Se ti piace il nostro sito votalo adesso con un click sul pulsante Google +1 qui sotto :


Anche tuo figlio e' un piccolo Lannister? Genitori ostaggi dei capricci del proprio figlio

Anche tuo figlio è un piccolo Lannister?

 

Vanessa Niri

 

Coordinatrice pedagogica

 

Apre in francia un centro per aiutare genitori “ostaggio” dei capricci del proprio figlio. Il problema è molto più grave di quello che sembra. Perché far cambiare un (piccolo) dittatore con l’amore, non è affatto facile

 

 

 

 

Chi è un bambino tiranno?

Un bambino tiranno è il piccolo della famiglia che decide anche per i più grandi.

È il bambino che, se a cena c’è qualcosa che non gli piace, urla e strepita finché non ottiene le patatine fritte; è quello che guarda la televisione mentre i genitori fanno i compiti al posto suo, ed è quello che a cinque anni morde la mamma al Centro Commerciale e minaccia di non smettere finché non avrà le scarpe che luccicano, il videogioco o la casetta gigante di Peppa Pig. O ancora, il bambino tiranno è quello che decide a che ora andare a dormire, si impossessa del lettone e non fa dormire i genitori.

 

E, soprattutto, il bambino tiranno, è quello che non cambia idea né posizione, indipendentemente dalla tattica utilizzata dai genitori: che provino a smuoverlo con le sculacciate o con le minacce, con le moine o con le sfuriate, con i premi o con le punizioni, il risultato non cambia mai: il bambino tiranno è quello che non cede mai, non riconosce l’autorità altrui e resta seduto sul trono anche a costo di pagarla molto cara.

 

Insomma, se parliamo di bambini tiranni non parliamo semplicemente di figli viziati, o capricciosi, ma di un fenomeno presente e sempre più diffuso tra le nuove generazioni. Un problema educativo con serissimi risvolti socio sanitari, come dimostra la recente apertura del primo centro d’aiuto per genitori, presso l’ospedale Sant Eloi di Montpellier.

L'articolo che stai leggendo continua sotto :
scuola di reiki bologna
REIKI : ARTE DI CURA CON LE MANI
SCUOLA DI REIKI BOLOGNA [ CLICK QUI ]

 

L’équipe di psichiatri francesi che ha aperto il centro, ci dice infatti che sono proprio i genitori ad essere le prime vittime dei bambini tiranni: mamme e papà sull’orlo di una crisi di nervi, costretti ad avere a che fare quotidianamente con un piccolo dittatore ingestibile, frustrante, violento e apparentemente anaffettivo. Un bambino difficile non solo tra le mura domestiche, ma anche nei luoghi pubblici, come l’asilo, la scuola, i corsi sportivi e che, a causa del suo comportamento, viene spesso emarginato dai compagni e stigmatizzato dagli adulti, aumentando di conseguenza anche le difficoltà dei propri genitori.

 

Quali siano le cause del fenomeno è attualmente fonte di discussione ( i francesi prediligono la spiegazione clinico-psichiatrica, molti pedagogisti ipotizzano invece che, a favorire la crescita di un bambino tiranno, concorra un insieme di cause educativo-comportamentali). Quello che è certo, però, è che la tirannia infantile è un tunnel dal quale è difficilissimo riuscire ad uscire senza un aiuto.

La scommessa del centro d’aiuto di Montpellier è quindi quella di sostenere i genitori, aiutandoli a scardinare le dinamiche, riportando in famiglia il necessario benessere per affrontare una situazione delicata.

 

Il quotidiano livello di stress, frustrazione, depressione e arrendevolezza generato dal rapporto quotidiano con un bambino tiranno è un coc ktail micidiale, all’interno del quale soffrono i genitori ma – dietro all’apparente sbruffonaggine – soffre immensamente anche il bambino, costretto in un ruolo dal quale nessuno riesce ad aiutarlo ad uscire.

Aiutare gli adulti a riconoscere e ad affrontare il problema è quindi l’unica strada possibile per neutralizzare il dittatore: una rivoluzione necessaria non soltanto ai genitori ma soprattutto ai figli, che hanno il diritto di essere aiutati a scendere dal trono per tornare ad essere semplicemente bambini.

 

 

 

http://www.wired.it/lifestyle/salute/2016/02/24/figlio-bambino-tiranno/?utm_source=wired&utm_medium=NL&utm_campaign=daily

 

 

 

ISCRIVITI ALLA NEWSLETTER

ISCRIVITI ALLA NEWSLETTER

Iscriviti alla nostra newsletter e rimani aggiornato con UN CLICK QUI :

https://www.spaziosacro.it/newsletterspazio/operazioni.php


#spaziosacro

TROVA LA CURA NATURALE

TROVA LA CURA NATURALE CON UN CLICK

Corsi in Arrivo

reiki bologna


breathwork il potere del respiro

AMI LEGGERE ?

libri gratuiti benessere e crescita personale e spirituale

ACCEDI SUBITO ALLA BIBLIOTECA GRATUITA DI LIBRI DEL BENESSERE, CRESCITA PERSONALE E SPIRITUALE PIU' GRANDE DEL WEB. SCARICA I LIBRI GRATUITI CON UN CLICK QUI :

https://www.spaziosacro.it/interagisci/libri/index.php

FIRMA PER UNA LEGGE SULLE DISCIPLINE BIO-NATURALI

UNA LEGGE PER LE DISCIPLINE BIO-NATURALI : FIRMA ANCHE TU

Ultimi 80 articoli

VITAMINA B12: A COSA SERVE E LE CONSEGUENZE DI UNA CARENZA

Si sente spesso parlare di vitamina B12, soprattutto associata a diete in cui si escludono in parte o totalmente cibi di origine animale come quella vegetariana o vegana. Ma a cosa serve la vitamina B12 e quali sono le possibili conseguenze di una carenza di questa sostanza nell’organismo?

Al nostro corpo serve un piccolo quantitativo di vitamina B12 (tra i 2 e i 3 mcg al giorno) ma quel poco è davvero essenziale, una carenza infatti può, a lungo termine e se sottovalutata, provocare gravi danni. Il problema sorge dal fatto che il nostro organismo non è in grado di sintetizzare questa sostanza da solo ma deve necessariamente assumerla con l’alimentazione.

La B12 è conosciuta anche come Cobalamina dato che nella sua composizione è presente al centro un atomo di cobalto e fa parte delle vitamine idrosolubili, che si disciolgono in acqua.

La vitamina b12, a cosa serve

La vitamina B12 è fondamentale per la formazione dei globuli rossi di cui promuove la crescita. Lavora in sinergia in particolare con l’acido folico nella sintesi di DNA e dell’RNA aiutando quindi anche nella formazione dei globuli bianchi che difendono il nostro organismo dai microrganismi infettivi.

La B12 contribuisce poi alla buona salute del sistema nervoso intervenendo nella creazione della guaina mielinica che avvolge i nervi. Essenziale per la salute anche l’azione che ha sul metabolismo dell’omocisteina che contribuisce a tenere nei giusti livelli evitando che si depositi troppo colesterolo nei vasi sanguigni.

Vitamina b12 negli alimenti: dove si trova?

I cibi in cui la vitamina B12 è presente sono soprattutto carne, pesce, uova, latte e latticini anche perché i mangimi con cui sono nutriti gli animali sono spesso addizionati con questa sostanza. I vegetali potenzialmente conterrebbero B12, dato che questa vitamina viene sintetizzata dai batteri presenti nella terra. Noi però siamo soliti pulire bene frutta e verdura prima di mangiarla e quindi, anche se in origine c'erano tracce di B12, con il lavaggio non possiamo più dirci sicuri della sua presenza. Si tratta per questo dell'unico elemento che non è presente in maniera affidabile in un'alimentazione completamente a base vegetale.

Non è un caso quindi che, in particolare ai vegani, si consiglia di assumere integratori di vitamina B12 o quanto meno di servirsi quotidianamente di alimenti fortificati per raggiungere il fabbisogno giornaliero.
Gli alimenti fortificati, nei quali questa vitamina è stata addizionata appositamente, sono ad esempio alcuni cereali per la colazione o delle tipologie di latte vegetale.

Su questi prodotti trovate indicata in etichetta la presenza e il quantitativo di B12 addizionata.

 

Carenza vitamina b12, le conseguenze

Una carenza di vitamina b12 può provocare gravi danni al sistema nervoso e un aumento nel sangue di omocisteina, aminoacido che è stato messo in relazione con il rischio di sviluppare malattie cardiovascolari, tumori e demenza. Inoltre una mancanza di B12 può portare anemia se sono contemporaneamente bassi anche i livelli di acido folico (altra vitamina del gruppo B).

L'articolo che stai leggendo continua sotto :
scuola di reiki bologna
REIKI : ARTE DI CURA CON LE MANI
SCUOLA DI REIKI BOLOGNA [ CLICK QUI ]

In particolare scarsa vitamina B12 nel sangue può portare a sviluppare una forma di anemia detta megaloblastica o perniciosa considerata molto pericolosa. In particolare nei bambini la carenza di questa vitamina è assolutamente da non sottovalutare dato che può portare a danni neurologici permanenti.

C’è da dire però che, escludendo il caso di bambini piccoli, prima di andare incontro a una vera carenza di B12 sono necessari diversi anni dato che il nostro organismo ha la capacità di immagazzinarne delle riserve nel fegato. Si ha quindi tutto il tempo utile ad agire già alle prime avvisaglie di una possibile carenza.

I primi sintomi in caso di carenze di vitamina B12 sono stanchezza, debolezza, nervosismo, perdita di memoria e calo dell’attenzione, tutte cose che si possono facilmente confondere con altre problematiche. Ecco perché è essenziale valutare i livelli di vitamina b12 attraverso specifiche analisi del sangue che vanno a stabilire le effettive riserve di questa sostanza nell’organismo.

Vitamina b12 bassa e alta

Dalle analisi del sangue possono risultare livelli di vitamina B12 bassi oppure alti. Il primo caso è sicuramente più frequente e non solo se si segue una dieta vegetariana o vegana. Anche tanti onnivori, spesso senza saperlo, non hanno grandi riserve corporee di questa vitamina perché in alcuni casi non è tanto un problema di assunzione quanto di assorbimento.

Carenze di B12 possono infatti essere dovute a due casi: scarso apporto con la dieta o difficoltà di assorbimento. Sul primo caso si può agire facilmente con degli appositi integratori, nel secondo invece bisogna andare alla ricerca della causa. Frequentemente il problema deriva dalla mancanza di fattore intrinseco, una glicoproteina prodotta dallo stomaco fondamentale per l’assorbimento della B12. Esistono poi patologie o farmaci che inibiscono l’assorbimento di questa vitamina e anche l’andare avanti con l’età è un possibile fattore di rischio per carenze vitaminiche tra quella della B12.

Si è visto invece che alti livelli di B12 potrebbero essere tra le cause dell'acne ma, un eccesso di questa vitamina, è particolarmente dannoso in particolare per i reni.

Davvero difficile comunque raggiungere livelli dannosi di questa sostanza con la sola alimentazione, ma se ciò dovesse accadere è sempre bene rivolgersi al proprio medico di fiducia per indagare meglio sulle cause di questa situazione.

Francesca Biagioli

Vitamina B12: a cosa serve e le conseguenze di una carenza

ISCRIVITI ALLA NEWSLETTER

ISCRIVITI ALLA NEWSLETTER

Iscriviti alla nostra newsletter e rimani aggiornato con UN CLICK QUI :

https://www.spaziosacro.it/newsletterspazio/operazioni.php


#spaziosacro

TROVA LA CURA NATURALE

TROVA LA CURA NATURALE CON UN CLICK

Corsi in Arrivo

reiki bologna


breathwork il potere del respiro

AMI LEGGERE ?

libri gratuiti benessere e crescita personale e spirituale

ACCEDI SUBITO ALLA BIBLIOTECA GRATUITA DI LIBRI DEL BENESSERE, CRESCITA PERSONALE E SPIRITUALE PIU' GRANDE DEL WEB. SCARICA I LIBRI GRATUITI CON UN CLICK QUI :

https://www.spaziosacro.it/interagisci/libri/index.php

FIRMA PER UNA LEGGE SULLE DISCIPLINE BIO-NATURALI

UNA LEGGE PER LE DISCIPLINE BIO-NATURALI : FIRMA ANCHE TU

Ultimi 80 articoli

RISORGETE DALLE CENERI, SIATE COME LA FENICE: QUESTO E' IL PRIMO PASSO VERSO LA GENTILEZZA

RISORGETE DALLE CENERI, SIATE COME LA FENICE: QUESTO E’ IL PRIMO PASSO VERSO LA GENTILEZZA

 

DAGLI INSEGNAMENTI DI YOGI BHAJAN

 

……Quindi vivete come yogi, vivete come il loto vive nel fango, siate gentili, siate compassionevoli,  voi siete il genere umano. L'amore ha bisogno di tanta energia quanto l'odio. Perdonate, non percorrete la via della vendetta. Apparite come dei santi, agite come dei santi, pensate come dei santi, siate come dei santi. Rappresentate Dio, rappresentate la grazia, rappresentate la divinità, rappresentate la dignità, rappresentate la nobiltà. Tutte queste cose sono in noi, dobbiamo semplicemente portarle fuori. Questi sono i doni che noi possiamo offrire alle persone che amiamo, e perfino a coloro che ci odiano……

 

Volete essere posseduti, ossessionati, completamente presi dalla passione o dalla compassione? La scelta è vostra. Queste sono le poche scelte dell'essere umano. Non preoccupatevi, siate gentili. Coloro che non sono gentili saranno portati giù dal tempo. Non dite No. Dite no al no quando dovete dire No.

 

Questo è Nanak. È negativamente positivo. Quando voi dovete dire no, non dovete dire no, questo è Nanak. È questo il primo passo della gentilezza. Risorgete dalle ceneri. Questa è la fenice.

 

La parola magica è Wahe Guru. Non c'è altro mantra che sia così magico. Eccellete, sarete conosciuti per la vostra eccellenza. Tenete duro, Dio non vi lascerà soli.

 

volete apparire belli alla morte? Volete essere posseduti, ossessionati, completamente presi dalla passione o dalla compassione? La scelta è vostra. Queste sono le poche scelte dell'essere umano.

Non preoccupatevi, siate gentili. Coloro che non sono gentili saranno portati giù dal tempo. Non dite No. Dite no al no quando dovete dire No.

 

Raggiungete le persone, sarete ricchi. Non fermatevi, perché sprecare tempo nello spazio dell'infinito? Non fermatevi! Voi sarete registrati nella memoria del tempo e della storia. Se la vostra personalità o la vostra identità, che è Sat Nam, è sempre come un terremoto e tremolante... quando c'è una caduta c'è un terremoto.

 

La vostra psiche non deve creare rotture, e voi non vi dovete muovere in direzioni opposte.

 

Bene, oggi faremo degli esercizi per vedere se siamo reali oppure No.

 

A) Sedete in posizione facile. Sollevate gli avambracci e rivolgete le palme verso il basso. Tremate dalla base delle braccia mentre ritmicamente e rigidamente piegate verso il basso un dito alla volta per ciascuna mano. Continuate per 14 minuti. Questo esercizio è chiamato "eser-cizio del terremoto".  Tutto il corpo trema. Il tremore deve essere così potente che sentirete male sotto le ascelle. Se tremate sotto le ascelle voi combinerete un flusso reale che è un'angioplastica del sistema nervoso, è uno sbocciare, apre tutti i blocchi. Il collo sarà rigido, il vostro corpo tremerà. Tremate, tremate. È chiamato

Ciumbad kriya,

è vecchio quanto il genere umano.

 

I gorilla lo fanno battendosi il petto. È vero, non ridete, SE DOPO IL rapporto sessuale durante il quale avete sudato vi massaggiate nuovamente questo sudore sul corpo voi sarete le persone più in salute!

Ma voi solitamente non lo fate, non vi è stato insegnato, non è colpa vostra, voi sapete solamente come fare del sesso.

Il sottoprodotto del sesso è il sudore e quel sudore è senza prezzo, quel sudore deve essere rimassaggiato sul corpo e questo crea anticorpi.

 

E lo sapete che la parte centrale della vostra prima urina del mattino può curare ogni malattia del  vostro corpo fisico?

 

C'era un uomo, il primo ministro dell'India, lo conoscevo perché lui era un buon ministro, a cui furono dati tre mesi di vita e la cui lista delle sue malattie era così lunga... psoriasi, mononucleosi, questo, quello. Era andato da tutti i dottori e tutti gli avevano detto "Addio, non puoi  vivere." Poi si recò presso un'accademia a Bombay dove utilizzano la cura dell'urina, praticano questa cura da centinaia di anni e usano il "Guttam Grant" un grosso libro accademico sui benefici di questa cura.

 

Gli dissero che doveva prendere la prima urina del mattino - lasciare andare la prima parte, tenere la parte di mezzo e buttare via l'ultima parte -miscelarla con del latte, aggiungerci del miele e berla. Doveva fare questo ogni mattina. Sembra brutto vero? Ma lui ora ha novantasei anni e sta meglio di voi tutti. Lo so che la cura non pare carina, gli ho chiesto: «Come ti senti quando lo fai?» «Ci sono medicine più amare di questa,» mi ha risposto. Ci sono esercizi molto peggiori di questo.

 

Voi-dovete-sudare-stasera-con-quest'unico-esercizio, dovete far tremare il pavimento, le mura, il soffitto in modo che si possa dire che tutti voi state tremando.

 

Qualsiasi cosa che voi fate tremare nella vostra vita, mentalmente, spiritualmente, fisicamente, biologica mente, psicologicamente, sociologicamente, deve essere fatta tremare ADESSO!

 

Chiudete gli occhi e tremate, fate andare via qualsiasi tremore. Create un terremoto del nono grado nel vostro corpo, continuate a cambiare le dita per assimilare i tatva.

 

Muovetevi! Muovetevi! Muovetevi! Muovetevi!

 

B) Ora allacciate le mani nella Stretta di Venere dietro la schiena, chiudete gli occhi e cantate dal l'ombelico il mantra "Adi Shakti".

 

Continuate per 14 minuti, quindi rilassatevi.

Cantate dall'ombelico, non usate le labbra, ogni parola deve venire dall'ombelico. Il centro dell'ombelico si deve muovere con ogni parola che proferite.

 

Benissimo, lo state facendo meravigliosamente, la vostra aura sta cambiando. Schiena dritta, dovete avere l'esperienza. Stiamo cercando di risvegliare la kundalini attraverso i nostri chakra. Bravi, bravi, continuate. Cantate dal centro dell'ombelico, usate la bocca solo come uscita. Potenti, potenti, potenti! Grazie. Rilassate. Sapete come praticavamo questo kriya?

 

Sedevamo nella posizione del loto, e poi ci sollevavamo facendo forza sulle mani chiuse a pugno e cantavamo dal centro del l'ombelico. Poi ci appoggiavano un bastone sull'ombelico, e se non vibrava, perché non cantavamo dal l'ombelico, ci percuotevano all'ombelico, e questo faceva male. Ecco come insegnavano.

L'articolo che stai leggendo continua sotto :
scuola di reiki bologna
REIKI : ARTE DI CURA CON LE MANI
SCUOLA DI REIKI BOLOGNA [ CLICK QUI ]

 

. So che non è una cosa da televisione, la musica che vi stimola all'esterno è mortale, la musica che invece vi tranquillizza internamente è armonia.

 

PTS: Pace, Tranquillità e Solidità sono tre aspetti della vita che da la musica, sono il potere della musica.

 

Oggi abbiamo quel tipo di musica che ci stimola per farci diventare selvaggi, non è una gran cosa, noi già lo siamo! Diventare selvaggi non è ciò di cui abbiamo bisogno, controllare la nostra selvaggità e diventare civilizzati questo è il bisogno dell'essere umano. Non sono contro i concerti di musica, non sono neanche contro le droghe e tutte quelle cose. Le droghe, compreso il caffè, spingeranno la terra sotto i vostri piedi, e, come qualsiasi cosa che stimola dal l'esterno provocheranno un terremoto interno. Ricordatelo.

 

È una legge che voi non potete cambiare, che io non posso cambiare. Dovete capire che nella vostra vita avete a che fare da dentro a fuori, non potete trattare da esterno a esterno, altrimenti sarete completamente fuori. Questa è la ragione per la quale la vostra vita è un casino! È un casino perché voi avete a che fare dal l'esterno verso l'esterno. Non potete trattare dall'esterno verso l'esterno voi dovete farlo dall'interno  verso l'esterno, e se non c'è tranquillità, non c'è pace e non c'è solidità, se non c'è nessun sé solido dentro voi, se siete superficiali e vuoti, cosa potete fare? Voi potete pretendere di avere dei titoli, potete pretendere di essere spirituali, l'intero mondo vi può rispettare, ma sentite le parole di Nanak, lui l'ha detto così bene:

. Se la vostra vita durasse quattro milioni di milioni di anni o persino diecimila  volte più di questo.

Nava khanda vich janiai nal chalai sabh koe.

Se tutte le nove regioni etiche vi rispettassero, si inchinassero a voi e tutti vi conoscessero.

Changa nao rakhae kaijas kirat jag lee.

Se tutte le persone vi adorassero, il mondo intero pregasse e cantasse per voi.

Je tis nadar na avai ta vat napuchhai ke

. Se non conoscete la sede di voi stessi a nessuno importerà di voi. Voi dovete conoscere voi stessi. Dovete! Come potete conoscere gli altri se non conoscete voi stessi? Se voi non conoscete voi stessi, se  voi non capite voi stessi,

 

se non potete comunicare con  voi stessi, se non siete dentro voi stessi, cosa ne è del mondo esterno? Vivreste in una ca sa che non ha porte, non ha fine stre, non ha acqua, non ha elettri cità, non ha gas, non ha cibo, non ha mobilio, una casa fatta solo di quattro mura? Come potreste vivere in una simile casa? Che tipo di casa sarebbe? Vivreste in un posto dove c'è sempre il terremoto, e poi il fuoco, uragani, allagamenti...? Non è questa la maniera in cui la vita è intesa essere.

 

Quindi vivete come yogi, vivete come il loto vive nel fango, siate gentili, siate compassionevoli,  voi siete il genere umano. L'amore ha bisogno di tanta energia quanto l'odio. Perdonate, non percorrete la via della vendetta. Apparite come dei santi, agite come dei santi, pensate come dei santi, siate come dei santi. Rappresentate Dio, rappresentate la grazia, rappresentate la divinità, rappresentate la dignità, rappresentate la nobiltà. Tutte queste cose sono in noi, dobbiamo semplice mente portarle fuori. Questi sono i doni che noi possiamo offrire alle persone che amiamo, e perfino a coloro che ci odiano.

Quando venni a Los Angeles vivevo in un piccolo appartamento dove il letto andava dentro e fuori dal muro con un congegno elettrico, l'affitto era di circa sessanta dollari, e tutti erano molto orgogliosi che io vivessi nel miglior palazzo

 

. Un giorno una persona mi chiese un appuntamento, un appuntamento per due ore! Mi chiedevo: "Quale sarà mai la domanda che ha bisogno di due ore!" Venne una donna meravigliosa, molto educata, molto gentile, molto dolce, molto alta, una donna stile italiano, femminile.

Dopo i saluti lei chiese: «Posso iniziare?» E io dissi: «Grazie.» Lei aveva scritto così tanti insulti da poter sommergere completamente una persona in tutte le lingue conosciute al mondo. Lei aveva calcolato esattamente il tempo, le ci vollero due ore, io capii gli insulti in inglese e capii gli insulti in tutte le lingue che conoscevo, inclusa la mia lingua madre, ed erano molto buffi, davano proprio una lezione ed erano molto realistici.

Avevo dato un appuntamento, cos'altro potevo fare? La persona doveva dire ciò che voleva dire. Infine, quando le due ore erano quasi completa mente passate ed erano rimasti circa tre minuti, lei disse: «Io ho finito, tu hai da dire qualcosa?»

E io risposi: «Grazie moltissime.» Poi andai all'altare, era un altare molto piccolo, dove c'erano mandorle, uvetta, e dell'altra frutta secca, ne presi una manciata e le dissi: «Metti insieme le tue mani.» E la misi nelle sue mani, lei mi chie se: «A cosa serve?» «Quello che avevi mi hai portato e quello che ho ti dò. Lo scambio va bene, il tuo tempo adesso è finito, puoi andar via con grazia.»

Lei mi chiese: «Non ti ha fatto alcun effetto?» «A che prò? Tu hai fatto tutte queste ricerche, hai imparato tutte queste parolacce e le hai scritte, tu sei  venuta e mi hai mostrato il tuo lavoro e io l'ho apprezzato. Ma tu mi hai dato quello che avevi e io ti devo dare quello che ho.

Io ti do le mie preghiere, la mia benedizione, e questo prashad, questo regalo che è sull'altare dove medito.»

«Non sei stato ferito?» «No, io ho apprezzato la tua determinazione, la tua ricerca è molto buona. Così come oggi tu hai fatto questa ricerca, domani potrai fare una ricerca positiva. Quindi ci sono possibilità.» Poi guardai nuovamente l'orologio e aggiunsi: «Sei tre minuti fuori dal tempo.» E, sollevando le mani, lei chiese:

«Cosa dovrei fare con questo?» «Mangialo!» «Posso fare qualcosa per te?»

«Puoi darmi questo libro di insulti.» «Che cosa ne farai?» «Lo brucerò» dissi.

«Tu me lo prometti?» «Io non devo, questo è il mio desiderio.» «Perché lo vuoi bruciare?»

«In modo che tu non li ripeta a qualcun altro. Questo è tutto.»

Lei disse: «Oh no! Voglio portarlo con me.» «Sei la benvenuta.»

Ci vuole la stessa energia a essere negativi, a abusare, a insultare, a avere paura, a essere insicuri, di quella che ci vuole per essere positivi, per essere sorridenti, per essere aggraziati, per risorgere, per essere pieni di gioia, per essere felici.

Essere positivi è un'attitudine e un'idoneità e una gratitudine che rendono l'uomo Dio.

Sat Nam. Sat Nam. Sat Nam.

Yogi Bhajan

 

 

LA610 26 ottobre 1989 - Los Angeles  Traduzione Sadhu Singh

ISCRIVITI ALLA NEWSLETTER

ISCRIVITI ALLA NEWSLETTER

Iscriviti alla nostra newsletter e rimani aggiornato con UN CLICK QUI :

https://www.spaziosacro.it/newsletterspazio/operazioni.php


#spaziosacro

TROVA LA CURA NATURALE

TROVA LA CURA NATURALE CON UN CLICK

Corsi in Arrivo

reiki bologna


breathwork il potere del respiro

AMI LEGGERE ?

libri gratuiti benessere e crescita personale e spirituale

ACCEDI SUBITO ALLA BIBLIOTECA GRATUITA DI LIBRI DEL BENESSERE, CRESCITA PERSONALE E SPIRITUALE PIU' GRANDE DEL WEB. SCARICA I LIBRI GRATUITI CON UN CLICK QUI :

https://www.spaziosacro.it/interagisci/libri/index.php

FIRMA PER UNA LEGGE SULLE DISCIPLINE BIO-NATURALI

UNA LEGGE PER LE DISCIPLINE BIO-NATURALI : FIRMA ANCHE TU

Ultimi 80 articoli

Forza di attrazione e forza di separazione

Ti racconto una storia.


Che tu decida o meno di credere a quello che leggerai non influenzerà la tua capacità di realizzare il Sogno della tua anima. Non importa nemmeno che sia vera o no, te la racconto perché ti può aiutare a capire qualcosa di più della tua vita:

In origine TUTTI eravamo uniti in un’UNICA GRANDE ANIMA, la quale è esplosa in milioni di parti, di FRAMMENTI DI ANIMA, per fare delle esperienze, comprendere, completarsi, evolvere per poi tornare ad unirsi nuovamente in un’unica ANIMA ESPANSA.

Vita dopo vita ogni frammento di anima si è a sua volta diviso in altri frammenti che si sono incarnati in corpi fisici.

Dopo la morte di ogni corpo fisico, l’anima che non ha portato a termine il suo progetto evolutivo si divide in nuove anime più semplici che entranonon più in un corpo ma in diversi corpi.

 

Questo cosa significa? 

Che in giro ci sono persone che, non solo sono la tua stessa anima (quello lo siamo tutti), ma che un tempo erano, con te ed altre anime, LA STESSA PERSONA, eravate un’unica anima più grande che abitava UN SOLO CORPO.

Ci sono persone che un tempo, con te, erano la stessa persona.

Pazzesco vero? 
Là fuori, e sicuramente anche nella tua vita, ci sono individui che SONO TE. 
PERSONE CHE FISICAMENTE ERANO TE.
Queste famiglie d'anima si somigliano, si vestono in modi simili, hanno interessi e percorsi simili, hanno memorie simili.

Ti capita mai di incontrare in giro per il mondo, persone che ti ricordano in maniera impressionante qualcuno che conosci? Che se pur arrivando da culture diverse sembrano avere "un'anima" simile, tanto che ti viene da interagire con loro come con un tuo amico?
Persone che inevitabilmente sono attratte da te come se anche loro ti conoscessero?
Persone che assomigliano a te, o qualcuno che ti dice di aver incontrato altri che sembrano il tuo.. sosia?

SOSIA.

Un'unica anima che si è divisa in tanti corpi, che grazie alle memorie in comune assumono poi caratteristiche fisiche e comportamentali simili tra loro

 

In quest’ottica non ti sarà più così facile trattare male gli altri vero? La frase “Ama il prossimo tuo come te stesso” ti ricorda niente?...

 

Ma spazio e tempo per l’anima non esistono, per cui in contemporanea noi tutti stiamo vivendo sia l’esplosione da quell’unica anima, sia il ritorno all’origine. Siamo quindi soggetti simultaneamente:

 

- SIA ad una forza di SEPARAZIONE che ci spinge lontani dall’origine, dall’anima in cui tutti eravamo UNO.

- SIA ad una forza di ATTRAZIONE che ci attira verso il nucleo originale dal quale ci siamo staccati.

 

Finché siamo inconsapevoli, a seconda dei nostri pensieri e delle nostre emozioni, siamo in balia di una forza o dell’altra proprio come una bandiera nel vento.

Ma quando SCEGLIAMO, quando esprimiamo il DESIDERIO,l’INTENTO e la volontà di ritrovare l’unione, allora a quel punto istantaneamente diventiamo soggetti all’influenza della FORZA DI ATTRAZIONE che ci attira al punto di partenza aiutandoci a ritrovare il nostro vero ruolo, il nostro posto nell’Universo e ci permette inoltre di sfruttare la sua potenza magnetica per attirare a noi tutto ciò che desideriamo, anzi che la nostra anima desidera.

 

Più permettiamo all’Universo di riportarci nel progetto della nostra anima abbandonandoci alla nostra guida interiore, più il nostro potere di attrarre e realizzare i nostri desideri aumenta.

 

Quello che fa la differenza, il vero impegno che dobbiamo prendere, il vero passo importante, è proprio stabilire cosa vogliamo e dichiararlo con fermezza a noi stessi:

 

SCELGO di essere attratto all’UNO,

SCELGO DI RI-UNIRMI

 

Dici si a te stesso e semplicemente ti abbandoni.

 

E’ come un tiro alla fune con in mezzo una linea di confine, da un lato attrazione dall’altro separazione, tu devi fare una scelta DECISA perché la tua forza penda da una parte invece che dall’altra, a quel punto porterai gli eventi in quella direzione.

Non è difficile esprimere l’intento o capire da che parte la fune stia tirando, basta osservare quali sentimenti si muovono in noi.

 

L’unione è permeata dall’amore. Dalla Luce.

La separazione è permeata dal dolore. Dall’oscurità.

 

Se amo, o se faccio cose che mi producono gioia significa che sono nell’unione e sto andando verso la realizzazione del mio sogno.

Se odio o faccio cose che mi producono dolore o tristezza sono nella separazione, non sto tornando all’UNO e quindi mi sto inesorabilmente allontanando dal realizzare chi veramente sono e quindi dalla strada verso il mio sogno.

 

Non è poi così difficile capire in che punto del cammino siamo, non credi?

 

NOI SIAMO QUI PERCHÉ LA NOSTRA ANIMA HA UN PROGETTO, la nostra come tutte le altre anime, si è separata dalla grande anima per fare delle esperienze che le consentissero di espandere, di completarsi e tornare all’UNO più evoluta, contribuendo così a far espandere l’Universo, Dio.

Questa nuova forma espansa e completa che ogni anima cerca di raggiungere realizzando il suo progetto si chiama SOGNO.

 

Quindi il SOGNO siamo noi.

TU SEI IL PROGETTO DELLA TUA ANIMA.

IL TUO SOGNO... SEI TU!

http://www.iosonoilmiobuddha.it/2015/02/forza-di-attrazione-e-forza-di.html

 

ISCRIVITI ALLA NEWSLETTER

ISCRIVITI ALLA NEWSLETTER

Iscriviti alla nostra newsletter e rimani aggiornato con UN CLICK QUI :

https://www.spaziosacro.it/newsletterspazio/operazioni.php


#spaziosacro

TROVA LA CURA NATURALE

TROVA LA CURA NATURALE CON UN CLICK

Corsi in Arrivo

reiki bologna


breathwork il potere del respiro

AMI LEGGERE ?

libri gratuiti benessere e crescita personale e spirituale

ACCEDI SUBITO ALLA BIBLIOTECA GRATUITA DI LIBRI DEL BENESSERE, CRESCITA PERSONALE E SPIRITUALE PIU' GRANDE DEL WEB. SCARICA I LIBRI GRATUITI CON UN CLICK QUI :

https://www.spaziosacro.it/interagisci/libri/index.php

FIRMA PER UNA LEGGE SULLE DISCIPLINE BIO-NATURALI

UNA LEGGE PER LE DISCIPLINE BIO-NATURALI : FIRMA ANCHE TU

Ultimi 80 articoli

Celiaci, ovvero .. geneticamente mortificati

Recentemente, dai risultati emersi in alcuni studi, sembrerebbe che l’allergia al grano non dipenda dal grano stesso ma dal modo in cui esso viene coltivato. Non sembra una coincidenza, infatti, che uno dei maggiori pesticidi utilizzati nelle coltivazioni di questo importante cereale sia proprio il Roundup, erbicida prodotto dal colosso Monsanto, un prodotto da anni sotto accusa in quanto ricco di glifosato.Il Roundup non solo uccide tutte le "erbacce", ma si fissa sul terreno in cui viene utilizzato rendendolo sterile. Intanto i livelli di contaminazione di glifosato sono in continuo aumento. Le erbe infestanti sono diventate più resistenti agli erbicidi, rendendo necessario un loro utilizzo più massiccio, con conseguente accumulo di sostanze tossiche nelle piante; inoltre gli agricoltori si sono resi conto che spruzzando Roundup sulle coltivazioni di grano aumenta la produzione. Il risultato è che questo erbicida viene utilizzato molto più frequentemente e liberamente e gli Americani consumano tracce della sostanza chimica ogni volta che mangiano prodotti a base di grano.Nel 2013, uno studio pubblicato su Interdisciplinary Toxicology ha evidenziato una relazione diretta tra l’aumento della presenza di glifosato nel grano e l’aumento della celiachia, con un andamento quasi identico. In Italia un pacco di pasta su tre è prodotto con grano straniero E' prodotto con grano straniero un pacco di pasta su tre, così come il 50 per cento del pane in vendita in Italia, ma i consumatori non lo possono sapere perché non è obbligatorio indicare la provenienza in etichetta

 

Negli anni ’70 il grano “Cappelli” venne irradiato in laboratorio con i raggi gamma per renderlo più produttivo e precoce. Ma a quale prezzo? Da allora i casi di intolleranza al glutine (contenuto nel frumento e in altri cereali) sono cresciuti in maniera esponenziale, arrivando all’incidenza di una persona malata ogni 100/150 (negli anni ’60 il rapporto era di uno ogni 1000/2000).

C’era una volta, in Puglia, un grano duro di nome “Cappelli”. Fino agli anni ’60 questo alimento era alla base della dieta della popolazione pugliese, ma questo povero grano, unica varietà coltivata nel Mezzogiorno d’Italia, apprezzato per la qualità, era, purtroppo per lui e per noi, poco produttivo. Così, un bel giorno del 1974, il Professore Gian Tommaso Scarascia Mugnozza, (attuale presidente dell’Accademia delle Scienze) con un gruppo di ricercatori del CNEN (Comitato Nazionale per l’Energia Nucleare) indusse una mutazione genetica nel grano duro denominato “Cappelli”, esponendolo ai raggi gamma di un reattore nucleare per ottenere una mutazione genetica e, in seguito, incrociandolo con una varietà americana. Dopo la mutazione, il povero grano era diventato “nano”, mostrando differenze, in positivo, in caratteri come la produttività e la precocità nella crescita.

Questo nuovo tipo di grano mutato geneticamente, non OGM, ma irradiato, fu battezzato “Creso” e, con esso oggi si prepara ogni tipo di pane, pasta, dolci, pizze, alcuni salumi, capsule per farmaci, ecc. (con questa farina si prepara circa il 90% della pasta venduta in Italia). Quello che pochi sanno è che, il grano Creso, è responsabile dell'enorme aumento della celiachia, per l'alterazione del pH digestivo e la perdita di flora batterica autoctona, che determinano anomale reazioni anche per l'aumento di glutine che quel tipo di grano mutato geneticamente ha apportato all'alimentazione umana.
(Fonte: www.laleva.org/it)

 

 

Recentemente, dai risultati emersi in alcuni studi, sembrerebbe che l’allergia al grano non dipenda dal grano stesso ma dal modo in cui esso viene coltivato. Non sembra una coincidenza, infatti, che uno dei maggiori pesticidi utilizzati nelle coltivazioni di questo importante cereale sia proprio il Roundup, erbicida prodotto dal colosso Monsanto, un prodotto da anni sotto accusa in quanto ricco di glifosato.

Il Roundup non solo uccide tutte le "erbacce", ma si fissa sul terreno in cui viene utilizzato rendendolo sterile. Intanto i livelli di contaminazione di glifosato sono in continuo aumento. Le erbe
infestanti sono diventate più resistenti agli erbicidi, rendendo necessario un loro utilizzo più massiccio, con conseguente accumulo di sostanze tossiche nelle piante; inoltre gli agricoltori si sono resi conto che spruzzando Roundup sulle coltivazioni di grano aumenta la
produzione. Il risultato è che questo erbicida viene utilizzato molto più frequentemente e liberamente e gli Americani consumano tracce della sostanza chimica ogni volta che mangiano prodotti a base di grano.

Nel 2013, uno studio pubblicato su Interdisciplinary Toxicology ha evidenziato una relazione diretta tra l’aumento della presenza di glifosato nel grano e l’aumento della celiachia, con un andamento quasi identico.

 

Sempre attraverso tale studio si è evidenziato come l’effetto più dannoso sia proprio a carico dell’apparato digerente: il glifosato va a colpire i batteri “buoni” del nostro organismo, ovvero
quelli utili per la produzione di amminoacidi essenziali per la digestione.

Il glifosato, insomma, è molto più tossico di quanto si pensasse originariamente e se, da una parte, le sperimentazioni del colosso biotech continuano indisturbate (per esempio a Molokai sta
sperimentando nuove qualità di grano in grado di resistere maggiormente ai pesticidi), dall’altra fortunatamente, alcuni Paesi stanno intervenendo per porre freno alla potente multinazionale:
l’Olanda ha detto ’No alla Monsanto’. Il parlamento olandese, infatti, ha recentemente deciso di vietare la vendita di erbicidi a base di glifosato ai privati, a partire dal 2015.
(Fonte: paolodarpini.blogspot.it)

 

 

Febbraio 2016: Quattro navi cariche di grano sono arrivate nel porto di Bari nel giro di 7 giorni. Troppe per Coldiretti Puglia che lancia l'allarme:

"Dipendenti dall'estero. Manca la tracciabilità".

 

In Italia un pacco di pasta su tre è prodotto con grano straniero


E' prodotto con grano straniero un pacco di pasta su tre, così come il 50 per cento del pane in vendita in Italia, ma i consumatori non lo possono sapere perché non è obbligatorio indicare la provenienza in etichetta. E' quanto emerge da un'analisi della Coldiretti presentata in occasione della mobilitazione al porto di Bari con gli agricoltori all'arrembaggio delle navi che scaricano mais, soia e grano provenienti dall'estero per difendere il made in Italy alimentare.

I prezzi del grano duro in Italia nel 2016, rimarca la Coldiretti, sono crollati in un anno del 31 per cento, con valori al di sotto dei costi di produzione che mettono a rischio il futuro del granaio Italia, prodotto da 300 mila aziende agricole e un territorio di 2 milioni di ettari. L'Italia nel 2015, stima la Coldiretti, ha importato 4,8 milioni di tonnellate di frumento tenero, che coprono circa la metà del fabbisogno per la produzione di pane e biscotti, mentre sono 2,3 milioni le tonnellate di grano duro che arrivano dall'estero e che rappresentano il 40 per cento del fabbisogno per la pasta. Secondo la Coldiretti è il risultato di scelte poco lungimiranti fatte nel tempo da chi ha preferito fare acquisti speculativi sui mercati esteri di grano da 'spacciare' come pasta o pane made in Italy, per la mancanza dell'obbligo di indicare in etichetta la vera origine del grano impiegato.

(Fonte: bari.repubblica.it)

 


Il trasporto di materie prime alimentari, quali il grano, ammassato nelle stive delle navi per intere settimane, può causare contaminazione da micotossine che non solo deteriorano i cereali, ma possono risultare estremamente nocive per l’organismo;
La pratica di importazione di questo cereale risulta comune anche a quasi tutte le aziende che producono pasta di semola di grano duro in Italia e che si riforniscono dal mercato estero per acquistare il grano, al solo fine di abbattere i costi;


Un’inchiesta giornalistica, pubblicata in prima pagina sul quotidiano La Repubblica del 1o novembre 2011, rileva come un quarto del pane venduto nei supermercati proviene dalla Romania e nell’articolo si lascia intendere, tra l’altro, che lo sfilatino rumeno « precotto, surgelato, riscaldato e mangiato » risulta di scarsa qualità;
teoricamente tutti gli alimenti prodotti e/o importati e/o commercializzati in Europa (compreso il pane rumeno) dovrebbero sottostare ai medesimi requisiti di sicurezza stabiliti nel regolamento (CE) n. 178/02, « general food law ».

Secondo il regolamento tutte le imprese della filiera devono avere i registri relativi alla rintracciabilità dei prodotti alimentari. Nell’articolo però si avanzano anche sospetti sulla bontà della materia prima e riferendosi al pane rumeno, venduto nei supermercati, si denunciano i pericoli derivanti dall’assenza di tracciabilità del cereale utilizzato, in quanto il pane confezionato che viene dall’estero non è soggetto all’obbligo di riportare sull’etichetta la reale provenienza del prodotto; appare chiaro che questo iter porta alla vendita di un pane che costa la metà di quello italiano in quanto una filiera estera, nello specifico, la filiera rumena si basa su un abbattimento dei costi di produzione e manodopera che l’Italia non può e non potrà permettersi;

 

Ne consegue che due prodotti simbolo del made in Italy, come il pane e la pasta, in realtà di italiano hanno poco o niente, tutto a causa della speculazione economica e della massimizzazione dei profitti a danno della salute; la stessa Coldiretti in un comunicato del mese di ottobre 2011 denunciava le distorsioni del mercato e della filiera del pane, ma anche della pasta e di molti altri prodotti, indicando che quasi la metà del grano impegnato per produrre la farina proviene dall’Est Europa ma anche dall’Asia, e proponeva, come alternativa, di promuovere la filiera corta e il grano di qualità che ha come obiettivo quello di sviluppare il grano tenero e ridurre gli sprechi e i rincari legati ai numerosi passaggi nel processo di trasformazione, potenziando così la sostenibilità produttiva

 

 

(fonte: www.ansa.it)

ISCRIVITI ALLA NEWSLETTER

ISCRIVITI ALLA NEWSLETTER

Iscriviti alla nostra newsletter e rimani aggiornato con UN CLICK QUI :

https://www.spaziosacro.it/newsletterspazio/operazioni.php


#spaziosacro

TROVA LA CURA NATURALE

TROVA LA CURA NATURALE CON UN CLICK

Corsi in Arrivo

reiki bologna


breathwork il potere del respiro

AMI LEGGERE ?

libri gratuiti benessere e crescita personale e spirituale

ACCEDI SUBITO ALLA BIBLIOTECA GRATUITA DI LIBRI DEL BENESSERE, CRESCITA PERSONALE E SPIRITUALE PIU' GRANDE DEL WEB. SCARICA I LIBRI GRATUITI CON UN CLICK QUI :

https://www.spaziosacro.it/interagisci/libri/index.php

FIRMA PER UNA LEGGE SULLE DISCIPLINE BIO-NATURALI

UNA LEGGE PER LE DISCIPLINE BIO-NATURALI : FIRMA ANCHE TU

Ultimi 80 articoli