Se ti piace il nostro sito votalo adesso con un click sul pulsante Google +1 qui sotto :


BERBERINA per abbassare il colesterolo

BERBERINA per abbassare il colesterolo
La berberina è un alcaloide isochinoloinico presente in diverse piante della famiglia delle Berberidaceae (Berberis vulgaris, Berberis aquifolium, Iodendrom amurense, Beris aristata). A seconda della pianta, la berberina può localizzarsi prevalentemente nelle radici o nei rizomi o nella corteccia o nei piccioli (in concentrazioni differenti).
L’impiego terapeutico della berberina, proviene dalla medicina cinese, come rimedio per la diarrea e la dissenteria. L’effetto antidiarroico della berberina dipende essenzialmente dall’inibizione della secrezione intestinale, dalla modulazione della motilità intestinale e dall’effetto riparativo sulla barriera intestinale, oltre che da un’azione antimicrobica.
Successivamente si è scoperto che la berberina aveva anche un effetto ipolipemizzante ed ipoglicemizzante come confermato nel 2004 da uno studio scientifico pubblicato su Nature.
Tuttavia, l’azione ipolipemizzante della berberina (anti-colesterolo e anti-trigliceridi) è prodotta con un meccanismo totalmente diverso da quello delle statine che, come detto, inibiscono l’enzima HMG-CoA-reduttasi. Infatti, il trattamento con berberina, si associa ad una maggiore espressione in membrana di una proteina recettoriale in grado di internalizzare le LDL, che non coinvolge l’enzima HMG-CoA reduttasi. In sostanza, la berberina, è in grado di aumentare l’espressione del recettore per le LDL ma probabilmente potrebbe ridurre la colesterolemia anche inibendo l‘assorbimento di colesterolo e aumentandone la sua secrezione.
In conclusione la berberina potrebbe esercitare un’azione ipolipemizzante nuova e soprattutto non statino-simile.

BERBERINA SICUREZZA
La berberina è sicura dal un punto di vista tossicologico, efficace sul quadro lipidico e glucidico e, quindi, è impiegabile come ipolipemizzante ed antidiabetico.
Da un punto di vista della sicurezza sull’uomo, la berberina mostra un elevato profilo di sicurezza: non è epatotossica, anzi ha una funzione anti-steatosica e anti-infiammatoria.
Tra i possibili “effetti collaterali” della berberina ricordiamo: bruciori di stomaco (la berberina è una spezia), stipsi (la berberina è un anti-diarroico), flautolenza e meteorismo (effetto acarbose-like).

BERBERINA ASSORBIMENTO E BIODISPONIBILITA’
Purtroppo, però, la berberina ha un grosso limite: ha una scarsa biodisponibilità orale(ovvero uno scarso assorbimento). Ma perché la berberina ha uno scarso assorbimento?
Per rispondere a questo interrogativo bisogna sapere che l’attività di un farmaco dipende dalla sua capacità di attraversare la parete cellulare di raggiungere il proprio sito bersaglio. Per molte sostanze, ed in particolare per la berberina, la difficoltà maggiore non sta tanto nel penetrare la membrana cellulare ma nel non essere nuovamente “espulsa” dalla cellula. Esistono, infatti, dei meccanismi di estrusione cellulari (Multi Drug Resistance, MDR) basati su alcune specifiche molecole (trasportatori ABC), che nel caso in questione sono in grado di espellere grandi quantità di berberina dalle cellule intestinali (enterociti).
Quindi la difficoltà nel raggiungere un’adeguata concentrazione plasmatica di berberina non è tanto dovuta ad un suo scarso assorbimento diretto, quanto ad una sua massiva ri-eliminazione nel lume intestinale da parte di questi specifici trasportaori. E questo fenomeno è particolarmente evidente per la berberina in quanto si stima che circa fino al 90% della berberina somministrata per via orale viene poi ri-espulsa dal sistema ABC.
La ridotta biodisponibilità della berberina, inoltre, sarebbe causata anche da un blocco esercitato da alcuni enzimi epatici. Questo blocco epatico, tuttavia, sarebbe responsabile solo in minima parte della scarsa biodisponibilità, rendendo poco utile l’impiego della piperina nell’aumentare la biodisponibilità della berberina per os.

BERBERINA NON RESPONDERS
Sebbene la risposta al trattamento con berberina sia ottima, esistono tuttavia dei pazienti che non rispondono alla terapia. Si tratta del 10-15% dei pazienti disipidemici caucasici (non sono invece riportati “non responders” tra gli asiatici). Questa diversa responsività ipolipemizzante è verosimilmente dovuta ad un diverso assorbimento intestinale della berberina stessa, verosimilmente conseguente ad una maggiore espressione dei trasportatori ABC nei soggetti non responders, che determina una maggiore re-eliminazione della berberina.

SILIMARINA
Per ottimizzare l’azione della berberina, si è pensato ad alcune sostanze che siano in grado di bloccare questi trasportatori ABC e di conseguenza di inibire la ri-espulsione della berberina.
Infatti, esistono degli inibitori naturali di questi trasportatori, e tra questi il più importante è la silimarina, estratto dal cardo mariano. Altre sostanze (ginsenoidi, catechine gallate, naringenina) hanno un meccanismo simile ma la silimarina è il più conosciuto e studiato, oltre ad essere il più sicuro in quanto la sua azione si concentrerebbe quasi esclusivamente a livello intestinale.

L'articolo che stai leggendo continua sotto :
scuola di reiki bologna
REIKI : ARTE DI CURA CON LE MANI
SCUOLA DI REIKI BOLOGNA [ CLICK QUI ]

ASSOCIAZIONE BERBERINA – SILIMARINA
Diversi studi hanno valutato e confermato l’efficacia dell’associazione berberina-silimarina come trattamento ipolipemizzante sia nel paziente naive, che nel paziente già in terapia con statine.
Nei pazienti non trattati, la somministrazione di berberina – silimarina riduce in modo significativo il colesterolo totale (-25%), il colesterolo LDL (-30%) ed i trigliceridi (-20%).
Una buona efficacia di tale associazione è stata confermata anche nei pazienti intolleranti ad alti dosaggi di statine. In alcuni casi di pazienti completamente intolleranti alle statine la somministrazione di berberina – silimarina è stata addirittura in grado di sostituire totalmente le statine.

CONCLUSIONI
La berberina è una molecola di particolare interesse nel trattamento dell’ipecolesterolemia, nostante la sua bassa biodisponibilità orale. Poiché la sua biodisponibilità è strettamente legata al meccanismo farmaco-estrusore dei trasportatori ABC presente sulle cellule intestinali, il contemporaneo uso di un inibitore come la silimarina consente il miglioramento cinetico della berberina ed il potenziamento della sua azione clinica.
L’uso dell’associazione berberina – silimarina nel paziente ipercolesterolemico non trattato determina una riduzione della dislipidemia del 25-30%. Nel paziente in terapia con statine ma non a target, l’aggiunta dell’associazione consente un’ulteriore riduzione del 12-15%. L’associazione berberina – silimarina, inoltre, consente di migliorare la tollerabilità alle statine consentendo di ridurne la dose anche del 50%, senza perdere efficacia ipolipemizzante. Nei non responders, invece, può essere utile incrementare il dosaggio della berberina.

www. MassimilianoAndrioli.it

 

ISCRIVITI ALLA NEWSLETTER

ISCRIVITI ALLA NEWSLETTER

Iscriviti alla nostra newsletter e rimani aggiornato con UN CLICK QUI :

https://www.spaziosacro.it/newsletterspazio/operazioni.php

Corsi in Arrivo

reiki bologna


breathwork il potere del respiro

AMI LEGGERE ?

libri gratuiti benessere e crescita personale e spirituale

ACCEDI SUBITO ALLA BIBLIOTECA GRATUITA DI LIBRI DEL BENESSERE, CRESCITA PERSONALE E SPIRITUALE PIU' GRANDE DEL WEB. SCARICA I LIBRI GRATUITI CON UN CLICK QUI :

https://www.spaziosacro.it/interagisci/libri/index.php

FIRMA PER UNA LEGGE SULLE DISCIPLINE BIO-NATURALI

UNA LEGGE PER LE DISCIPLINE BIO-NATURALI : FIRMA ANCHE TU

Ultimi 80 articoli

LA SCIENZA INIZIA A SPIEGARE GLI EFFETTI DEL REIKI E I PERCHE' DELLA SUA EFFICACIA

LA  SCIENZA INIZIA A SPIEGARE  GLI EFFETTI DEL REIKI E I PERCHE' DELLA SUA EFFICACIA:

La principale azione terapeutica esercitata dal "Guaritore Rekista " proviene da una emissione di biofotoni cerebrali e dall'"onda informativa delle simil-alpha".

La trasmissione elettromagnetica cerebrale del Reikista  stimola per Biorisonanza l'attività cellulare cerebro-organica del ricevente nelle stesse frequenze.

L'attività elettromagnetica del DNA - RNA dei neuroni cerebrali delle cellule alterate del ricevente viene riattivata dal Reikista con un'azione di Biorisonanza trasmessa per induzione.

La rigenerazione cellulare ottenuta si può finalmente documentare grazie ad apparecchi -sensori di nuova generazione.

*

Cosa accade piu' precisamente nelle mani  dei  reikisti  durante i trattamenti, in particolare con il 2° livello e utilizzando le dita (dactila) ?

Dalle mani e quindi alle dita, si emettono due tipi di frequenze elettromagnetiche.

Il primo si riferisce alle alte frequenze di tipo biofotonico nel campo degli infrarossi che proviene direttamente dalle mani,

il secondo tipo che si puo' chiamare “simil-alpha” e' invece un'onda a bassa frequenza che parte dal cervello del reikista.

L'energia all'infrarosso e' l'onda portante delle frequenze dei biofotoni che generano calore e le altre sono frequenze, che provengono dal cervello, le “onde alpha”, che trasportano “l'informazione”.

Il messaggio inviato al ricevente,  e' coerente, lento e a bassa frequenza.

E il fisico POPP ha visto che un corpo sano e’ innondato da basse frequenze

Le onde Theta ci connettono al SE’ e permettono percezioni e visioni.

PER CAPIRE MEGLIO:

I due tipi di energia che vengono emessi dalle mani del Reikista, si compongono ciascuno di due differenti frequenze e particelle: una veicola il progetto da realizzare (l'informazione) e l'altra porta energia per realizzarlo. L'una non puo' fare a meno dell'altra.

Il progetto senza l'energia non sarebbe realizzato e l'energia senza uno scopo sarebbe solo ridondanza.

“La coerenza dei treni d'onda-pensiero, le cerebro-frequenze, e' di assoluta importanza per l'effettiva guarigione di una malattia !

E’ la sua capacita' di “andare in onde theta”, di rimanere nella mente neutra e fidarsi dell'operato dell'Energia divina che compiono “la guarigione”

Meno “lui” c'e' migliore sara' la guarigione del ricevente.

Lui diventa TESTIMONE!

Per il Reikista e' l'Energia Divina che guarisce !

per il pranoterapeuta e' l'energia potenziata dell'uomo che la realizza. E' il suo KI diretto consapevole  che e' l'estensione del suo KI interno

REIKI E I PERCHE' DELLA SUA EFFICACIA:

L'articolo che stai leggendo continua sotto :
scuola di reiki bologna
REIKI : ARTE DI CURA CON LE MANI
SCUOLA DI REIKI BOLOGNA [ CLICK QUI ]

Abbiamo visto che La principale azione terapeutica esercitata dal "Guaritore Rekista " proviene da una emissione di biofotoni cerebrali e dall'"onda informativa delle simil-alpha".   

 

 

IL DOTT. BECKER evidenzia una delle caratteristiche speciali del Reiki (e terapie simili) che lo rendono particolarmente efficiente, vale a dire il fatto che sia il praticante che il ricevente beneficiano del trattamento.

L'attività elettromagnetica del DNA - RNA dei neuroni cerebrali delle cellule alterate del ricevente viene riattivata dal Reikista con un'azione di Biorisonanza trasmessa per induzione.

La rigenerazione cellulare ottenuta si può finalmente documentare grazie ad apparecchi -sensori di nuova generazione.

Zimmerman, eminente studioso, si occupò,  gia’ dal 1998, di verificare cosa avviene mentre si praticano terapie energetiche come il Reiki.

La ricerca rivelò che non solo le onde cerebrali del praticante e del ricevente si sincronizzavano nello stato alfha, caratteristico del rilassamento profondo, dell'analgesia e della meditazione, ma che pulsavano all’unisono con il campo magnetico terrestre: la  "Risonanza Schuman"!   E' la TERRA che guarisce!

Durante i trattamenti, il campo biomagnetico dei Reikisti era almeno mille volte più esteso del normale e ciò non aveva alcuna relazione con la corrente del corpo interno.   

Zimmerman  e Seto  approfondirono ulteriormente lo studio dell'ampio campo biomagnetico pulsante emesso dalle mani di praticanti di metodi di trasmissione energetica come il reiki, mentre lavoravano.

Essi scoprirono che le pulsazioni nelle mani vibravano alle stesse frequenze delle onde cerebrali, in un intervallo compreso tra 0,3 e 30 Hz, con maggiore densità tra 7 e 8 Hz, nello stato ALPHA e THETA. 

Ricerche mediche indipendenti hanno dimostrato che in questo intervallo di frequenze, le capacità di autoguarigione del corpo sono fortemente stimolate e che specifiche frequenze possono essere utilizzate per rigenerare i diversi tessuti.

( Ad esempio, 2 Hz per la rigenerazione dei nervi, 7 Hz per la crescita ossea, 10 Hz per la guarigione dei legamenti e 15 Hz per la formazione dei capillari. )

Il Dott.Becker spiega come le onde cerebrali non siano confinate al cervello ma viaggino in tutto il corpo attraverso il sistema perineurale, costituito dalle guaine dei tessuti connettivi che circondano tutti i nervi....specie nella spina dorsale !

 Nel corso di un trattamento, queste onde iniziano come pulsazioni relativamente deboli nel talamo del cervello del praticante e accumulano forza mentre fluiscono ai nervi periferici del corpo, incluse le mani.

È interessante notare che il Dott. Becker basò il proprio studio su un campione di soggetti di diverse culture e indipendentemente dai loro sistemi di credenze o usanze e tutti i test portarono ai medesimi risultati.

Una parte della crescente popolarità del Reiki, anche fra gli studiosi, sta nel fatto che non impone un set di credenze e può essere liberamente utilizzato da persone di ogni cultura, formazione e fede; inoltre è ormai comprovata la sua efficacia nel rilassamento e in analgesia.  

Questa efficacia associata alla neutralità lo rende particolarmente appropriato anche per l'uso in ambito medico...come già succede anche in Italia, tipo l'OSPEDALE SAN RAFFAELE di Milano, alcune ASL della toscana e dell'Umbria etc...

In molti ospedali del mondo è stato dimostrato come il Reiki sia efficace nelle terapie del dolore, nell'assistenza pre e post operatoria, durante i trattamenti chemio e radioterapici del malato oncologico…E MOLTE ALTRE PATOLOGIE.

E' stato dimostrato come lo stato di rilassamento mentale che un ciclo di Reiki produce dura per più settimane ed è in grado di alleviare sintomi fisici quali dispnea, astenia, nausea e stati psichici quali ansia, insonnia, depressione..

Vorremmo dire che Reiki fa molto di più... e senza paura di smentite...

E aspettiamo pazientemente il tempo in cui i Reikisti, a fianco dei Medici, entreranno in tutti gli ospedali ITALIANI.…e mondiali…

….E LA SCIENZA STESSA COMINCIA ANCHE AD INTRODURRE IL CONCETTO DI “SPIRITO NELLA MATERIA” …INFATTI NOI DICIAMO E’ DIO CHE GUARISCE . 

 https://www.spaziosacro.it/reiki-bologna-e-scuola-di-reiki/

ISCRIVITI ALLA NEWSLETTER

ISCRIVITI ALLA NEWSLETTER

Iscriviti alla nostra newsletter e rimani aggiornato con UN CLICK QUI :

https://www.spaziosacro.it/newsletterspazio/operazioni.php

Corsi in Arrivo

reiki bologna


breathwork il potere del respiro

AMI LEGGERE ?

libri gratuiti benessere e crescita personale e spirituale

ACCEDI SUBITO ALLA BIBLIOTECA GRATUITA DI LIBRI DEL BENESSERE, CRESCITA PERSONALE E SPIRITUALE PIU' GRANDE DEL WEB. SCARICA I LIBRI GRATUITI CON UN CLICK QUI :

https://www.spaziosacro.it/interagisci/libri/index.php

FIRMA PER UNA LEGGE SULLE DISCIPLINE BIO-NATURALI

UNA LEGGE PER LE DISCIPLINE BIO-NATURALI : FIRMA ANCHE TU

Ultimi 80 articoli

L'ALBERO DELLE NUOVE RELAZIONI

L'ALBERO DELLE NUOVE RELAZIONI

Canta.

Cammina. Sorridi a tutti.

Saluta per primo chi incontri per la strada.

Dì a qualcuno "ti voglio bene". Sappi scherzare con te stesso.

Perdona o dimentica il male ricevuto. Abolisci la parola "rancore" dal tuo vocabolario.

Regalati ogni giorno dieci minuti di silenzio. Parla con Dio, getta in Lui ogni tuo affanno.

Permettiti di sbagliare. Chiedi aiuto. Spegni il televisore ogni tanto e dialoga con chi ti sta vicino.

Comportati gentilmente. Mantieni le promesse fatte. Ricorda compleanni e onomastici.

Leggi un buon libro. Cambia pettinatura. Ascolta la vicina sola che ti blocca quando avresti cento altre cose da fare.

Fermati a contemplare il cielo. Ringrazia Dio per il Sole. Lasciati guardare da un fiore, dalle nuvole, dalle stelle.

Nascondi i tuoi crucci. Dimostra la tua felicita. Accetta un complimento. Fatti un regalo. Canta mentre fai la doccia.

Lascia che qualcuno abbia cura di te. Aiuta un ammalato. Impedisciti, per un giorno, di dire "non posso".

Guarda un fiore con attenzione. Accarezza un bambino. Dai una pacca sulla spalla di un amico.

Vivi con intensità il momento presente. Compi le tue azioni come se fossero dei piccoli capolavori.

Pratica il coraggio e la fedeltà nelle piccole cose. Fai il tifo per la tua squadra. Cerca di essere te stesso.

Impara ad ascoltare. Chiedi scusa, se lo ritieni giusto e opportuno. Lascia perdere i pettegolezzi.

Sii un incorreggibile ottimista. Porta a compimento un impegno con lo stesso entusiasmo degli inizi.

L'articolo che stai leggendo continua sotto :
scuola di reiki bologna
REIKI : ARTE DI CURA CON LE MANI
SCUOLA DI REIKI BOLOGNA [ CLICK QUI ]

Osserva le gemme che si dischiudono e ascolta il respiro del vento tra le fronde degli alberi.

Quando sei giù di corda, ascolta la musica leggera e se hai desiderio, mettiti a ballare.

Fai la spesa per il vicino anziano. Coltiva un hobby che ti piaccia. Fai un favore.

Fai sentire "benvenuto" chi viene a trovarti.

Sii amorevole verso tutti.

Fidati degli altri.

Perdonati.

Impegnati

a vivere con

passione:

nulla di grande

si fa senza di essa.

Non sentirti solo. Credi che in ogni cuore c'è un germe di bontà e di bene da scoprire.

Pensa agli ostacoli come occasioni per sviluppare qualità.

Persegui sempre, nonostante tutto, il tuo ideale di buono, di vero e di bello.

www.yogibhajan.com

 

ISCRIVITI ALLA NEWSLETTER

ISCRIVITI ALLA NEWSLETTER

Iscriviti alla nostra newsletter e rimani aggiornato con UN CLICK QUI :

https://www.spaziosacro.it/newsletterspazio/operazioni.php

Corsi in Arrivo

reiki bologna


breathwork il potere del respiro

AMI LEGGERE ?

libri gratuiti benessere e crescita personale e spirituale

ACCEDI SUBITO ALLA BIBLIOTECA GRATUITA DI LIBRI DEL BENESSERE, CRESCITA PERSONALE E SPIRITUALE PIU' GRANDE DEL WEB. SCARICA I LIBRI GRATUITI CON UN CLICK QUI :

https://www.spaziosacro.it/interagisci/libri/index.php

FIRMA PER UNA LEGGE SULLE DISCIPLINE BIO-NATURALI

UNA LEGGE PER LE DISCIPLINE BIO-NATURALI : FIRMA ANCHE TU

Ultimi 80 articoli

INFLUENZA e RIMEDI NATURALI CHE FUNZIONANO

Articoli su INFLUENZA e RIMEDI NATURALI CHE FUNZIONANO DAVVERO :

INFLUENZA - Il rimedio per PREVENIRE l'influenza e' pulire le orecchie https://www.spaziosacro.it/interagisci/blog/blog2.php/influenza-il-rimedio-per-prevenire

INFLUENZA : prevenirla e curarla con le piante https://www.spaziosacro.it/interagisci/blog/blog2.php/influenza-prevenirla-e-curarla-con

INFLUENZA : Rame-oro-argento ed eleuterocco rimedi naturali per ripartire dopo l'influenza  https://www.spaziosacro.it/interagisci/blog/blog2.php/rame-oro-argento-ed-eleuterocco

INFLUENZA CATARRO e PROBLEMI RESPIRATORI : come liberasi dal catarro, aiutarsi in caso di influenza e nei problemi virali delle vie respiratorie   https://www.spaziosacro.it/interagisci/blog/blog2.php/catarro-e-problemi-respiratori-come

INOLTRE Ecco le 15 cure della nonna, che funzionano davvero :

1) Zenzero.

Combatte il mal di gola e tiene sotto controllo la febbre, pulisce il muco ed allevia i sintomi di infezioni delle alte vie respiratorie. Ma non solo, crea una barriera sullo stomaco anti-nausea. Se non avete fame, fatevi una bella tisana. Utile anche contro i dolori articolari.

2) La dieta

Mangiate leggero, anche perchè la fame vi passerà sicuramente. Preferite pane tostato, succo di mela, ricotta, banane, riso bollito, budino di riso, cereali cotti e patate al forno. E ricordatevi sempre il buon brodo di pollo ricco di sali minerali ideali contro le sudate esagerate.

3) La vitamina C con gli agrumi

Si sa ormai da sempre che la vitamina C aiuta le sindromi influenzali. Non la si trova solo negli agrumi ma anche in alcune verdure come i broccoli e nei kiwi.

4) Ginger Ale diluito

Se non lo sapete, diminuisce il mal di stomaco e la sensazione di nausea.

5) Caramelle

Non preoccupatevi della dieta, in quel momento. La gola deve rimanere ammorbidita e umida. Tenete a portata di mano delle caramelle possibilmente balsamiche, al miele o alle erbe.

6) Lavaggio frequente delle mani

Più pulite sono meno infetterete gli altri e diminuirete il rischio di riprendere i germi.

7) L'acqua calda

Se vi fate un pediluvio in acqua calda, aiuterete a ridurre l'influenza, il mal di testa e il naso chiuso.

8) Riposo a letto

Se riuscite prendetevi del tempo. A letto o sul divano, riposatevi magari ascoltando della buona musica, sotto una coperta leggera e con qualcosa di caldo da bere. Non fate gli eroi.

9) Miele

Calmante della tosse, mucolitico e ammorbidisce la gola. Perfetto nelle tisane al posto dello zucchero

10) I suffimigi

Sono un rimedio naturale molto efficace in caso di raffreddore. Se volete metteteci del bicarbonato o qualche goccia di essenza di eucalipto. L'importante è che siano bollenti. Nel caso in cui vi sia più facile, aprite la doccia bollente e chiudetevi in bagno respirando copiosamente.

11) L'aglio

Sembrerà poco piacevole, ma se pestate uno spicchio nel latte caldo e ci aggiungete un cucchiaino o due di miele, disinfetterete naso e gola e calmerete la tosse.

12) Frutta secca

Noci, pistacchi e mandorle vi faranno il pieno di energia

13) Acqua

Ne andrebbe bevuta più del normale. Pulisce, idrata e sfiamma. Quindi via libera per tutta l'influenza.

14) Impacco caldo sul petto

Da sempre è uno dei rimedi più immediati. Se si aggiungono un paio di gocce balsamiche, aiuterà a sentire sollievo ai bronchi.

15) Fermenti lattici

Sempre meglio prenderli. La flora batterica è messa a dura prova durante l'influenza, tanto di più se si tratta di quella gastro-enterica. Prendeteli subito ai primi segnali.

E se preferite o avete necessità di prendere dei farmaci, usateli come supporto per combattere queste brutte influenze.

https://www.elle.com/it/salute/benessere/news/g1251292/15-rimedi-della-nonna-contro-l-influenza/

ISCRIVITI ALLA NEWSLETTER

ISCRIVITI ALLA NEWSLETTER

Iscriviti alla nostra newsletter e rimani aggiornato con UN CLICK QUI :

https://www.spaziosacro.it/newsletterspazio/operazioni.php

Corsi in Arrivo

reiki bologna


breathwork il potere del respiro

AMI LEGGERE ?

libri gratuiti benessere e crescita personale e spirituale

ACCEDI SUBITO ALLA BIBLIOTECA GRATUITA DI LIBRI DEL BENESSERE, CRESCITA PERSONALE E SPIRITUALE PIU' GRANDE DEL WEB. SCARICA I LIBRI GRATUITI CON UN CLICK QUI :

https://www.spaziosacro.it/interagisci/libri/index.php

FIRMA PER UNA LEGGE SULLE DISCIPLINE BIO-NATURALI

UNA LEGGE PER LE DISCIPLINE BIO-NATURALI : FIRMA ANCHE TU

Ultimi 80 articoli

RAFFREDDORE E CURE NATURALI : ecco la pronta cura naturale

Una raccolta di articoli dal tema RAFFREDDORE E CURE NATURALI 

 

Raffreddamenti ? Ecco la pronta guarigione naturale https://www.spaziosacro.it/interagisci/blog/blog2.php/raffreddamenti-ecco-la-pronta-guarigione

RAFFREDDAMENTI E INFEZIONI BATTERICHE : CURE NATURALI https://www.spaziosacro.it/interagisci/blog/blog2.php/raffreddamenti-e-infezioni-batteriche-cure

Raffreddori e Rimedi e Prevenzioni https://www.spaziosacro.it/interagisci/blog/blog2.php/raffreddori-e-rimedi-e-prevenzioni

ISCRIVITI ALLA NEWSLETTER

ISCRIVITI ALLA NEWSLETTER

Iscriviti alla nostra newsletter e rimani aggiornato con UN CLICK QUI :

https://www.spaziosacro.it/newsletterspazio/operazioni.php

Corsi in Arrivo

reiki bologna


breathwork il potere del respiro

AMI LEGGERE ?

libri gratuiti benessere e crescita personale e spirituale

ACCEDI SUBITO ALLA BIBLIOTECA GRATUITA DI LIBRI DEL BENESSERE, CRESCITA PERSONALE E SPIRITUALE PIU' GRANDE DEL WEB. SCARICA I LIBRI GRATUITI CON UN CLICK QUI :

https://www.spaziosacro.it/interagisci/libri/index.php

FIRMA PER UNA LEGGE SULLE DISCIPLINE BIO-NATURALI

UNA LEGGE PER LE DISCIPLINE BIO-NATURALI : FIRMA ANCHE TU

Ultimi 80 articoli