews) Il glutine è la molecola proteica comune che si trova nel frumento, nell'orzo, nel kamut e nel farro. E' una proteina collosa, immagazzinata che si lega alle pareti del piccolo intestino (colon) dove spesso causa disturbi digestivi e al sistema immunitario.

 

 

 

 

La condizione piu' comune che viene associata alla sensibilità al glutine, è il disturbo ciliaco, dove i villi intestinali (del colon) si appiattiscono. Tuttavia, la reazione immune che ha luogo in caso di sensibilità al glutine, può avere effetto negativo su diversi tessuti e quando questo accade, viene definita sensibilità non-celiaca al glutine (non-celiac, gluten sensitivity NCGS). tale disturbo NCGS è diventato diffusissimo, ed è un fattore preminente nei disturbi infiammatori del cervello e del sistema nervoso.

 

 

 

 

Degli studi fatti hanno trovato delle associazioni tra la sensibilità al glutine e disturbi in tutte le parti del sistema neurologico, incluso il cervello, la spina dorsale, i nervi periferici.

 

 

 

 

Il glutine è un significativo elemento scatenante nei disturbi psichiatrici, nei disturbi del movimento, nella atassia , nella sclerosi multipla, nella neuromielite, nelle patologie al cervelletto, nel danno cognitivo, nella demenza, nella sindrome delle gambe agitate, nell’emicrania, nell’aprassia, nella neuropatia, nel mioclono, nella perdita dell’udito, e in in pratica tutti gli altri disturbi neurologici (2,3,4, 5, 6).

 

 

 

 

In molti, il sistema immunitario viene sovraccaricato dalla sensibilità al glutine ed altre problematiche ambientali, come tossine, parassiti, carenza di vitamina D3 e traumi, al punto da avere gravi reazioni immunitarie che durano mesi, dopo essere stati esposti al problema.

 

 

 

 

Significa che consumare glutine un giorno puo’ causare un assalto infiammatorio che potrebbe successivamente durare 2-3 mesi (5). Ecco perchè è così cruciale essere molto rigorosi nell’evitare il glutine ed altri irritanti infiammatori.

 

 

 

 

 

 

 

 

 

La complessità della sensibilità al glutine

 

 

 

 

Il glutine è composto da una parte collosa che si chiama glutenina ed una porzione di proteina chiamata gliadina, che puo’ venire scissa in gliadine alpha, omega e gamma . La piu’ parte dei test di laboratorio, osservano gli anticorpi della gliadina alpha, ma questo è un componente molto piccolo di tutta la molecola. Molto spesso questo genere di test [l’autore è americano] torna indietro negativo, ma l’individuo reagisce ad altri componenti della molecola del glutine

 

 

 

 

La glutenina conferisce al frumento forza ed elasticità nell’impasto ed è comunemente molto usata nei prodotti da forno, per produrre queste desiderate caratteristiche. Molte persone hanno serie reazioni a questa molecola, che non appare mai nel test di anticorpi della gliadina di base. (6).

 

 

 

 

L’industria alimentare molto spesso de-amidizza la molecola della gliadina per renderla idrosolubile. Ma, in molti individui, questa gliadina deamidizzata, risulta essere un attivatore di gravi risposte immunitarie e questo non si trova mai nei test anticorpi della gliadina.

 

 

 

 

Oppioidi a base di glutine

 

Quando il corpo metabolizza il glutine, crea oppioidi in forma di gluteomorfina. Si puo’ fare un test per vedere se il corpo produce anticorpi alla gluteomorfina e prodinorfina (7).

 

 

 

 

Se la persona ha sensibilità verso gli oppioidi, togliere il glutine dalla alimentazione, puo’ essere causa di molti sintomi di astinenza che sono simili a quelli di quando si esce da droghe oppiacee come la eroina. Questi sintomi includono depressione, forti oscillazioni umorali, nausea e vomito ed anche una forte attività intestinale. Questo puo’ durare da molti giorni a molte settimane.

 

 

 

 

Immunità da reattività crociata e disfunzioni del sistema nervoso

 

 

 

 

La immunità da reattività crociata, si verifica quando il sistema immunitario confonde una proteina con l’altra. La proteina del glutine è simile a strutture proteiche nel sistema nervoso e nel tessuto della tiroide.

 

 

 

 

Quando il corpo crea anticorpi per il glutine, potrebbe anche produrre anticorpi per il tessuto nervoso o tiroide del corpo stesso. (9). Questo effetto da reattività crociata porta ad un danno cerebrale, tiroideo e ad altro tessuto neurologico, qualora l’individuo consumasse qualcosa anche con un minimo contenuto di glutine.

 

 

 

 

L’area piu’ comune di questa reattività crociata è quella relativa ad una famiglia di proteine, la sinapsina, proteine che si trovano sui neuroni. Queste proteine aiutano a regolare il rilascio del neurotrasmettitore. Questo è comune che avvenga nel cervelletto, cosa che puo’ causare problemi con le vertigini, il controllo motorio, l’equilibrio e l’ansia (10)

 

 

 

 

fonte:http://www.naturalnews.com/049023_gluten_sensitivity_wheat_inflammatory_disorde rs.html

 

 

 

 

traduzione Cristina Bassi per www.thelivingspirits.net

http://terrarealtime.blogspot.it/2015/04/il-glutine-e-i-disturbi-infiammatori-al.html?utm_source=feedburner&utm_medium=email&utm_campaign=Feed:+TerraRealTime+(TERRA+REAL+TIME)

ISCRIVITI ALLA NEWSLETTER

ISCRIVITI ALLA NEWSLETTER

Iscriviti alla nostra newsletter e rimani aggiornato con UN CLICK QUI :

https://www.spaziosacro.it/newsletterspazio/operazioni.php


#spaziosacro

TROVA LA CURA NATURALE

TROVA LA CURA NATURALE CON UN CLICK

Corsi in Arrivo

reiki bologna


breathwork il potere del respiro

AMI LEGGERE ?

libri gratuiti benessere e crescita personale e spirituale

ACCEDI SUBITO ALLA BIBLIOTECA GRATUITA DI LIBRI DEL BENESSERE, CRESCITA PERSONALE E SPIRITUALE PIU' GRANDE DEL WEB. SCARICA I LIBRI GRATUITI CON UN CLICK QUI :

https://www.spaziosacro.it/interagisci/libri/index.php

FIRMA PER UNA LEGGE SULLE DISCIPLINE BIO-NATURALI

UNA LEGGE PER LE DISCIPLINE BIO-NATURALI : FIRMA ANCHE TU

Ultimi 80 articoli

La salute e' una frequenza come lo è la malattia : il DNA è l'antenna finale

La salute e' una frequenza come lo è la malattia : il DNA è l'antenna finale

Tutto cio’ che sei, sei stato e sarai non è che frequenza. E il tuo DNA è l’antenna finale.

La traduzione che segue, riguarda un articolo un po' "tecnico" (ma chissà se l'autore stesso è cosi tecnico e dotto sui dettagli di cui parla ...) quindi chiedo venia se qualche passaggio e/o termine, non è riportato con precisione. Ma il concetto di base, che si puo' cogliere intuitivamente è cio' che piu' conta e che ribalta tutta la visione e il condizionamento mainstream a cui siamo e siamo stati sottoposti: siamo frequenze, energia, il nostro corpo è sia emittente che ricevente... Trovo che tutto questo sia anche un'ottimo contributo alla comprensione di cosa succede, per esempio, neitrattamenti di riequilibrio energetico che propongo.

 

Tutto cio’ che sei, sei stato e sarai non è che frequenza. E il tuo DNA è l’antenna finale.

 

 

Tutta la tua esistenza, tutta la materia, tutta la vita, tutte le esperienze …tutto deve la sua esistenza al mondo fisico della frequenza. Tutto, assolutamente tutto è frequenza. Non puoi avere una esperienza su questo pianeta senza averla attratta con la frequenza. Ogni emozione, incluso amore e odio, si armonizzano in una specifica frequenza.

 

 

La salute è una frequenza, la malattia è una frequenza. I tuoi organi sono sintonizzati su una specifica frequenza, come lo è tutto il tuo corpo, che risuona alla sua propria frequenza. Sei una sinfonia di frequenze, mentre ti proietti in questo universo e crei la tua realtà fisica. Sei un maestro della tua stessa energia, quindi sei in grado di controllare tutto cio’ che sei, che fai, che vivi.

 

 

 

 

Dal giorno in cui sei nato fino al giorno in cui morirari, nulla cambierà mai il fatto che sei sia un' emittente di frequenze che un ricevente, in un flusso con il tuo mondo interno e l’esterno.

 

 

 

 

Il DNA possiede due caratteristiche strutturali di antenne frattali: conduzione elettronica e auto- simmetria. La prima consente il movimento delle particelle, cariche elettricamente, all’interno del corpo e quel flusso produce la nostra forza vitale.

 

 

 

 

La vita stessa, cosi come la conosciamo, è intrinsecamente intrecciata con le forme geometriche, dagli angoli dei legami atomici nelle molecole negli aminoacidi, alle spirali elicoidali del DNA, al prototipo sferico della cellula, alle prime cellule di un organismo che assume forme tetraedriche e doppio tetraedriche, prima della diversificazione dei tessuti, delle diverse funzioni fisiologiche.

 

 

 

 

Le molecole del nostro DNA, la cornea dei nostri occhi, i fiocchi di neve, le pigne, i petali dei fiori , i cristalli di diamante, i rami degli alberi, una conchiglia, la stella attorno cui ruotiamo, la galassia in cui giriamo a spirale, l’aria che respiriamo, tutte le forme di vita come le conosciamo, emergono dai codici geometrici eterni.

 

 

 

 

Tutti i nostri corpi su questo pianeta si sono sviluppati con una progressione geometrica comune da una a due a quattro a otto e oltre cellule primarie.

 

 

 

 

L’universo è spazio vuoto per piu del 99.999% . Tutte le cose fisiche sono fatte di atomi che sono per lo piu’ spazio vuoto. Se il nucleo fosse della misura di una biglia, gli elettroni sarebbero granelli di polvere distanti mezzo miglio. Ogni cosa fisica ha tanto spazio vuoto dentro di sé, in cui c’è intelligenza e frequenza.

 

 

 

 

Quasi ovunque guardiamo, l’intelligenza minerale insita nelle strutture cristalline segue una geometrica risolutezza nella sua esattezza. Tutti i reticoli di cristalli, esprimono i principi di perfezione e ripetizione matematica di una essenza fondamentale, ognuna con un caratteristico spettro di risonanze, definite da angoli, lunghezze, orientamenti delle sue componenti atomiche

 

 

 

 

Le sezioni auree dei segmenti in un pentagramma (una stella a 5 punte) venivano considerate sacre da Platone e Pitagora nelle loro scuole misteriche. Si noti come ognuna delle sezioni maggiori (o inferiori) sia correlata alla proporzione del phi,cosicchè si possano generare automaticamente serie di potenze di sezione aurea, elevate a quelle successivamente maggiori (o inferiori)

 

 

 

 

 

 

 

 

 

Le proporzioni di Fibonacci appaiono nella ratio del numero di bracci della spirale delle margherite, nella cronologia delle popolazioni dei conigli, nella sequenza dello schema di una foglia mentre si attorcigliano intorno al ramo ed in una miriade di luoghi in natura, dove sono all’opera schemi auto-generantisi. La sequenza è la progressione razionale verso il numero irrazionale, inscritto nella sezione aurea della quintessenza.

 

 

 

 

Il mondo e l’universo intorno a noi, sono colmi di geometria sacra e di sezione aurea. Dalle conchiglie al corpo umano, dal cosmo all’atomo, tutte le forme sono permeate di sagome che si trovano nella geometria sacra. Se da un lato le teorie della geometria sacra possono essere verificate matematicamente, dall'altro questo è anche un campo pieno di interesse per molte comunità religiose, che trovano che tutto cio’ abbia per loro un profondo significato spirituale. Anche molti scienziati, archeologi , matematici e molti ricercatori spirituali studiano la geometria sacra.

 

 

 

 

Il genoma umano, è zeppo di almeno 4 milioni di “interruttori” genetici che risiedono in pezzettini di DNA , un tempo liquidati come “spazzatura” ma ora emerge che il DNA spazzatura gioca dei ruoli essenziali nel controllare il comportamento delle cellule, degli organi e di altri tessuti

 

 

 

 

La scoperta, considerata un grandissimo avanzamento scientifico e medico, ha delle enormi implicazioni per la salute e la coscienza umane, poiché molte malattie complesse sembrano essere causate da minuscoli cambiamenti in centinaia di interruttori genetici.

 

 

 

 

Quando gli scienziati si sono immersi nella “spazzatura” – ovvero parti del DNA che non sono in realtà dei geni che contengono istruzioni per le proteine- hanno scopertoun sistema complesso che controlla i geni. Almeno l’ 80 percento di questo DNA è attivo e necessario. Un altro 15-17 percento ha funzioni superiori che gli scienziati stanno ancora decodificando..

 

 

 

 

La piu’ parte delle molecole del corpo sono dei dipoli elettrici, che funzionano elettronicamente come trasduttori dato che sono in grado di trasformare onde acustiche in onde elettriche ed onde elettriche in onde acustiche

 

 

 

 

Un numero di proteine di membrana e del DNA sono fatti di bobine, che possono consentire loro di funzionare come induttori. Tessuti biologici possono possedere proprietà superconduttive. Se certe proteine di membrana e il DNA effettivamente funzionano come induttori elettrici, possono far si che le cellule, producano transitoriamente alti voltaggi elettrici

 

 

 

 

Le malattie croniche si verificano quando il voltaggio scende oltre un certo limite . Le cellule in questo caso non hanno piu’ abbastanza energia per lavorare correttamente e cosi scende il contenuto di ossigeno nelle cellule, e si passa da un metabolismo aerobico (dove c’è disponibilità di ossigeno), ad un metabolismo anaerobico (l’ossigeno diminuisce).

 

 

 

 

Le proprietà naturali delle strutture biomolecolari consentono ai componenti della cellula e alle cellule integre, di oscillare ed interagire in modo risonante con altre cellule. Le cellule del corpo e i componenti cellulari hanno la capacità di funzionare come risonatori elettrici.

 

 

 

 

Il prof. H. Frohlich ha predetto che l’oscillazione fondamentale nelle membrane cellulari, avviene a frequenze nell’ordine di 100 GHz e che i sistemi biologici hanno la capacità di creare ed utilizzare oscillazioni coerenti e rispondere ad oscillazioni esterne.

 

 

 

 

Dato che le membrane cellulari sono fatte da materiale dielettrico, una cellula si comporterà come un risuonatore dielettrico e produrrà un campo elettromagnetico evanescente nello spazio intorno a sé. Questo campo non irradia energia, ma è in grado di interagire con sistemi simili

 

 

 

 

Le applicazioni di certe frequenze a mezzo di dispositivi che generano frequenze, possono aumentare o interferire con la risonanza cellulare e le funzioni metaboliche ed elettriche della cellula.

 

 

 

 

I cambiamenti nel grado di come è strutturata l’acqua in una cellula, influenzeranno le configurazioni e le proprietà liquide del cristallo di proteine, membrane cellulari e DNA.

 

 

 

 

I tessuti sani hanno piu’ acqua strutturata di quelli non sani . I clinici che riconoscono questo fatto, hanno trovato che certi tipi di musica, gli accordi, il canto, il diapason, le singing bowls, le acque magnetiche, certi tipi di generatori di frequenza, trattamenti di fototerapia e preparazioni omeopatiche, possono migliorare la struttura dell’acqua nei tessuti e la salute, laddove siano correttamente utilizzati.

 

 

 

 

Le cellule del corpo sono fatte di materia, che a sua volta è fatta di atomi, che sono un misto di elettroni caricati negativamente e protoni caricati positivamente e neutroni , elettricamente neutri.

 

 

 

 

Quando un elettrone viene costretto ad uscire dalla sua orbita, intorno al nucleo di un atomo, l’azione dell’elettrone è nota come elettricità. Un elettrone, un atomo o un materiale, con un eccesso di elettroni, ha carica negativa,

 

 

 

 

Ci sono strutture multiple nelle cellule, che agiscono come componenti elettronici. Se i tessuti biologici, e i componenti di tessuti biologici, possono ricevere, trasdurre e trasmettere vibrazioni elettriche, acustiche, magnetiche, meccaniche e termiche, allora questo puo’ essere di aiuto nello spiegare i seguenti fenomeni:

 

 

 

 

1. le reazioni biologiche ad un disturbo atmosferico, elettromagnetico e ionico (macchie solari, temporali e terremoti) .

 

 

 

 

2. le reazioni biologiche ai campi geomagnetici della terra e ai campi di Schumann.

 

 

 

 

3. le reazioni biologiche alla guarigione con imposizione delle mani (pranoterapia e simili)

 

 

 

 

4. le risposte biologiche a macchine che producono vibrazioni elettriche, magnetiche, fotoniche e acustiche (generatori di frequenza)

 

 

 

 

5. i dispositivi medici che intercettano, analizzano ed alterano i campi biologici elettomagnetici (il biofield- campo biologico).

 

 

 

 

6. In che modo tecniche come agopuntura, moxibustione e agopuntura laser (fotonica) possono tradursi in guarigione e movimento del Chi -energia [ dalla medicina cinese]

 

 

 

 

7. In che modo il lavoro sul corpo, come il massaggio connettivale, il rolfing, la terapia fisica, la chiropratica possono favorire la guarigione

 

 

 

 

8. La comunicazione olografica

 

 

 

 

9. Come funziona la terapia neuronale

 

 

 

 

10. come funziona lo screening elettrodermico

 

 

 

 

11. Come alcuni individui hanno la capacità di sentire, interpretare e correggere le alterazioni nel campo biologico di un altro individuo

 

 

 

 

I campi elettrici hanno bisogno di essere misurati non solo come forti o deboli, ma anche come bassi o alti vettori di informazione.

 

 

 

 

Il biofisico russo, nonchè biologo molecolare Pjotr Garjajev ed i suoi colleghi, hanno anche indagato il comportamento vibrazionale del DNA. Il risultato è stato: “I cromosomi vivi funzionano come computer olografici, ed usano la radiazione laser endogena del DNA“

 

 

 

 

Questo significa che, per esempio, sono in grado di modulare certi schemi di frequenze su un raggio laser e con essi influenzare la frequenza del DNA e cosi la stessa informazione genetica. Poiché... i campi elettrici convenzionalmente definiti termicamente forti, possono essere bassi in termini di contenuto informazionale biologico e i campi elettrici convenzionalmente considerati termicamente deboli o non ionizzanti, possono avere un alto contenuto informazionale, se esiste un appropriato equipaggiamento ricettivo nei tessuto biologici.

 

 

 

 

I campi elettromagnetici sono:

 

bioenergetici,

 

bioinformazionali,

 

non-ionizzanti e non termici

 

ed esercitano effetti biologici misurabili

 

 

 

 

I campi elettromagnetici deboli hanno effetti sugli organismi biologici, sui tessuti e sulle cellule che sono altamente specifiche sul piano della frequenza e la curva –dose risposta non è lineare. Poichè gli effetti di campi elettromagnetici deboli non sono lineari, campi in frequenza appropriata e finestre di ampiezza possono produrre ampi effetti, che possono essere benefici o dannosi.

 

 

 

 

L’omeopatia è un esempio di uso di campo debole, con un effetto elettromagnetico benefico. Esempi di campi, del range di frequenza destro, dal contenuto informazionale alto ma deboli termicamente, sono la luce visibile e il tocco di guarigione. I tessuti biologici hanno componenti elettronici che possono ricevere, trasdurre e trasmettere segnali elettronici deboli che sono in realtà al di sotto del rumore termico.

 

 

 

 

Gli organismi biologici usano campi elettromagnetici deboli (elettrici e fotonici) per comunicare con tutte le loro parti. Un campo elettrico puo’ portare le informazioni attraverso fluttuazioni di frequenza ed ampiezza.

 

 

 

 

Gli organismi biologici sono ologrammi.

 

 

 

 

Gli organismi biologici sani, hanno campi biologici coerenti, mentre quelli non sani hanno disordini nel campo e segnali non integrati. Si dice che la frequenza e quindi la vibrazione è la variabile della dipendenza L’onda della informazione genetica proveniente dal DNA, registrata all’interno delle polarizzazioni di fotoni collegati, essendo quanticamente non-locale, costituisce uno spettro di onde radio a banda larga, collegate per mezzo di polarizzazioni con i fotoni.

 

 

 

 

Attualmente sul nostro pianeta c’è un grande scisma di pensiero, in merito alla frequenza di risonanza ( resonant frequency). Ci sono coloro che credono che si, noi tutti vibriamo alla stessa frequenza, sia che si tratti del livello vibrazionale dei punti energetici o di quello del fegato. E molti fra questi sono persone che credono di avere compreso il valore vibrazionale dei vari organi, di altre parti del copro e dei campo eterici, ed hanno costruito strumenti, creato macchine che riproiettano nel corpo, in qualche modo, la frequenza di risonanza corretta , per guarire da cio’ che affligge.

 

Poi che ne sono altri che credono che siamo tutti esseri vibrazionali unici, che la frequenza dei nostri organi e dei sistemi del corpo puo’ variare e non è la stessa.

 

Resterà sempre comunque un fatto: che siamo uniti all’energia attraverso le frequenze. Come interpretiamo l’universo e noi stessi, deriva dall’inafferrabile, cio' che gli scienziati continuano a trovare misterioso e intrigante. Fino a quando la ricerca non si dedicherà a comprendere come le frequenze influenzino tutta la nostra esistenza, quei misteri resteranno senza risposta.

 

FONTE :

http://terrarealtime.blogspot.it/2015/04/tutto-cio-che-sei-sei-stato-e-sarai-non.html?utm_source=feedburner&utm_medium=email&utm_campaign=Feed:+TerraRealTime+(TERRA+REAL+TIME)

ISCRIVITI ALLA NEWSLETTER

ISCRIVITI ALLA NEWSLETTER

Iscriviti alla nostra newsletter e rimani aggiornato con UN CLICK QUI :

https://www.spaziosacro.it/newsletterspazio/operazioni.php


#spaziosacro

TROVA LA CURA NATURALE

TROVA LA CURA NATURALE CON UN CLICK

Corsi in Arrivo

reiki bologna


breathwork il potere del respiro

AMI LEGGERE ?

libri gratuiti benessere e crescita personale e spirituale

ACCEDI SUBITO ALLA BIBLIOTECA GRATUITA DI LIBRI DEL BENESSERE, CRESCITA PERSONALE E SPIRITUALE PIU' GRANDE DEL WEB. SCARICA I LIBRI GRATUITI CON UN CLICK QUI :

https://www.spaziosacro.it/interagisci/libri/index.php

FIRMA PER UNA LEGGE SULLE DISCIPLINE BIO-NATURALI

UNA LEGGE PER LE DISCIPLINE BIO-NATURALI : FIRMA ANCHE TU

Ultimi 80 articoli