Se ti piace il nostro sito votalo adesso con un click sul pulsante Google +1 qui sotto :


Tosse catarrale : rimedi naturali

La tosse rappresenta l’espulsione attraverso le vie aree di un corpo estraneo a carattere irritante.

Da un punto di vista simbolico rappresenta la protesta,l’aggressività, la noia,un’invocazione o un modo per

farsi sentire.

Vuole indicare la propria presenza o la necessità che si ha qualcosa da dire.

Spesso rappresenta una risposta inconscia di disapprovazione ad atteggiamenti di persone e anche verso determinati

ambienti e luoghi.

 

Tosse catarrale: è rappresentata da una tosse

grassa, cioè accompagnata da rumori umidi, di

gorgoglio a livello della trachea o dei bronchi, che

indicano la presenza di un eccesso di catarro; può

essere produttiva, con espettorazione di catarro,

oppure no.

 

Tosse spasmodica: è la tosse tipica della pertosse o

tosse canina (è una malattia causata da un batterio

la Bordetella pertussis).

Si manifesta con tosse stizzosa, secca e

spasmodica con dolore agli ipocondri al torace e si ha il viso arrossato

 

rimedi per TOSSE CATARRALE

Pulsatilla 5-7 CH granuli

• Tosse grassa con catarro denso, giallastro; la tosse

è secca durante la notte, per cui bisogna sedersi sul

letto per respirare meglio, ed è invece grassa durante

il giorno.

 

Rimedio omeopatico:

Rumex crispus 5-7 CH granuli

 

• Tosse in genere secca, con sensazione di solletico

sul giugulo, che peggiora al contatto dell’aria fresca

durante la respirazione; peggiora distendendosi alla

sera e al risveglio al mattino.

 

Sambucus nigra 5-7 CH granuli

 

• Tosse secca, brusca e soffocante; c’è difficoltà

respiratoria per cui il malato ha difficoltà ad

espirare, e per farlo deve sedersi sul letto; rimane

comunque di colorito cianotico; durante il sonno non

c’è sudorazione, benché sia invece intensissima al

momento del risveglio.

 

Spongia tosta 5-7 CH granuli

 

• Tosse secca e talora sibilante, sempre raspante

in gola, accompagnata da secchezza nasale e da

sensazione di bruciore in gola che migliora bevendo

una bevanda calda.

 

FITOTERAPIA

Eucalipto (Eucalyptus globulus Labillardière)

• Antisettico, balsamico, espettorante, mucolitico

anticatarrale, antibatterico, antimicotico.

Malva (Malva sylvestris L.)

• I preparati della malva sono emollienti, utili nelle

malattie da raffreddamento, nei catarri delle vie

aeree superiori e nelle infiammazioni della regione

orofaringea.

Marrubio bianco (Marrubium vulgare L.)

• Nelle malattie dell’apparato respiratorio il Marrubio

L'articolo che stai leggendo continua sotto :
scuola di reiki bologna
REIKI : ARTE DI CURA CON LE MANI
SCUOLA DI REIKI BOLOGNA [ CLICK QUI ]

è indicato per le laringiti, tracheiti, bronchiti, tosse,

asma.

Uso: in tintura madre in parti uguali, 30 gocce tre volte

al dì.

Gemmoterapia

Viburnum lantana MHG 1 DH,

Ribes nigrum MG 1DH ana parti

Tosse con infiammazione delle mucose bronco-tracheofaringeo

Uso: da 30 a 50 gocce 2 o 3 volte al dì.

FIORI DI BACH

Agrimony • Tosse stizzosa in soggetti nervosi.

Becch • Tosse in soggetto allergico o da irritazione

aspecifica delle mucose.

Crab Apple • Tosse in generale accompagnata dalla

sensazione di volersi liberare da qualcosa.

Willow • Tosse cronica catarrale

Uso: 4 gocce sublinguali 4 volte al dì.

Aromaterapia

Eucalipto (Eucalyptus globulus Labillardière)

• Affezioni delle vie respiratorie: bronchite, laringite,

influenza, tosse e asma bronchiale.

Tea Tree Oil (Melaleuca Alternifolia Cheel)

• Raffreddore, decongestionante nasale, infezioni del

tratto ORL tonsillite, bronchite, sinusite e rinite.

Pino (Pinus silvestris L.)

• L’olio essenziale di Pino fluidifica le secrezioni

bronchiali facilitandone l’espettorazione e calma le

irritazioni.

Timo (Thymus vulgaris L.)

• Indicato nelle affezioni da raffreddamento e influenza.

Il suo utilizzo è raccomandato nelle tossi convulsive, asma

e bronchite.

Uso: da 3 a 4 gocce diluite, 2 o 3 volte al

dì. Uso locale con cataplasmi e suffumigi

 

Uso: sciogliere in acqua calda 5 gocce di olio

essenziale di Timo e Eucalipto, respirare i vapori o

sciogliere in vaporizzatore per ambiente.

Cataplasma Semi di lino

• Cataplasmi con farina di semi di Lino da applicare sul

petto e gola in caso di tosse e catarro bronchiale.

NUTRIZIONE IN NATUROPATIA

In caso di tosse con produzione di muco dovrebbe essere

limitato il consumo di cibi grassi, fritti e zuccherati, di latticini

e di farinacei, perché favoriscono la produzione di catarro.

Limitare il consumo di spezie, latte, yogurt, formaggi, pane

e pasta, bevande fredde e caffè, che possono irritare le vie

aeree e favorire la tosse.

Assumere integratori con vitamina C, zinco e vitamina A.

 

http://www.naturafelicitas.it/wp-content/uploads/2013/10/rocco-carbone-in-natura-felicitas-56_tosse_catarrale.pdf

ISCRIVITI ALLA NEWSLETTER

ISCRIVITI ALLA NEWSLETTER

Iscriviti alla nostra newsletter e rimani aggiornato con UN CLICK QUI :

http://www.spaziosacro.it/newsletterspazio/operazioni.php

Corsi in Arrivo

reiki bologna


breathwork il potere del respiro

AMI LEGGERE ?

libri gratuiti benessere e crescita personale e spirituale

ACCEDI SUBITO ALLA BIBLIOTECA GRATUITA DI LIBRI DEL BENESSERE, CRESCITA PERSONALE E SPIRITUALE PIU' GRANDE DEL WEB. SCARICA I LIBRI GRATUITI CON UN CLICK QUI :

http://www.spaziosacro.it/interagisci/libri/index.php

FIRMA PER UNA LEGGE SULLE DISCIPLINE BIO-NATURALI

UNA LEGGE PER LE DISCIPLINE BIO-NATURALI : FIRMA ANCHE TU

Ultimi 80 articoli

Ancora nessun commento ...
Lascia un commento

Devi essere loggato per lasciare un commento. Entra ora !