Se ti piace il nostro sito votalo adesso con un click sul pulsante Google +1 qui sotto :


Categoria: "Crescita spirituale"

Il potere di adesso

Questo video spiega meglio di tante parole, cosa significa "Il potere di adesso", il "qui ed ora" di cui parlano tanti maestri illuminati.


Questo spezzone è tratto da un film molto bello, ma poco conosciuto, intitolato "La Forza Del Campione". Il film, a sua volta è tratto da un libro meraviglioso: "La Via Del Guerriero Di Pace" di Dan Millman.

 

Il film completo :

 

L'articolo che stai leggendo continua sotto :
il linguaggio informatico di Dio
LIBRO IN VENDITA Scritto dal Dott. Emanuel Celano - Un testo unico che coniuga informatica, fisica quantistica e spiritualità
IL LINGUAGGIO INFORMATICO DI DIO [ QUI ]

 

ISCRIVITI ALLA NEWSLETTER

ISCRIVITI ALLA NEWSLETTER

Iscriviti alla nostra newsletter e rimani aggiornato con UN CLICK QUI :

https://www.spaziosacro.it/newsletterspazio/operazioni.php


#spaziosacro

TROVA LA CURA NATURALE

TROVA LA CURA NATURALE CON UN CLICK

Corsi in Arrivo

reiki bologna


breathwork il potere del respiro

AMI LEGGERE ?

libri gratuiti benessere e crescita personale e spirituale

ACCEDI SUBITO ALLA BIBLIOTECA GRATUITA DI LIBRI DEL BENESSERE, CRESCITA PERSONALE E SPIRITUALE PIU' GRANDE DEL WEB. SCARICA I LIBRI GRATUITI CON UN CLICK QUI :

https://www.spaziosacro.it/interagisci/libri/index.php

FIRMA PER UNA LEGGE SULLE DISCIPLINE BIO-NATURALI

UNA LEGGE PER LE DISCIPLINE BIO-NATURALI : FIRMA ANCHE TU

Ultimi 80 articoli

Non smarrite il cuore !

Amici miei, non smarrite il cuore. Noi siamo stati fatti per questi tempi. Ultimamente ho sentito che molti sono profondamente confusi, e con ragione. Sono preoccupati per le vicende del nostro mondo di oggi. Sono tempi, i nostri, di stupori quotidiani e di rabbia spesso giustificata per il degrado ultimo di ciò che maggiormente sta a cuore alle persone civili e idealiste.

Avete ragione nelle vostre valutazioni. Il prestigio e la presunzione alle quali alcuni si sono ispirati nell’approvare atti efferati contro bambini, vecchi, la gente semplice, i poveri, gli indifesi, i bisognosi, toglie il fiato. Nonostante ciò, vi sollecito, vi chiedo, vi domando per favore di non inaridire lo spirito piangendo questi tempi difficili. Soprattutto non perdete la speranza. Specialmente perchè siamo stati fatti per questi tempi. Sì. Per anni abbiamo imparato, praticato, ci siamo allenati proprio in attesa d’incontrarci esattamente sul campo di questo impegno …

Sono cresciuta nella zona dei Grandi Laghi e so riconoscere una barca capace di tenere il mare quando ne vedo una. In quanto ad anime risvegliate, in acqua non ci sono mai state barche più capaci  di quanto ce ne siano ora nel mondo. E sono tutte molto ben equipaggiate e capaci di inviarsi segnali l’un l’altra come mai nella storia dell’umanità … Guardate oltre la prua, ci sono milioni di barche di anime virtuose con voi in acqua. Anche se la vostra superficie è sferzata da ogni onda in questa tempestosa agitazione, vi assicuro che le lunghe assi di legno che compongono il vostro scafo provengono da una foresta più grande. E’ risaputo che il legno ben venato tiene testa alle tempeste, resiste, regge e avanza nonostante tutto.

In ogni periodo buio c’è la tendenza a perdersi d’animo per quanto è sbagliato o non guarito nel mondo. Non focalizzatevi su questo. C’è anche la tendenza a indebolirsi indugiando su ciò che è fuori dalla propria portata, su ciò che non può ancora esserci. Non focalizzatevi lì. Questo è mancare il vento e non alzare le vele. Noi siamo necessari, ecco tutto quello che possiamo sapere ora.  Ed anche se incontriamo resistenza, più sarà così più incontreremo grandi anime che ci saluteranno, ameranno e guideranno, e le riconosceremo quando compariranno. Non avevate detto di credere? Non avevate detto di ascoltare una voce più grande? Non avevate chiesto la grazia? Non vi ricordate che essere nella grazia significa sottomettersi a una voce più grande? …

Il nostro compito non è quello di fermare il mondo intero tutto in una volta, ma quello di prodigarsi per migliorare la parte del mondo nel nostro raggio d’azione. Ogni piccola e pacifica cosa che un’anima può fare per aiutare un’altra anima, per assistere una parte di questo povero mondo sofferente, sarà d’immenso aiuto. Non ci è dato sapere quale sarà l’azione o chi farà in modo che la massa critica penda verso il bene durevole. Ciò di cui c’è bisogno per un cambiamento sostanziale è una miriade di azioni, aggiungendo, aggiungendo ancora, aggiungendo di più, in continuazione. Sappiamo che non tocca a “tutti sulla Terra” portare giustizia e pace, ma solamente a un piccolo e determinato gruppo che non si arrenderà alla prima, alla seconda, o alla centesima raffica di vento.

Una delle azioni più rasserenanti e potenti che potete fare per intervenire in un mondo in tempesta è stare in piedi e mostrare la vostra anima. Un’anima sul ponte nei momenti bui risplende come l’oro. La luce dell’anima lancia scintille, emette bagliori, fa segnali di fuoco, attizza ciò che è appropriato. Mostrare il faro dell’anima in tempi oscuri come questi – essere tenaci e mostrare compassione verso gli altri – sono entrambe azioni di immenso ardimento e grandissima necessità. Le anime angosciate prendono luce dalle altre anime che sono completamente accese e che la mostrano spontaneamente. Se volete calmare il tumulto, questa è una delle cose più potenti che potete fare.

Ci sarà sempre un momento in cui vi sentirete scoraggiati. Io stessa ho provato lo scoraggiamento molte volte nella vita, ma non gli tengo il posto, non lo prendo in considerazione. Non gli permetto di mangiare nel mio piatto. Il motivo è questo: fin nelle ossa so una cosa, come la sapete voi. Ed è che non ci può essere disperazione quando ricordate il perché siete venuti sulla Terra, di chi siete al servizio e chi vi ha mandato qui. Le buone parole che diciamo e le buone azioni che facciamo non sono nostre: sono parole e azioni dell’Uno che ci ha portati qui. Con questo spirito, spero che scriverete questo sulla vostra parete: “ Una grande nave ormeggiata nel porto è indubbiamente al sicuro. Ma non è per questo che le grandi navi sono state costruite”.

Che questo vi giunga con molto amore e con la preghiera di ricordare da chi voi venite e perché siete venuti su questa bellissima e necessaria Terra.

Clarissa Pinkola Estes, Ph.D.

Autrice del best seller  Donne che corrono coi Lupi

L'articolo che stai leggendo continua sotto :
il linguaggio informatico di Dio
LIBRO IN VENDITA Scritto dal Dott. Emanuel Celano - Un testo unico che coniuga informatica, fisica quantistica e spiritualità
IL LINGUAGGIO INFORMATICO DI DIO [ QUI ]

ISCRIVITI ALLA NEWSLETTER

ISCRIVITI ALLA NEWSLETTER

Iscriviti alla nostra newsletter e rimani aggiornato con UN CLICK QUI :

https://www.spaziosacro.it/newsletterspazio/operazioni.php


#spaziosacro

TROVA LA CURA NATURALE

TROVA LA CURA NATURALE CON UN CLICK

Corsi in Arrivo

reiki bologna


breathwork il potere del respiro

AMI LEGGERE ?

libri gratuiti benessere e crescita personale e spirituale

ACCEDI SUBITO ALLA BIBLIOTECA GRATUITA DI LIBRI DEL BENESSERE, CRESCITA PERSONALE E SPIRITUALE PIU' GRANDE DEL WEB. SCARICA I LIBRI GRATUITI CON UN CLICK QUI :

https://www.spaziosacro.it/interagisci/libri/index.php

FIRMA PER UNA LEGGE SULLE DISCIPLINE BIO-NATURALI

UNA LEGGE PER LE DISCIPLINE BIO-NATURALI : FIRMA ANCHE TU

Ultimi 80 articoli

L'UNIONE SESSUALE SACRA

Molte persone mi chiedono spesso come usare il sesso nella pratica spirituale
L'unione di due corpi muove energie particolari perché si forma una polarità maschile/femminile che, come un circuito, attiva delle grandi potenzialità. Ovviamente più se ne diventa consapevoli meglio si può utilizzare l'intero processo. 
Non mi metterò ora a fare un trattato tantrico, ma darò alcune indicazioni per iniziare a vivere l'incontro sessuale non come un semplice atto animale, ma come un mezzo utile alla pratica verso la libertà.

La polarità maschile/femminile che si attiva nell'unione sessuale può liberare quella bellissima e potente energia che si trova alla base della spina dorsale e che, se fatta salire fino alla cima del capo, porta il risveglio dei centri energetici assopiti. 
Non solo; è possibile entrare in stati di coscienza espansi che portano oltre alla piccola percezione del proprio ego, e possono manifestarsi grandi intuizioni di consapevolezza che aprono porte sulla libertà del Sé. 

Solitamente l'incontro con l'altro avviene esclusivamente a livello del primo chakra e non ci si sposta da lì. È più che altro uno scarico di tensione, uno sfogo che fa sentire il corpo al massimo un po' più rilassato. Quante persone, soprattutto donne, mi parlano di quella triste sensazione che rimane "dopo"! A qualcuno comunque può continuare ad andare bene così, ma altri sicuramente sentiranno il bisogno di conoscere e utilizzare tutte le potenzialità dell'unione maschile/femminile.
Ovviamente è anche importante con chi ci si incontra poiché lo stato di coscienza del compagno/a viene unito al nostro e ne è estremamente influenzato.

L'atteggiamento interiore dovrebbe essere quello dell'apertura totale del cuore nei confronti dell'altro. Non si può incontrare il partner se si hanno resistenze, rancori o chiusure di qualche tipo; l'energia sacra così non scorre. È necessario essere disposti ad aprirsi totalmente in un abbraccio profondo nel quale abbandonarsi fino in fondo, mantenendo quel tenero sguardo assolutamente non giudicante, che permette di svegliare sempre più la consapevolezza di Sé. 

Anche tutti i tabù sociali sul sesso e un'educazione particolarmente rigida su tal punto, inibiscono quel lasciarsi andare necessario al libero scorrere delle energie. Le persone mi raccontano spesso quanto il far l'amore sia per esse il contrario stesso dell'apertura, rendendolo più un gioco di potere e di attaccamento che un'unione vera. Questo accade a causa dei conflitti irrisolti e delle dinamiche negative con l'altro. 
Il proprio compagno/a diventa spesso la persona con la quale ci si chiude di più perché è proprio quella dalla quale ci si sente più feriti

Chi comprende che il miglior modo per difendersi è invece proprio l'apertura del cuore, riesce pian piano ad avere veramente quella cura del rapporto che permette di risolvere i problemi.
La paura dell'aprire totalmente il proprio cuore all'altro è una delle cause principali della grande sofferenzagenerata nelle relazioni affettive. È necessario capire che un cuore amorevole e aperto è un cuore sempre vittorioso, anche di fronte al dolore del tradimento, anche in caso l'altro si riveli non corrispondere alle proprie aspettative. 
È il cuore aperto che rende appagati e permette di fluire con la vita; nessun partner sarà mai in grado di renderci liberi e felici. L'errore più grande è infatti quello di credere che il proprio compagno/a possa sostituirsi a Dio e saziare ogni nostro bisogno d'amore. Se il nostro cuore è chiuso, non scorrerà in noi né l'amore né la felicità, nemmeno se il nostro partner fosse Gesù Cristo!

Per entrare nella sacralità del sesso occorre, innanzi tutto, essere disposti ad aprirsi totalmente all'altro, a tutti i livelli, senza inibizioni e senza paura di doversi difendere con la chiusura del cuore. 
Cercando di essere sempre più naturali e spontanei, quindi si può permettere all'apertura del cuore di chiamare il sacro fuoco che richiede poi tutto il nostro ascolto e tutta la nostra accoglienza per riuscire a procedere nel suo percorso.

Il secondo passo è riconoscere il divino che c'è nell'altro e far l'amore proprio con il suo aspetto illuminato e risvegliato. A tal fine immaginate il corpo del vostro partner completamente di luce, come un vero Dio. Di fronte a voi avete la manifestazione della piena potenzialità illuminata del vostro compagno/a e quella abbracciate abbandonandovi totalmente. 
Non vi devono interessare i difetti e le mancanze dell'altro ora, altrimenti è con l'energia di questi che vi unirete. Richiamando la vera natura divina dell'altro, sarà con questa che farete l'amore e questa avrà il potere di formare quel circuito sacro che serve per innalzare le energie che altrimenti rimarrebbero a livello basso. 
Naturalmente anche voi dovete immaginarvi e sentirvi luminosi e risvegliati nel vostro aspetto divino! 

Per realizzare l'unione sacra è necessario che non abbiate paura di fondervi con l'altro fino a sparire. È una resa dell'ego al divino di entrambi che è di fatto Uno: una sola Presenza d'Amore. 
Devono venir coinvolti in seguito tutti i punti energetici, proprio partendo da quello sessuale, quindi il fuoco sacro dev'essere liberato - grazie al corretto atteggiamento interiore - da quel punto, per poi salire lungo gli altri chakra.

Vi sono ovviamente delle tecniche che aiutano a realizzare questo risveglio dell'energia, ma affinché siano efficaci occorre allenarsi prima a sviluppare gli atteggiamenti interiori sopra descritti. 
La tecnica, senza lo stato di coscienza appropriato, può anche essere pericolosa e creare scompensi anziché aiutare. Ecco perché è così importante dedicare un lungo periodo di tempo a sviluppare e allenare insieme al partner l'apertura del cuore senza paura, l'abbandono presente e totale a livelli sempre più profondi, il riconoscimento del proprio aspetto divino e di quello dell'altro, la resa totale a quella divina Tenera Presenza che chiama gli amanti a Sé, proprio perché sono stati capaci di aprire gli stretti e miseri confini dell'Io fino a divenire Uno.

CARLOTTA BRUCCO

L'articolo che stai leggendo continua sotto :
il linguaggio informatico di Dio
LIBRO IN VENDITA Scritto dal Dott. Emanuel Celano - Un testo unico che coniuga informatica, fisica quantistica e spiritualità
IL LINGUAGGIO INFORMATICO DI DIO [ QUI ]

http://www.nonsoloanima.tv/carlottabrucco/index.php?entry=entry120423-122814


ISCRIVITI ALLA NEWSLETTER

ISCRIVITI ALLA NEWSLETTER

Iscriviti alla nostra newsletter e rimani aggiornato con UN CLICK QUI :

https://www.spaziosacro.it/newsletterspazio/operazioni.php


#spaziosacro

TROVA LA CURA NATURALE

TROVA LA CURA NATURALE CON UN CLICK

Corsi in Arrivo

reiki bologna


breathwork il potere del respiro

AMI LEGGERE ?

libri gratuiti benessere e crescita personale e spirituale

ACCEDI SUBITO ALLA BIBLIOTECA GRATUITA DI LIBRI DEL BENESSERE, CRESCITA PERSONALE E SPIRITUALE PIU' GRANDE DEL WEB. SCARICA I LIBRI GRATUITI CON UN CLICK QUI :

https://www.spaziosacro.it/interagisci/libri/index.php

FIRMA PER UNA LEGGE SULLE DISCIPLINE BIO-NATURALI

UNA LEGGE PER LE DISCIPLINE BIO-NATURALI : FIRMA ANCHE TU

Ultimi 80 articoli

Se l'unica preghiera che dirai nella tua vita e' grazie, questo sara' sufficiente

La gratitudine "fa bene", e non è solo una sensazione, ma il risultato di precise indagini scientifiche...


Anche la scienza ha dire alcune cose sulla gratitudine, che è stata chiamata il "fattore dimenticato" nella ricerca della felicità. Gli psicologi Robert Emmons dell'Università della California a Davis, e Michael McCullough, dell'Università di Miami, sono i ricercatori più importanti nel campo della gratitudine. Ciò che hanno imparato finora è che la gratitudine fa bene, molto bene!

In un esperimento che ha messo a confronto diverse situazioni, le persone che una volta a settimana hanno portato la loro attenzione su eventi positivi, creando una lista della gratitudine (cioè annotando in una lista tutte le cose per le quali provavano gratitudine), hanno riferito un minor numero di sintomi fisici, hanno praticato più attività fisica, si sono sentite meglio nella loro vita nel complesso, e si sono mostrate più ottimiste nei riguardi della settimana successiva, rispetto a coloro che si erano focalizzati sui problemi o su eventi di carattere neutro (Emmons & McCullough, 2003).
E non finisce qui.

I partecipanti che in seguito hanno continuato a fare la “lista della gratitudine”, hanno mostrato di avere più probabilità nel progredire verso importanti obiettivi personali (accademici, interpersonali e di salute). E c'è di più. I giovani adulti che hanno praticato su base giornaliera degli esercizi focalizzati alla gratitudine, hanno mostrato i più alti livelli di prontezza, entusiasmo, determinazione, attenzione ed energia rispetto al gruppo che si era concentrato sui problemi o su come stare meglio rispetto agli altri.
E la lista dei benefici ottenuti dalla pratica della gratitudine continua a crescere…

Effetti sul cuore

I ricercatori hanno scoperto che quando pensiamo a qualcuno o qualcosa che davvero appreziamo, si attiva quella parte del sistema parasimpatico che fa calmare il sistema nervoso. Se tale schema viene ripetuto, conferisce uneffetto protettivo sul cuore. Gli schemi elettromagnetici del cuore diventano più coerenti e ordinati quando si attivano sentimenti di apprezzamento, come rilevato da test su volontari.

Ci sono prove che quando pratichiamo l'attenzione verso ciò che apprezziamo nelle nostre vite, le emozioni più positive emergono, portando ad alterazioni benefiche nella variabilità della frequenza cardiaca. Questo non può solo alleviare l'ipertensione, ma ridurre il rischio di morte improvvisa per malattia coronarica.

Quanto più ci fermiamo ad apprezzare e mostrare cura e compassione, più facciamo le’sperienza interiore dell’ordine e della coerenza. Quando i nostri cuori sono in uno "stato di coerenza interna", gli studi suggeriscono che sviluppiamo la capacità di essere pacifici e tranquilli, e che mantengono la capacità di rispondere adeguatamente alle situazioni stressanti. 

Neurobiologicamente, la gratitudine è nidificata all'interno delle emozioni sociali, insieme con lo stupore, la meraviglia, lo stato di "elevazione" e l'orgoglio… di cui possiamo fare esperienza simultaneamente.

Anima e serotonina

Un esempio di pratica di gratitudine è il volontariato per aiutare gli altri, per restituire l’aiuto che a nostra volta abbiamo ricevuto. A livello di esperienza, gli effetti si percepiscono nelle stesse regioni frontali del cervello che vengono attivate da stupore, meraviglia e trascendenza. Da queste strutture corticali e limbiche provengono la dopamina e la serotonina, le sostanze chimiche che aiutano a sentirsi meglio.

La gratitudine, quindi, può essere un'esperienza corporea totale, e oltre. Significa che la gratitudine più profonda e più ampia deriva dall'animae da quella parte del cervello - l'amigdala - che registra le esperienze collegate a essa, 

Così, quando guardiamo le cime innevate di Aspen o la Via Lattea di notte dall'alto nelle Montagne Rocciose, le nostre anime cantano e i nostri corpi sono soffusi di flussi di dopamina e serotonina, i doni della gratitudine.

In breve, la percezione regolare del sentimento di gratitudine e di apprezzamento, ci aiuta a guarire a ogni livello del nostro essere.

A volte i poeti ci mostrano la strada per la gratitudine più di quanto possano fare gli scienziati che ne studiano i benefici. Jane Kenyon è stata una poetessa che ha capito il valore dell’apprezzamento. 
Per gran parte della sua vita, fino a quando morì di leucemia nel 1998, ha sofferto di disturbi bipolari e grave depressione. Ma nella sua poesia troviamo come, con saggezza, egli apprezzasse l'ordinarietà della vita e di ciò che spesso diamo per scontato, fino a quando non ci viene tolto.


Fonte: www.dailygood.org/more.php?n=3641

Riportato anche da : http://www.nonsoloanima.tv/index.php?controller=article&author_id=785&article_id=1484

 

“Se l'unica preghiera che dirai nella tua vita è 'grazie, questo sarà sufficiente”

Meister Eckhart

ISCRIVITI ALLA NEWSLETTER

ISCRIVITI ALLA NEWSLETTER

Iscriviti alla nostra newsletter e rimani aggiornato con UN CLICK QUI :

https://www.spaziosacro.it/newsletterspazio/operazioni.php


#spaziosacro

TROVA LA CURA NATURALE

TROVA LA CURA NATURALE CON UN CLICK

Corsi in Arrivo

reiki bologna


breathwork il potere del respiro

AMI LEGGERE ?

libri gratuiti benessere e crescita personale e spirituale

ACCEDI SUBITO ALLA BIBLIOTECA GRATUITA DI LIBRI DEL BENESSERE, CRESCITA PERSONALE E SPIRITUALE PIU' GRANDE DEL WEB. SCARICA I LIBRI GRATUITI CON UN CLICK QUI :

https://www.spaziosacro.it/interagisci/libri/index.php

FIRMA PER UNA LEGGE SULLE DISCIPLINE BIO-NATURALI

UNA LEGGE PER LE DISCIPLINE BIO-NATURALI : FIRMA ANCHE TU

Ultimi 80 articoli

La svolta evolutiva del 2012: la piu' grande rivoluzione della storia umana

La vita e la storia ci mostrano come la realtà superi la fantasia e qualsiasi programmazione; spesso si creano situazioni che non ci saremmo mai aspettati, nonostante avessimo l'impressione di conoscere bene tutti i fattori e tutti i processi in atto dentro e fuori di noi. Altrettanto si può dire a livello collettivo: storici, analisti, opinionisti prospettano con grande autorevolezza scenari sociali, economici, politici, ambientali, ma poi ci ritroviamo sorpresi davanti a sviluppi inaspettati.


Una cosa è certa, anche se difficile da ammettere: noi ci basiamo prevalentemente sull'analisi dei fattori percepibili con i sensi, ci basiamo sull’apparenza degli avvenimenti e ci accontentiamo di  quello che ci viene raccontato dai media, o che i nostri sensi percepiscono intorno a noi. Riusciamo così a prevedere avvenimenti o sviluppi che hanno a che fare con una visione prettamente “sensoriale” del mondo.

In realtà il fluire evolutivo viene determinato da cause, intenti, obiettivi, che appartengono a un mondo che non si vede con gli occhi fisici, ma solo con quelli dello Spirito. L’evoluzione terrestre visibile, percepibile con i sensi, altro non è che la manifestazione superficiale di un grande disegno: il progetto divino di crescita di una infinità di specie, tra cui quella umana. E questo progetto non si vede fisicamente nella sua totalità, ma se ne colgono solo in parte  gli effetti. Quindi nella nostra epoca capire gli eventi non solo non è facile, ma risulta del tutto impossibile se ci si avvale di metodi e presupposti attenti esclusivamente  ai fatti materiali.

Però, come la Medicina incomincia ad accorgersi che in un individuo malattie o guarigioni fisiche hanno a che fare con fattori invisibili, quali la psiche o l’anima, allo stesso modo per capire le vicende collettive si dovrà fare molta più attenzione a tutto ciò che riguarda le anime, o meglio la grande anima dell'Umanità.

Per capire occorre quindi entrare nel mondo invisibile, il mondo delle cause prime, o delle Idee  – come lo chiamava Platone -  nel quale ci sono gli intenti, i progetti e le modalità per l'attuazione del grande progetto di crescita universale e nel quale si muovono i grandi esseri spirituali che hanno concepito il progetto e ne curano l'esecuzione. Sono loro le guide della nostra evoluzione di cui tutte le tradizioni religiose umane hanno sempre avuto certezza, pur chiamandole con nomi diversi: “dei”,  “santi” o “angeli” o in mille altri modi. Loro non scrivono sui giornali, non litigano nei talk-show televisivi. Non fanno politica, non guidano multinazionali o finanziarie, o eserciti, o religioni istituzionalizzate. Non tengono conferenze stampa per spiegarci gli eventi!

Certo una volta lo facevano, nell'antichità, direttamente oppure attraverso i grandi sacerdoti,  i re illuminati, gli sciamani o  i mistici. Ora non lo fanno più da molto tempo, se non in rare e private occasioni, perché vogliono che cresciamo  imparando a decifrare la realtà con i nostri mezzi, vogliono che cresca in noi una coscienza capace di comprendere sempre più in profondità il senso della vita, una coscienza -avrebbe detto Dante- capace di incontrarsi con la Sofia: la conoscenza vera, profonda, divina, femminile, della realtà.

La via della coscienza

Dunque, se ora noi decidessimo di voler capire di più  la situazione attuale, quale strada dovremmo seguire? Una strada che passa attraverso uno sforzo interiore. Qui possiamo solo riepilogarla molto brevemente. Prima di tutto occorre osservare e studiare accuratamente la realtà, e seguirla con grande attenzione, con grande amore, con grande senso di meraviglia, come fanno i bambini, con l'idea di cercare e scoprire cose nuove, buone e positive; non con la mente ed il cuore chiusi dalla critica, dalla ricerca della negatività. A questo proposito Rudolf Steiner riporta una verità profonda: “Solamente quello che ami si rivelerà a te”. Solo dopo aver identificato gli elementi e gli sviluppi positivi, proveremo ad individuare cosa non va, cosa crea problemi ed ostacoli a un’ulteriore evoluzione positiva. Interpreteremo tali ostacoli  come prove per rafforzare la coscienza, e non come negatività assolute ed insormontabili. Cercheremo quindi di capire come ciò che sta accadendo si possa inquadrare in quanto abbiamo compreso del grande piano di crescita delle coscienze umane.  Per  fare questo occorrerà aprire la mente ed il cuore con il massimo di amore per gli altri ed una grande spregiudicatezza, abbandonando ogni preconcetto  interiore, ogni  tesi imposta dall'esterno, ogni motivazione egoistica, ogni condizionamento.

Questo processo, riassunto qui in modo estremamente sintetico, consente gradualmente di ripulire i canali di ricezione della nostra anima e di cominciare a cogliere i messaggi veri: quelli che vengono da chi ha concepito e messo in esecuzione il grande progetto evolutivo.

“Loro” sono sempre intorno a noi, e aspettano solo che facciamo il piccolo/grande passo di aprire il cuore e la mente, per aiutarci in tutti i modi a “capire”!

Dopo un po' di questo vero e proprio lavoro di apertura della coscienza, ci accorgeremo che i messaggi di cui tenere conto sono centinaia: arrivano da tutte le parti, stimolati e collegati dal filo della nostra ricerca amorosa. E' come se “qualcuno” dicesse: “Si è finalmente deciso a modulare la ricezione della sua frequenza radio su quella delle nostre trasmissioni: mandiamogli più  messaggi possibile!”.

E allora accelera il ritmo di certi incontri, di certe frasi, di letture particolari, di messaggi degli esseri della natura, di immagini, di ispirazioni, di intuizioni. Un’ orchestra di segnali si mette in moto verso di noi per donarci progressivamente la capacità di afferrare il senso della sinfonia che il mondo spirituale sta suonando insieme a noi sulla Terra!

La grande onda dei risvegli

Cosa si comincia a scoprire a questo punto?

Che la realtà è ben più positiva e fantastica di come ci viene presentata e di come la pensavamo prima. Un po' alla volta si scopre un mondo di motivazioni e di sviluppi straordinari, che sembrano appartenere alla dimensione della fantasia, ma che hanno invece una concretezza ben superiore alla materia che ci circonda, alla finta Storia che qualcuno ci racconta da millenni.

I fattori percepibili con i sensi sono importantissimi, come gli indicatori economici, sociali, ecologici, geopolitici, ma essi costituiscono solamente gli effetti di cause più profonde, delle quali in genere non si occupa nessuno, almeno a livello pubblico.

La prima cosa strabiliante che si scopre è che, se si guarda solamente agli sviluppi materiali o percepibili, la situazione è veramente preoccupante; ma, se si tengono presenti le cause profonde, di origine spirituale, il quadro è incredibilmente positivo.

No, non sono matto! O meglio, secondo il senso comune materialista, sono sicuramente matto; ma in certe altre dimensioni  i matti sono savi e viceversa…

Si scopre per esempio che il principale sviluppo in corso sulla Terra ci viene accuratamente nascosto dai poteri che vogliono mantenere il controllo delle coscienze. Si tratta del più grande fenomeno delle Storia umana: i “risvegli”.  Ondate di risvegli di coscienze sono in corso in tutto il mondo, in tutti gli strati sociali, in tutte le famiglie e coinvolgono un grandissimo numero di persone, come mai in precedenza. Si tratta di risvegli dal sonno del materialismo, dalle nebbie di una vita priva di senso, dal predominio del denaro sui sentimenti, del corpo sull'anima.

Risvegli graduali o improvvisi in una Terra piena di opportunità di amare in modo cosciente e fattivo. In un mondo pieno di senso e di positività. In una dimensione nella quale le nostre azioni amorose sono in grado di creare il nuovo, il bello ed il buono.

Le guide dell'umanità hanno avviato questo processo nella seconda metà dell' '800, e hanno poi dato un impulso decisivo a partire dagli anni ‘80-‘90 del secolo scorso.

Una grandissima operazione, splendidamente coordinata, si è mossa per cominciare a modificare, aggiornandole, la natura umana e le sue facoltà. Numerosissimi interventi hanno accelerato gli eventi e spinto milioni di vite umane verso nuove dimensioni della coscienza. Schiere di spiriti eletti si sono incarnati per contribuire all’evoluzione, e con loro un grandissimo numero di appartenenti al genere umano, tanti come mai nella Storia. Grandi forme pensiero di enorme forza spirituale sono calate nell'aura della Terra per rendersi pienamente disponibili al risonare dei risvegli individuali e collettivi. Contemporaneamente sono avvenute le necessarie modifiche ambientali sulla Terra e sugli influssi cosmici.

L'operazione sta producendo enormi risultati. Non visibili attraverso i mass media, ma solo da ognuno di noi che si guardi dentro e intorno. In ogni famiglia, in ogni ambiente di lavoro, ovunque sono in aumento le persone che si risvegliano alla ricerca di un senso nuovo della vita, di un rinnovato amore per la natura, per gli animali e le piante, per gli altri. Un numero crescente di persone è alla ricerca di nuove terapie, da ricevere e sempre più spesso da praticare, basate sulla conoscenza dei corpi sottili.

In molti luoghi si possono fare discorsi sui temi del risveglio, che spesso suscitano un interesse genuino, mentre, solo pochi anni fa, questo poteva verificarsi solamente in cerchie chiuse e ristrette.

Dai risvegli individuali alla Rete

Ma quali sono le caratteristiche quantitative e qualitative di questa crescita?

Fino ad ora abbiamo visto una tendenza molto individuale e semiconscia. Raramente negli individui in fase di risveglio spirituale c'è la consapevolezza di far parte di una grande ondata, essi sono spinti per lo più da un semplice impulso a migliorare la propria vita individuale, ad intraprendere un cammino di crescita personale, sperimentando vari percorsi.

 

Questa spinta iniziale, però,  ora comincia a non bastare più. Si sta già passando ad una seconda fase in cui emerge l'esigenza di unirsi in Rete, di rafforzarsi vicendevolmente in una visione ed in un’azione più forti ed incisive.

 

Questa fase sta cominciando a mettere in crisi i percorsi troppo individualistici e a creare seri problemi a quei gruppi che invece di trovare punti in comune con il resto del movimento del risveglio, preferiscono mettere l'accento sulle “differenze”.

Il momento attuale è ormai quello di partecipare consapevolmente all'ondata. In modo aperto, coraggioso, flessibile..

Guardando con attenzione agli ultimi sviluppi ed alle possibilità del prossimo futuro,  il quadro sta diventando entusiasmante.

La grande notizia è che si sta formando rapidamente una nuova cultura, un nuovo modello di riferimento, in modo ancora nebuloso, apparentemente confuso, ma che sta crescendo attraverso la formazione di alcuni capisaldi comuni, che possiamo sintetizzare in questo modo:

la materia non basta a spiegarmi la vita e quello che mi capita;

non c'è solo la materia, ma un mondo sottile, invisibile, di esseri e di energie; spirituale, o come altro vogliamo chiamarlo;

gli eventi non avvengono per caso: ci deve essere un disegno, un senso;

il corpo umano e la natura non sono solo materia (sviluppo della psicosomatica, di terapie nuove o recupero di medicine naturali antiche, del reiki e della pranoterapia, dello yoga ecc...)

le persone possono aiutarsi tra di loro anche con mezzi sottili (dalle varie tecniche terapeutiche alle varie dimensioni operative dell'amore);

l'amore per la Terra intesa come Grande Madre; l'ondata di interesse per gli Angeli; la diffusissima voglia di conoscere il percorso dopo la Morte;

la scoperta che le antiche religioni e lo sciamanesimo non sono barbarie e superstizione, ma conoscenze profonde ed un autentico rapporto con un mondo invisibile e reale;

lo scoprire che l'Amore è alla base di tutto: di ogni azione positiva, delle società e dei gruppi che funzionano; del vero successo in tutti i settori, nelle terapie, nella pedagogia, nella medicina, nella politica, nell'arte, nell'agricoltura, nell’ economia, nella finanza.... in tutto!

Questo modo nuovo di pensare, con mille articolazioni, si sta diffondendo rapidamente ovunque. Entra nella vita di miriadi di persone.

Nonostante i molti ostacoli posti dalla società e dal nostro ego, l'onda monta comunque. Silenziosa ed orizzontale, passa attraverso le interiorità, i colloqui, un libro, una frase, un amico, un dolore... E non ha limiti territoriali o culturali, sta entrando in tutti gli strati delle nostre società.

Prossimi anni cruciali

Se l'onda continuerà ad espandersi agli attuali ritmi il 2012 verrà superato di slancio cogliendo la grande opportunità storica di questa data: la maturazione di una nuova massa critica, ancora minoritaria, ma sufficientemente forte da creare lo stabilirsi di una nuova cultura di riferimento.

Essa ricollocherà finalmente lo spirito alla base della materia e proporrà un modo di pensare ai fatti ed ai fenomeni della vita differente, connesso al grande progetto di crescita delle coscienze.

Il processo di affermazione di questo nuovo paradigma culturale avverrà, sta avvenendo, in  modo libero, partendo dagli individui e non dalle organizzazioni, dalle interiorità e non dai dogmi, dalla fede nella realizzazione della propria coscienza divina, e non dall'obbedienza cieca e passiva ad altri. Ciò che potrà emergere nei prossimi anni sarà contemporaneamente un nuovo modello culturale, una nuova filosofia “forte”, un nuovo sentire ed un nuovo modello di azione, una nuova morale ed una nuova religione, finalmente basate sulle nostre forze, e non su organizzazioni “madre”. Il ruolo, pur importante fin qui di maestri e  profeti si sta esaurendo.

Le forze contrarie

Le forze che nel mondo si muovono per contrastare la crescita delle coscienze sono forti e numerose. Ma il loro compito - all'interno della più ampia strategia del Bene - è quello di porre ostacoli alla crescita che ci inducano ad un maggiore sforzo di coscienza, che ci portino a diventare più forti nella nostra determinazione e a creare una nuova società, migliore e più evoluta.

Queste forze stanno adottando da decenni delle strategie di emergenza che tentano di bloccare la libertà di crescere, che tentano di frenare o di far fallire l'onda di risvegli. Tali strategie ci coinvolgono tutti:

 

attacchi alla natura umana ed alle sue facoltà di pensare, sentire e agire mediante l'alterazione dell'alimentazione, l'introduzione di certi farmaci, i campi magnetici, le radiazioni, l'energia nucleare, onde di vario tipo, additivi chimici, droghe, alcool, fumo, ritmi e stili di vita antiumani;

 

modifiche negative dell'ambiente della Terra, nuovi conflitti, creazione di nuove zone di guerra, di paura e di ansia;

 

creazione ed evidenziazione di situazioni e personalità facilmente odiabili, per abbassare con l'odio la frequenza di vasti gruppi di coscienze in crescita;

 

deviazione di forme pensiero importanti per la crescita delle coscienze (ad esempio l'amore rappresentato solo come sessualità, o il femminile solo come seduzione, o l'eroismo come esercizio della violenza, o la politica solo come malaffare, ecc..)

Tutte queste strategie anticoscienza  verranno sicuramente rafforzate e raffinate nei prossimi anni, altre nuove verranno introdotte.  Anche spiritualità particolarmente e fortemente negative potrebbero affacciarsi sulla Terra in questi anni: è il tema dell'Anticristo, di cui molti importanti veggenti hanno parlato a proposito dei prossimi anni.

Il tentativo più avanzato e pericoloso potrebbe essere quello di provocare una “confusione delle lingue spirituali” tra coloro che si stanno destando, per portare ad una sorta di esplosione centrifuga dell'onda dei risvegli, proprio quando questa sta cercando di consolidarsi, impedendo così l'unificazione in reti della nuova cultura di riferimento.

Si apre l'epoca del coraggio

Come sta procedendo questo tentativo di ostacolare i risvegli? Fa un grande chiasso. Con la grancassa dei mass media a disposizione. Tanto che moltissimi pensano che siano le forze oscure ad avere la meglio. Ma nel silenzio, nell'intimità delle coscienze umane, l'onda dei risvegli continua al momento inarrestabile, in molti casi traendo giovamento dalla reazione alle operazioni oscure.

Quanto meglio andranno le cose, tanto più ostacoli, e nuovi,  ci troveremo a dover superare, che costituiranno l'opportunità di una nuova crescita, sempre più forte.

Il fatto che oggi, in cerchie di amici ancora piccole, ma sempre più ampie, possiamo parlare di coscienza e di visione spirituale di una vita altrimenti incomprensibile, ci deve incoraggiare verso un futuro non distante nel quale questa visione si consoliderà.

Dobbiamo essere consapevoli che essa verrà ancora ostacolata, deviata, ma sarà sempre più difficile da distruggere perché costruita su una base rafforzata e ampliata da ogni ostacolo che gli è stato frapposto.

Sempre più numerosi potremo scambiarci amore, confortarci, aiutarci, in questa bella e difficile avventura di crescita della nostra coscienza e delle nostre capacità creative.

Dovremo soprattutto alimentare le forze del cuore con azioni ed atteggiamenti d'amore vero, non confonderci con la mente, non perdere la connessione con il grande progetto. In esso è bene solo ciò che aiuta la crescita di tutte le coscienze.

Nel labirinto dei prossimi anni dovremo tenere ben saldo il filo d'Arianna dell'Amore consapevole verso gli altri e verso Madre Terra e le sue creature per seguire in modo infallibile il misterioso  percorso del grande piano divino che ci riguarda.

Un lavoro per l'oggi, da fare con continuità, momento per momento.

Davanti a noi la possibilità di una grande svolta, ma anche, obiettivamente, il rischio di non coglierla e di cadere nel gioco bloccante di quei gruppi che per tanti motivi vogliono continuare a prosperare sulla mancanza di coscienza umana.

Il successo finale della grande “operazione risvegli” dipende solo da quello che penserà, sentirà e farà ognuno di noi, da solo ed insieme con gli altri.

La situazione è quanto mai favorevole e le condizioni ottimali.

 

Fausto Carotenuto

http://www.coscienzeinrete.net/spiritualita/item/275-la-svolta-evolutiva-del-2012-la-piu-grande-rivoluzione-della-storia-umana

------------------------------------------------------------------------

Sullo stesso tema leggere anche questo articolo :

Ecco perche' i Maya hanno smesso di contare il 21-12-2012 : un'ipotesi sul 21 dicembre 2012

https://www.spaziosacro.it/interagisci/blog/blog2.php/ecco-perche-i-maya-hanno

ISCRIVITI ALLA NEWSLETTER

ISCRIVITI ALLA NEWSLETTER

Iscriviti alla nostra newsletter e rimani aggiornato con UN CLICK QUI :

https://www.spaziosacro.it/newsletterspazio/operazioni.php


#spaziosacro

TROVA LA CURA NATURALE

TROVA LA CURA NATURALE CON UN CLICK

Corsi in Arrivo

reiki bologna


breathwork il potere del respiro

AMI LEGGERE ?

libri gratuiti benessere e crescita personale e spirituale

ACCEDI SUBITO ALLA BIBLIOTECA GRATUITA DI LIBRI DEL BENESSERE, CRESCITA PERSONALE E SPIRITUALE PIU' GRANDE DEL WEB. SCARICA I LIBRI GRATUITI CON UN CLICK QUI :

https://www.spaziosacro.it/interagisci/libri/index.php

FIRMA PER UNA LEGGE SULLE DISCIPLINE BIO-NATURALI

UNA LEGGE PER LE DISCIPLINE BIO-NATURALI : FIRMA ANCHE TU

Ultimi 80 articoli