Se ti piace il nostro sito votalo adesso con un click sul pulsante Google +1 qui sotto :


Le 6 migliori piante per purificare l'aria di casa

-6 Piante che ricaricano di ossigeno ed eliminano tossine dalla nostra casa

-7 segnali che indicano che sei più intelligente della media ….per curiosita’….

 

LE PIANTE:

 

Avere delle piante in casa è piacevole, riempie di colore (il verde è legato alla guarigione nella cromoterapia) e ci fa sentire in contatto con la natura. Ma non finisce qui:

 

Le piante rilasciano ossigeno nel luogo in cui si trovano, fondamentale per il metabolismo delle cellule: respirare aria povera di ossigeno ci rende stanchi e danneggia il cervello

Tutte le piante, ma alcune in particolare, sono in grado di pulire l’aria da muffe e tossine, e quindi influenzare positivamente la nostra salute. Alcune piante hanno la capacità di assorbire dal 50 al 90% delle sostanze inquinanti presenti nell’aria. I danni provocati dall’inquinamento domestico purtroppo vengono spesso sottovalutati, senza tenere conto che sono tutti potenzialmente tossici per l’organismo umano.

 

Secondo alcune ricerche condotte dalla NASA infatti alcune piante sono meglio di altre nella pulizia dell’aria e rimuovere le tossine dalla stanza. Queste piante puliscono l’aria anche dalla polvere, vernici, materiali da costruzione e formaldeide. La NASA ha stilato una lista di 18 piante domestiche, specificando le funzioni di ciascuna e se è adatta in presenza di cani e gatti e consiglia almeno 3-4 di queste piante per uno spazio di 80 metri quadrati.

Gli agenti inquinanti più diffusi che possiamo incontrare nelle pareti domestiche sono: la formaldeide (o aldeide fòrmica) un composto organico (como il benzene) il monossido di carbonio, l’azoto, e il gas radon.

Questi elementi possono causare allergie, giramenti di testa, affaticamento per disordini del sistema nervoso, cancro e addirittura la morte nei casi estremi di intossicazione. La NASA alla fine degli anni Ottanta ha identificato 50 piante da appartamento che eliminano molti agenti contaminanti e i gas sopra citati. La scoperta delle proprietà disinquinanti delle piante è stata fatta dagli scienziati mentre stavano studiando come ricreare un ambiente ideale per gli astronauti sui mezzi spaziali.

Dopo questa scoperta quasi casuale, sono intervenuti gli studi degli specialisti del settore, botanici e agrari, che hanno individuato le specie maggiormente in grado di filtrare l’aria a seconda delle sostanze tossiche presenti nell’ ambiente.

E’ estremamente utile averne una in camera da letto, dove abbiamo bisogno di ossigeno durante la notte per avere un sonno riposante.

Le 6 migliori piante per purificare l’aria di casa e arricchirla di ossigeno sono

Edera (Hedera elix): viene spesso considerata infestante perché cresce sugli alberi, ma è davvero una pianta che non può mancare dalle nostre case. E’ molto potente dato che in 6 ore più rimuovere il 58% delle particelle fecali e il 60% delle tossine (benzene, formaldeide, tricloroetilene, xylene e toulene). E’ tossica per cani e gatti, quindi fare attenzione che non la mangino.

Falangio (Chlorophytum comosum): ottimo per assorbire tossine come monossido di carbonio, formaldeide e stirene. Inoltre, è in grado di eseguire la fotosintesi con poca luce. Basta una sola pianta in uno spazio di 200 metri quadri. Non è tossica per gli animali.

Spatafillo (Spathiphyllum ‘Mauna Loa’): rimuove tutte le tossine dall’aria come l’edera ed in più anche l’ammoniaca. Non deve essere mangiata dagli animali.

Aloe vera: ideale per aumentare il livello di ossigeno in casa, ed assorbire diossido di carbonio, formaldeide e monossido di carbonio. Il gel interno ha potenti poteri curativi, soprattutto d’estate per le scottature e idratare la pelle, è quindi doppiamente utile averla in casa.

Sansevieria (SansevieriaTrifasciata ‘Laure ntii’): è ottima da tenere in camera da letto, in quanto capace di produrre più ossigeno durante le ore notturne (può effettuare la fotosintesi anche con minima luce).

Fico del caucciù (Ficus elastica): non ha bisogno di molta luce, ed è molto efficace nel purificare l’aria dalla formaldeide. E’ innocui per i nostri cani e gatti.

https://www.dionidream.com/piante-purificano-aria/


7 segnali che indicano che sei più intelligente della media ….per curiosita’….

 

In questo articolo ti propongo 7 indicatori di intelligenza sopra la media, rifacendomi a studi statistici

e ricerche scientifiche comprovate. Se ritrovi questi indicatori in te stesso, probabilmente puoi vantare un alto Q.I., ma non senza controindicazioni!

Già, l’intelligenza è spesso associata a disturbi dell’umore, carattere introverso e… preoccupazioni! Per ogni “indicatore” citato vi segnalerò la fonte dello studio.

Le persone più intelligenti della media sono più inclini a preoccuparsi, vanno a letto tardi, possono essere molto disordinate e soffrire di disturbi mentali!

 

1. Hanno disturbi dell’umore

I disturbi dell’umore potrebbero essere il prezzo che alcune persone pagano per la loro intelligenza superiore alla media!

Un team di psicologi ha scoperto che un quoziente d’intelligenza più elevato è stato riscontrato nei soggetti affetti da disturbo bipolare. La ricerca alimenta l’acceso dibattito che correla l’intelligenza e la creatività ai disturbi mentali.

Non manca il parere di genetisti e biologi dell’evoluzione: la maggiore intelligenza dell’Homo Sapiens è stata, in origine, la sintesi di una serie di mutazioni genetiche. Il costo di queste mutazioni, tuttavia, potrebbe celarsi nella malattia mentale.

Le ricerche: Nithianantharajah et al. 2012 – Smith et al. 2015, British Journal of Psychiatry.

L'articolo che stai leggendo continua sotto :
scuola di reiki bologna
REIKI : ARTE DI CURA CON LE MANI
SCUOLA DI REIKI BOLOGNA [ CLICK QUI ]

 

2. Soffrono d’ansia

 

L’ansia potrebbe essere un altro effetto collaterale dell’intelligenza sopra la media. Già, uno studio che ha coinvolto team di neuroscienziati, psichiatri, neurologi, radiologi, biofisici…. ha messo in relazione i livelli d’ansia con l’intelligenza. Sembrerebbe che le persone con un alto QI tenderebbero a soffrire più spesso di disturbi d’ansia rispetto a chi ha un’intelligenza nella media.

La risposta sarebbe celata in alcuni metaboliti della materia bianca subcorticale.

La ricerca: frontiers in Evolutionary Neuroscience,

 

3. Sono anticonformiste

Anticonformismo non inteso come alternativo. Oggi essere alternativo è alla moda e, paradossalmente, l’anticonformismo è divenuto un conformismo!

Anticonformismo inteso come nuove idee e modi di essere del tutto personali. Su questa base, una ricerca ha correlato un livello d’intelligenza sopra la media a fattori come l’ateismo e l’essere politicamente liberale.

Ciò non significa che chi segue un credo o chi ha idee politiche di destra (o di sinistra…) è meno intelligente. Ciò significa semplicemente che uno studio ha osservato come chi si è dichiarato “Ateo” o “molto liberale” aveva un QI medio di 106. Al contrario, il gruppo che si è dichiarato “conservatore” o “religioso” ha visto un QI medio di appena 95.

La ricerca: Kanazawa et al.,

 

4. Vanno a letto tardi

Lo studio ha esaminato le abitudini di 20.745 adolescenti e ha messo in evidenza come un elevato QI poteva essere correlato tra i giovani che avessero abitudini più sregolate di sonno – veglia. Non fantasticate su orari impossibili!

Lo studio ha notato che chi andava a letto verso mezzanotte e mezza e si alzava al mattino verso le 8, aveva un QI più elevato di chi andava a letto verso le 23,40 e si alzava alle 7,20!

La ricerca: Kanazawa & Perina

 

8. Si fidano del prossimo

Le persone con un intelligenza superiore alla media NON sono diffidenti. La ricerca ha scoperto che chi è più felice e ha un’intelligenza più elevata, tende a fidarsi più facilmente.

La maggiore fiducia può essere giustificata da un grado di soddisfazione della vita maggiore oppure da una più elevata capacità di giudizio.

La ricerca: Carl & Billari

6. Prendono più tempo per decidere

Ecco il rovescio della medaglia.

Chi è più riflessivo e ha un QI superiore alla media non riesce sempre a essere fermo nel prendere decisioni. Potrebbe rimandare le decisioni e agire di meno. Al contrario, chi ha un QI al di sotto della media, agirebbe con meno difficoltà senza problemi nel prendere decisioni.

La ricerca: Journal of Health Psychology (McElroy et al., 2016).

 

7. Non amano socializzare

Questo è un indicatore molto controverso: le persone più intelligenti sono anche le più solitarie.

La ricerca ha osservato che tanto più una persona con intelligenza sopra la media socializza e frequenta amici, tanto meno sarà soddisfatta della sua vita.

Hai capito bene! Alle persone intelligenti non piace socializzare, ne’ avere tanti amici. Preferiscono frequentare una cerchia molto ristretta di amici intimi.

 

 

http://psicoadvisor.com/7-segnali-indicano-piu-intelligente-della-media-5638.html

 

ISCRIVITI ALLA NEWSLETTER

ISCRIVITI ALLA NEWSLETTER

Iscriviti alla nostra newsletter e rimani aggiornato con UN CLICK QUI :

https://www.spaziosacro.it/newsletterspazio/operazioni.php

TROVA LA CURA NATURALE

TROVA LA CURA NATURALE CON UN CLICK

Corsi in Arrivo

reiki bologna


breathwork il potere del respiro

AMI LEGGERE ?

libri gratuiti benessere e crescita personale e spirituale

ACCEDI SUBITO ALLA BIBLIOTECA GRATUITA DI LIBRI DEL BENESSERE, CRESCITA PERSONALE E SPIRITUALE PIU' GRANDE DEL WEB. SCARICA I LIBRI GRATUITI CON UN CLICK QUI :

https://www.spaziosacro.it/interagisci/libri/index.php

FIRMA PER UNA LEGGE SULLE DISCIPLINE BIO-NATURALI

UNA LEGGE PER LE DISCIPLINE BIO-NATURALI : FIRMA ANCHE TU

Ultimi 80 articoli