Se ti piace il nostro sito votalo adesso con un click sul pulsante Google +1 qui sotto :


Il pesce messicano capace di riparare il suo cuore da speranza ai pazienti con malattie cardiache

I ricercatori dell’Università di Oxford hanno studiato un pesce messicano in grado di rigenerare il proprio cuore e hanno scoperto che il gene che permette questa straordinaria capacità è presente anche nell’uomo. I risultati del nuovo studio, pubblicato sulla rivista Cell Reports, forniscono speranza per i cambiamenti positivi nella vita dei pazienti che hanno sofferto di attacchi di cuore.

Per arrivare a questa conclusione, il team di scienziati – guidato dal professor Mathilda Mommersteeg – ha studiato due tipi di pesci tetra messicani. Il messicano tetra, che vive nei fiumi e mostra un bel colorito, può curare il proprio cuore; mentre la seconda sottospecie, che popola le acque della grotta di Pachon ed è conosciuta come la “tetra cieca”, non solo ha perso il proprio caratteristico colore e la sua vista – caratteristiche che non gli servono nell’oscurità della grotta – ma non ha più la capacità di rigenerare il tessuto del cuore.

Lo studio
Nello studio, i ricercatori hanno confrontato i profili genetici dei due tipi di tetrafish e identificato tre aree nel loro genoma che sono rilevanti per la capacità di rigenerare il tessuto cardiaco danneggiato.

Quindi, dopo aver anche confrontato il comportamento di questi geni dopo il danno cardiaco, gli scienziati hanno scoperto che solo nel primo era aumentata l’attività di due geni, il lrrc10 (presente anche nell’uomo) e la caveolina.

L'articolo che stai leggendo continua sotto :
scuola di reiki bologna
REIKI : ARTE DI CURA CON LE MANI
SCUOLA DI REIKI BOLOGNA [ CLICK QUI ]

La ricerca precedente sui topi, nel frattempo, ha anche dimostrato che l’lrrc10 è correlato a una cardiopatia chiamata cardiomiopatia dilatativa, in cui il cuore diventa eccessivamente grande e non riesce più a pompare sangue correttamente. I risultati di studi successivi hanno suggerito che l’lrrc10 svolge un ruolo chiave nella contrazione e l’espansione delle cellule cardiache.

Per confermare che questo gene è anche coinvolto nella rigenerazione del tessuto cardiaco danneggiato, i ricercatori del nuovo studio si sono rivolti allo zebrafish, un’altra specie di acqua dolce che, come il tetra pesce, anche ha la capacità di rigenerare il tessuto cardiaco. se necessario. Gli scienziati hanno bloccato l’espressione del gene lrrc10 nello zebrafish, rendendolo incapace di riparare efficacemente il danno al cuore.

In futuro, il team di ricerca spera di saperne di più sui meccanismi della capacità di recupero di questo tessuto e di usare questa conoscenza nelle persone che affrontano problemi con questo organo, come l’insufficienza cardiaca.

https://infinitynews.it/2018/11/25/pesce-cuore-malattie-cardiache-11390

ISCRIVITI ALLA NEWSLETTER

ISCRIVITI ALLA NEWSLETTER

Iscriviti alla nostra newsletter e rimani aggiornato con UN CLICK QUI :

https://www.spaziosacro.it/newsletterspazio/operazioni.php

Corsi in Arrivo

reiki bologna


breathwork il potere del respiro

AMI LEGGERE ?

libri gratuiti benessere e crescita personale e spirituale

ACCEDI SUBITO ALLA BIBLIOTECA GRATUITA DI LIBRI DEL BENESSERE, CRESCITA PERSONALE E SPIRITUALE PIU' GRANDE DEL WEB. SCARICA I LIBRI GRATUITI CON UN CLICK QUI :

https://www.spaziosacro.it/interagisci/libri/index.php

FIRMA PER UNA LEGGE SULLE DISCIPLINE BIO-NATURALI

UNA LEGGE PER LE DISCIPLINE BIO-NATURALI : FIRMA ANCHE TU

Ultimi 80 articoli

#natale6nelmiocuore - tanti messaggi di amore per tutti coloro che sono nel nostro cuore a natale

Cari Amici ci piacerebbe molto che arrivassimo a Natale insieme con tanti messaggi di amore per tutti coloro che sono nel nostro cuore.
Come ? Prendi spunto dai messaggi già inviati : https://plus.google.com/u/0/s/%23Natale6nelmiocuore/posts
Semplice no ... ora crea un messaggio anche tu ( se possibile scrivi sopra la tua immagine l'hastag #natale6nelmiocuore ) e nella tua dedica inizia così :
#natale6nelmiocuore dono questo messaggio a ...



Che ne dite? Riempiamo il web di tanti messaggi di amore, speranza, ringraziamento, incoraggiamento, fiducia, lode, ammirazione, entusiasmo, forza e coraggio ...

Scrivi il tuo messaggio nella community g+ :

L'articolo che stai leggendo continua sotto :
scuola di reiki bologna
REIKI : ARTE DI CURA CON LE MANI
SCUOLA DI REIKI BOLOGNA [ CLICK QUI ]

https://plus.google.com/u/0/communities/109502174373599781679

Un abbraccio a tutti voi !
www.spaziosacro.it

 

ISCRIVITI ALLA NEWSLETTER

ISCRIVITI ALLA NEWSLETTER

Iscriviti alla nostra newsletter e rimani aggiornato con UN CLICK QUI :

https://www.spaziosacro.it/newsletterspazio/operazioni.php

Corsi in Arrivo

reiki bologna


breathwork il potere del respiro

AMI LEGGERE ?

libri gratuiti benessere e crescita personale e spirituale

ACCEDI SUBITO ALLA BIBLIOTECA GRATUITA DI LIBRI DEL BENESSERE, CRESCITA PERSONALE E SPIRITUALE PIU' GRANDE DEL WEB. SCARICA I LIBRI GRATUITI CON UN CLICK QUI :

https://www.spaziosacro.it/interagisci/libri/index.php

FIRMA PER UNA LEGGE SULLE DISCIPLINE BIO-NATURALI

UNA LEGGE PER LE DISCIPLINE BIO-NATURALI : FIRMA ANCHE TU

Ultimi 80 articoli

L'illuminato ha amici? In realta' l'illuminato ha piu' nemici di chi non e' illuminato...parola di Buddha...

L'illuminato ha amici? In realtà l'illuminato ha più nemici di chi non è illuminato

Una volta chiesero a Gautama il Buddha: “L’illuminato ha amici?”, e lui rispose di no.

L’interlocutore rimase scioccato, perché pensava che la persona illuminata dovesse avere tutto il mondo ai suoi piedi.

Ma Gautama il Buddha ha ragione, che tu rimanga scioccato oppure no.

Quando sostiene che l’illuminato non ha amici, intende dire che non può avere amici perché non può avere nemici. Le due cose vanno di pari passo. Può avere amichevolezza, ma non amicizia.

L’amichevolezza è amore non focalizzato, non indirizzato a qualcuno.

L'articolo che stai leggendo continua sotto :
scuola di reiki bologna
REIKI : ARTE DI CURA CON LE MANI
SCUOLA DI REIKI BOLOGNA [ CLICK QUI ]

Non è un contratto, dichiarato o no. Non va da un individuo a un altro individuo; va da un individuo a tutta l’esistenza, della quale l’uomo è solo una piccola parte, perché ne fanno parte anche gli alberi, gli animali, i fiumi, le montagne e le stelle. L’amichevolezza comprende tutto questo.

L’amichevolezza è proprio il tuo essere reale e autentico – quando sei in questo stato, inizi a irradiarla. Viene per suo conto, non devi crearla tu; chiunque ti si avvicini, potrà avvertirla. Ciò non vuol dire che nessuno sarà tuo nemico. Per quanto ti riguarda, tu non sarai nemico di nessuno, perché non sei più amico di nessuno.

Ma la tua altezza, la tua consapevolezza ed estasi, il tuo silenzio, la tua pace irriteranno molti, e in tanti diventeranno tuoi nemici, e non riusciranno a comprenderti.

In realtà l’illuminato ha più nemici di chi non è illuminato. Quest’ultimo può avere qualche amico e qualche nemico.

L’illuminato sarà confrontato da un antagonismo quasi generale, perché i ciechi non possono perdonare uno che ha occhi, e gli ignoranti non possono perdonare uno che sa. Non possono sentire amore verso un uomo che si è realizzato, perché questo ferisce il loro ego.

L’illuminato non ha né amici, né nemici, ma solo un amore puro, non indirizzato a qualcuno. È pronto a colmare il cuore di chiunque gliene dia la possibilità. Questa è la vera amichevolezza.

Ma una persona del genere ferirà l’ego di tanti che si sentono molto importanti e potenti.

una persona illuminata non può commettere alcun crimine, è un fatto assolutamente impossibile. Essere innocenti, amichevoli, amorevoli senza alcuna ragione, essere se stessi, è sufficiente per scatenare l’ego di tanti contro di te.

Quando dico: “La persona illuminata non ha nemici”, intendo che da parte sua non ha nemici. Ma, dalla parte opposta, maggiore è l’altezza che ha raggiunto, maggiore sarà l’antagonismo degli altri, maggiore l’inimicizia, l’odio, la condanna. È accaduto sempre così nel corso dei secoli.

fonte:  spaziosacro.it

ISCRIVITI ALLA NEWSLETTER

ISCRIVITI ALLA NEWSLETTER

Iscriviti alla nostra newsletter e rimani aggiornato con UN CLICK QUI :

https://www.spaziosacro.it/newsletterspazio/operazioni.php

Corsi in Arrivo

reiki bologna


breathwork il potere del respiro

AMI LEGGERE ?

libri gratuiti benessere e crescita personale e spirituale

ACCEDI SUBITO ALLA BIBLIOTECA GRATUITA DI LIBRI DEL BENESSERE, CRESCITA PERSONALE E SPIRITUALE PIU' GRANDE DEL WEB. SCARICA I LIBRI GRATUITI CON UN CLICK QUI :

https://www.spaziosacro.it/interagisci/libri/index.php

FIRMA PER UNA LEGGE SULLE DISCIPLINE BIO-NATURALI

UNA LEGGE PER LE DISCIPLINE BIO-NATURALI : FIRMA ANCHE TU

Ultimi 80 articoli

Frullare o schiacciare una banana e poi mescolare in essa un cucchiaio di OLIO DI LINO biologico...e' di grande aiuto....

COSTA POCHISSIMO e’  L’OLIO di  LINO…ACIDO LINOLEICO …noi prendiamo

 ALLA MATTINA FRULLARE UNA BANANA O  SCHIACCIARLA  e  mescolare CON UN CUCCHIAIO e mezzo di OLIO DI LINO BIOLOGICO

… NON SI SENTE L’OLIO ED E’ BUONO….e fa bene...

 

AIUTA NEI :

 

Affaticamento abnorme

 

Malfunzionamento renale

 

Artrite

 

Mancanza di coordinazione

 

Indurimento delle arterie

 

Difetti di apprendimento nei bambini

 

Coaguli sanguigni

 

Degenerazione del fegato

 

Problemi circolatori

 

Sbalzi d'umore, depressione

 

Pelle secca e squamosa

 

Guarigione delle ferite rallentata

 

Secchezza delle membrane

 

Malattie della pelle

 

Eruzioni della pelle

 

Sterilità

 

Crescita rallentata

 

Formicolio alle estremità

 

Perdita di capelli

 

Problemi di vista

 

Pressione arteriosa elevata

 

Disidratazione cutanea

  

La vitamina E protegge inoltre la pelle, gli occhi (insieme alla A e alla C), ed il resto del corpo dai

danni da radiazioni e da sostanze tossiche come gli idrocarburi, i metalli pesanti, l'ozono, il

monossido di carbonio e gli effetti collaterali negativi di molti farmaci

 

IL DOTTOR DI BELLA  ha dato la sua ricetta di vitamina A  ed  E ...  SI CHIAMA BETACAROTENE  ricetta Di Bella

(un chucchiaio al di’)

www.spaziosacro.it 

ISCRIVITI ALLA NEWSLETTER

ISCRIVITI ALLA NEWSLETTER

Iscriviti alla nostra newsletter e rimani aggiornato con UN CLICK QUI :

https://www.spaziosacro.it/newsletterspazio/operazioni.php

Corsi in Arrivo

reiki bologna


breathwork il potere del respiro

AMI LEGGERE ?

libri gratuiti benessere e crescita personale e spirituale

ACCEDI SUBITO ALLA BIBLIOTECA GRATUITA DI LIBRI DEL BENESSERE, CRESCITA PERSONALE E SPIRITUALE PIU' GRANDE DEL WEB. SCARICA I LIBRI GRATUITI CON UN CLICK QUI :

https://www.spaziosacro.it/interagisci/libri/index.php

FIRMA PER UNA LEGGE SULLE DISCIPLINE BIO-NATURALI

UNA LEGGE PER LE DISCIPLINE BIO-NATURALI : FIRMA ANCHE TU

Ultimi 80 articoli

La fioritura autunnale dell'edera, una risorsa per gli insetti

La fioritura autunnale dell'edera, una risorsa per gli insetti
 

L'edera ha qualcosa che mi attira inspiegabilmente: in fondo è una pianta comune, per di più velenosa, ma la trovo bellissima, con le sue foglie lucide e forti. Quando faccio lezione di botanica ai ragazzi questa pianta è una miniera di esempi pratici per comprendere i termini botanici, gli adattamenti delle piante ed i rapporti tra esseri viventi.  In  più è difficilissimo ucciderla.

La prima domanda che faccio di solito è: l'edera è una pianta parassita? Naturalmente la risposta è sempre "si, certo!"...in realtà se l'edera fosse una pianta parassita, come potrebbe crescere sui muri? Sono un po' duri da digerire anche per lei. Quindi siamo di fronte ad una liana, una delle poche in Italia (l'altra è la Clematis vitalba), e ad una pianta epifita, non parassita.

 

Questa pianta utilizza le altre come scala e supporto per esporre più parti possibile alla luce del sole. Certo, con le sue radici aeree approfitta anche dell'umidità che trova sul suo appoggio, vivente o inerte che sia, ma il nutrimento arriva alle foglie, e a tutta la pianta, dalle radici ben ancorate nel terreno. Anche se sembra immortale dunque, se il fusto viene tagliato alla base eliminando le radici, pian piano si essiccherà anche ai piani alti, resistendo però molto a lungo grazie all'igroscopicità delle radici aeree. Se si osserva bene la pianta si noteranno due forme di foglie differenti: una a forma i cuore (cuoriforme), di solito dove batte meglio il sole, l'altra a forma di zampa d'anatra (palmata), le foglie più grandi e spesse che di solito troviamo nelle zone meno soleggiate. siamo di fronte ad un caso di dimorfismo fogliare, ed a quelle che vengono chiamate "foglie di sole" e "foglie d'ombra".

Dimorfismo fogliare

 

I fiori sono piccoli e poco vistosi, hanno i petali verdi e lunghi stami.

 

Cliccando qui trovate delle belle immagini al microscopio elettronico del polline di questa pianta. Data la fioritura autunnale, questa pianta è anche una delle ultime ad essere bottinata dalle api prima del riposo invernale, quindi nella smielatura degli ultimi favi ci dovrebbe essere una buona qualtità di miele di edera.

In una foresta naturale, è normale che ci siano liane che si arrampicano sugli alberi, alberi anziani, che per il troppo peso cadono a terra (e in parte devono il favore a queste ultime), ma non è nulla di grave, anzi, è una cosa importante.  Gli alberi caduti si decomporranno e lasceranno il posto a giovani virgulti che altrimenti non sarebbero riusciti a crescere. In città, la cosa diventa un  po' più pericolosa, e per questo si tende ad eliminare l'edera dagli alberi per evitare spiacevoli incidenti.

 

Nella galleria fotografica troverete foto scattate a dicembre inoltrato, e non si tratta più di fiori, ma di frutti immaturi, che probabilmete erano ricoperti da qualche liquido zuccherino che attirava gli ultimi coraggiosi insetti.  I frutti li ho trovati maturi verso metà gennaio, e sono di un bel colore blu scuro, quasi nero. Sono bacche molto velenose, come tutta la pianta, e non vanno assaggiate, anche se la pianta viene utilizzata per medicamenti casalinghi ad uso interno: l'infuso di foglie essiccate ha proprietà espettoranti e veniva usato per curare la tosse. Io non mi sento di utilizzarla per uso interno e non lo consiglio: le preparazioni erboristiche sono più sicure. Si può utilizzare il decotto per lavare i capelli e renderli scuri e lucidi, una tintura naturale. Qui trovate una scheda completa dei prodotti erboristici fatti con questa pianta.

 

ISCRIVITI ALLA NEWSLETTER

ISCRIVITI ALLA NEWSLETTER

Iscriviti alla nostra newsletter e rimani aggiornato con UN CLICK QUI :

https://www.spaziosacro.it/newsletterspazio/operazioni.php

Corsi in Arrivo

reiki bologna


breathwork il potere del respiro

AMI LEGGERE ?

libri gratuiti benessere e crescita personale e spirituale

ACCEDI SUBITO ALLA BIBLIOTECA GRATUITA DI LIBRI DEL BENESSERE, CRESCITA PERSONALE E SPIRITUALE PIU' GRANDE DEL WEB. SCARICA I LIBRI GRATUITI CON UN CLICK QUI :

https://www.spaziosacro.it/interagisci/libri/index.php

FIRMA PER UNA LEGGE SULLE DISCIPLINE BIO-NATURALI

UNA LEGGE PER LE DISCIPLINE BIO-NATURALI : FIRMA ANCHE TU

Ultimi 80 articoli