Se ti piace il nostro sito votalo adesso con un click sul pulsante Google +1 qui sotto :


Il fiore di loto a sei petali completa padronanza sull'intera personalita

Il fiore di loto a sei petali, completa padronanza sull'intera personalità
di R. STEINER

Più difficile dello sviluppo del fiore di loto a dieci petali, è quello del fiore a sei petali, posto al centro del corpo. Per la sua formazione occorre infatti che il discepolo si sforzi, grazie al­ l’autocoscienza, di acquistare completa padronanza sull’intera sua personalità, in modo che corpo, anima e spirito si trovino in lui in perfetta armonia.

Le funzioni del corpo, le inclinazioni e le passioni dell’anima, i pensieri e le idee dello spirito devono es­sere portate a perfetto accordo fra loro. Il corpo deve essere no­bilitato e purificato in modo che i suoi organi non stimolino a nulla che non possa servire all’anima e allo spirito. L’anima non deve essere spinta dal corpo a desideri e passioni che contraddi­cano un pensare puro e nobile. Lo spirito però, con i suoi dove­ri e le sue leggi, non deve dominare sull’anima, come un guar­diano di schiavi, ma essa, per propria libera inclinazione, deve seguire quei doveri e quelle leggi. Il dovere non deve apparire al discepolo come qualcosa a cui egli si adatta a malincuore, ma come qualcosa che compie perché l’ama.

Il discepolo deve svi­luppare un’anima libera che stia in equilibrio fra la materialità e la spiritualità. Deve arrivare a potersi abbandonare alla vita dei sensi perché essa è tanto purificata da aver perduto la forza di at­tirarlo a sé verso il basso. Non deve essergli più necessario fre­nare le sue passioni, perché esse seguono da sé il giusto. Finché il discepolo ha bisogno di mortificarsi, non può superare un determinato gradino. Una virtù, la cui pratica costa ancora sforzo, non ha per l’occultismo alcun valore. Finché si hanno ancora desideri, essi disturbano il discepolato, anche se ci si adopera a non assecondarli; e poco importa se riguardano il corpo o l’ani­ ma. Se per esempio qualcuno evita un determinato eccitante, al fine di purificarsi attraverso la rinunzia a quel piacere, l’astinen­za gli sarà di aiuto soltanto se non sarà causa di sofferenza per il suo corpo. Se questo invece avviene, vuol dire che il corpo desi­dera quell’eccitante, e la rinunzia non ha valore. In questo caso può anche succedere che il discepolo debba rinunziare per il momento allo scopo cui tende, fino a quando non gli si presen­tino condizioni materiali più favorevoli, forse soltanto in un’al­tra vita. In certe situazioni, una rinunzia ragionevole è una con­quista molto maggiore che non il tendere a qualcosa che, nelle condizioni date, non è possibile raggiungere. Una rinunzia ra­gionevole, più che il suo contrario, favorisce anzi l’evoluzione.

L'articolo che stai leggendo continua sotto :
scuola di reiki bologna
REIKI : ARTE DI CURA CON LE MANI
SCUOLA DI REIKI BOLOGNA [ CLICK QUI ]

Chi ha sviluppato il fiore di loto a sei petali, entra in co­municazione con esseri che sono parte dei mondi superiori, ma soltanto quando la loro esistenza si palesa nel mondo delle ani­me. La disciplina occulta però non consiglia di sviluppare que­sto fiore di loto, se prima il discepolo non sia tanto progredito da poter elevare il suo spirito fino a un mondo ancora più alto. L’ingresso nel vero mondo dello spirito deve cioè sempre ac­compagnare la formazione dei fiori di loto.

Altrimenti il disce­polo cade nella confusione e nell’incertezza. Imparerebbe si a ve­dere, ma gli mancherebbe la capacità di giudicare in modo giu­sto ciò che vede. Comunque, le qualità necessarie per lo svilup­po del fiore di loto a sei petali già offrono una certa garanzia contro la confusione e l’instabilità, perché non sarà facile confondere una persona che abbia conseguito un perfetto equi­librio fra senso (corpo), passione (anima), e idea (spirito). Nep­pure questa garanzia è però sufficiente quando lo sviluppo del fiore di loto a sei petali permette all’uomo di percepire esseri, dotati di vita e d’indipendenza, che sono parte di un mondo tanto diverso da quello dei suoi sensi fisici. Per la sicurezza in quei mondi, non gli basta lo sviluppo dei fiori di loto, ma gli oc­corre poter disporre di organi ancora più elevati.

Rudolf Steiner

ISCRIVITI ALLA NEWSLETTER

ISCRIVITI ALLA NEWSLETTER

Iscriviti alla nostra newsletter e rimani aggiornato con UN CLICK QUI :

https://www.spaziosacro.it/newsletterspazio/operazioni.php


#spaziosacro

TROVA LA CURA NATURALE

TROVA LA CURA NATURALE CON UN CLICK

Corsi in Arrivo

reiki bologna


breathwork il potere del respiro

AMI LEGGERE ?

libri gratuiti benessere e crescita personale e spirituale

ACCEDI SUBITO ALLA BIBLIOTECA GRATUITA DI LIBRI DEL BENESSERE, CRESCITA PERSONALE E SPIRITUALE PIU' GRANDE DEL WEB. SCARICA I LIBRI GRATUITI CON UN CLICK QUI :

https://www.spaziosacro.it/interagisci/libri/index.php

FIRMA PER UNA LEGGE SULLE DISCIPLINE BIO-NATURALI

UNA LEGGE PER LE DISCIPLINE BIO-NATURALI : FIRMA ANCHE TU

Ultimi 80 articoli