Se ti piace il nostro sito votalo adesso con un click sul pulsante Google +1 qui sotto :


Categoria: "Richieste"

AIUTIAMO SANSONE

SANSONE HA SOFFERTO PER TUTTA LA VITA, ORA HA RITROVATO DIGNITA', NON PERMETTETE CHE SI LASCI ANDARE Alla sofferenza non c'è mai fine e non ci sono parole per esprimere le umiliazioni, la devastazione e l'infinita sofferenza di questo dolcissimo anziano innocente. Sansone è arrivato al canile di Viterbo in condizioni disumane, dopo essere stato investito è stato portato al canile di Palestrina e poi trasferito al canile Bartolomei di Viterbo. Aveva una frattura scomposta gravissima, urlava di continuo dal dolore, non si poteva muovere, poteva solo gridare al cielo la sua sofferenza nella speranza di trovare una "mano amica sul suo cammino"...e così è stato. I volontari hanno sofferto tanto al suo fianco e con grandi sacrifici e sforzi lo hanno operato sia alla zampa che all'orecchio da veterinari esterni di fiducia. E' un cane speciale che fà davvero tanta tenerezza. E' buonissimo e con la sua dolcezza esprime ogni momento la sua estrema riconoscenza. I veterinari che lo hanno curato sono tutti innamorati di lui per la sua bonta' ed intelligenza. Ora la sua condizione è molto migliorata ma deve tenere i chiodi nella zampa per altri 2 mesi, stiamo cercando disperatamente una famiglia per lui, avrebbe bisogno di una sistemazione piu' idonea, in gabbia soffre molto, merita di dimenticare il suo passato e guardare con serenità al futuro, vorremmo tanto che passasse gli ultimi anni della sua vita dignitosamente circondato di quell'amore che per tutta la vita gli è stato negato. Con il cuore in mano cerchiamo una persona sensibile che decida di offrirgli aiuto, non ha smesso di sperare e vi aspetta fiducioso .. Associazione di volontariato animalista " LA VOCE DEL CANE - Tel. Margherita 349-2846422 - lavocedelcane@yahoo.it - www.lavocedelcane.net ________________________________________

1.500 BAMBINI IN VIETNAM ASPETTANO IL TUO SMS!

1.500 BAMBINI IN VIETNAM ASPETTANO IL TUO SMS!

Restano ancora 2 giorni per chiamare o inviare un SMS al numero 45501 e cambiare il futuro di 1500 bambini orfani nell’area di Da Lat, nella provincia vietnamita di Lam Dong. Fino al 18 febbraio fai come La Pina: dona subito da 2 a 5 euro e aiutaci a dare a questi piccoli una speranza. Fallo adesso! Grazie da tutti noi!

La Pina darà voce a questo progetto ogni giorno su Radio Deejay. Guarda lo spot girato da La Pina a Da Lat sul nostro sito www.sositalia.it, oppure collegati alla nostra pagina facebook www.facebook.com/SOS.Villaggi.dei.Bambini.ONLUS

GRAZIE! A nome dei bambini di Da Lat e di SOS Villaggi dei Bambini.

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

SIRIA: BOMBE VICINO AL VILLAGGIO SOS DI ALEPPO

 

 

 

Venerdì 10 febbraio due edifici governativi nelle immediate vicinanze del Villaggio SOS di Aleppo, in Siria, sono stati colpiti da due bombe. I bambini accolti nel Villaggio SOS e lo staff stanno bene. Le case famiglia e gli edifici non hanno riportato danni, ma l’esplosione ha causato 28 morti e più di 200 feriti, tra questi molti bambini. I bambini continuano a frequentare la scuola, che raggiungono con i mezzi SOS e lo stesso fanno le educatrici per raggiungere il centro città. In seguito al bombardamento dei due principali generatori di elettricità ci sono tagli di 2 o 4 ore, alternati nelle varie zone della città. A Damasco si sentono esplosioni durante il giorno, che non cessano nella notte.

 

Approfondisci

 

 

 

 

 

 

 

 

ESPLOSIONE IN MONGOLIA: FAMIGLIE ACCOLTE DA SOS

 

Sabato 21 gennaio, una fuga di gas ha provocato l’esplosione di un edificio di nove piani a Darkhan, in Mongolia, lasciando 36 famiglie senza casa. SOS Villaggi dei Bambini ha risposto all’emergenza ospitando 6 famiglie, che verranno accolte fino a quando non saranno conclusi i lavori di riparazione.

Le temperature a Darkhan si aggirano intorno ai -40/-50 gradi e se le 15 famiglie più fortunate hanno trovato riparo a casa di amici e parenti, le restanti 21 sono temporaneamente ospitate nelle palestre scolastiche e negli asili, in attesa di poter tornare nelle loro case.

 

 

 

 

FILIPPINE: TERREMOTO

 

 

I bambini e le famiglie accolti nei Villaggi SOS filippini di Cebu, Iloilo, Tacloban e Calbayog, stanno bene. Il terremoto di magnitudo 6.7 che ha colpito il paese, non ha danneggiato le strutture di accoglienza e rafforzamento familiare di SOS Villaggi dei Bambini. Nelle città gli edifici hanno risentito delle scosse violente e la gente è fuggita in preda al panico. È stato anche emesso un allarme tsunami dal governo, poi revocato.

 

 

 

 

 

 

Dedicato a tutti i sostenitori a distanza: un regalo al vostro bimbo

 

 

Desideriamo ricordare a coloro che hanno un’adozione a distanza, che è possibile destinare una somma di denaro, anche piccola, come regalo al bambino sostenuto, in occasione di eventi particolari come il giorno del vostro compleanno o il giorno del compleanno del bimbo adottato a distanza, data che trovate nella cartellina che avete ricevuto con la sua storia e la sua foto, o ancora a San Valentino o Pasqua. Un pensiero in più per essergli ancora più vicini! La somma sarà versata sul conto del bambino, un libretto di risparmio personale gestito dalla sua famiglia SOS, fino alla maggiore età. Nel ringraziarvi per ogni piccolo gesto dedicato, vi ricordiamo che per ogni donazione sarà trattenuto il 20%, a copertura delle spese amministrative.

 

 

 

 

 

 

 

 

 

Approfondimenti

• Elenco archivio dei filmati SOS: Guarda i video dei bambini dei Villaggi SOS nel mondo.

• Lieti Eventi: Scegli le Bomboniere Solidali SOS per matrimoni, battesimi e altre cerimonie.

• Le aziende solidali: Scopri le aziende che sostengono attivamente la nostra Associazione.

 

http://www.sositalia.it/pages/default.aspx

 

 

OGGI salva un albero dalla neve

Cari Amici,

vi lanciamo un appello per noi molto importante che potremmo intitolare : “OGGI salva un albero dalla neve” !

 

I nostri amici alberi sommersi dalla neve stanno soffrendo ed i loro rami si possono spezzare.

 

Vi preghiamo di ascoltare il loro grido di aiuto e di salvare almeno 1 albero dalla neve !

 

La gioia che vi comunicheranno per questo piccolo gesto è infinita, ve lo assicuriamo !

 

Siamo sicuri che lui ve ne sarà grato !

Occorrono solo 5 minuti per farlo !!!

 

Gli "angeli rivestiti di legno" contano proprio su di te !

Lo sapevi ??? Cosa stai aspettando …

 

Grazie,

Carmen ed Emanuel

www.spaziosacro.it

AIUTIAMO ANNA A POTERSI CURARE

UNA LETTERA DI FEDE E DI SPERANZA PER ANNA

La fede che mi accompagna da 17anni...ricordo ancora le parole del mio ginecologo":abortisci..perchè rischi di morire...io dissi....se Dio mi vorrà io sarò qui..."è nata Anna...malata da subito...ma amata da subito..e di li ho iniziato il mio percorso di fede...vedendo una scena da far brividi..e da allora poso sempre queste due raffigurazioni vicine....guardai lo sguardo della Madonna e quello di Gesù....ed io dissi..."Madre sono pronta...ho capito..come tu hai accettato tuo figlio in croce cosi accetto mia figlia in questo calvario"..e di li ho vissuto l'inferno con medici,familiari,il mio ex..ma l'unica cosa che mi reggiava la fede..ho visto apparizioni..profumi speciali...e io dicevo tra me e me.. "certo Gesù ti lavo i piedi"..poi dopo che non per scelta ma per necessità mentale e tranquillità forzata...decido di vivere da sola...e li ecco che al mio fianco Gesù mi affianca Pina l'altra mia figlia..mentre col maschio sto attraversando un altro calvario il rifiuto verso la malattia della sorella..e ha scelto di non vivere con me...ma questa è un altra storia...parliamo di noi tre, di noi in piena sofferenza e simbiosi decidiamo di dedicare il nostro tempo ad Anna..dopo che quei famosi luminari decidono di lasciarci sole..ed ecco il miracolo della fede...Anna 4anni fa per i medici ormai era arrivata alla fine...io mi inginocchio a Dio.....e dico.."sia fatta la tua volontà..ma non la mia..ma se è mio compito diventare un medico senza laurea...infondimi in me lo SPIRITO della sapienza e cosi sia"..da allora invenzioni su invenzioni...esami fatti da medici miei amici...uno dei miei amici medici..mi fà...."Angela ma come cammina con queste gambe?..non perchè sono enormi come un elefante...non perchè ci sono angiomi tuberosi interni(dette metastasi)..ma perchè Anna non ha più il funzionamento delle vene..in particolare le safene sono otturate..." e io..."credi in Dio"?.....io e Anna sicuramente stiamo affrontando una missione...."..e lui "qual'è"..e io..ecco una del nostro cammino è questo..."lui mi guardò....e io.."sai Lazzaro...si alzò e camminò..eppure era morto...."non replicò....quando poi andai dalla ginecologa e gli mostrai l'ecografia all'utero...mi disse che era piena di angiomi tuberosi...e io chiesi..."allora non avrà ciclo?"..ma lei non rispose...avevo scelto lei...ma fu solo un caso...suo figlio era morto qualche anno prima in un incidente...guradai i suoi occhi....e mi fece intuire..."se io dicessi di si...e come direi a te...mio figlio torna"....mi guardo' ancora e mi strinse le mani..e mi disse.."ma si mangiamoci un cioccolatino che è meglio....."..sicuramente sono confortata dalla fede....ma ho bisogno anche del conforto umano,fraterno..dove fino ad un anno fa lottavo da sola.senza stato e sanità...ero alla mia terza caduta per sorreggere la croce di Dio su calvario..e li che mi sono resa conto che avevo bisogno di aiuto......Lode a te mio Dio...e grazie per la vicinanza di voi tutti....Angela Ambrosio..Per favore POSTAPAY 4023 6105 6956 8968   codice fiscale MBRNGL66A41H931T,  aiutiamo ANNA..lascio l'email per informazioni a chi vuole aiutarci anche con invio farmaci e tutto quello che potete fare ecco l'email angelaambrosio@libero.it

La Casa Editrice Davide Ghaleb chiude

S.O.S.
Anche noi di APAI abbiamo avuto il piacere di conoscere, apprezzarne l'onestà intellettuale e pubblicare due libri con Davide Ghaleb ("Appendere... ad Arte" e "Nel mezzo del cammin... mi ritrovai nel XXI secolo"). E' per questo che già dal mese di dicembre, ed ora con questa nuova iniziativa, ci stringiamo intorno a Davide Ghaleb, per far si che con un piccolissimo sforzo e l'unione da parte di tutti noi, l'opera culturale di questa pregevole Casa editrice possa proseguire il faticoso percorso intrapreso negli anni.
Chi può, e vuole, potrà visionare ed acquistare direttamente sul sitowww.ghaleb.it 1 libro, ma mi raccomando questo aiuto risulterà efficace solo se verrà attuato entro il 31 gennaio, altrimenti...

La Casa Editrice Davide Ghaleb chiude

“Non riusciamo a rassegnarci

 

“Non riusciamo a rassegnarci” . L’appello viene lanciato da amici e collaboratori nel tempo della Casa Editrice Davide Ghaleb di Vetralla. Ormai sull’orlo della chiusura, la sorte della casa editrice sta a cuore a molti.  Un’attività che è riuscita sempre e a testa alta a mantenere la propria indipendenza di scelte editoriali, un’occasione per giovani e meno giovani di veder coronato il proprio ideale di lasciare un segno nel tempo pubblicando le proprie storie, le proprie ricerche scientifiche, le proprie composizioni artistiche. “Una casa editrice è una risorsa per tutti gli abitanti di un territorio. Non si tratta soltanto di un’impresa privata, e di questo Ghaleb ha dato più volte prova, non puntando al mero arricchimento personale. Si tratta piuttosto di un bene pubblico”. Di qui nasce una proposta che ha il sapore di una sfida. “Se acquistassimo tutti un solo libro direttamente presso la sede dalla Casa Editrice, o attraverso questo sito, entro la prima metà di gennaio, forse potremmo permettere all’editore di aprire di nuovo uno spaccato nel futuro” propongono alcuni dei curatori di Collana e alcuni autori “Un impegno accessibile a tutti, un gesto semplice ma dalla grossa carica simbolica e non solo. Un modo per dire –Anch’io sono parte della Casa Editrice-”.

“Il tempo è estremamente ristretto, dato che l’attività è di fatto in chiusura alla data del 31 dicembre” comunica Davide Ghaleb, “ma non nascondo l’incoraggiamento che provo per questa iniziativa che viene dai miei amici. Ringrazio tutti per questo gesto che mi fa sentire meno solo.”

1 3 5 6