Se ti piace il nostro sito votalo adesso con un click sul pulsante Google +1 qui sotto :


Categoria: "Cure Naturali"

UN ALBERO PER AMICO

UN ALBERO PER AMICO

 

Questa è la storia di un albero di ulivo, tanto vecchio da aver dimenticato il giorno in cui era spuntato dalla terra, forse 200 anni prima. Ricordava a malapena la fatica che aveva fatto per bucare la terra. Ricordava che si sentiva pieno di vigore ma non sarebbe riuscito a far capolino tra le zolle se improvvisamente non fosse scoppiato quel temporale. Era successo che il Sole, che da lassù riesce a vedere anche ciò che avviene sotto terra, mosso a pietà e ammirato per tanta tenacia, aveva ordinato alle nuvole di avvicinarsi a quel pezzo di terra e innaffiarlo per bene.

 

Così era nato Olivo, e si era dato subito un gran da fare per tirar fuori dai suoi rametti delle belle foglie lucide, e per affondare le sue piccole radici nel terreno laddove trovassero più cibo per il suo fusto. Di anno in anno, sopportando il caldo dell’estate e il freddo d’inverno era cresciuto sano e forte, aveva prodotto migliaia di piccoli fiori, che poi si erano trasformati in piccoli frutti prima verdi e poi con il sole sempre più neri, fino a quando non erano venuti una donna con i suoi bambini a raccoglierli.

 

Fu felice di donare i suoi frutti, anche se quei bambini gli tiravano un po’ i rami, e gli strappavano le foglie, e si arrampicavano sul suo tronco. Sapeva (non si sa come visto che non si era mosso mai di là) quale prezioso liquido sarebbe venuto fuori dalle piccole olive, e per questo era disposto a sopportare un po’ di strapazzo.

 

La casa dei bambini non era distante, e loro lo venivano trovare anche quando non era stagione di raccolta, perché il suo tronco era bello e forte, i suoi rami grandi e ben distesi. Era facile arrampicarsi e a loro piaceva molto sedere tra le sue fronde ben sistemati nell’incrocio delle sue braccia robuste, come su piccole sedie sospese.

 

I bimbi erano tre, due femmine e un maschio. Si chiamavano Isotta, Alessia e Lorenzo. Avevano anche un cane vivacissimo e un po’

pazzerello: Yuri.

Essi avevano deciso che Olivo era il loro rifugio segreto. Ognuno di loro si era scelto un ramo e là andava a mettersi quando voleva sfuggire agli adulti, per starsene un po’ in pace a parlare o a pensare quando erano da soli.

 

Olivo li accoglieva sempre con grande gioia e anche se non poteva parlare cercava di far capire loro che li accoglieva, disponendo al meglio i suoi rami perché fossero più comodi, spostando le foglie per fare ombra quando il sole picchiava forte, agitandole per fare vento quando c’era molta afa.

 

Quando li vedeva stanchi chiedeva al vento di “suonare” una canzone lieve usando le fronde come strumento, in modo da accompagnarli nei loro sogni.

 

Yuri se ne stava tra le radici, col muso appoggiato a quella più grossa che sporgeva dal terreno, e tutto il resto quasi infilato nel cavo del tronco, che lo riparava dal caldo e dal freddo.

 

Lui sì che parlava con Olivo, perché riusciva a sentirlo appoggiando le sue orecchie alle radici.

L'articolo che stai leggendo continua sotto :
scuola di reiki bologna
REIKI : ARTE DI CURA CON LE MANI
SCUOLA DI REIKI BOLOGNA [ CLICK QUI ]

Parlavano dei bambini, e di quello che loro desideravano: Isotta voleva diventare una grande ballerina, danzare nei teatri di tutto il mondo, essere applaudita e acclamata ad ogni spettacolo.

I suoi sogni erano pieni di scene scintillanti, fiori che piovevano sul palco, luci che illuminavano solo lei, applausi a non finire. Per questo si allenava spesso facendo la ruota, la spaccata, volteggi e capriole, richiedendo sempre l’attenzione degli altri.

 

Lorenzo voleva fare il musicista, e per questo ogni cosa diventava uno strumento musicale: due bastoncini battuti tra di loro, una vecchia scatola di latta diventava un tamburo, il tronco cavo di Olivo veniva percosso per emettere suoni ritmici, persino Yuri non sfuggiva dall’essere preso a mo’ di tamburo!

 

Alessia non aveva desideri particolari, era felice di guardare gli altri che si “allenavano” per seguire i loro sogni, procurava bacchette resistenti a Lorenzo, assisteva Isotta nelle capriole, la sosteneva nella verticale.

Olivo sapeva che lei voleva solo essere d’aiuto agli altri, e non pensava mai a sé, senza che questo fosse un gran sacrificio, era fatta così, ed è giusto che ognuno segua ciò che ha nel cuore.

 

Olivo era il loro amico fedele, e quando loro si sentivano tristi andavano da lui, aprivano il cuore, e senza bisogno di parole lui capiva, ascoltava tutto e poi assorbiva le loro pene nella sua corteccia legnosa, li inglobava dentro la sua linfa e li buttava fuori attraverso i nodi dei suoi rami.

 

I bimbi non sapevano perché andare da Olivo li rinfrancava sempre, non si accorgevano della sua opera di “mangia-tristezza”. Sapevano che andare lì li faceva stare meglio e basta.

 

Isotta, Alessia e Lorenzo diventarono grandi, andarono via dalla grande casa, ma quando tornavano a trovare i genitori andavano sempre da Olivo, come si va a trovare un amico. Non so se hanno realizzato i loro sogni ma so che a volte ritornano solo per stare un po’ con lui, quando hanno bisogno di una pausa per riflettere o quando devono prendere una decisione importante.

 

Olivo oramai è vecchio, il suo tronco è pieno di nodi, eppure non è ancor stanco di ascoltare.

 

Ogni albero fa quello che fa Olivo, ti ascolta se tu gli sai parlare. Avvicinati, tocca il suo tronco, abbraccialo, porgi l’orecchio a sentire la sua linfa, accarezza le sue foglie.

Quando ti senti triste siediti sotto un albero o in mezzo ai suoi rami, chiudi gli occhi e ascolta in silenzio, sentirai crescere i suoi nodi e sciogliersi la tua tristezza.

 

INVIATO DA ELENA MARRAS

ISCRIVITI ALLA NEWSLETTER

ISCRIVITI ALLA NEWSLETTER

Iscriviti alla nostra newsletter e rimani aggiornato con UN CLICK QUI :

https://www.spaziosacro.it/newsletterspazio/operazioni.php


#spaziosacro

TROVA LA CURA NATURALE

TROVA LA CURA NATURALE CON UN CLICK

Corsi in Arrivo

reiki bologna


breathwork il potere del respiro

AMI LEGGERE ?

libri gratuiti benessere e crescita personale e spirituale

ACCEDI SUBITO ALLA BIBLIOTECA GRATUITA DI LIBRI DEL BENESSERE, CRESCITA PERSONALE E SPIRITUALE PIU' GRANDE DEL WEB. SCARICA I LIBRI GRATUITI CON UN CLICK QUI :

https://www.spaziosacro.it/interagisci/libri/index.php

FIRMA PER UNA LEGGE SULLE DISCIPLINE BIO-NATURALI

UNA LEGGE PER LE DISCIPLINE BIO-NATURALI : FIRMA ANCHE TU

Ultimi 80 articoli

MALI DEL SECOLO : 12 piante per i mali del secolo

PADRE VITTORIO BARONI:

Nacque il 30 luglio 1911 a Vecchiano, in provincia di Pisa, ed è morto a Siena il 7 gennaio 1990. Ha operato per anni con la fitoterapia e radiestesia applicata all'indagine diagnostica. Ha conseguito rilevanti risultati scoprendo le proprietà ancora sconosciute di alcune piante. Nello stesso tempo ha sviluppato una spiccata sensibilità radiestesica esercitandola particolarmente nella diagnosi e nella cura dei mali del secolo. In particolare del cancro. La sua si chiama cura fitoradiestesica. Il suo testo "Dodici piante per i mali del secolo" è ormai un classico.

 

Nell'ottica del suo ministero missionario e del prestare soccorso alle persone, coltivò anche studi di fitoterapia e, sull'esempio dell'abbé Alexis Mermet (1866-1937), di radioestesia applicata all’indagine diagnostica, settori in cui operò soprattutto a partire dagli anni sessanta e che insegnò anche presso la Pontificia Accademia Teatina di Roma e l’Accademia Marsilio Ficino. Ottenne da un lato rilevanti risultati scoprendo varie proprietà ancora sconosciute delle piante, dall'altro ritenne di aver sviluppato una presunta "sensibilità radioestesica" praticandola soprattutto nella diagnosi e nella cura del cancro, che chiamò "cura fitoradiestesica"

 

Nel 1981 scrisse quello che ormai è divenuto un classico del settore: Dodici piante per i mali del secolo. Nuove conquiste in fitoterapia mediante studi radiestesici, che contiene, oltre a un'autobiografia essenziale, una scelta delle sue lezioni tenute all'Accademia Teatina nel 1979-1980 con le istruzioni per creare metodi personali di cura contro quei malesseri dell'organismo che talvolta sono indicatori di disturbi più gravi.

 

Secondo le teorie di padre Baroni, infatti, le cure fitoterapiche preventive possono sopperire a quelle debolezze costituzionali (di origine genetica o ambientale) che in ogni uomo favoriscono l'insorgere di una malattia piuttosto che un'altra.

 

Come precisato nel titolo, le sue indicazioni prendono spunto dalle proprietà di sole 12 piante:

L'articolo che stai leggendo continua sotto :
scuola di reiki bologna
REIKI : ARTE DI CURA CON LE MANI
SCUOLA DI REIKI BOLOGNA [ CLICK QUI ]

 

alloro e bardana, cipresso e robbia, assenzio, pervinca, calendula, bosso, colchico, tuia, ombelico di Venere e ginepro.

 

Secondo Padre Baroni tutti noi abbiamo delle debolezze costituzionali che derivano dal nostro patrimonio genetico e dall'habitat in cui viviamo. Esse ci conducono più facilmente verso una malattia piuttosto che un'altra. Scoprendo queste debolezze, possiamo evitare le malattie, affidandoci preventivamente a rimedi fitoterapici.

 

Utilizzando una tecnica particolare, la radiestesia, si individua la debolezza costituzionale di determinati organi e si interviene con una cura di terreno.

Per la preparazione di molti prodotti viene utilizzato il metodo spagirico, una tecnica antichissima nata in Egitto 5000 anni fa, usata in Italia nel Medioevo dalla Scuola Salernitana e da Paracelso, dimenticata in epoca moderna e riscoperta successivamente in Germania dove la pratica non è mai stata abbandonata.

Il metodo consiste nell'estrazione dei principi attivi dalla pianta fresca, spontanea, selvatica, catturandone tutta la forza.

 

erboristeria www. madrenatura.it

ISCRIVITI ALLA NEWSLETTER

ISCRIVITI ALLA NEWSLETTER

Iscriviti alla nostra newsletter e rimani aggiornato con UN CLICK QUI :

https://www.spaziosacro.it/newsletterspazio/operazioni.php


#spaziosacro

TROVA LA CURA NATURALE

TROVA LA CURA NATURALE CON UN CLICK

Corsi in Arrivo

reiki bologna


breathwork il potere del respiro

AMI LEGGERE ?

libri gratuiti benessere e crescita personale e spirituale

ACCEDI SUBITO ALLA BIBLIOTECA GRATUITA DI LIBRI DEL BENESSERE, CRESCITA PERSONALE E SPIRITUALE PIU' GRANDE DEL WEB. SCARICA I LIBRI GRATUITI CON UN CLICK QUI :

https://www.spaziosacro.it/interagisci/libri/index.php

FIRMA PER UNA LEGGE SULLE DISCIPLINE BIO-NATURALI

UNA LEGGE PER LE DISCIPLINE BIO-NATURALI : FIRMA ANCHE TU

Ultimi 80 articoli

REIKI: LA DOLCE CURA CON LE MANI

REIKI : LA DOLCE CURA CON LE MANI

Reiki è una potente Arte di cura con le mani che usufruisce dell'Energia  Vitale Universale.

E' complementare alla Medicina Ufficiale. E' attiva oramai in molti Ospedali del mondo.

Come arte di cura manuale si colloca tra le più efficaci "tecniche dolci"di rilassamento e analgesia.

Il Reiki si ispira al modello energetico della fisica quantistica che considera il corpo non solo nella sua materialità fisica o chimica, ma come Energia Vitale che si esprime biologicamente nelle reazione biochimiche e  biofisiche che avvengono nelle cellule,

psichicamente nelle emozioni-sensazioni che attraversano il corpo, nel linguaggio- pensiero della mente,

e nello Spirito che è a stretto contatto con tutte le altre componenti, promuovendone  così l'integrazione ed il riequilibrio.

Reiki è  dunque un'Arte che ci permette di curare il corpo fisico e le varie disfunzioni che lo affliggono, ci permette di lavorare sulla nostra psiche, equilibrando le emozioni e liberandoci da ansie e stress, ci permette di lavorare sulla nostra parte Spirituale aiutandoci ad evolvere con maggior levità.

La chiamiamo ARTE di cura perchè "ARS" deriva dalla radice indoeuropea "ARE'" col valore semantico di ordinare: l'arte in questo caso è il modo di portare ordine, significato e a compimento  le cose del mondo fisico per arrivare agli altri "mondi"...

L'Arte del Reiki  è la cura del riequilibrio energetico.

Il Guaritore non è colui che  ti guarisce ma colui che ti "rimette così bene in equilibrio" da agevolare la tua "autoguarigione".

CURARE E' UMANO
GUARIRE E' DIVINO

QUINDI REIKI E' DI PIU'...POSSIAMO RICOLLEGARCI CON LA SORGENTE E AFFIDARCI, DIVENENDO PERCETTIVI E MOLTO CREATIVI  LASCIANDO CHE IL DIVINO E LA NOSTRA DIVINITA' CI AIUTINO NELLA GUARIGIONE

Noi siamo Umani e Divini

L'Equilibrio si realizza attraverso l'Energia Vitale Universale.
O come parlano nei Ching: trasmettere l'Essenza Divina nella trasformazione del Principio Vitale.

L'Energia Vitale che permette la vita e l'evoluzione, è per tutti  e può aumentare attraverso canalizzazioni diverse.

Reiki è una di queste.

Alcune teorie ci dicono che le sue origini risalgono alla notte dei tempi, altre ad almeno 4500 anni fa e si celano nei Sutra del Buddhismo e in alcune pratiche Shintoiste,Taoiste ed Induiste.   La teoria dei Chakra è infatti di origine Vedica.
"Il Segreto della CURA e della  guarigione è consegnato alla tradizione orale e tramandata da Maestro a Discepolo. I Simboli ed i procedimenti per il loro utilizzo sono Segreti.

Un'altra teoria dice che esso provenga dal  WAIQI  di origine cinese, insegnato in un ramo del QI GONG  e che è stato tenuto segreto nei secoli  dai vari maestri e che solo recentemente è entrato nella pratica ufficiale della medicina cinese.

Altri parlano non di REIKI ma di SEIKI-JUTSU  tramandato dalla maestra IKUKO OSUMI la cui vita viene raccontata come quella di Mikao Usui, il maestro della nostra "discendenza".

Il Simbolo della nostra Scuola di REIKI,  nella parte superiore è un arcaico ideogramma cinese che significa LING, da  LING SHU,  del mistico LI CHING, testo  oracolare e base della medicina cinese.


LING così tradotto significa " LO SPIRITO SUPERIORE DELL'ESSERE CHE AGISCE SUGLI ALTRI ESSERI MEDIANTE IL QI". L'energia Vitale.

Pur non essendo legato ad alcuna religione, il REIKI offre della vita l'aspetto più Integro e Sacro poichè, come ogni percorso di crescita, esso è una strada anche verso l'elevazione Spirituale.

Quest'arte antichissima  di cura,  che  ha ritrovato, in occidente, una grande diffusione intorno alla metà del secolo scorso, si dice sia ad opera di un ricercatore spirituale: Mikao Usui.


Tra leggenda e verità, un uomo ha "risvegliato" il dono!


MIKAO USUI E' PER NOI L'EMBLEMA DELL''ALLIEVO E
DEL  TESTIMONE PERFETTO E  COME TALE NOI  LO ONORIAMO!

 


Esistono varie attivazioni al Reiki e quindi varie scuole: la nostra segue il Sistema di USUI SHIKI RYOHO ( non del ramo Gakkay).

E' il Sistema di Reiki che è giunto in occidente secondo la tradizione di Mikao USUI, Chujiro HAYASHI e Hawayo TAKATA e L. FURUMOTO.

La parola Reiki, formata da un ideogramma (nella ns. scuola è in stile Kaisho) è anche un movimento di energia, un delicato equilibrio di pieni e di vuoti, di energie yin e yang, femminili e maschili.

Su di un antichissimo libro cinese di riflessologia plantare abbiamo ritrovato parte dello stesso ideogramma e la sua spiegazione:

"E' IL FEMMINILE CHE GUARISCE"!

Ogni curatore o guaritore, dunque dovrà rivolgersi all'energia Divina della sua parte femminile quando vuole curare ! Dovrà affirarglisi

dovrà  superare il suo ego, svuotare la mente da aspettative o giudizi e mettersi in ascolto. Divenire aperto e intuitivo.

L'ultima parte dell'ideogramma "Rei" rappresenta uomini e donne posti tra Cielo e Terra, per essere partecipi, attraverso la loro vita, alla co-creazione con il Divino ...

Da un punto di vista esoterico, la parola REI possiamo anche chiamarla Luce, Spirito Divino, Macrocosmo, Principio Primo, Energia Universale...

La parola KI  rappresenta l'energia vitale individuale, è cioè quella caratteristica particolare che distingue ogni essere da tutti gli altri.

Da un punto di vista esoterico la parola KI potremmo definirla anche Anima, Atman, Microcosmo, Coscienza, Psiche o concretamente, individualità, Identità.


REI è l'energia cosmica, il macrocosmo,  è il trascendente, è la forza creatrice Divina... KI sono io, sei tu, siamo noi...è l'essenza individuale di ciascuno. E' il sè individuale che appartiene all'Universo, alla vita del microcosmo ...

IL KI- l'energia vitale,

per i cristiani è come LUCE
per i cinesi è come ENERGIA, FORZA, RESPIRO
per gli indù è come PRANA
per i kaunas è come MANA
dai fisici/biologi è detta BIOPLASMA ,BIOENERGIA O ENERGIA COSMICA


REIKI è la connessione tra i due, l'unione tra REI e KI.

L'unione di REI e di KI attraverso la cerimonia dell'iniziazione del REIKI, rappresentano la scelta consapevole di compenetrare l'energia dello Spirito nella Materia e di innalzare quest'ultima verso di esso.

REIKI è un'arte, non una credenza, che si sperimenta individualmente.

Con la trasmissione del REIKI viene risvegliato il potere curativo individuale, per cui ciascun uomo si cura da sè.

In questo modo tanto colui che trasmette Reiki quanto colui che lo riceve si cura durante un trattamento.

REIKI è una connessione originale e diretta con l'Energia Universale, che non subisce le nostre interferenze.

Non viene aggiunto nulla di quello che siamo, ma essa aiuta la nostra evoluzione a tutti i livelli indirizzandosi là dove è necessaria.

Il Maestro di REIKI è semplicemente un trasformatore, un catalizzatore di tale energia.

Un testimone consapevole.

Il pranoterapeuta è una persona che metabolizza l'energia universale in maniera eccezionale,facendola divenire la sua bioenergia ed è quella che lui trasmette, con risultati a volte più che ottimi.

L'articolo che stai leggendo continua sotto :
scuola di reiki bologna
REIKI : ARTE DI CURA CON LE MANI
SCUOLA DI REIKI BOLOGNA [ CLICK QUI ]

Con l'attivazione al Reiki, che viene apportata dal Maestro, si produce un passaggio vibratorio energetico particolare,  la cui frequenza non fa parte di una gamma umana di frequenze.

La persona attivata al Reiki diventa così un canale di trasmissione energetica universale.
La forza dell'energia fornita si regola a seconda del bisogno del beneficiario.

Il curatore trasmette energia vitale come lungo un "canale", a questi non viene sottratta alcuna energia personale ma al contrario egli si carica e si arricchisce di energia per tutto il trattamento.

Questo fa si che non si verifichi  il fenomeno dell'"assorbimento, grande problema dei pranoterapeuti che operano quando non sono in equilibrio energetico non riuscendo a "rifornirsi adeguatamente".

Reiki e pranoterapia usano entrambi le mani anche se rimangono due terapie con alcune profonde diversità

Dalle mani  di un pranoterapeuta e di un Reikista vengono emesse due tipi di frequenze elettromagnetiche.

Le prime riguardano le alte frequenze biofotoniche nel campo degli infrarossi che provengono direttamente dalle mani dei terapisti

le seconde che si possono chiamare "simil-alpha" sono onde a bassa frequenza che partono dal cervello del reikista o del pranoterapeuta.

L'energia all'infrarosso è l'onda portante delle frequenze che provengono dal cervello, le onde alpha, che trasportano l'informazione dell'equilibrio.

Il messaggio inviato al ricevente è coerente, lento, e a bassa frequenza.

In un tipo di energia viene veicolato il progetto da realizzare(l'informazione di riequilibrio) e nell' altra viene portata l'energia per realizzarlo.

Il progetto senza l'energia non sarebbe realizzato e l'energia senza lo scopo sarebbe solo ridondanza.

La coerenza dei treni d'onda pensiero, le cerebrofrequenze, sono di assoluta importanza per l'effettiva guarigione di una malattia.

Vi sono alcune differenze tra pranoterapeiti e Reikisti che spiegheremo nel seminario.

Il Reiki coadiuva le terapie mediche quali per esempio le pratiche respiratorie, i massaggi zonali, il linfodrenaggio, la psicoterapia, le terapie antidolorifiche etc...

Reiki scioglie i blocchi energetici e psicologici, purifica da sostanze tossiche, equilibra i centri energetici, ristabilisce l'armonia e fluisce in quantità illimitata, ti "instrada" verso l'origine dei sintomi fisici e infonde energia per ripristinare lo stato di salute.

Per alcune Persone, l'Energia Reiki può essere un metodo di "autoguarigione" o di cura per gli altri, per altri è  un cammino per una crescita Spirituale accelerata...è una trasformazione che porta alla gratitudine e alla guarigione....piccola o grande che sia.....

Noi siamo, come dice la fisica quantistica, un tutt'uno con il Tutto, perciò siamo un tutt'uno anche con L'Energia Universale, siamo Tutti nel Respiro Divino.

Non vi stiamo riempiendo di belle parole, oramai ci vengono in aiuto scienziati ed esperti: in questo periodo, in un viaggio entusiasmante, nei laboratori e nei centri di ricerca mondiali, si stanno realizzando alcune tra le più grandi avventure scientifiche umane, in un crescendo coinvolgente che ci porta dal mondo microscopico di fotoni ed elettroni, ai misteri del DNA, del cervello e della coscienza, fino ad arrivare ai fenomeni psichici  dell'autoguarigione con L'Energia Universale, e a quelli della coscienza collettiva.

Per gli scienziati più "avanzati", un unico meccanismo fisico sincronico sembra unire tra loro tutti questi fenomeni, dove particelle, materia e coscienza si fondono in una sola realtà olografica, rendendo concreti e spiegabili fenomeni come la telepatia, il teletrasporto, la precognizione, "gli agglomerati di pensiero" che possono essere canalizzati da altre Entità siano esse Angeliche o Terrestri, la guarigione con l'Energia (del REIKI, in questo caso), la visione remota e la psicocinesi.

Sarebbe appropriato cambiare anche il nostro punto di vista.

Un cambiamento non più come azione-reazione ma come passaggio dal fare all'ESSERE. Cercare un varco verso l'armonia interiore e l'Armonia con il Tutto...
Il Reiki ce ne offre la possibilità.

Il nostro compito in questa vita è quello di perfezionarci elevando le nostre vibrazioni,

il REIKI ne è  Maestro ... ed elevandole potremo migliorare come Esseri Umani e facilitare l'ascensione di tutta la Terra.

Questo è possibile anche perchè il campo elettromagnetico umano ed i campi elettromagnetici del nostro pianeta si scambiano continuamente informazioni energetiche per cui, più stiamo bene noi, più sta bene la madre Terra ed i suoi abitanti.

Reiki non ci aiuta solo personalmente ma con esso possiamo aiutare anche i nostri simili, gli amici animali, le piante e le creature minerali.  Rivitalizzare il cibo e l'acqua.

Una volta che siamo stati attivati, rimarremo aperti a questa energia per tutta la vita !
E' vero, l'energia REIKI fluisce da sola e va dove è necessaria , e dopo un solo weekend ci si può già curare da soli e curare gli altri, ma...

se una persona desidera divenire un terapeuta allora ben venga anche la nostra scuola, poichè non  si può dare un "patentino di curatore" così a buon mercato,

perchè il lavoro con l'Energia vuole consapevolezza, occorre saper leggere i "segnali", occorre rispettare  l' integrità delle persone e la propria, occorre discernimento ed un cammino di crescita personale e spirituale.

La cura e la "guarigione", è bene sapere che passano inevitabilmente dalla "reazione omeopatica"!

Reiki porta cioè all'incontr o, prima con i propri blocchi energetici dovuti a problematiche fisiche o emotive del presente o del passato per poi superarle con l'energia che è aumentata-riequilibrandosi,

quindi porta a quella consapevolezza che col tempo permetterà il riconoscimento delle proprie capacità nascoste, impensabili prima, ma possibili dopo...

poichè Reiki "porta fuori "ciò che è velato, per curarlo e "guarirlo" equilibrando.

Colui che pratica Reiki nell'integrità risveglierà in se l'amore e la consapevolezza, infatti Reiki ci fa da specchio, ci invita al superamento delle nostre sensazioni limitanti di paura e di inadeguatezza per poi ricongiungerci con la parte Divina che c'è in noi.

Sappiate, dunque, che ogni cosa era già dentro di Voi:
con il Reiki stiamo solo risvegliandola !!!

I bambini, fino ai tre anni, sono già "aperti" a questa Energia... ma, tutti i  condizionamenti che subiscono, li portano, col tempo, a "richiudersi" ...

pare che questo problema, in questo cambio dimensionale che sta facendo la Terra, non sussista più da quando sono nati i Bambini Indaco, i bambini  Cristallo  e i bambini che definiscono "Arcobaleno."..  tutti bambini di questa nuova era con doti e qualità speciali...!

L'incontro con REIKI, l' ENERGIA UNIVERSALE non ha nessuna controindicazione ma è più piacevole se trasmessa col cuore e con PURA INTENZIONE.

Il Guru Gurumayi, ma anche i maestri di Sat Nam Rasayan che ci hanno insegnato ad aprire lo Spazio Sacro, suggeriscono, perchè sia più efficace, di esprimere sempre un'Intenzione prima di intraprendere un lavoro, una cura o un nuovo percorso: REIKI è un nuovo percorso!

Aprendo lo Spazio Sacro e dichiarando così l'intenzione di guarire, anche con il Reiki, tutto il nostro essere è orientato verso la guarigione, ma l'aspetto più importante dell'INTENZIONE è la capacità di mantenerla.

Occorre allora mantenere stabile lo spazio sensibile, lasciando la mente silenziosa e avendo chiara l'intenzione. Senza aspettative, senza giudizi ma con fiducia in se stessi e nell'energia divina

E' un messaggio non solo allo spirito e alla mente ma anche ad ogni cellula del nostro corpo, specie se malata, affinchè attivi la sua autoguarigione...

Reiki non è solo un cammino di cura ma, come abbiamo già detto, è anche un percorso di conoscenza di se stessi ed un miglioramento nella conoscenza degli altri.
Questo predisporrà ad incontrarsi con più tolleranza e comprensione.


Magari il mondo non cambierà intorno a noi ma noi lo vedremo con altri occhi e ci daremo delle nuove opportunità.

www.spaziosacro.it

 

 

 




ISCRIVITI ALLA NEWSLETTER

ISCRIVITI ALLA NEWSLETTER

Iscriviti alla nostra newsletter e rimani aggiornato con UN CLICK QUI :

https://www.spaziosacro.it/newsletterspazio/operazioni.php


#spaziosacro

TROVA LA CURA NATURALE

TROVA LA CURA NATURALE CON UN CLICK

Corsi in Arrivo

reiki bologna


breathwork il potere del respiro

AMI LEGGERE ?

libri gratuiti benessere e crescita personale e spirituale

ACCEDI SUBITO ALLA BIBLIOTECA GRATUITA DI LIBRI DEL BENESSERE, CRESCITA PERSONALE E SPIRITUALE PIU' GRANDE DEL WEB. SCARICA I LIBRI GRATUITI CON UN CLICK QUI :

https://www.spaziosacro.it/interagisci/libri/index.php

FIRMA PER UNA LEGGE SULLE DISCIPLINE BIO-NATURALI

UNA LEGGE PER LE DISCIPLINE BIO-NATURALI : FIRMA ANCHE TU

Ultimi 80 articoli

FEGATO : ALIMENTI CHE AIUTANO A DEPURARE IL FEGATO

 

l fegato è l'organo principale a cui il nostro organismo deve i processi necessari al metabolismo non soltanto degli alimenti, ma anche di tossine e farmaci. Un'alimentazione ricca di frutta e verdura può contribuire ad alleggerire il lavoro del fegato, in quanto alcuni frutti e ortaggi contengono sostanze in grado di favorire l'attività del fegato e di migliorare i processi di eliminazione delle tossine. Ecco 15 tra gli alimenti più adatti alla depurazione del fegato.

 

1) Aglio

Piccole quantità di aglio sono in grado di attivare quegli enzimi che a livello del fegato aiutano il corpo a liberarsi delle tossine. L'aglio presenta inoltre elevati quantitativi di selenio e allicina, due sostanze naturali che contribuiscono alla depurazione del fegato.

2) Pompelmo

Ricco sia di vitamina C che di antiossidanti, il pompelmo è in grado di migliorare i naturali processi di depurazione del fegato. Un bicchiere di succo di pompelmo appena spremuto contribuisce ad incrementare la produzione di enzimi che favoriscono la disintossicazione del fegato e l'eliminazione delle tossine.

3) Barbabietole e carote

Entrambe estremamente ricche di flavonoidi e di betacarotene, le barbabietole e le carote aiutano a migliorare e a stimolare globalmente tutte le funzioni dell'organismo che contribuiscono alla depurazione del fegato.

4) Te' verde

Il tè verde rappresenta una delle bevande amiche del fegato, in quanto ricco di antiossidanti e di catechina, un componente noto per la propria capacità di contribuire al funzionamento generale del fegato.

5) Rucola e spinaci

Rucola e spinaci, ma anche cicoria e tarassaco e l'insieme degli ortaggi a foglia verde scuro, sono ricchi di clorofilla e contribuiscono a purificare il sangue dalle tossine, neutralizzando metalli pesanti e pesticidi e svolgendo allo stesso tempo un'azione di tipo protettivo nei confronti del fegato.

6) Avocado

L'avocado aiuta l'organismo a produrre il glutatione, un aminoacido solforato con funzione antiossidante utile per contrastare i danni provocati dai radicali liberi e necessario al fegato al dine di liberare l'organismo da pericolose tossine. Recenti studi hanno mostrato come un consumo regolare di avocado possa contribuire a migliorare la salute del fegato.

7) Mele

Ricche di pectina, le mele contengono i componenti chimici necessari al nostro organismo per purificarsi e favorire l'eliminazione delle tossine dal tratto digestivo. Ciò rende più semplice per il fegato occuparsi del carico di tossine durante il processo di purificazione del nostro corpo.

8) Olio extravergine d'oliva

Oli spremuti a freddo come l'olio extravergine d'oliva, l'olio di semi di canapa e l'olio di semi di lino sono considerati benefici per il fegato, se utilizzati con moderazione, in quanto possono apportare una base lipidica in grado di incorporare una parte delle tossine presenti nell'organismo, alleggerendo il carico delle stesse sul fegato.

9) Cereali integrali

I cereali integrali, con particolare riferimento al riso integrale, sono ricchi di vitamine del gruppo B, nutrienti noti per essere in grado di migliorare sia il metabolismo dei grassi che il funzionamento del fegato. Dal medesimo punto di vista, è preferibile scegliere prodotti alimenti preparati con farine integrali, piuttosto che con farine raffinate.

10) Broccoli e cavolfiori

Il consumo di broccoli e cavolfiori può contribuire all'incremento della presenza di glucosinolati, degli enzimi naturali considerati in grado di contribuire all'eliminazione da parte dell'organismo di tossine, anche cancerogene, diminuendo il nostro rischio di esposizione a malattie tumorali.

11) Limoni

I limoni presentano un contenuto elevato di vitamina C, che aiuta l'organismo a sintetizzare i materiali tossici in sostanze che possano essere assorbite dall'acqua ed in seguito eliminate dall'organismo. Bere del succo fresco di limone al mattino aiuta a stimolare il fegato.

12) Noci

Le noci sono ricche di un aminoacido denominato arginina, che contribuisce ad aiutare il fegato a depurarsi e disintossicarsi, in particolare per quanto riguarda sostanze come l'ammoniaca. E' consigliabile masticare molto bene le noci prima di inghiottirle, in modo da favorire la loro digestione.

13) Cavoli

Come avviene nel caso dei broccoli e dei cavolfiori, il consumo di cavoli permette di stimolare l'attivazione degli enzimi più cruciali nella depurazione del fegato e nell'eliminazione delle tossine.

14) Curcuma

La curcuma rappresenta la spezia da favorire per la depurazione del fegato. Essa può essere aggiunta per il condimento di pietanze a base di verdure o di legumi, per amplificarne gli effetti benefici. La curcuma assiste l'attività degli enzimi che contribuiscono attivamente all'eliminazione delle tossine, con particolare riferimento a sostanze dal potere cancerogeno.

15) Asparagi

Studi recenti hanno rilevato come gli asparagi, con particolare riferimento alle loro foglie, siano da considerare un alimento utile alla protezione del fegato, con particolare riferimento al consumo eccessivo di alcol ed al loro prezioso contenuto di amminoacidi e sali minerali. Il consumo di asparagi può offrire un ottimo contributo nel facilitare la depurazione del fegato.

http://www.laleva.org/it/2013/01/15_alimenti_che_aiutano_a_depurare_il_fegato.html

ISCRIVITI ALLA NEWSLETTER

ISCRIVITI ALLA NEWSLETTER

Iscriviti alla nostra newsletter e rimani aggiornato con UN CLICK QUI :

https://www.spaziosacro.it/newsletterspazio/operazioni.php


#spaziosacro

TROVA LA CURA NATURALE

TROVA LA CURA NATURALE CON UN CLICK

Corsi in Arrivo

reiki bologna


breathwork il potere del respiro

AMI LEGGERE ?

libri gratuiti benessere e crescita personale e spirituale

ACCEDI SUBITO ALLA BIBLIOTECA GRATUITA DI LIBRI DEL BENESSERE, CRESCITA PERSONALE E SPIRITUALE PIU' GRANDE DEL WEB. SCARICA I LIBRI GRATUITI CON UN CLICK QUI :

https://www.spaziosacro.it/interagisci/libri/index.php

FIRMA PER UNA LEGGE SULLE DISCIPLINE BIO-NATURALI

UNA LEGGE PER LE DISCIPLINE BIO-NATURALI : FIRMA ANCHE TU

Ultimi 80 articoli

BREVISSIMI CENNI SULLA MEDICINA TRADIZIONALE CINESE

ISCRIVITI ALLA NEWSLETTER

ISCRIVITI ALLA NEWSLETTER

Iscriviti alla nostra newsletter e rimani aggiornato con UN CLICK QUI :

https://www.spaziosacro.it/newsletterspazio/operazioni.php


#spaziosacro

TROVA LA CURA NATURALE

TROVA LA CURA NATURALE CON UN CLICK

Corsi in Arrivo

reiki bologna


breathwork il potere del respiro

AMI LEGGERE ?

libri gratuiti benessere e crescita personale e spirituale

ACCEDI SUBITO ALLA BIBLIOTECA GRATUITA DI LIBRI DEL BENESSERE, CRESCITA PERSONALE E SPIRITUALE PIU' GRANDE DEL WEB. SCARICA I LIBRI GRATUITI CON UN CLICK QUI :

https://www.spaziosacro.it/interagisci/libri/index.php

FIRMA PER UNA LEGGE SULLE DISCIPLINE BIO-NATURALI

UNA LEGGE PER LE DISCIPLINE BIO-NATURALI : FIRMA ANCHE TU

Ultimi 80 articoli