Se ti piace il nostro sito votalo adesso con un click sul pulsante Google +1 qui sotto :


PROSTATA : Trattamenti e terapie naturali per la prostata

La prostata è una ghiandola dell'apparato uro-genitale maschile che produce ed emette il liquido seminale.

 

Può essere interessata da diversi disturbi di natura infiammatoria.

 

Scopriamo meglio come curarla o mantenerla in buona salute.

 

Descrizione anatomica della prostata

 

La prostata è la ghiandola dell'apparato uro-genitale maschile posta sotto la vescica urinaria, di cui ne criconda il collo. Secerne un liquido lattiginoso, filante e di odore caratteristico che si mescola allo sperma, conferendo motilità agli spermatozoi e favorendone l'ascesa lungo le pareti uterine.

 

Trattamenti e terapie naturali per la prostata

 

Oltre al tumore, le più comuni patologie sono infiammatorie, solitamente di origine batterica (prostatiti), ipertrofiche (ipertrofia prostatica benigna o IBP).

 

 

 

Il cancro alla prostata si rivela con sintomi di ipertrofia prostatica e con dolori violenti locali che si irradiano indietro, in basso e in alto; in un secondo tempo si può infiammare la vescica che è a contatto con la prostata e si verifica ematuria (presenza di sangue nelle urine).

 

 

 

La diagnosi si effettua con esplorazione della zona rettale e nel caso si procede con prostatectomia.

 

 

 

CURE NATURALI

 

Le proteine della soia sembrano avere un ruolo protettivo nello sviluppo del cancro alla prostata, così come il licopene presente nei pomodori. Più in generale, la salute della prostata è garantita da una dieta e alimentazione ricca di verdura E frutta; è utile ristabilire l'equilibrio alcalino. (BASENPULVER)

 

Meglio moderare grassi saturi, snack, dolci, carni rosse e fritture.

 

L'assunzione costante dei semi di zucca ha un'azione benefica sul tono muscolare della vescica: aiuta a prevenire i disturbi legati all'ingrossamento della prostata ed è utile in generale a combattere i disturbi che interessano l'apparato urinario.

 

 

 

Grazie alla sua azione antiflogistica, anche l'epilobio interviene nel trattamento delle iperplasie benigne della prostata e, in generale, migliora il sistema urinario.

 

 

 

Può essere utile l'integrazione con zinco, selenio ed altri antiossidanti.

 

 

 

Eccovi 3 meravigliosi medicamenti: Achillea Millefoglie, estratto di semi di Pompelmo, Vitamina C.

 

 

 

Ricordate che le bevande con caffeina irritano la prostata, così come una scarsa idratazione, il tabacco e l'alcool.

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

Yoga

 

 

 

Nell'universo dello yoga funziona molto bene una asana che in sanscrito (l’antica lingua indiana) prende il nome di Paschimottanasana ovvero “la postura dell’allungamento posteriore”.

 

 

 

Abbiamo scovato in rete un link interessante per quanto riguarda il rapporto tra prostatite e yoga. La "prostatite" era considerata e lo è ancora oggi, una patologia misteriosa. Recenti studi condotti dall'università di Stanford hanno rilanciato l'ipotesi neuromuscolare ed hanno ridimensionato quella batterica ( circa il 5% del totale). COSI’ Il lavoro sulla muscolatura pelvica che si effettua con lo yoga aiuta moltissimo a prevenire la prostatite.

 

 

 

 

 

 

 

Non solo; l'Aispep sta promuovendo un protocollo per monitorare i miglioramenti attraverso pratiche di rilassamento e allungamento. Conta moltissimo anche la respirazione.

 

 

 

 

 

 

 

Medicina tradizionale cinese

 

 

 

In medicina tradizionale cinese il massaggio serve proprio a creare cammini di fuga dell'infiammazione. Nel 2011, l'Ufficio Brevetti Cinese ha pubblicato un brevetto relativo ad una nuova formula di erbe Cinesi per la cura della prostatite cronica.

 

 

 

La "Diuretic and Anti-inflammatory Pill" è stata inventata dall'esperta Cinese la D.ssa Li Xiaoping specializzata nelle patologie dell'apparato urinario e riproduttivo.

 

 

 

La dietetica cinese ricorre anche alla micoterapia per la cura della prostata. Il Polyporus umbellatus, ad esempio, è un fungo medicinale sostiene il sistema genito-urinario e quindi anche la prostata.

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

Altre discipline

 

 

 

Movimento e stretching. Quali esercizi di allungamento? Ve ne suggeriamo alcuni nel dettaglio: lo stretching del rotatore laterale e del piriforme, e lo stretching degli adduttori.

 

 

 

Nuotate, camminate, saltate. La posizione seduta tenuta per troppo tempo non agevola il flusso del sangue nella zona pelvica.

 

 

 

 

 

 

 

Anche la Medicina Quantistica di Biorisonanza può essere risolutiva, anche in casi di disturbi sessuali, compresi quelli che causano l’impotenza. Questa soluzione è senz’altro la migliore, perché agisce non solo sulla sintomatologia, ma sullo squilibrio endocrino di base.

 

 

 

Anche la medicina Ayurvedica può aiutare; il rimedio chiamato Ashwaganda (Withania Somnifera) è particolarmente indicato ma è sempre bene sentire un medico.

 

 

 

 

 

 

 

Curiosità sulla prostata

 

 

 

Esiste un punto detto punto L, alla radice del pene, il cui massaggio pare apporti benefici notevoli.

 

 

 

 

 

 

 

http://www.cure-naturali.it/prostata/3140

 

 

 

La prostata è una ghiandola dell'apparato uro-genitale maschile che produce ed emette il liquido seminale.

 

 

 

Può essere interessata da diversi disturbi di natura infiammatoria.

 

 

 

Scopriamo meglio come curarla o mantenerla in buona salute.

 

 

 

Prostata, anatomia

 

 

 

 

 

 

 

Descrizione anatomica della prostata

 

 

 

La prostata è la ghiandola dell'apparato uro-genitale maschile posta sotto la vescica urinaria, di cui ne criconda il collo. Secerne un liquido lattiginoso, filante e di odore caratteristico che si mescola allo sperma, conferendo motilità agli spermatozoi e favorendone l'ascesa lungo le pareti uterine.

 

 

 

 

 

 

 

Trattamenti e terapie naturali per la prostata

 

 

 

Oltre al tumore, le più comuni patologie sono infiammatorie, solitamente di origine batterica (prostatiti), ipertrofiche (ipertrofia prostatica benigna o IBP).

 

 

 

Il cancro alla prostata si rivela con sintomi di ipertrofia prostatica e con dolori violenti locali che si irradiano indietro, in basso e in alto; in un secondo tempo si può infiammare la vescica che è a contatto con la prostata e si verifica ematuria (presenza di sangue nelle urine).

 

 

 

La diagnosi si effettua con esplorazione della zona rettale e nel caso si procede con prostatectomia.

 

 

 

CURE NATURALI

 

 

 

Le proteine della soia sembrano avere un ruolo protettivo nello sviluppo del cancro alla prostata, così come il licopene presente nei pomodori. Più in generale, la salute della prostata è garantita da una dieta e alimentazione ricca di verdura E frutta; è utile ristabilire l'equilibrio alcalino. (BASENPULVER)

 

 

 

Meglio moderare grassi saturi, snack, dolci, carni rosse e fritture.

 

 

 

L'assunzione costante dei semi di zucca ha un'azione benefica sul tono muscolare della vescica: aiuta a prevenire i disturbi legati all'ingrossamento della prostata ed è utile in generale a combattere i disturbi che interessano l'apparato urinario.

 

 

 

Grazie alla sua azione antiflogistica, anche l'epilobio interviene nel trattamento delle iperplasie benigne della prostata e, in generale, migliora il sistema urinario.

 

 

 

Può essere utile l'integrazione con zinco, selenio ed altri antiossidanti.

 

 

 

Eccovi 3 meravigliosi medicamenti: Achillea Millefoglie, estratto di semi di Pompelmo, Vitamina C.

 

 

 

Ricordate che le bevande con caffeina irritano la prostata, così come una scarsa idratazione, il tabacco e l'alcool.

 

 

 

 

 

 

 

Ortica e erbe per la prostata

 

 

 

 

 

 

 

Yoga

 

 

 

Nell'universo dello yoga funziona molto bene una asana che in sanscrito (l’antica lingua indiana) prende il nome di Paschimottanasana ovvero “la postura dell’allungamento posteriore”.

 

 

L'articolo che stai leggendo continua sotto :
scuola di reiki bologna
REIKI : ARTE DI CURA CON LE MANI
SCUOLA DI REIKI BOLOGNA [ CLICK QUI ]

 

Abbiamo scovato in rete un link interessante per quanto riguarda il rapporto tra prostatite e yoga. La "prostatite" era considerata e lo è ancora oggi, una patologia misteriosa. Recenti studi condotti dall'università di Stanford hanno rilanciato l'ipotesi neuromuscolare ed hanno ridimensionato quella batterica ( circa il 5% del totale). COSI’ Il lavoro sulla muscolatura pelvica che si effettua con lo yoga aiuta moltissimo a prevenire la prostatite.

 

 

 

 

 

 

 

Non solo; l'Aispep sta promuovendo un protocollo per monitorare i miglioramenti attraverso pratiche di rilassamento e allungamento. Conta moltissimo anche la respirazione.

 

 

 

 

 

 

 

Medicina tradizionale cinese

 

 

 

In medicina tradizionale cinese il massaggio serve proprio a creare cammini di fuga dell'infiammazione. Nel 2011, l'Ufficio Brevetti Cinese ha pubblicato un brevetto relativo ad una nuova formula di erbe Cinesi per la cura della prostatite cronica.

 

 

 

La "Diuretic and Anti-inflammatory Pill" è stata inventata dall'esperta Cinese la D.ssa Li Xiaoping specializzata nelle patologie dell'apparato urinario e riproduttivo.

 

 

 

La dietetica cinese ricorre anche alla micoterapia per la cura della prostata. Il Polyporus umbellatus, ad esempio, è un fungo medicinale sostiene il sistema genito-urinario e quindi anche la prostata.

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

Altre discipline

 

 

 

Movimento e stretching. Quali esercizi di allungamento? Ve ne suggeriamo alcuni nel dettaglio: lo stretching del rotatore laterale e del piriforme, e lo stretching degli adduttori.

 

 

 

Nuotate, camminate, saltate. La posizione seduta tenuta per troppo tempo non agevola il flusso del sangue nella zona pelvica.

 

 

 

 

 

 

 

Anche la Medicina Quantistica di Biorisonanza può essere risolutiva, anche in casi di disturbi sessuali, compresi quelli che causano l’impotenza. Questa soluzione è senz’altro la migliore, perché agisce non solo sulla sintomatologia, ma sullo squilibrio endocrino di base.

 

 

 

Anche la medicina Ayurvedica può aiutare; il rimedio chiamato Ashwaganda (Withania Somnifera) è particolarmente indicato ma è sempre bene sentire un medico.

 

 

 

 

 

 

 

Curiosità sulla prostata

 

 

 

Esiste un punto detto punto L, alla radice del pene, il cui massaggio pare apporti benefici notevoli.

 

 

 

La prostata è una ghiandola dell'apparato uro-genitale maschile che produce ed emette il liquido seminale.

 

 

 

Può essere interessata da diversi disturbi di natura infiammatoria.

 

 

 

Scopriamo meglio come curarla o mantenerla in buona salute.

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

Descrizione anatomica della prostata

 

 

 

La prostata è la ghiandola dell'apparato uro-genitale maschile posta sotto la vescica urinaria, di cui ne criconda il collo. Secerne un liquido lattiginoso, filante e di odore caratteristico che si mescola allo sperma, conferendo motilità agli spermatozoi e favorendone l'ascesa lungo le pareti uterine.

 

 

 

 

 

 

 

Trattamenti e terapie naturali per la prostata

 

 

 

Oltre al tumore, le più comuni patologie sono infiammatorie, solitamente di origine batterica (prostatiti), ipertrofiche (ipertrofia prostatica benigna o IBP).

 

 

 

Il cancro alla prostata si rivela con sintomi di ipertrofia prostatica e con dolori violenti locali che si irradiano indietro, in basso e in alto; in un secondo tempo si può infiammare la vescica che è a contatto con la prostata e si verifica ematuria (presenza di sangue nelle urine).

 

 

 

La diagnosi si effettua con esplorazione della zona rettale e nel caso si procede con prostatectomia.

 

 

 

CURE NATURALI

 

 

 

Le proteine della soia sembrano avere un ruolo protettivo nello sviluppo del cancro alla prostata, così come il licopene presente nei pomodori. Più in generale, la salute della prostata è garantita da una dieta e alimentazione ricca di verdura E frutta; è utile ristabilire l'equilibrio alcalino. (BASENPULVER)

 

 

 

Meglio moderare grassi saturi, snack, dolci, carni rosse e fritture.

 

 

 

L'assunzione costante dei semi di zucca ha un'azione benefica sul tono muscolare della vescica: aiuta a prevenire i disturbi legati all'ingrossamento della prostata ed è utile in generale a combattere i disturbi che interessano l'apparato urinario.

 

 

 

Grazie alla sua azione antiflogistica, anche l'epilobio interviene nel trattamento delle iperplasie benigne della prostata e, in generale, migliora il sistema urinario.

 

 

 

Può essere utile l'integrazione con zinco, selenio ed altri antiossidanti.

 

 

 

Eccovi 3 meravigliosi medicamenti: Achillea Millefoglie, estratto di semi di Pompelmo, Vitamina C.

 

 

 

Ricordate che le bevande con caffeina irritano la prostata, così come una scarsa idratazione, il tabacco e l'alcool.

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

Yoga

 

 

 

Nell'universo dello yoga funziona molto bene una asana che in sanscrito (l’antica lingua indiana) prende il nome di Paschimottanasana ovvero “la postura dell’allungamento posteriore”.

 

 

 

Abbiamo scovato in rete un link interessante per quanto riguarda il rapporto tra prostatite e yoga. La "prostatite" era considerata e lo è ancora oggi, una patologia misteriosa. Recenti studi condotti dall'università di Stanford hanno rilanciato l'ipotesi neuromuscolare ed hanno ridimensionato quella batterica ( circa il 5% del totale). COSI’ Il lavoro sulla muscolatura pelvica che si effettua con lo yoga aiuta moltissimo a prevenire la prostatite.

 

 

 

 

 

 

 

Non solo; l'Aispep sta promuovendo un protocollo per monitorare i miglioramenti attraverso pratiche di rilassamento e allungamento. Conta moltissimo anche la respirazione.

 

 

 

 

 

 

 

Medicina tradizionale cinese

 

 

 

In medicina tradizionale cinese il massaggio serve proprio a creare cammini di fuga dell'infiammazione. Nel 2011, l'Ufficio Brevetti Cinese ha pubblicato un brevetto relativo ad una nuova formula di erbe Cinesi per la cura della prostatite cronica.

 

 

 

La "Diuretic and Anti-inflammatory Pill" è stata inventata dall'esperta Cinese la D.ssa Li Xiaoping specializzata nelle patologie dell'apparato urinario e riproduttivo.

 

 

 

La dietetica cinese ricorre anche alla micoterapia per la cura della prostata. Il Polyporus umbellatus, ad esempio, è un fungo medicinale sostiene il sistema genito-urinario e quindi anche la prostata.

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

Altre discipline

 

 

 

Movimento e stretching. Quali esercizi di allungamento? Ve ne suggeriamo alcuni nel dettaglio: lo stretching del rotatore laterale e del piriforme, e lo stretching degli adduttori.

 

 

 

Nuotate, camminate, saltate. La posizione seduta tenuta per troppo tempo non agevola il flusso del sangue nella zona pelvica.

 

 

 

 

 

 

 

Anche la Medicina Quantistica di Biorisonanza può essere risolutiva, anche in casi di disturbi sessuali, compresi quelli che causano l’impotenza. Questa soluzione è senz’altro la migliore, perché agisce non solo sulla sintomatologia, ma sullo squilibrio endocrino di base.

 

 

 

Anche la medicina Ayurvedica può aiutare; il rimedio chiamato Ashwaganda (Withania Somnifera) è particolarmente indicato ma è sempre bene sentire un medico.

 

 

 

 

 

 

 

Curiosità sulla prostata

 

 

 

Esiste un punto detto punto L, alla radice del pene, il cui massaggio pare apporti benefici notevoli.

 

http://www.cure-naturali.it/prostata/3140

 

 

ISCRIVITI ALLA NEWSLETTER

ISCRIVITI ALLA NEWSLETTER

Iscriviti alla nostra newsletter e rimani aggiornato con UN CLICK QUI :

http://www.spaziosacro.it/newsletterspazio/operazioni.php

Corsi in Arrivo

reiki bologna


breathwork il potere del respiro

AMI LEGGERE ?

libri gratuiti benessere e crescita personale e spirituale

ACCEDI SUBITO ALLA BIBLIOTECA GRATUITA DI LIBRI DEL BENESSERE, CRESCITA PERSONALE E SPIRITUALE PIU' GRANDE DEL WEB. SCARICA I LIBRI GRATUITI CON UN CLICK QUI :

http://www.spaziosacro.it/interagisci/libri/index.php

FIRMA PER UNA LEGGE SULLE DISCIPLINE BIO-NATURALI

UNA LEGGE PER LE DISCIPLINE BIO-NATURALI : FIRMA ANCHE TU

Ultimi 80 articoli

Ancora nessun commento ...
Lascia un commento

Devi essere loggato per lasciare un commento. Entra ora !