Se ti piace il nostro sito votalo adesso con un click sul pulsante Google +1 qui sotto :


Occhi: bruciori, occhio secco, lacrimazione ? Rimedi Naturali

Occhi: bruciori, occhio secco, lacrimazione ? Rimedi Naturali Mare, salsedine, vento e sole possono provocare qualche fastidiosa irritazione agli occhi, che cominciano a lacrimare a bruciare e a diventare rossi. Niente paura, con qualche piccolo accorgimento tutto passerà. Ovviamente non sempre si tratta di un disturbo banale, a volte questi stessi sintomi possono essere un campanello d’allarme per qualcosa di più serio, come ad esempio un’allergia. In questi casi meglio ricorrere alle cure dell’oculista. Tutte quelle volte in cui i disturbi oculari sono associabili alle troppe ore passate davanti al computer o a eventi atmosferici come il vento e il sole, allora i rimedi più semplici e immediati sono proprio quelli fai da te. Innanzitutto nella cassetta del pronto soccorso casalingo non devono mai mancare i colliri lenitivi, meglio se monodose, perché i contenitori più grandi perdono la loro efficacia dopo 28 giorni. Vanno molto bene quelli a base di Camomilla, Euphrasia e Cineraria Marittima, elementi naturali rinomati per la loro delicatezza, poiché esercitano un’azione lenitiva, decongestionante e rinfrescante immediata. Si sa che prevenire è meglio che curare, ecco perché è bene cercare di proteggere i propri occhi non solo dal vento e dalla salsedine, ma anche e soprattutto dai raggi ultravioletti del sole. Un motivo in più per acquistare gli occhiali da sole più trendy del momento: ce ne sono per tutti i gusti e per tutte le tasche. L’importante è acquistarli sempre e solo dall’ottico, l’unico in grado di accertare la sicurezza e conformità delle lenti. La montatura deve essere ampia e coprire bene tutto l’occhio; nella scelta delle lenti bisogna fare attenzione anche al colore: per i miopi sono consigliabili quelle marroni, per gli ipermetropi, che hanno difficoltà a vedere da vicino, l’ideale sono le lenti verdi. La prima sensazione di fastidio in genere è quella del bruciore che porta la persona a strofinarsi gli occhi e a tenergli sempre semichiusi. Questo tipo di disturbi sono più frequenti in coloro che hanno la pelle e gli occhi chiari. Molto spesso provocano delle irritazioni anche alle palpebre. Per alleviare il disturbo, scegliere l’Euphrasia per l’occhio e Belladonna per le palpebre. Possono anche essere assunti per via orale due volte al giorno a stomaco vuoto o secondo le indicazioni dell’erborista. Gli occhi rossi sono spesso causati dal contatto con la sabbia. Un ottimo rimedio naturale e decongestionante consiste nello sciacquarli con acqua tiepida per 2/3 minuti, che prima avrete avuto cura di bollire con un pizzico di sale. Provare per credere: la sensazione di benessere sarà immediata. Andrà bene anche un impacco con la camomilla, basterà prepararne un infuso, farlo intiepidire e poi con un batuffolo imbevuto bagnare gli occhi, lasciando in posa per qualche istante. Un disturbo tipicamente femminile è quello degli occhi secchi. Il motivo molto spesso è ormonale, ma si accentua con il caldo. Ottime in questi casi le “lacrime artificiali“, si tratta di lubrificanti a base di acido ialuronico. Alcune volte i disturbi agli occhi possono essere legati alle intolleranze alimentari, in particolare quando il fegato è sovraccarico, la pelle intorno agli occhi tende ad arrossarsi e a desquamarsi. Anche in questi casi l’aiuto giunge dalla natura: il Tarassaco e il Cardo Mariano, in tintura madre o in compresse, depurano il fegato e riequilibrano la pelle del contorno occhi. http://www.diredonna.it/rimedi-naturali-per-alleviare-i-disturbi-agli-occhi-42424.html -------------------- Occhio secco e rimedi naturali Prima di valutare eventuali rimedi è bene conoscere più a fondo la patologia, l’occhio secco o se vogliamo dire la secchezza oculare è quella condizione, come suggerisce il nome stesso, in cui gli occhi diventano asciutti: ciò dipende da una scarsa lubrificazione della superficie oculare da parte delle lacrime, che causa una condizione dolorosa degli occhi, i quali diventano rossi ed irritati, inoltre si ha la sensazione di avere un corpo estraneo negli occhi e la vista diventa offuscata. Occhio secco e rimedi naturali Occhio secco rimedi Lacrime ed occhio secco Le lacrime, che vengono secrete dagli occhi attraverso importanti meccanismi, contengono acqua, lipidi, muco, anticorpi e proteine: tutti questi componenti delle lacrime contribuiscono a mantenere gli occhi umidi e lubrificati, aumentando, inoltre, la resistenza degli occhi alle infezioni. La secchezza degli occhi è una condizione causata, prevalentemente, da una scarsa lubrificazione degli occhi, che può dipendere dall’invecchiamento naturale, da un’infezione degli occhi, da una malattia sistemica, dall’utilizzo di lenti a contatto, da alcuni interventi chirurgici, da allergie, dall’assunzione di ormoni o da altre cause. Le forme più gravi di secchezza oculare dipendono, invece, da una trauma degli occhi o dall’assunzione di alcuni farmaci molto potenti. I sintomi della secchezza degli occhi I sintomi più comuni della secchezza oculare sono: ##il prurito degli occhi ##il rossore degli occhi ##la visione offuscata ##l’eccessiva sensibilità alla luce ##la sensazione di avere polvere o un corpo estraneo negli occhi Rimedi naturali per l'occhio secco Nel trattamento della sindrome dell’occhio secco possono essere adottati dei rimedi naturali molto semplici, come quelli a base di erbe, che garantiscono un efficace e sicuro sollievo dai disturbi degli occhi. Erbe e rimedi erboristici per l'occhio secco Tra i rimedi naturali più efficaci ci sono sicuramente i rimedi erboristici o, comunque, quelli a base di erbe: le erbe, infatti, contengono numerose sostanze dalle proprietà benefiche, che vengono spesso sfruttate in questo tipo di trattamenti. Il succo di limone, il pomodoro e la farina di lenticchie Un ottimo rimedio contro l’occhio secco consiste nel preparare una pasta di succo di limone, miscelato con il concentrato di pomodoro, la farina di lenticchie e la polvere di curcuma: la pasta così ottenuta deve essere applicata sotto gli occhi, in modo da ridurre la condizione di secchezza degli occhi. L’olio di mandorle e l’olio di ricino L’olio di mandorle e l’olio di ricino contribuiscono a fornire umidità agli occhi, quindi vanno a ridurre la condizione di secchezza oculare: entrambi questi oli possono essere applicati sotto gli occhi, in modo da rendere la pelle del contorno occhi più umida; sia l’olio di ricino che l’olio di mandorle risultano più efficaci di numerose creme idratanti. Il cetriolo Un rimedio che può essere utilizzato per ridurre il problema della sindrome dell’occhio secco è il cetriolo: bisogna prendere un cetriolo fresco, preferibilmente anche freddo, magari conservato nel frigo, e tagliarlo a fettine: le fette di cetriolo vanno appoggiate sugli occhi, in modo da fornire umidità e ridurre la secchezza. Le foglie di ricino Le foglie di ricino possono essere utilizzate per preparare un decotto contro la secchezza oculare: si procede facendo bollire l’acqua con alcune foglie di ricino; la miscela ottenuta deve essere lasciata raffreddare, quindi si può tamponare questo decotto sugli occhi, utilizzando dei batuffoli di cotone. L’acido ialuronico L’acido ialuronico è una sostanza presente in tutti gli organismi viventi: nel corpo umano, quest’acido si trova, in maggiori concentrazioni, nell’umor vitreo degli occhi; l’acido ialuronico viene utilizzato nel trattamento della sindrome dell’occhio secco, in quanto se viene applicato sulla superficie degli occhi, riduce significativamente i sintomi ed i danni associati a questa sindrome: quest’acido contribuisce al trasporto delle sostanze nutritive negli occhi, inoltre è utile per la salute generale dei tessuti oculari, in quanto, con il passare del tempo, la quantità di acido ialuronico presente, normalmente, nell’umor vitreo va via via diminuendo. Le noci, il sesamo, i semi di uva, le mandorle ed i cereali integrali Oltre ai rimedi erboristici per uso topico, vale la pena ricordare un altro rimedio che riguarda, però, l’alimentazione; inserire nella propria dieta le noci, il sesamo, i semi di uva, le mandorle ed i cereali integrali contribuisce a ridurre la condizione di secchezza oculare, in quanto tutti questi alimenti contengono acidi grassi Omega-3. I rimedi della nonna per l'occhio secco I rimedi casalinghi, ovvero i così detti rimedi della nonna, risultano, molto spesso, più efficaci delle terapie vere e proprie, perciò può essere molto utile provare alcuni tra questi rimedi contro la secchezza oculare. Gli impacchi caldi Uno dei rimedi più semplici contro l’occhio secco consiste nel preparare un impacco caldo, in quanto gli impacchi sono straordinariamente efficaci nel fornire umidità agli occhi: si procede immergendo un panno, necessariamente pulito, in acqua calda, quindi il panno riscaldato e bagnato deve essere applicato sugli occhi, in modo da aumentare l’umidità, riducendo, di conseguenza, la condizione di secchezza. Questo rimedio può essere eseguito anche due o tre volte al giorno. Gli spruzzi di acqua Le comuni lacrime artificiali, che si acquistano in farmacia, possono essere, in alcuni casi, evitate: spruzzare una piccola quantità di acqua negli occhi, ad intervalli costanti, può fornire agli occhi l’umidità di cui hanno bisogno, evitando così l’utilizzo del collirio. La dieta Per quanto riguarda la dieta, si consiglia di aumentare l’assunzione di pesce, in quanto gli oli contenuti in questi alimenti sono un ottimo rimedio che va ad aumentare la lubrificazione degli occhi, inoltre il consumo di pesce favorisce la corretta attività dei condotti lacrimali; al contrario, potrebbe essere utile ridurre il consumo di pane bianco, di cibi elaborati, di margarina, di oli vegetali e di cerali raffinati. Nella dieta, inoltre, non devono mancare un corretto apporto di acqua o, comunque, di liquidi come i succhi di frutta e di verdura, ed un abbondante consumo di agrumi e di verdure verdi, in quanto questi alimenti contengono nutrienti utili per la salute degli occhi; va assolutamente eliminato, invece, il consumo di alcol, in quanto contribuisce a peggiorare la condizione di secchezza oculare. Il trattamento dell’occhio secco deve essere intrapreso quando la sindrome si trova nella sua prima fase, in modo da evitare che la patologia progredisca ed un rimedio lieve risulti, così, inefficace, perciò è di fondamentale importanza riconoscere il prima possibile i sintomi della sindrome dell’occhio secco; inoltre, è importante ricordare che la lubrificazione degli occhi dipende dalle lacrime, le quali sono composte da diverse sostanze, come l’acqua, gli oli, le proteine, gli anticorpi ed il muco, quindi se l’organismo non è in grado di produrre lacrime in quantità sufficienti, si possono mantenere gli occhi lubrificati, utilizzando dei rimedi naturali, in modo da ridurre il più possibile la condizione derivante dalla sindrome dell’occhio secco. Considerazione finale sui rimedi per l'occhio secco La maggior parte dei rimedi casalinghi, come i rimedi della nonna oppure come i rimedi a base di piante ed erbe, che vengono preparati per ridurre la condizione dell’occhio secco risultano straordinariamente efficaci se la secchezza è lieve, ma potrebbero essere del tutto inefficaci, quando la condizione patologica progredisce e diventa più acuta: in questo caso i rimedi naturali potrebbero risultare completamente inutili, quindi sarà necessario intraprendere un altro tipo di trattamento per risolvere il problema. http://www.inerboristeria.com/occhio-secco/occhio-secco-rimedi-naturali.html
L'articolo che stai leggendo continua sotto :
scuola di reiki bologna
REIKI : ARTE DI CURA CON LE MANI
SCUOLA DI REIKI BOLOGNA [ CLICK QUI ]

ISCRIVITI ALLA NEWSLETTER

ISCRIVITI ALLA NEWSLETTER

Iscriviti alla nostra newsletter e rimani aggiornato con UN CLICK QUI :

http://www.spaziosacro.it/newsletterspazio/operazioni.php

Corsi in Arrivo

reiki bologna


breathwork il potere del respiro

AMI LEGGERE ?

libri gratuiti benessere e crescita personale e spirituale

ACCEDI SUBITO ALLA BIBLIOTECA GRATUITA DI LIBRI DEL BENESSERE, CRESCITA PERSONALE E SPIRITUALE PIU' GRANDE DEL WEB. SCARICA I LIBRI GRATUITI CON UN CLICK QUI :

http://www.spaziosacro.it/interagisci/libri/index.php

FIRMA PER UNA LEGGE SULLE DISCIPLINE BIO-NATURALI

UNA LEGGE PER LE DISCIPLINE BIO-NATURALI : FIRMA ANCHE TU

Ultimi 80 articoli

Ancora nessun commento ...
Lascia un commento

Devi essere loggato per lasciare un commento. Entra ora !