Se ti piace il nostro sito votalo adesso con un click sul pulsante Google +1 qui sotto :


Categoria: "Crescita spirituale"

50 MODI PER CAMBIARE IL MONDO

50 Modi per Cambiare il Mondo!

 

 

Inizia ora!

1. Regala un sorriso quando incroci lo sguardo di un’altra persona.

2. Quando esci o entri in un posto tieni aperta la porta per la persona dietro di te.

3. Scrivi un pensiero di ringraziamento per qualcuno che ti ha aiutato.

4. Svuota l’armadio degli abiti che non metti più, lavali e donali a chi ne ha più bisogno di te.

5. Lascia buona mancia al cameriere che ti ha servito con cortesia e professionalita’.

6. Manda un mazzo di fiori o una scatola di cioccolatini ad una persona speciale.

7. Sii gentile alla guida e cerca di rimanere calmo anche in mezzo al traffico… leggi un buon libro!

8. Fai volontariato, dove ti senti più a tuo agio, aiuta chi ne ha bisogno. Basta anche dare da mangiare ai randagi o aiutare una vecchietta ad attraversare la strada.

9. Dona te stesso a chi ami, senza aspettarti nulla in cambio… “L’amore non si chiede come l’acqua, ma si offre come il tè”. (Detto zen)

10. Prova a vivere con entusiasmo e gioia ogni singolo momento e pensa che la vita è un miracolo!

11. Trascorri del tempo con i bambini, impara da loro sono i nostri maestri e guarda il mondo con i loro occhi.

12. Elimina la parola “odio” dal tuo vocabolario. Ricorda odio chiama odio… TOGLI LA O E LASCIA DIO!

13. Nota e apprezza quanto c’e’ di meraviglioso nelle altre persone loro fanno parte di te, siamo tutti uno.

14. Fai i complimenti a chi se lo merita è bello e appagante riceverli e apre il cuore.

15. Affronta una tua paura, ogni giorno.

16. Condividi con gli altri il tuo talento.

17. Perdona qualcuno che ti ha fatto del male.

18. Tratta il prossimo con rispetto e gentilezza.

19. Impara l’arte dell’essere paziente con chi cerca di farti perdere la pazienza.

20. Apprezza gli altri per quello che sono.

21. Ringrazia i tuoi genitori per quello che ti hanno insegnato; loro sono stati i tuoi primi insegnanti.

22. Resta vicino a chi e’ solo.

23. Chiedi opinioni e consigli al prossimo, confrontati senza ergere dei muri, sii aperto a nuove idee e prospettive.

24. Porta dolci e biscotti ai tuoi colleghi in ufficio e alla tua famiglia o alle persone con cui vivi… fa sempre piacere un regalo inaspettato.

25. Offri il tuo posto a sedere a chi ne ha più bisogno di te.

26. Ascolta il prossimo con attenzione e senza giudicare.

L'articolo che stai leggendo continua sotto :
il linguaggio informatico di Dio
LIBRO IN VENDITA Scritto dal Dott. Emanuel Celano - Un testo unico che coniuga informatica, fisica quantistica e spiritualità
IL LINGUAGGIO INFORMATICO DI DIO [ QUI ]

27. Dona parole di incoraggiamento a chi ha un sogno e lo sta perseguendo.

28. Lascia l’ultima fetta di torta a chi ama di più i dolci.

29. Regala ad un tuo amico un libro che ti ha colpito o aiutato.

30. Fai un piccolo sforzo gesto per rendere più semplice la vita di un’altra persona.

31. Dona senza aspettarti nulla indietro.

32. Fai da baby-sitter per una sera ai figli dei tuoi amici per farli stare un po’ di tempo da soli.

33. Aiuta chi e’ un po’ giu’… fallo ridere, funziona sempre!

34. Abbraccia un amico. Ricordagli quanto sia importante per te la vostra amicizia.

35. Trova il modo di risparmiare ogni mese una piccola somma , anche simbolica e magari compra le pappe per i gattili e canili….O AIUTA UN BARBONE PER STRADA

36. Se qualcuno ha l’auto fuori uso su un lato della strada, fermati ad aiutarlo, o chiedi se ha bisogno di chiamare per i soccorsi.

37. Osserva tutti senza giudicare nessuno, ma cosa più importante, osserva per primo te.

38. Non dimenticare di dire “Grazie” e “Per favore” “Scusa”, quand’e’ il momento.

39. Lascia andare la rabbia.

40. Credi in te e ascolta sempre il tuo cuore.

41. Prendi la vita con entusiasmo, accettazione, pazienza e calore.

42. Cerca di avere un impatto positivo nelle vite delle altre persone.

43. Abbraccia e difendi la verita’, anche se a volte è difficile…

44. Dimenticati avidita’ e avarizia.

45. Dai il buon esempio in ogni piccola azione che compi.

46. Dai agli altri lo spazio di cui hanno bisogn0; la libertà è la cosa più preziosa che si possa donare.

47. Offri a chi vuoi bene una spalla su cui piangere, se una persona sceglie te per le sue lacrime vuol dire che ti sta aprendo il suo cuore…

48. Dai il giusto riconoscimento alle persone ed al lavoro che svolgono.

49. Incoraggia chi ha fallito.

50. Fai vedere agli altri quanto di meraviglioso e straordinario c’e’ in ogni singolo momento in cui viviamo.

Basta poco per cambiare il mondo, basta cambiare se stessi.

Namastè

 

Fonte: saltoquantico.org

http://ununiverso.altervista.org

 

ISCRIVITI ALLA NEWSLETTER

ISCRIVITI ALLA NEWSLETTER

Iscriviti alla nostra newsletter e rimani aggiornato con UN CLICK QUI :

https://www.spaziosacro.it/newsletterspazio/operazioni.php


#spaziosacro

TROVA LA CURA NATURALE

TROVA LA CURA NATURALE CON UN CLICK

Corsi in Arrivo

reiki bologna


breathwork il potere del respiro

AMI LEGGERE ?

libri gratuiti benessere e crescita personale e spirituale

ACCEDI SUBITO ALLA BIBLIOTECA GRATUITA DI LIBRI DEL BENESSERE, CRESCITA PERSONALE E SPIRITUALE PIU' GRANDE DEL WEB. SCARICA I LIBRI GRATUITI CON UN CLICK QUI :

https://www.spaziosacro.it/interagisci/libri/index.php

FIRMA PER UNA LEGGE SULLE DISCIPLINE BIO-NATURALI

UNA LEGGE PER LE DISCIPLINE BIO-NATURALI : FIRMA ANCHE TU

Ultimi 80 articoli

LA NUMEROLOGIA TANTRICA SARA' UNA VERA SCIENZA DEL FUTURO

NUMEROLOGIA TANTRICA

NUMEROLOGIA SACRA

SECONDO GLI INSEGNAMENTI DI HARBAIJAN SINGH OVVERO YOGI BHAJAN

I numeri portano in sé un’energia di comunicazione. In altre parole, trasmettono un messaggio.

LA NUMEROLOGIA SARA’ UNA VERA SCIENZA DEL FUTURO: La numerologia può apparire come la scienza esoterica più lineare che ci possa essere. Riduce numeri complessi a una cifra e poi individua l'energia di ciascun numero.

I numeri sono molto lineari, stanno in fila, così potreste pensare che rappresentino una realtà molto regolare e "singola". Questo è quello che sembra. Ma non è così che funziona. Il numero non fa nulla da sé stesso, perché deve avere un collegamento con l'energia quantica dell'Umano.

Se chi interpreta è un lettore di prima classe, conoscerà anche la storia dell'uno, di come è stato generato, e le implicazioni dei numeri che potevano stargli accanto, sia nel passato che nel presente. Ciò che vi sto dicendo è che la numerologia è quantica e che in realtà non potete mai vedere un numero e chiedere: «Che cosa fa?»

Il numerologo lo sa e farà del suo meglio per mettere insieme i numeri con altri numeri così da esporre, nella linearità, una risposta quantica che descriva ciò che avete bisogno di sapere.

La numerologia sacra  è basata su vibrazioni di energia e sono queste vibrazioni che collegano tempo, spazio, vivente e non vivente.

In ogni incarnazione scegliamo (e ci vengono dati) i nostri numeri che definiscono il percorso per quella particolare incarnazione e le lezioni che scegliamo o dobbiamo imparare.

La Numerologia Tantrica è una Scienza Sacra della tradizione del Kundalini Yoga, che è stata tramandata da Maestro a discepolo per molti anni in India. Essa fa riferimento al Maestro Yogi Bhajan, L'ultimo Mahan tantrico Bianco e grande Maestro di Kundalini Yoga. Ora "illuminato".

Parliamo di un efficace sistema diagnostico per scoprire i doni e le prove che dovremmo riconoscere e attraversare nel corso dell'esistenza. Si conosce se stessi ed il proprio karma attraverso lo studio dei numeri che sono archetipi, energie prime che indicano e governano il nostro cammino. Attraverso semplici calcoli sulla nostra completa data di nascita, che indica le cinque relazioni fondamentali della nostra vita, possiamo determinare quali sono le nostre forze nascoste e quali le sfide che dovremmo affrontare.

La Numerologia Tantrica è un'arte con cui possiamo capire meglio noi stessi e l'esperienza della nostra vita. E' uno strumento di interpretazione e di riequilibrio. La comprensione di questo linguaggio apre un regno di possibilità per poter raggiungere la propria realizzazione globale. Con lo studio di questi 5 numeri nella loro essenza, sarà possibile arrivare ad uno stadio di coscienza tale da trasformare il nostro Karma.

E questo avviene, poichè lo scopo principale di questo sistema è quello di connetterci velocemente con la nostra Anima: se sapremo sempre chi siamo, lo stress, non importa di quale intensità, non ci potrà colpire. Rafforzeremo così i nostri punti deboli, bilanciandoli con quelli forti... Se daremo forza ed equilibreremo i nostri 10 Corpi, allora potremo divenire quell'Essere in via di perfezione, pieno di armonia e con una mente neutra che diviene dominatore del proprio destino.

La numerologia Tantrica non è predittiva ma propositiva: la scelta è personale e tiene conto dell'aspetto mutevole e dinamico della personalità. Scegliamo cosa vogliamo essere e dove vogliamo andare...aiutati dall'Energia divina dei numeri... Energia è vibrazione Il termine vibrazione definisce ognuna delle variazioni dello stato di un sistema fisico per quanto riguarda la sua posizione di equilibrio

La Numerologia Tantrica ha obiettivi piu’ spirituali, con insegnamenti che hanno radici nell'antico yoga tantrico.

A differenza di molti altri sistemi infatti, essa mantiene integro il bisogno personale di evoluzione del singolo individuo, e gli fornisce un mezzo efficace per  allinearsi con il proprio Sé Superiore ed Eccellere durante il cammino di apprendimento, attraverso la tecnologia del Kundalini Yoga, come insegnato da Yogi Bhajan ® .

Il dono reale del sistema tantrico di numerologia è la sua rapidità, semplicità e precisione. Essa e’ un utile e veloce mezzo di evoluzione. Questa  numerologia è una tecnologia antica, con radici nella saggezza yogica e tantrica. Questa scienza è stata portato a ovest nel 1969 dal Maestro di Kundalini Yoga e Mahan tantrico bianco: Yogi Bhajan, ed è una branca della Kundalini Yoga tecnologia.

Ah, ora capite che forse anche i numeri sono un linguaggio?  Infatti, è così.

La numerologia è lo studio dell’energia contenuta nei numeri. La numerologia non è un sistema.

È piuttosto una mappa. È una mappa di formule di come il Creatore mise in moto il mondo

Quando iniziate a pensare in questo modo, capirete che la numerologia è una mappa esoterica di energia

che vi implora di sviluppare un sistema per utilizzarla.

Dunque, è la mappa che dovrete capire, perché E’ la mappa che vi aiuta a guidare la vostra vita sul pianeta rendendola più facile.

La mappa, come ogni mappa, non vi costringe ad andare in una direzione o nell’altra. La mappa se ne sta solo lì ed esiste.

Fino a che punto volete studiare la mappa è una vostra libera scelta, ma più la studiate, più vi aiuta a capire la vostra vita.!

Se applicate qualsiasi cosa numerologica alla vostra vita, dovete guardare a come questa si applica a voi – non al vostro vicino e non in generale. Dovete portarla a voi stessi. Siete qui  sulla Terra per lavorare su qualcosa, no?.

Ci sono finalità IN OGNI PERSONA .

E Tu perche’ sei qui?  È solo per sapere di più? È per trovare la gioia nella tua vita? È per guarirti? E’ per aiutare gli altri?

È delle frustrazioni che ti hanno prostrato che vorresti liberarti?

Ti piacerebbe avere cose che non hai mai avuto,che riguardano la pace e la gioia?

Ti è stato detto che sono disponibili.

Ognuno di voi, singolarmente, ha uno scopo diverso per essere seduto QUI. O per leggere questo

Adesso voglio mostrarvi qualcosa. Voglio mostrarvi l’attitudine.

Voi arrivate con un problema e noi arriviamo con un entourage di amore.

Noi portiamo soluzione.

Tuttavia, non aggiusteremo nulla di quello che avete.

Noi vi mostreremo la mappa e il modo in cui potete sistemare qualsiasi ansietà riguardo a qualsiasi cosa.

Allora, cosa farete ?

Applicherete i vostri talenti, le vostre attitudini?

Forse oggi potreste cominciare esaminando l’energia della numerologia che viene a voi. Come la attirate in voi stessi?

Visualizzerete una corda che trascina qualcosa di esoterico, che in realtà non capite?

Vorrete cercare di capire?

ma poi, tirare dentro a che cosa?

Lo comprenderete, comprenderete che dovrete farlo con il vostro DNA!..........con l’energia divina nel vostro DNA…..

Studiate i numeri e capirete –KRYON-

.

PRESENTAZIONE NUMEROLOGIA TANTRICA DETTA ANCHE AKHARA:

Dice Shiv Charan Singh: nessuno e' buono o cattivo, ma i semi di tutti i vizi e di tutte le virtu' sono dentro di noi. I semi sono numerati, quindi non vi sono numeri buoni o numeri cattivi, ma solo possibilita' e soluzioni, doni o rifiuti. Dobbiamo sviluppare i semi della consapevolezza e della grazia. Questa conoscenza ci e' di grande aiuto.  

La NUMEROLOGIA TANTRICA detta anche AKHARANA FA RIFERIMENTO :AL TANTRISMO, AL KUNDALINI YOGA, AL RAJA YOGA, Allo YOGA MANTRA

Ogni anima che si incarna in questo pianeta ha delle condizioni “karmiche” totalmente uniche, le ha in questo momento, le ha portate con se’, le ha create e formano parte di quello che e’ il suo processo di evoluzione spirituale. Questa numerologia ci permette di avere un orientamento di qual’e’ questo processo: da un lato la nostra relazione con la nostra anima, come conseguire sviluppare e mantenere questa relazione, e dall’altro lato lasciare che la nostra anima, il nostro spirito si manifesti coscientemente in questo Pianeta attraverso la nostra relazione con gli altri esseri umani, qui.

Dice Yogi Bhajan “non c’e’ mai stato qualcuno come te ne’ mai esistera’ un altro come te, tu sei totalmente unico, dovresti riconoscerlo in te, hai delle qualita’, un potenziale, un’abilita’ e un potere che e’ un regalo in questa vita, un dono. Ci hai lavorato, ci stai lavorando e in nessun modo devi sottovalutare cio’ che sei perche’ non sei altro che una manifestazione Divina”.

programma:

Studieremo I cinque numeri calcolati dall'intera data di nascita:

- Il numero dell'ANIMA

- del KARMA

- del  DONO

L'articolo che stai leggendo continua sotto :
il linguaggio informatico di Dio
LIBRO IN VENDITA Scritto dal Dott. Emanuel Celano - Un testo unico che coniuga informatica, fisica quantistica e spiritualità
IL LINGUAGGIO INFORMATICO DI DIO [ QUI ]

- del DESTINO o  della CONOSCENZA

- del PERCORSO o della VIA.

- LO RAJA YOGA E I NOSTRI 10 CORPI SPIRITUALI: Noi pensiamo di avere un solo corpo, quello fisico. In realtà, lo Raja Yoga, ci insegna di 10 CORPI spirituali:

l'Anima,

la Mente Negativa o mente discernente

la Mente Positiva la Mente Neutra

il Corpo Fisico

la Linea d'Arco

l'Aura

il Corpo Pranico

il Corpo Sottile

e il Corpo Radiante.

l'11° Corpo- l'INCARNAZIONE -è la padronanza perfetta dei 10 Corpi che ci permette di divenire i Maestri Spirituali di noi stessi .

-I 10 GURU SIKH LE CUI QUALITA’ SONO LEGATE A QUESTI 10 CORPI SPIRITUALI

-Studieremo I cinque numeri calcolati dall'intera data di nascita:

- Il numero dell'ANIMA

- del KARMA

- del DONO

- del DESTINO o della CONOSCENZA

- del PERCORSO o della VIA.

-Spiegazione dei significati portati dagli 11 numeri connessi ai 10 Corpi +1 E alle qualita' dei 10 GURU SIKH  ad essi connessi

-studio delle loro caratteristiche nelle varie posizioni in seno ai 5 numeri da interpretare, per comprendere quali sono i doni e le prove che dovremmo riconoscere ed attraversare nel corso dell'esistenza. Quali i talenti, le attenzioni fisiche, le connessioni ed i comportamenti più idonei per vivere una vita gratificante e serena. Più elevata spiritualmente.

-"Sentire i numeri attraverso i nostri corpi"

- I Mantra per riequilibrare i corpi che sono disarmonici.

-Gli esercizi di Kundalini yoga per riequilibrarli ( vedere corso kundalini yoga) .

- Esempi pratici di lettura dei numeri, anche della personale data di nascita.

I NOSTRI 10 CORPI SPIRITUALI:

Noi pensiamo di avere un solo corpo, quello fisico. In realtà, lo Raja Yoga, ci parla di 10 CORPI spirituali:

l'Anima, l'essenza del nostro essere

la Mente Negativa, una mente discernente che e' in uno stato di bisogno

la Mente Positiva, la creatura che lavora per riempire il vuoto, colei che vede sempre il lato luminoso delle cose

la Mente Neutra, la scelta consapevole in relazione al mondo, la mente meditativa

il Corpo Fisico, l'espansione interconnessa del sistema nervoso...connessione mente

- corpo la Linea d'Arco, l'aureola dell'intuizione

l'Aura, il campo elettromagnetico piu' ampio  per proiettare noi stessi nello spazio

il Corpo Pranico, la grande riserva energetica  che sostiene la nostra temporanea incarnazione...energia del corpo e delle 3 menti

il Corpo Sottile, "la casa" dell'emanazione dell'anima

il Corpo Radiante, la luce che si autoalimenta quando siamo in armonia e possiamo realizzare la nostra "radianza" eterna

l'11° Corpo- l'INCARNAZIONE che è la padronanza perfetta dei 10 Corpi che ci permette di divenire i Maestri Spirituali di noi stessi

Lo studio dei 10 corpi e' un metodo per comprendere, descrivere, le varie manifestazioni del comportamento umano . Il parallelismo tra essi e la proprieta' dei numeri e' esteso e cosi' lo studio dell'uno fa progredire la comprensione dell'altro. I 10 Corpi spirituali e i 10 numeri rappresentano parti della nostra natura e studiarli ci aiutera' a riappropriarci del nostro spirito. Nello scoprire il sé attraverso questi 10 aspetti ci fa capire come siamo 10 e 1, 10 in 1

Sono aperte le iscrizioni a: info@spaziosacro.it DI   WWW.SPAZIOSACRO.IT

 

SAT NAM WAHE GURU!

 

GRAZIE YOGI BHAJAN !

 

PER APPROFONDIMENTI :  https://www.spaziosacro.it/numerologia-tantrica/

 

OGNI COSA SIA FATTA A MAGGIOR GLORIA DELLA LUCE

CARMEN JOTI KAUR

-----------------------------------------

Ass. Culturale “Spazio Sacro”

Via Vaccaro 5 (ex via Galeazza)

40132 Bologna

tel./fax 051-2984217 – cell. 333-8423018

-------------------------------------------

VISITA il PORTALE sulle MEDICINE ANALOGICHE www.spaziosacro.it

-------------------------------------------

 

ISCRIVITI ALLA NEWSLETTER

ISCRIVITI ALLA NEWSLETTER

Iscriviti alla nostra newsletter e rimani aggiornato con UN CLICK QUI :

https://www.spaziosacro.it/newsletterspazio/operazioni.php


#spaziosacro

TROVA LA CURA NATURALE

TROVA LA CURA NATURALE CON UN CLICK

Corsi in Arrivo

reiki bologna


breathwork il potere del respiro

AMI LEGGERE ?

libri gratuiti benessere e crescita personale e spirituale

ACCEDI SUBITO ALLA BIBLIOTECA GRATUITA DI LIBRI DEL BENESSERE, CRESCITA PERSONALE E SPIRITUALE PIU' GRANDE DEL WEB. SCARICA I LIBRI GRATUITI CON UN CLICK QUI :

https://www.spaziosacro.it/interagisci/libri/index.php

FIRMA PER UNA LEGGE SULLE DISCIPLINE BIO-NATURALI

UNA LEGGE PER LE DISCIPLINE BIO-NATURALI : FIRMA ANCHE TU

Ultimi 80 articoli

Perche' alcuni guariscono ed altri no?

Perchè alcuni guariscono ed altri no?

 

I guaritori in questa stanza e quelli che stanno leggendo hanno imparato qualcosa, e vi dirò fra un attimo cosa hanno imparato. Ecco una domanda che possono avermi fatto e che voi potete avere chiesto:

 

"Caro Spirito, io sono un guaritore. Applico lo stesso equilibrio energetico a differenti persone, e ci sono davvero reazioni completamente differenti. Alcuni guariscono, ed altri no. Sto facendo qualcosa di sbagliato?”

 

Ecco cosa i guaritori con esperienza vi direbbero: i guaritori non guariscono, equilibrano! Non c’è nulla che tu o qualcun altro possa fare su questo pianeta per guarire un’altra persona senza il suo consenso totale e la sua totale intenzione. Ma quello che puoi fare è risplendere la tua luce così luminosamente che essi troveranno quel porto sicuro chiamato “guarigione” perchè li hai equilibrati a tal punto che possono procedere da loro stessi.

 

Hai ancorato la tua luce, guaritore, e hai bilanciato la persona. Sta a loro, invero, decidere se l’equilibrio è sufficiente per andare avanti. E questa è una libera scelta. Quindi non metterti in una posizione dove ti rimproveri di un fallimento apparente... mai! State facendo il lavoro dello Spirito, e alcuni di voi lo stanno facendo in modo profondo. E ci sono anche molti che si alzeranno dal vostro lettino della guarigione senza “vedere” mai ciò che fate. Non sentiranno nulla. Se ne andranno per la loro strada perchè scelgono di non aprirsi alla compassione, o scelgono attivamente di non essere guariti, per il momento.

 

C’è un insieme di elementi riguardo alla sincronicità, la co-creazione, che non sempre è ciò che pensate. Qualche volta molti di voi si trovano in una posizione o condizione di non guarigione, in attesa di qualcos’altro per allinearsi, così che quando alla fine arrivate, arrivate alla condizione di guarigione migliore possibile che mai! Ve lo abbiamo detto in passato. Qualche volta un “no” dallo Spirito nel presente, significa una celebrazione più tardi. E come lo sapete, mie care persone lineari, miei cari guaritori? Come sapete se avete piantato un seme di equilibrio che sboccerà più tardi in un meraviglioso fiore? La risposta è: non lo sapete.

 

Ecco un’altra cosa per coloro che siedono regolarmente davanti a dei guaritori energetici. Si va da un guaritore dopo l’altro, forse incominciando un processo dopo l’altro, poi fate qualcosa di molto interessante, caro Essere Umano lineare. Se ricevi un “no” dallo Spirito (non avviene nessuna guarigione), spesso butti via il guaritore, ed il processo di guarigione... e non ci ritorni più. Lascia che ti faccia questa domanda. Se hai piantato un seme, poi gli hai dato due giorni e non è accaduto nulla, butteresti via il vaso, la terra e il giardiniere? No! Invece, spesso aspetti… conoscendo le stagioni... conoscendo come queste cose funzionano.

 

Quei guaritori ci sono ancora vicini, e i procedimenti che usano funzionano davvero! Forse l’energia non sembrava funzionare su di te? Bene, forse non eri ancora pronto. Forse il tempo delle cose intorno a te non era appropriato. Forse il tuo sentiero individuale non aveva abbastanza saggezza per accettare ancora l’esperienza dell’“intero corpo”. Aspetta, e prova ancora. Non gettare via nulla, mai!

 

Umano, stai ascoltando questo? Non vale solo per la guarigione. Cosa dici dell’idea che avevi su qualcosa che sentivi doveva farsi... ma nulla è accaduto? Hai buttato via l’idea solo perchè sembrava non funzionare? Non stai onorando l’interdimensionalità che ti abbiamo insegnato. Devi far operare il lineare contro il non-lineare! Prova ancora. Comprendi che, solo perchè non ha funzionato nel momento in cui hai tentato sulla traccia lineare, non significa che sia finita! Onora la visione e l’amore che vi è intervenuto. Onora il tempo, e l’incredibile quantità di lavoro che ci vuole per preparare la realizzazione della tua intenzione più grande. Che vergogna avere tutte le risposte ad un solo passo di distanza, ma inaccessibili solo perchè hai pensato che la porta fosse lineare e poteva essere aperta solo una volta!

 

E' appropriato guarire qualcuno che non può decidere per se stesso?

 

"Caro Spirito, sono un guaritore. E’ appropriato e corretto effettuare una guarigione su un Essere Umano che sembra non aver la capacità di chiederla? Per esempio, potrebbe essere un Essere Umano in coma. Potrebbe essere una persona in uno stato mentale non equilibrato. Qual è la differenza tra un’appropriata lezione di vita e un'interferenza? E’ giusto?”

 

L'articolo che stai leggendo continua sotto :
il linguaggio informatico di Dio
LIBRO IN VENDITA Scritto dal Dott. Emanuel Celano - Un testo unico che coniuga informatica, fisica quantistica e spiritualità
IL LINGUAGGIO INFORMATICO DI DIO [ QUI ]

Sembrerebbe così che l’Essere Umano di fronte a voi abbia la sua libera scelta “muta” e voi fate una domanda sulla correttezza di una guarigione forzata? Ci sono due riposte: (1) Ricorda che tu non guarisci; tu equilibri. Quindi, è giusto accendere una luce in una stanza scura? Forzi gli occupanti a vedere? No. Li metti in grado di scegliere. Quindi, la domanda è, in realtà : “E’ appropriato equilibrare senza permesso?” (2) Ogni Essere Umano che non è in equilibrio o è incosciente, ha un frammento di puro equilibrio in ogni singola cellula. Se il cervello Umano non funziona, molto spesso altre cellule (milioni di esse) sono a posto... e gridano per avere equilibrio - ognuna di esse! Non è diverso quando il cervello è consapevole e le altre parti del corpo hanno problemi... fanno male! Il dolore è il grande comunicatore della biologia per avvisare il cervello che sono necessari correttivi ed equilibrio in una data area. Vale lo stesso al contrario. Se l’Umano è in uno stato di coma, le cellule del corpo tenteranno di bilanciarsi. Desiderano essere consapevoli! Nel cervello della persona in disequilibrio c'è un grido per l'intenzione di essere riequilibrata. Questo è spesso il motivo della loro ansia. Benché essi possano essere in uno stato non funzionale, sono anche spesso depressi, poiché una parte di loro desidera essere integra… ma non possono esprimerlo.

 

Possono non essere in grado di dirlo, e possono non essere in grado di comunicarlo, ma questa è la verità perchè il corpo Umano desidera l’equilibrio che definite “normale”. Quando non c’è il “normale”, anche se non potete sentirlo provenire dalla bocca, o anche dagli occhi, ogni cellula lo desidera ardentemente e lo chiede. Così, sì, è appropriato che operiate e equilibriate quella persona. E’ appropriato inviare luce in una zona buia. Non è forzare nulla. E’ solamente illuminare. Ricordate, qualche volta siete il catalizzatore per un risveglio di quell’Umano, che non sarebbe arrivato mai se non aveste fatto qualcosa. Qualche volta voi siete la loro sincronicità! Siete il loro angelo! Pensateci la prossima volta che passate accanto a qualcuno che sembra essere in uno stato al di là del contatto conscio. Circondateli di energia equilibrante. Inviate loro luce, e poi lasciate la libera scelta alle loro cellule di fare il proprio lavoro.

 

E' giusto guarire quelli intorno a me?

 

Una terza domanda sulla guarigione viene da un non guaritore. Viene da un operatore di luce che desidera aiutare quelli che vede intorno lui.

 

“Caro Kryon, caro Spirito, ho parenti ed amici ed ho molta gioia ed informazioni spirituali per loro. Ho guarigione per loro. Ho imparato così tanto su come funzionano le cose. Potrei aiutarli a renderli integri; potrei aiutarli a farli sentire meglio. Potrei dare loro esercizi ed informazioni, e potrei anche dare loro un libro che potrebbe aiutarli. Cos’è che dovrei fare? E’ giusto? Kryon, tu hai detto che questa nuova energia è non-evangelizzante. Allora cosa devo fare?”

 

Operatore di luce, questa è forse la domanda più profonda di tutte. Tu sei un notevole filantropo, non è vero? Hai imparato la compassione per te e per gli altri. Sei più attento alla mancanza di umanità di molti, e ti addolori molto di più per la terra di quanto hai mai fatto prima. La risposta è quella che è sempre stata: prenditi cura di te stesso. Sembra una non-risposta? Lascia che te ne spieghi la meccanica e decidi.

 

Più il faro sta in alto, più lontano la luce brilla e può essere veduta. Più il faro è ancorato, meno la tempesta lo toccherà. Quando tu cammini per questo pianeta distribuendo questa luce, brillerai in aree che sono buie. Le aree oscure sono in luoghi in cui ci sarà l’onnipresente “libera scelta”, che da tutti noi è così venerata… ed è un importante riferimento per quelli intorno a te.

 

Hai un parente che vive con te? Forse è un amico che ami teneramente? Tutto dentro di te desidera poterli aiutare ma loro non sono interessati? Ti dirò come potrebbero essere interessati. Lascia che essi ti osservino! Lascia che essi vedano che tu “vivi ciò in cui credi”.

Celebra il lavoro che ami. Diventa tollerante con una persona che è insopportabile. Fai un sorriso radioso giorno dopo giorno - che sia sincero. Celebra la tua vita! Guarisci il tuo corpo e parla alle tue cellule. Allora forse, solamente forse, quella persona verrà da te un giorno e dirà: “Benché io possa non credere a ciò che tu credi, posso vedere che funziona per te. Da dove devo cominciare?

Come posso avere ciò che tu hai?” Oh, miei cari, non vedete l’ora di sentire queste parole? Voi sapete a chi sto parlando qui, vero? E questa è la risposta. Potrebbe essere così semplice? Chi ha detto che era semplice! Prendetevi cura di voi stessi, vibrate più alto, andate in uno stato di ascensione…

questo non è semplice. Questo è il lavoro.

 

KRYON

www.stazioneceleste.it

ISCRIVITI ALLA NEWSLETTER

ISCRIVITI ALLA NEWSLETTER

Iscriviti alla nostra newsletter e rimani aggiornato con UN CLICK QUI :

https://www.spaziosacro.it/newsletterspazio/operazioni.php


#spaziosacro

TROVA LA CURA NATURALE

TROVA LA CURA NATURALE CON UN CLICK

Corsi in Arrivo

reiki bologna


breathwork il potere del respiro

AMI LEGGERE ?

libri gratuiti benessere e crescita personale e spirituale

ACCEDI SUBITO ALLA BIBLIOTECA GRATUITA DI LIBRI DEL BENESSERE, CRESCITA PERSONALE E SPIRITUALE PIU' GRANDE DEL WEB. SCARICA I LIBRI GRATUITI CON UN CLICK QUI :

https://www.spaziosacro.it/interagisci/libri/index.php

FIRMA PER UNA LEGGE SULLE DISCIPLINE BIO-NATURALI

UNA LEGGE PER LE DISCIPLINE BIO-NATURALI : FIRMA ANCHE TU

Ultimi 80 articoli

GUARIGIONE HO-OPONOPONO PER LA MADRE TERRA E PER TUTTI I SUOI ABITANTI

PER FAVORE AIUTATECI IN QUESTO MOMENTO A FARE LA GUARIGIONE HO-OPONOPONO PER LA MADRE TERRA E PER TUTTI I SUOI ABITANTI, PER I DEVA DELL’ARIA DELL’ACQUA DEL FUOCO E DELLA TERRA, PER I DEVA DEL SOLE E DELLA LUNA E PER TUTTI I PIANETI E GLI ASTRI

 

Fate, se lo sentite dal cuore , la guarigione per ogni persona che vi ha offeso nella vostra vita e anche per voi stessi

LA GUARIGIONE HAWAIANA HO- OPONOPONO

Indicata per tutti, proprio per tutti, ma utilissima per i terapeuti etc…. E ORA DI ESTREMA NECESSITA’ PER LA TERRA E LE SUE CREATURE

 

Ho-oponopono significa "correggere un errore" o "fare la cosa corretta" nella lingua originale hawaiana.

Benché fino ad ora non molto conosciuto in Italia, l’ Ho-oponopono fa parte dei metodi di guarigione dell’antica filosofia Huna.

 

Nel sistema Huna La tecnica di guarigione HAWAIANA Ho'oponopono è multipersonale, richiede la partecipazione di tutti al processo di riconciliazione, di soluzione di problemi.

Ciò significa che

l'attività terrorista, il presidente, l'economia, qualunque cosa sperimenti e non ti piace è in attesa che tu la guarisca.

Non esiste, in un certo senso, se non come proiezione da dentro di te. Il problema non è nella cosa stessa, ma in te, e per cambiarla, devi cambiare te stesso.

So che è duro da

comprendere, accettare e vivere concretamente. Il biasimo è molto più facile della responsabilità totale, ma, mentre parlavo col Dr. Len, iniziai a rendermi conto che guarire, per lui e nell' Ho-oponopono significa amare te stesso.

Se vuoi migliorare la tua vita, devi guarire la tua vita.

Se vuoi curare qualcuno anche un criminale malato di mente lo fai guarendo te stesso.

La strada più facile è assumersi la responsabilità.

Se io non ho una credenza limitante o una memoria “pericolosa” nel mio sub-conscio, nella mia realtà non possono manifestasi certe contingenze.

Quindi in buona sostanza io sono responsabile di tutto anche dei pensieri e delle azioni degli altri!

L’intelletto non può comprendere appieno l’operazione di Ho-oponopono perché chi materialmente apre la connessione con il divino è il sub-conscio, il nostro bambino interiore, nella sua innocenza ed ingenuità, al di là di ogni giudizio di merito, al di sopra ed oltre ogni senso di colpevolezza o di peccato.

Dire mentalmente Grazie chiude molte porte ed ne apre ancora di più, ma quelle che apre sono tutte strade che ci innalzano e ci portano a raggiungere il migliore stato di serenità e di Pace!

 

TI DO TUTTA LA MIA PACE, TI LASCIO TUTTA LA MIA PACE, NON LA PACE DEL MONDO BENSÌ LA MIA PACE,

LA PACE DELLA MIA ESSENZA , DEI TRE SE CONNESSI E ALLINEATI.

 

Non sappiamo spiegare perchè queste parole funzionino meglio di altre, è sempre stato trasmesso così e così continua a funzionare.

Ripeti il mantra “Scusa, Mi dispiace, Grazie, Ti Amo”

 

LEGGERE TUTTO:

La metodologia HAWAIANA DELL’ HO-OPONOOPONO in sintesi consiste nell’operare nella propria vita e nel gestire le proprie relazioni in accordo coi seguenti punti:

 

1. L'universo fisico è una realizzazione dei miei pensieri.

2. Se i miei pensieri sono negativi, essi creano una realtà fisica negativa.

3. Se i miei pensieri sono appropriati, essi creano una realtà fisica di perfetto Amore.

4. Io sono al 100% responsabile nel creare il mio universo fisico come è.

5. Io sono al 100% responsabile di correggere i pensieri negativi che creano una realtà indesiderata. Tutto esiste qui dentro me come pensiero nella mia mente.

 

Invocazione Ho-oponopono:

 

"Divino Creatore, padre, madre, figlio, tutti in uno...

Se io, la mia famiglia, i miei parenti o antenati abbiamo offeso la tua famiglia, i tuoi parenti o antenati in pensieri, parole, fatti o azioni dall'inizio della nostra creazione fino ad ora, io chiedo il tuo perdono...

Lascia che questo perdono ripulisca, purifichi, liberi, tutte le memorie, i blocchi, le energie e le vibrazioni negative e tramuti queste energie indesiderate in pura luce...

E così è."

 

Morrnah Nalamaku Simeona Creativo del Hooponopono

 

Ho-oponopono dell’identità del sé:

 

Noi esistiamo per essere il Sé Divino.

L’Identità del Sé di Ho-oponopono che riguarda l’apertura delle porte che permettano una maggiore comprensione ed una più profonda consapevolezza della vita, è lo scopo di ognuno di noi come individuo incarnato sulla terra e come essere umano.

Tu come anima sei prezioso. Cosciente o non cosciente, tu vai ad influire su tutto quello che ti riguarda attraverso i pensieri, le parole, gli atti e le azioni.

 

L’Identità del Sé di Ho-oponopono è un processo per lasciare andare le energie tossiche che sono dentro di te e lasciare che operino per te i Divini pensieri, parole, atti ed azioni.

Ti diamo il benvenuto con noi per vivere questo sacro procedimento Hawaiano, spirituale, mentale e fisico di pulizia e di riscoperta dell’Identità del Sé, per aprire le porta alla più grande comprensione e profonda consapevolezza della vita e del proprio compito come individuo incarnato in questa terra, membro dell’umanità.

 

Introduzione

Molti si sono avvicinati all’ Ho-oponopono attraverso un testo del Dr. Joe Vitale . Per coloro che non lo conoscessero è qui riportato:

 

HO-OPONOPONO – testimonianza di Joe Vitale

 

Due anni fa, sentii parlare di un terapeuta  DOTTOR LEN che, alle Hawaii,curò un intero reparto di pazzi criminali, senza mai vederne nemmeno uno!!!!!!!!!!!!!

Lo psicologo studiava la cartella di ognuno dei 300 pazienti e guardava dentro di sé per vedere come aveva creato la malattia di quella persona dall’infanzia fino ad allora.

Migliorando se stesso,

il paziente migliorava.

 

Quando sentii questa storia per la prima volta, pensai fosse una leggenda urbana. Come potrebbe qualcuno guarire qualcun altro, guarendo sé stesso? Come potrebbe, anche il più grande maestro di auto-miglioramento curare un pazzo criminale?

Non aveva alcun senso. Non era logico,

quindi accantonai la storia.

Ad ogni modo, la sentii

nuovamente un anno dopo.

 

Seppi che il terapeuta aveva

usato un processo di guarigione Hawaiano chiamato Hooponopono.

 

Non ne avevo mai sentito parlare, tuttavia non riuscivo a togliermelo dalla mente. Se la storia fosse stata vera, avrei dovuto saperne di più. Avevo sempre inteso la "responsabilità totale" nel senso che sono responsabile di ciò che penso e faccio. Quanto va oltre a ciò, è fuori dalla mia portata.

Penso che la maggior parte della gente pensi alla responsabilità totale in questi termini. Siamo responsabili di ciò che facciamo, non di ciò che fa una qualunque altra persona.

 

Il terapeuta Hawaiano che curava quelle persone malate di mente mi avrebbe insegnato una nuova prospettiva avanzata riguardo alla responsabilità totale.

 

Il suo nome è Dottor Ihaleakala Hew Len.

 

Gli chiesi di raccontarmi la storia completa del suo lavoro come terapeuta. Mi spiegò che aveva lavorato al Hawaii State Hospital per quattro anni. Quel reparto dove tenevano i pazzi criminali era pericoloso. Gli psicologi si dimettevano dopo un mese. I dipendenti si davano spesso per malati o si dimettevano direttamente. La gente attraversava il reparto con le spalle al muro, nel timore di essere attaccata dai pazienti. Non era un luogo piacevole in cui vivere, lavorare, o da visitare.

Il Dr. Len mi disse di non aver mai visto i pazienti.

 

Concordò di avere un ufficio e passare in rassegna le loro cartelle.

Mentre guardava le loro cartelle, lavorava su sé stesso.

Mentre lavorava su se stesso, i pazienti iniziavano a guarire.

 

Dopo alcuni mesi, ai pazienti che dovevano essere legati, era concesso di camminare liberamente, mi disse.

Altri, a cui venivano somministrate grandi quantità di farmaci, smettevano di prendere medicine.

E quelli che non avevano speranze di essere rilasciati, venivano liberati.

Ero sgomento. Non solo, continuò, i dipendenti iniziarono a venire al lavoro volentieri. L'assenteismo ed il continuo ricambio di dipendenti ebbero termine. “Ci ritrovammo con più personale del necessario, perché i pazienti venivano dimessi, e tutti i dipendenti si presentavano al lavoro.”

 

Oggi, quel reparto è chiuso.

 

A quel punto, feci la domanda da un milione di dollari:

 

Cosa facevi dentro di te, che causava il cambiamento di quelle persone?

- Curavo semplicemente la parte di me che le aveva create, disse.

 

Non capivo.  Il Dr. Len spiegò che responsabilità totale per la propria vita significa che tutto nella tua vita, semplicemente perché è nella tua vita, è tua responsabilità.!!!!!!!!!!!!! TUTTO!

 

Letteralmente, il mondo intero è una tua creazione. E' dura da digerire! Essere responsabile di ciò che dico o faccio è una cosa. Essere responsabile di ciò che dice o fa chiunque altro nella mia vita è un'altra!

Tuttavia, la verità è questa: se ti assumi la completa responsabilità della tua vita, allora tutto ciò che vedi, senti, assaggi, tocchi, o sperimenti in qualche modo è tua responsabilità, perché è nella tua vita.

 

Ciò significa che

l'attività terrorista, il presidente, l'economia, qualunque cosa sperimenti e non ti piace è in attesa che tu la guarisca.

Non esiste, in un certo senso, se non come proiezione da dentro di te. Il problema non è nella cosa stessa, ma in te, e per cambiarla, devi cambiare te stesso.

So che è duro da

comprendere, accettare e vivere concretamente. Il biasimo è molto più facile della responsabilità totale, ma, mentre parlavo col Dr. Len, iniziai a rendermi conto che guarire, per lui e nell' Ho-oponopono significa amare te stesso.

Se vuoi migliorare la tua vita, devi guarire la tua vita.

Se vuoi curare qualcuno anche un criminale malato di mente lo fai guarendo te stesso.

 

Chiesi al Dr. Len come facesse a curare sé stesso. Cosa faceva, esattamente, quando guardava le cartelle di quei pazienti?

 

“Continuavo semplicemente a dire Mi dispiace” e “Ti Amo, più e più volte”, spiegò.

Tutto qui?

Tutto qui.

Salta fuori che amare sé stessi è il miglior modo di migliorarsi, e mentre migliori te stesso, migliori il mondo.

 

Ecco un rapido esempio di come funziona: un giorno, qualcuno mi ha mandato un email che mi ha stravolto.

In passato avrei affrontato la situazione lavorando sui miei tasti emotivi dolenti o cercando di ragionare con la persona che aveva mandato il brutto messaggio.

Questa volta decisi di tentare il metodo del Dr. Len.

 

Continuai a dire in silenzio: Mi dispiace e Ti Amo. Non lo dicevo a qualcuno in particolare. Stavo semplicemente evocando lo spirito dell'amore affinché guarisse, dentro di me, ciò che stava creando la circostanza esterna. Dopo un'ora ricevetti un email dalla stessa persona. Si scusò per il suo precedente messaggio.

Non compii alcuna azione esterna per ricevere quelle scuse. Non gli avevo nemmeno risposto. Tuttavia, dicendo “Ti voglio bene” in qualche modo curai dentro di me ciò che lo stava creando.

 

In seguito seguii un seminario condotto dal Dr. Len, che ora ha 70 anni, è considerato uno sciamano benevolo e vive una vita appartata.

Mi ha detto che mentre miglioro me stesso la vibrazione del mio libro s'innalza, ed ognuno lo sentirà leggendolo. In breve, mentre miglioro, migliorano i miei lettori. E per quanto riguarda i libri già venduti, là fuori, chiesi?

“Non sono là fuori,” spiegò, dischiudendo nuovamente la mia mente con la sua saggezza mistica“

 

Sono ancora dentro di te.”

In breve, non c'è nessuno “là fuori”.

 

Ci vorrebbe un intero libro intero per spiegare questa tecnica avanzata con la profondità che merita.

Basti dire che quando vuoi migliorare qualcosa nella tua vita, c'è un solo luogo in cui guardare: dentro di te.

Quando guardi, fallo con amore.

 

HO-OPONOPONO: IL CAMMINO DAVVERO FACILE

 

Ho-oponopono è un’antica tecnica hawaiana che permette di “correggere gli errori”!

Questa tecnica prevede le seguenti condizioni:

• Accettare il 100% della responsabilità di ciò che accade • Non utilizzare la razionalità • Essere disposto a “lasciar andare”

Ognuno di noi è formato da tre sé intimamente connessi :

 

• Il SUPERCOSCIENTE la nostra parte spirituale che possiamo chiamare PADRE o DIO, che è la nostra parte perfetta.

• Il COSCIENTE la nostra parte razionale, quella che sceglie. E’ una parte molto importante, perché è quella che accetta di assumersi il 100% della responsabilità della manifestazione della realtà.

Il problema in sé non esiste, esiste solo il fatto che noi scegliamo di considerarlo un problema.

• Il SUBCOSCIENTE è il bambino interiore. E’ la nostra parte emozionale, è quello che immagazzina e archivia tutte le nostre esperienze.

 

Lo trascuriamo costantemente e

tuttavia è il vero responsabile di tutto ciò che manifestiamo nella nostra realtà. Il subcosciente immagazzina non solo tutte le memorie di questa vita, ma anche di quelle precedenti.

 

Lo stato ottimale dell'essere umano è quello equilibrato in cui nessuna delle tre parti prevale su un’altra.

Una volta raggiunto questo equilibrio siamo in grado di stabilire il contatto con la nostra parte divina e ottenere l’ispirazione che guiderà le nostre azioni.

 

Generalmente la parte razionale schiaccia il bambino interiore assumendo il comando e trascurando le esigenze del subconscio.

In questa situazione, l’ispirazione guida non può arrivare!

 

Grazie alla tecnica Ho-oponopono possiamo recuperare l’equilibrio e la pulizia interiore, entrando in contatto con il nostro Io Superiore perfetto. Una volta centrati lo stato naturale è quello di gioiosa serenità, di pace interiore.

Attraverso Ho-oponopono possiamo intervenire sulla causa che ha creato il problema, eliminandola.

Tutto quello che ci succede nella nostra vita accade perchè noi lo permettiamo. Con Ho-oponopono possiamo evitare certe difficoltà o quelle che non siamo riusciti ad evitare possiamo fare in modo che siano meno gravi.

La tecnica Ho-oponopono è una sorta di richiesta, la cui risposta è automatica. L’importante è solo sapere quello che stiamo facendo.

Attraverso questa tecnica noi stiamo correggendo gli errori che noi stessi abbiamo commesso.

 

Ma chi è che corregge gli errori?

Siamo sempre noi che lo facciamo utilizzando la nostra energia divina a cui permettiamo di correggere la nostra realtà. Senza aspettative, senza suggerimenti solo con fiducia totale. L’io cosciente individua l’errore, l’Io Superiore corregge con l’aiuto dell’intelligenza Divina suprema con la quale è in constante contatto: non sta alla razionalità agire, intervenire, suggerire!

L’io cosciente dà l’imput e poi resta ad osservare!

Perché la tecnica funzioni dobbiamo restare puliti e centrati costantemente, finché per il nostro bambino interiore diventerà un atteggiamento automatico.

 

Quando applichiamo Ho-oponopono per risolvere un problema, il subcosciente che ha creato il problema stesso si “resetta” per quanto riguarda le credenze che hanno generato “l’errore”.

La cosa meravigliosa è che questa

pulizia, non riguarda solo le memorie a cui possiamo arrivare coscientemente, ma riguarda proprio tutto l’archivio del subconscio, cioè le credenze della nostra vita, delle vite passate e tutte le memorie ancestrali che caratterizzano la parte sommersa dell’ice-berg e che spesso costituiscono le credenze limitanti più radicate e difficili da individuare.

 

Ma allora perché nonostante l’utilizzo costante dell’ Hooponopono i problemi e le difficoltà continuano a manifestarsi?

Beh noi abbiamo archiviato un’infinità di memorie nel nostro sub-cosciente, forse una vita sola non ci basterà nemmeno per fare pulizia completamente.

 

Quando si pratica Ho-oponopono si producono dei cambiamenti positivi nell'ambiente per sé, ma anche per gli altri.

Ciò che io individuo come problema, lo posso risolvere, a condizione che io ne accetti al 100% la responsabilità.

Ma tecnicamente come faccio a farlo?

Nella maggioranza dei casi non abbiamo la più pallida idea di dove sia nascosto il ricordo che ci crea il blocco da cui poi deriva il problema con cui abbiamo a che fare.

 

Quindi se potessimo fare affidamento solo sul sub-conscio che nasconde il ricordo e sul conscio che non è in grado di scovarlo saremmo davvero presi a mal partito. Invece abbiamo anche l’Io Superiore che sa precisamente cosa, come e dove intervenire.

Noi spesso siamo i peggiori ostacoli nella nostra vita, quando non vogliamo capire che la cosa migliore è farci da parte e lasciare agire gli esperti!

 

Questa tecnica funziona sempre, che lo crediamo o no.

Anche se al momento non capiamo come funziona, Dovremo accettare il fatto che funziona efficacemente quando ci accorgeremo che il problema al quale l’abbiamo applicato si è dissolto!

Nell’applicare l’ Ho-oponopono non bisogna avere giudizi né aspettative, è una cosa molto semplice ma bisogna farlo correttamente.

Per tutto il tempo in cui io ripeto le parole:

“SCUSA, SCUSA SCUSA

MI DISPIACE MI DISPIACE MI DISPIACE

TI AMO TI AMO TI AMO

GRAZIE GRAZIE GRAZIE!”

SONO CONSAPEVOLE DI ESSERE RESPONSABILE DELLA VITA INSIEME A TE!!!!!!!!!!!!!!!!!!!

dentro di me so che sto liberando,

pulendo, cancellando cio’ che limitava me stesso.

Questa è l’unica cosa che dobbiamo fare.

 

Se lo facciamo così rimaniamo allineati e quindi arriveremo a centrare e connettere i nostri 3 sé.

Dobbiamo essere liberi da giudizi ed opinioni perchè la vita sia libera di fluire.

 

Non è importante ripetere esattamente quelle parole o sempre tutte insieme, l’importante, la cosa fondamentale è utilizzare l’Ho’oponopono consapevolmente!

 

Come faccio a non avere aspettative?

Non si tratta in realtà di non avere aspettative, quanto piuttosto di avere FEDE che le cose non potranno che risolversi per il meglio, con la conseguenza di renderci felici!

 

Le persone entrano nella nostra vita perché vengono attratte dalle memorie che abbiamo in comune ed è questo che principalmente ci unisce agli altri, anche se di questo non abbiamo consapevolezza. Certi legami sono labili e si sciolgono facilmente, ma altri sono più radicati nel nostro sub-conscio e quindi sono più resistenti.

 

Quando qualcuno o qualcosa mi ferisce o semplicemente mi disturba, posso lamentarmi, arrabbiarmi, affrontare la situazione, colpevolizzando gli altri o le circostanze, ma in realtà è molto più produttivo e soddisfacente capire che qualunque cosa accada non è altro che una proiezione di me stesso.

 

Colpevolizzare gli altri è un po’ come se, guardando la televisione, ce la prendessimo con l’attore di un telefilm, e lo apostrofassimo dicendogli che è un cretino, o ci mettessimo a discutere con lui sul perché del suo comportamento!

O COME SE DICESSIMO A UN INTEGRO TERAPEUTA: TU NON SAI FARE IL TUO LAVORO!

Piuttosto assurdo no?

Nella vita reale è paradossalmente la stessa cosa. TUTTO è una mia proiezione sullo schermo tridimensionale della realtà.

Se io mi ringrazio o mi perdono quindi automaticamente cancello le credenze in comune tra me e ciò che mi disturba. Semplice no?

L’assumersi consapevolmente la responsabilità della realtà é quello che cancella gli errori.

Per esempio i terapeuti devono essere consapevoli che quando arriva da loro una persona che vuole essere guarita da loro, in realtà va proprio da loro semplicemente per aiutarli a risolve la loro realtà, per dare loro l’occasione di correggere una memoria che provoca degli errori nella loro realtà.

Dura da accettare no??????????

La strada più facile è assumersi la responsabilità.

Se io non ho una credenza limitante o una memoria “pericolosa” nel mio sub-conscio, nella mia realtà non possono manifestasi certe contingenze.

Quindi in buona sostanza io sono responsabile di tutto anche dei pensieri e delle azioni degli altri!

Quindi quando qualcosa appare nella mia vita, anche se è qualcosa che mi ferisce, che mi fa stare male, devo comunque considerarlo una fortuna, perché quell’evento, per quanto nefasto, mi dà l’opportunità, essendone io il responsabile, di correggere degli errori che sono nel mio sub-cosciente.

 

A questo punto non è importante che coscientemente ci focalizziamo su ciò che dobbiamo cancellare, è sufficiente che la nostra attenzione vada all’effetto che ciò che vogliamo cancellare ha provocato. Quello di individuare la causa è compito della nostra parte divina, che dal canto suo sa molto bene cosa fare, senza bisogno di consigli o di istruzioni, che avrebbero l’unico risultato di distogliere la nostra attenzione dall’effetto che vogliamo eliminare.

Ma devo pensare quello che sto cancellando?... No, la nostra parte divina sa molto bene quello che bisogna pulire, neanche deve pensare che qualcosa non lo vuole cancellare si cancella solo quello che deve cancellare.

Forse l’effetto non sarà immediato, ma la tecnica funziona sempre, il rallentamento dipende dalla mancanza di allineamento. E l’allineamento si raggiunge facilmente mettendo in primo piano l’amore!

 

L’Ho-oponopono è anche accettare che c'è una parte di me che è più saggia di “me” (nel senso che noi ci identifichiamo spesso solo con il nostro io cosciente (ego), dimenticando le altre due parti del nostro essere).

 

Se non pensassimo

tanto, spesso potremmo comprendere le cose molto meglio.

Dobbiamo comprendere che Dio non si intromette nelle nostre vite se noi non gliene diamo il permesso.

 

Bisogna imparare a fidarsi di se stessi e ringraziarci per tutto ciò che di buono abbiamo manifestato nella nostra vita.

 

Bisogna confidare che quando utilizziamo realmente questa tecnologia i problemi si risolvono. E soprattutto bisogna smettere di analizzare tanto ogni cosa.

L’unica cosa che io devo realmente fare è essere me stesso pienamente.

Non importa quale sia effettivamente la causa del problema, è solo un'incognita che bisogna cancellare e non importa chi la cancella.

 

E non è nemmeno importante capire quando o come voglio che il problema si risolva, perché la nostra parte divina sa già perfettamente cosa è il meglio per noi e farà in modo che si realizzi. E il nostro Io superiore sa molto meglio cosa va bene per noi del nostro “ego”

E’ banale dire che chiunque subisca una disgrazia non l’ha attirata nella sua vita consapevolmente, ma comunque noi ormai sappiamo che l’ha attirata lui ed egli ne è l’unico responsabile.

In realtà noi abbiamo una quantità di ricordi, emozioni e pensieri dei quali non siamo consapevoli e che rischiano di farci manifestare ciò che non vogliamo affatto.

 

E’ per questo motivo che il nostro ego (io cosciente) non può pretendere di cancellare consapevolmente la causa degli errori, perché verosimilmente nella maggioranza dei casi non sarebbe in grado di individuarla.

 

Dobbiamo diventare in questo caso come i bambini, accettare di cancellare le cause dei problemi senza un diretto controllo, con innocenza, ma con un’innocenza consapevole.

 

Affidiamoci al divino e agiamo quando il nostro supercosciente ci invia l’ispirazione ad agire!

 

Quindi Grazie, Ti amo li diciamo perché vogliamo stare sereni indipendentemente da ciò che sa o non sa l’intelletto.

Perché spesso quello che la ragione non conosce, lo conosce il cuore.

E poiché tutta la realtà parte da noi se noi siamo sereni e in pace in noi stessi, questo è il più gran servizio che possiamo fare al mondo.

Quindi se ho passato tutta la vita volendo risolvere i problemi ora scopro che non sono io che devo risolverli, anzi se continuo ad ostinarmi a volerlo fare non faccio altro che mettermi i cosiddetti bastoni tra le ruote!

Perciò ripuliamoci per poter stare in Pace.

 

L’Ho-oponopono va al di là della Legge di Attrazione.

Dato che non è possibile controllare tutto quello che abbiamo nell'inconscio e che comunque agisce sulla nostra realtà questa tecnologia ci permette di intervenire comunque dando amore al nostro inconscio, accettando ciò che è, senza giudicarlo.

Essere felice è la scorciatoia migliore per arrivare ad ottenere lo scopo ed è lo stato d’animo che accelera qualunque processo di attrazione consapevole.

Abbi fiducia che ogni volta che utilizzi l’Ho-oponopono qualcosa si “aggiusta” perché quando ci ripuliamo e ci allineiamo al divino attraverso l’amore l'universo c'appoggia e ci mette sulla via migliore per noi.

Mentre siamo incarnati in questa dimensione terrena, la nostra missione è di ripulirci il più possibile perchè lo stato migliore e più vicino al divino e quello di essere “vuoti”

senza alcuna credenza limitante o alcun blocco mentale.

 

Dobbiamo accettare il fatto che non sappiamo precisamente cosa stiamo cancellando, ma poiché viene cancellato è qualcosa che non può esserci che d’intralcio; non mettiamo limiti alla provvidenza (come si usa dire) e affidiamoci ad essa.

 

Quando incominci a cancellare in realtà ti stai sempre più avvicinando allo stato più elevato di consapevolezza.

Possiamo utilizzare tutto quello che si manifesta opportunamente nella nostra vita per cancellare i blocchi, dalle notizie del telegiornale, fino a qualunque informazione ci pervenga, perché se arriva a noi è perché noi glielo permettiamo e perché rappresenta la proiezione di qualcosa che è reale dentro di noi.

 

L’intelletto non può comprendere appieno l’operazione di Ho-oponopono perché chi materialmente apre la connessione con il divino è il sub-conscio, il nostro bambino interiore, nella sua innocenza ed ingenuità, al di là di ogni giudizio di merito, al di sopra ed oltre ogni senso di colpevolezza o di peccato.

 

Dire mentalmente Grazie chiude molte porte ed ne apre ancora di più, ma quelle che apre sono tutte strade che ci innalzano e ci portano a raggiungere il migliore stato di serenità e di Pace!

 

TI DO TUTTA LA MIA PACE, TI LASCIO TUTTA LA MIA PACE, NON LA PACE DEL MONDO BENSÌ LA MIA PACE,

LA PACE DELLA MIA ESSENZA , DEI TRE SE CONNESSI E ALLINEATI.

 

Non sappiamo spiegare perchè queste parole funzionino meglio di altre, è sempre stato trasmesso così e così continua a funzionare.

Ripeti il mantra “Scusa, Mi dispiace, Grazie, Ti Amo”

Il più spesso possibile e il più a lungo possibile, in riferimento ad un problema specifico o anche quando sei sereno e in pace .

MA RIPETILO CON CONSAPEVOLEZZA!

“Scusa, Mi dispiace, Grazie, Ti Amo”

Affrontare i problemi non significa risolverli.

Facendo l’ Ho-oponopono tu chiedi a Dio, alla Divinità, che pulisca, e purifichi l'origine di questi problemi che è data dai ricordi, dalle memorie.

Così tu neutralizzi l'energia che associ a determinate persone, posti o cose che ti procurano dei problemi.

Nel processo Ho-oponopono questa energia viene liberata e trasmutata in pura luce attraverso l’intervento della Divinità. E dentro di te lo spazio occupato dalle memorie cancellate che viene liberato è riempito dalla luce della Divinità.

E’ per questo motivo che nel Ho-oponopono non c'è colpa, . Il concettodi colpa e di peccato sono convinzioni culturali prettamente occidentali.

Nel momento in cui tu noti dentro di te qualcosa di scomodo in relazione ad una persona, un posto, un avvenimento , inizi il processo di pulizia, chiedendo a Dio:

"Cancella in me quello che sta contribuendo a manifestare questo problema” usando queste parole: “Lo sento molto ".

“Perdonami”. “Ti amo”. “Grazie", e ripetile più e più volte.

Lascia che sia la tua ispirazione a guidarti.

Quando dici "Mi dispiace" tu accetti che qualcosa, non importa che tu sappia cosa, si è inserito nel tuo sistema corpo/mente.

Tu vuoi il perdono interiore per quello che ha provocato il problema a cui ti riferisci.

Dicendo "Perdonami" tu non stai chiedendo a Dio che ti perdoni, tu stai chiedendo a Dio che ti aiuti a far sì che tu ti perdoni.

“Ti amo" trasmuta l'energia bloccata che è il problema, in energia fluida, che torna ad unirsi al Divino.

"Grazie" o "Sono grato" è la tua espressione di gratitudine, la tua fiducia nel fatto che tutto si risolverà nel modo migliore per tutte le persone coinvolte dal problema, e la tua dichiarazione di gratitudine a te stesso per tutto ciò che di buono hai fatto finora, anzi più in profondità, per tutto ciò che hai fatto fin’ora perché anche ciò che non sembra buono in realtà non è altro che un opportunità di crescita e di ulteriore pulizia.

Da questo punto in poi quello che succede è determinato dalla Divinità, tu puoi essere ispirato a compiere qualche azione oppure no.

Se continui ad avere dei dubbi devi continuare nel processo di pulizia, quando sarai perfettamente pulito riceverai tutte le risposte.

Bisogna sempre ricordare che anche quando vediamo qualcosa di sbagliato negli altri, quell’errore esiste dentro di noi.

Poiché tutto è Uno chi cura viene curato e se io miglioro, il mondo migliora.

Bisogna assumersi questa responsabilità.

Non è necessario che nessun’altro segua questo processo è sufficiente che lo faccia io, e tutta la mia realtà sarà appropriata.

Il Dottor Len afferma: "Accettare di essere responsabili al 100% è una strada difficile da percorrere, perché l'intelletto fa fatica ad adeguarsi.

Quando un problema ci appare,

l'intelletto cerca sempre qualcuno o qualcosa su cui scaricare la colpa.

 

Così continuiamo a cercare fuori di noi, l'origine dei nostri problemi.

Facciamo davvero molta fatica ad accettare che l'origine dei problemi sia sempre dentro noi."

La Guida del Dr. Len, Morrnah Simeona, diceva che: "Noi stiamo qui solamente per portare pace nella nostra vita, e se portiamo pace nella nostra stesa vita, tutto intorno a noi trova il suo posto adeguato, il suo ritmo e la sua pace", e questo è tutto quello che è l’Ho-oponopono.

 

Allora, via via, praticando il processo Ho-oponopono, stiamo cancellando le memorie nella nostra Mente Inconscia dicendo al Divino: "Non so perché sto vivendo questo, ma dato che ho un problema in comune con queste persone, mi piacerebbe eliminarlo."

 

Ancora il dr Len sostiene: "Ho-oponopono è arrendersi e fidarsi, È la Divinità quella che sta orchestrando gli eventi, ed il nostro compito è quello di stare sereni."

"Se insistiamo nel prefissare mete dobbiamo continuamente ripulirci per permettere che la nostra vita segua la giusta via.”

"Se siamo inflessibili, ed abbiamo già definito nella nostra mente conscia una specifica meta, perderemo le molte opportunità (ispirazioni) che provengono del Divino."

 

Il Dr. Len ancora dice: "È imperativo comprendere che la persona che pratica il processo Ho-oponopono non sta curando gli altri, sta ripulendo il suo cosmo interiore grazie all’aiuto del Divino, creatore di tutto, onnisciente e onnipotente"

 

"L'Intelletto deve scegliere: può prendere le sue decisioni basandosi sulla esperienza di vita (intuizioni), o può prendere le decisioni ed agire seguendo il suggerimento Divino (ispirazione)."

Dobbiamo porre molta attenzione alle aspettative che nutriamo nella nostra vita. Il pulirsi non ha niente a che vedere con le aspettative. Non stiamo pulendo per salvare la vita di nessuno. La pulizia interiore va fatta perché accada pacificamente e in serenità tutto ciò che è meglio per noi."

"L’Ho-oponopono si fa per ottenere le circostanze perfette e corrette per noi stessi." Ma noi non sappiamo coscientemente quali sono. Solo il Divino lo sa.

 

La pulizia del Ho-oponopono è profonda perché stiamo lavorando direttamente con l’aiuto Divino, ed il Divino è infallibile nel suo lavoro."

"Noi non possiamo dire alla Divinità che risultati vogliamo ottenere con la nostra pulizia." Il nostro unico impegno

(cioè: “Mi dispiace e perdonami “) è quello di assumerci la responsabilità dei problemi. " La responsabilità della Divinità è quella di fare quello che deve essere fatto perché noi possiamo raggiungere ed ottenere tutto il meglio.

 

Quando il Dr. Len guarisce le persone, lui semplicemente cerca dentro di sé le memorie che egli ha in comune con i pazienti. Lui non può essere cosciente di quali siano le specifiche memorie in oggetto, per questo si affida ciecamente all’aiuto del Divino. Egli semplicemente è pronto ad assumersi il 100 % della responsabilità del problema e così spegne definitivamente la memoria condivisa.

Con l’ Ho-oponopono solamente il fatto di porsi come osservatori permette di eliminare la spazzatura che abbiamo in comune con le altre persone, che ci causa i problemi.

 

Il Dr. Len dice che lui apprezza quando le persone si comportano male con lui, , E se certi comportamenti negativi sono perpetrati nei suoi confronti significa che anche lui ha delle credenze da ripulire.

 

Dr. Len: "La definizione del Ho-oponopono è “correggere un errore”, e l'errore si corregge dicendosi: “Ti amo , Mi dispiace, Scusa e Grazie" al Divino, per permettere che il Divino vuoti e cancelli i dati, le memorie nella Mente Inconscia che sperimentiamo come problemi.

Facendo i distinti processi Ho-oponopono, sto chiedendo alla Divinità che cancelli i programmi, le memorie, in me affinché essi siano eliminati anche nelle altre persone.

 

"Se qualcuno si manifesta con rabbia nella mia esperienza, io assumo il 100% della responsabilità di ciò che sta accadendo domandandomi: “Che cos’è in me che ha provocato il manifestasi di questa esperienza nella mia

vita?    Io osservo il problema e senza bisogno di identificarne

la causa mi rivolgo al Divino perché con il suo intervento, magari attraverso un’intuizione, mi “tolga d’impiccio”.

 

Prima di mangiare il Dr. Len parla mentalmente al cibo: “Ti amo. Se sto attraendo qualcosa che mi porti ad un malessere a causa del fatto che ti ingerisco, ne sono responsabile, ti chiedo perdono, affinché la causa dell’attrazione venga cancellata in me. Grazie.

 

La Personificazione del Divino e il non giudizio

 

Il Dr. Len ci chiarisce che la profonda parola hawaiana "Aloha" significa:

Stare alla presenza (Alo), della cosa Divina (Ha). Egli dice che quando diciamo Aloha a qualcuno, stiamo riconoscendo che quella persona è il Divino personificato.

Il Dr. Len vuole vivere lo stile di vita Ho-oponopono, per questo egli si ripulisce continuamente, riconoscendo che tutto nella sua vita è la Divinità personificata.

Egli sostiene che non passa un giorno nel quale non si presenti qualche difficoltà da trattare con l’Ho-oponopono.

Pertanto quando noto qualunque cosa che posso percepire come un problema, mi domando: “Che cosa c’è in me che devo riparare?".

"Le persone compaiono nella nostra vita esclusivamente per mostrarci come siamo dentro, se siamo sulla retta via o no.

Con Ho-oponopono io porto la pace in me stesso, e di conseguenza tutti quelli che mi circondano saranno nello stesso stato.

 

www.guarigionehooponopono.com

 

 

 

 

 

 

 

OGNI COSA E’ FATTA A MAGGIOR GLORIA DELLA LUCE E

CHE DIO CI PROTEGGA E PROTEGGA TUTTA LA TERRA

CARMEN JOTI KAUR

-----------------------------------------

Ass. Culturale “Spazio Sacro”

Via Vaccaro 5 (ex via Galeazza)

40132 Bologna

tel./fax 051-2984217 – cell. 333-8423018

-------------------------------------------

VISITA il PORTALE sulle MEDICINE ANALOGICHE www.spaziosacro.it

ISCRIVITI ALLA NEWSLETTER

ISCRIVITI ALLA NEWSLETTER

Iscriviti alla nostra newsletter e rimani aggiornato con UN CLICK QUI :

https://www.spaziosacro.it/newsletterspazio/operazioni.php


#spaziosacro

TROVA LA CURA NATURALE

TROVA LA CURA NATURALE CON UN CLICK

Corsi in Arrivo

reiki bologna


breathwork il potere del respiro

AMI LEGGERE ?

libri gratuiti benessere e crescita personale e spirituale

ACCEDI SUBITO ALLA BIBLIOTECA GRATUITA DI LIBRI DEL BENESSERE, CRESCITA PERSONALE E SPIRITUALE PIU' GRANDE DEL WEB. SCARICA I LIBRI GRATUITI CON UN CLICK QUI :

https://www.spaziosacro.it/interagisci/libri/index.php

FIRMA PER UNA LEGGE SULLE DISCIPLINE BIO-NATURALI

UNA LEGGE PER LE DISCIPLINE BIO-NATURALI : FIRMA ANCHE TU

Ultimi 80 articoli

L'ALBERO DELLE NUOVE RELAZIONI

L'ALBERO DELLE NUOVE RELAZIONI Canta. Cammina. Sorridi a tutti. Saluta per primo chi incontri per la strada. Dì a qualcuno "ti voglio bene". Sappi scherzare con te stesso. Perdona o dimentica il male ricevuto. Abolisci la parola "rancore" dal tuo vocabolario. Regalati ogni giorno dieci minuti di silenzio. Parla con Dio, getta in Lui ogni tuo affanno. Permettiti di sbagliare. Chiedi aiuto. Spegni il televisore ogni tanto e dialoga con chi ti sta vicino. Comportati gentilmente. Mantieni le promesse fatte. Ricorda compleanni e onomastici. Leggi un buon libro. Cambia pettinatura. Ascolta la vicina sola che ti blocca quando avresti cento altre cose da fare. Fermati a contemplare il cielo. Ringrazia Dio per il Sole. Lasciati guardare da un fiore, dalle nuvole, dalle stelle. Nascondi i tuoi crucci. Dimostra la tua felicita. Accetta un complimento. Fatti un regalo. Canta mentre fai la doccia. Lascia che qualcuno abbia cura di te. Aiuta un ammalato. Impedisciti, per un giorno, di dire "non posso". Guarda un fiore con attenzione. Accarezza un bambino. Dai una pacca sulla spalla di un amico. Vivi con intensità il momento presente. Compi le tue azioni come se fossero dei piccoli capolavori. Pratica il coraggio e la fedeltà nelle piccole cose. Fai il tifo per la tua squadra. Cerca di essere te stesso. Impara ad ascoltare. Chiedi scusa, se lo ritieni giusto e opportuno. Lascia perdere i pettegolezzi. Sii un incorreggibile ottimista. Porta a compimento un impegno con lo stesso entusiasmo degli inizi. Osserva le gemme che si dischiudono e ascolta il respiro del vento tra le fronde degli alberi. Quando sei giù di corda, ascolta la musica leggera e se hai desiderio, mettiti a ballare. Fai la spesa per il vicino anziano. Coltiva un hobby che ti piaccia. Fai un favore. Fai sentire "benvenuto" chi viene a trovarti. Sii amorevole verso tutti. Fidati degli altri. Perdonati. Impegnati a vivere con passione: nulla di grande si fa senza di essa. Non sentirti solo. Credi che in ogni cuore c'è un germe di bontà e di bene da scoprire. Pensa agli ostacoli come occasioni per sviluppare qualità. Persegui sempre, nonostante tutto, il tuo ideale di buono, di vero e di bello. yogi bhajan

ISCRIVITI ALLA NEWSLETTER

ISCRIVITI ALLA NEWSLETTER

Iscriviti alla nostra newsletter e rimani aggiornato con UN CLICK QUI :

https://www.spaziosacro.it/newsletterspazio/operazioni.php


#spaziosacro

TROVA LA CURA NATURALE

TROVA LA CURA NATURALE CON UN CLICK

Corsi in Arrivo

reiki bologna


breathwork il potere del respiro

AMI LEGGERE ?

libri gratuiti benessere e crescita personale e spirituale

ACCEDI SUBITO ALLA BIBLIOTECA GRATUITA DI LIBRI DEL BENESSERE, CRESCITA PERSONALE E SPIRITUALE PIU' GRANDE DEL WEB. SCARICA I LIBRI GRATUITI CON UN CLICK QUI :

https://www.spaziosacro.it/interagisci/libri/index.php

FIRMA PER UNA LEGGE SULLE DISCIPLINE BIO-NATURALI

UNA LEGGE PER LE DISCIPLINE BIO-NATURALI : FIRMA ANCHE TU

Ultimi 80 articoli