Se ti piace il nostro sito votalo adesso con un click sul pulsante Google +1 qui sotto :


Metabolomica : un metodo efficace per determinare lo stato di salute di una persona

La Metabolomica è la scienza che studia i prodotti che risultano dalle reazioni chimiche che avvengono nei nostri corpi: i metaboliti.

Nel 1966 il professor Tanaka Kei presso l’Università di Yale, ha descritto e misurato per la prima volta una malattia metabolica. Facendo uso delle nuove tecnologie e di un geniale pensiero clinico, ha misurato un metabolita (acido isovalerico) ed ha scritto un nuovo capitolo nella storia della medicina.

Le malattie metaboliche riguardano degli errori correlati ad un gene che solitamente si traducono nel malfunzionamento di un enzima.

 

Enzimi

Gli enzimi sono delle “macchine” microscopiche che svolgono reazioni chimiche ad alta velocità. Un enzima porta insieme, oppure separa, due o più sostanze: questo comporta che una reazione chimica si realizzi ad una velocità molto maggiore di quanto accadrebbe in assenza dell’enzima. (Vedi figura)

 

 

Enzima

Migliaia di enzimi catalizzano (velocizzano e innescano) continuamente corrispondenti reazioni nei nostri corpi. Un grande numero di reazioni chimiche avvengono casualmente in ogni organismo. Sono gli enzimi con la loro capacita’ di promuovere specifiche reazioni, a velocità strabilianti, che costituiscono la funzione unica dei diversi organismi viventi.

 

Un enzima può eseguire milioni di reazioni in un secondo.

La reazione tra due sostanze può richiedere per esempio 78 anni per aver luogo (emivita), ma lo stesso processo chimico in presenza di un enzima può essere effettuato entro 25 millisecondi! La coesistenza di diversi enzimi forma percorsi diversi, ognuno dei quali svolge una funzione diversa.

 

Nella maggior parte dei casi, un enzima per attivarsi necessita di un fattore diverso (cofattore). Questo può essere una vitamina, un minerale o un aminoacido. L’adeguata disponibilità di vitamine, minerali e amminoacidi è essenziale per lo svolgimento dei processi che mantengono un organismo in vita.

 

ScreenHunter_02-Aug.-26-16.56Si può dare per scontata la presenza di questi ingredienti ed è stato veramente così fino a solo pochi decenni fa. Oggi sappiamo che la mancanza di questi ingredienti essenziali è la causa principale alla base di numerose malattie croniche ed è uno dei principi su cui si basa la metabolomica.

 

Non abbiamo tutti gli stessi enzimi.

 

ScreenHunter_03-Aug.-26-16.59È da notare che ognuno di noi ha un’attività enzimatica unica. Dato che siamo tutti diversi tra noi, alti, bassi, biondi, bruni, etc anche i nostri enzimi sono diversi fra loro. Un enzima in una persona può richiedere un minimo di 50 mg della vitamina B1 per funzionare correttamente, mentre lo stesso tipo di enzima in una persona diversa può richiedere 150mg della stessa vitamina per eseguire la funzione efficientemente (vedi schema a destra).

 

Inoltre alle stesse condizioni una persona può essere malata mentre un’altra no. In condizioni idealitutte le sostanze necessarie per sostenere le funzioni vitali si troverebbero in abbondanza in natura. Oggi questo non accade.

Quando un enzima coinvolto in una via metabolica non funziona correttamente, si blocca il flusso di reazioni chimiche e si hanno disfunzioni in questa parte del metabolismo. Il disturbo metabolico corrisponde a quello dell’enzima, che a sua volta spesso è dovuto al deficit del rispettivo cofattore (vitamina, minerale, aminoacido).

 

Come ho già detto, quando tale disfunzione enzimatica è dovuta a fattori genetici ed ereditari, ci riferiamo a malattie metaboliche congenite. La diagnosi e la rilevazione durante i primi giorni di vita di una malattia metabolica congenita potrebbero salvare la vita di un bambino affetto da una grave mancanza o malfunzionamento di un enzima.

 

In casi simili diete specifiche che eliminano la sostanza che non può essere metabolizzata, insieme all’integrazione dei cofattori che aiutano un percorso alternativo, potrebbero salvare la vita di un bambino nato con una malattia metabolica congenita.

 

ScreenHunter_04-Aug.-26-17.10

La diagnosi delle malattie metaboliche si ottiene utilizzando analizzatori in grado di rilevare piccolissime quantità di molecole nel sangue e nelle urine (spettrometri di massa ad alta risoluzione, Tandem MS). Quando una via metabolica è bloccata a causa del deficit di un enzima, si ha l’accumulo di uno o più metaboliti.

 

Misurando i diversi metaboliti possiamo rivelare delle vie metaboliche bloccate.

 

Profilo metabolico

 

Nel 1971 Horning e colleghi hanno cominciato ad applicare i metodi di diagnosi delle malattie metaboliche nella popolazione generale, al fine di diagnosticare le cause di malattie metaboliche. All’epoca si formarono i primi profili metabolici individuali.

 

Nel decennio del 1970, Linus Pauling e Arthur Robinson svilupparono ulteriori ricerche sulla misurazione dei metaboliti negli esseri umani, mentre nel 1990 è iniziata l’applicazione clinica della metabolomica e nel 2007 è stata completata la registrazione dei metaboliti umani (Progetto metaboloma Umano) .

 

Da allora sino ad oggi si è sviluppata una scienza per lo studio dei metaboliti e l’uso dei test che rilevano disturbi metabolici. Questa scienza è chiamata Metabolomica.

 

Applicazioni della Metabolomica

 

Le Metabolomica trova applicazioni diagnostiche e terapeutiche:

•Nelle malattie autoimmuni

•In Disturbi gastrointestinali

•In Oncologia

•Nel Diabete

•Nell’ autismo

•Nelle malattie neurologiche

L'articolo che stai leggendo continua sotto :
scuola di reiki bologna
REIKI : ARTE DI CURA CON LE MANI
SCUOLA DI REIKI BOLOGNA [ CLICK QUI ]

•Nell’obesità

•In Cardiologia

•E in molti problemi di salute cronici

 

Oggi la metabolomica è considerata come il metodo più rappresentativo per valutare lo stato della nostra salute. Misurare metaboliti può darci un quadro veritiero del metabolismo e ci permette di ripristinare la normale funzionalità attraverso la dieta e integrare i cofattori che mancano.

http://www.einum.org/metabolomica-cose-e-come-funziona/

 

-------------

 

Le storie di chi è guarito con questo incredibile sistema naturale

BY

CRISTINA COLOMBERA

– 28 SETTEMBRE 2013POSTED IN: BEN ESSERE

Nella nostra continua ricerca di verità e alternative sane, abbiamo incontrato la Metabolomica. Cos’è, cosa fa, come dove e quando, nelle prossime settimane. Quelle che vogliamo presentarvi, oggi, sono tre storie. Tre storie vere, di vita vissuta con angoscia prima ed estrema felicità poi. Perché quello che ci preme, ormai lo sapete, non è parlarvi di teoria, di ipotesi, di parole. E’ invece raccontarvi la realtà in cui altre persone, come noi, come voi, si sono imbattute – a volte grazie a coincidenze incredibili, al passaparola – ritrovando la salute. Sono le prime tre storie, perché altre ne verranno: non c’è nulla di più vero del racconto emozionale ed emozionante di chi, in prima persona, è passato dal buio alla luce. Soprattutto se, come nella prima storia, a un bambino appena nato si prospetta una qualità di vita…difficile, per usare un eufemismo. Che nel giro di quattro mesi cambia, radicalmente. E riporta alla vita lui e i suoi genitori. Buona lettura…e buona vita a tutti! Il direttore.

Lorenzo e l’insufficienza renale, guarita grazie ai medici Metabolomici

Mi hanno chiesto di descrivere la storia che mi appartiene, sono molto contento di condividere questo successo, nella speranza che possa essere di aiuto a chi lo leggerà.

Mi sono sempre ritenuto un uomo fortunato, ho sempre lavorato molto ed ho avuto il coraggio e la fortuna di fare quello che mi piaceva. Tra le tante cose positive della mia vita ci sono mia moglie e il nostro rapporto, basato sull’amore e sul reciproco sostegno. In quei giorni poi ero particolarmente eccitato, infatti stava nascendo il nostro primo figlio e udite udite… era una maschietto. Tutto andava a gonfie vele, il lavoro, la salute, l’amore e ora il nostro primo figlio, Lorenzo. Mi sentivo, ci sentivamo, veramente benedetti.

Immaginate cosa abbiamo provato quando ci hanno detto che nostro figlio, il nostro amato primogenito, era nato con un problema d’insufficienza renale. I medici ci spiegarono subito che il bimbo sarebbe andato presto in dialisi. La dialisi: pensavo fosse una cosa solo per anziani.

Non abbiamo pianto. Non c’erano il tempo né la voglia di farlo. Siamo due persone operose e personalmente ho sempre affrontato tutte le vicende della mia vita con determinazione e forza, convinto che avrei trovato una soluzione. Credetemi, in questo caso ero super determinato a trovare una soluzione per Lorenzo.

Così iniziai a informarmi sul da farsi, studiai il problema e contattai i migliori medici in Italia e all’estero.

22 medici, tutti concordi, con la stessa agghiacciante sentenza: dialisi o, peggio ancora, in attesa del trapianto che sarebbe potuto avvenire dopo la fase della crescita.

Sarei arrivato anche a parlare con 100, 1000 medici se ce ne fosse stata la necessità. Doveva esserci una strada.

Poi, un bel giorno, mi parlano di questo medico che pratica una nuova scienza: la Metabolomica.

Volo verso Atene, dove si trova il medico. Pare che questa nuova metodologia – che poi si è espansa in Italia – a livello europeo sia partita dalla Grecia. Ero pieno di carte, di analisi e d’angoscia per il tempo che stava passando senza una soluzione.

Incontro questo medico, che tra l’altro parla italiano. Studia le analisi, guarda la situazione e dice: “Sarà dura, ma tra 4 mesi circa il bimbo sarà fuori pericolo e avrà i valori di creatinina stabilizzati!”

Ricordo che ho pensato: “O questo medico è un pazzo è un genio!”

Per fortuna ho potuto constatare quanto fosse sano di mente: dopo 4 mesi Lorenzo era davvero fuori pericolo!

Oggi il bimbo ha 3 anni, è bellissimo e corre sempre su e giù come un coniglietto. I reni stanno bene, stanno crescendo e in questi giorni ho festeggiato a casa il superamento della soglia di 10 kg di peso. È un bimbo bellissimo e noi siamo felici di averlo trattato con i consigli di questo medico. È incredibile pensare che solo con una corretta dieta e l’assunzione di vitamine e minerali oggi possa stare così bene.

Sono guarita dal Lupus grazie a dieta e integratori

Questa è la storia di una ragazza di 15 anni, una ragazza normale. Un giorno ha quello che sembra un eritema particolarmente violento. Così lo portiamo dal medico. In breve tempo scopriamo che è affetta da una patologia autoimmune denominata Lupus eritematoso, la cui terapia sembra consistere in assunzione continua di cortisone. La ragazza, tornata a casa, cerca notizie su Internet e mostra ai genitori le foto che ha trovato, piangendo.

Cade nella disperazione, si isola e inizia a evitare gli altri. Noi sapevamo che si trattava soltanto dell’inizio. Intanto l’eritema cresce sempre più, sfigurandole il volto e il petto.

Dopo un po’ succede che un amico ci parla di un medico che, attraverso delle analisi del sangue, capisce quali minerali mancano all’organismo, ci spiega anche che è la carenza dei micronutrienti a determinare la patologia. Questo dottore analizza quali vie metaboliche non funzionano e poi fornisce le sostanze che mancano. Addirittura ci racconta di una sua conoscente guarita, grazie a queste vitamine, dall’epilessia. Non nascondo che inizialmente eravamo scettici, ma anche consapevoli di non aver molte altre alternative.

Così decidiamo di andare a fare una visita.

La visita è abbastanza veloce, il medico molto cortese. Chiediamo spiegazioni e lui ci spiega che l’organismo ha la capacità di curarsi da solo, ma che la carenza di micronutrienti che caratterizza i cibi moderni, crea scompensi e quindi malattie e che questi scompensi possono essere gestiti facilmente con dieta e vitamine. Ecco che prescrive a nostra figlia una dieta e delle vitamine.

Dopo pochi mesi, nostra figlia smette di usare il cortisone, l’eritema passa, lei rifiorisce e ricomincia la vita di sempre. Oggi sta bene, è felice e noi siamo contenti di vederla crescere normalmente e in salute. Siamo stupefatti dei risultati che ha ottenuto.

Un bambino, le sue pesanti intolleranze: è guarito con la Metabolomica

Davide era un bambino robusto, pieno di salute e di energia con un unico problema: era continuamente soggetto a bronchiti.

Dopo tante visite mediche e tanti tentativi, si scopre che questo bambino è allergico a latticini e lieviti di birra. Ancora oggi quando lo racconto, non riesco a capire bene il nesso tra i latticini, il lievito e i continui malori di mio figlio.

Ne parlo con gli amici e uno di loro mi consiglia di usare questi integratori “metabolomici”, vado a fondo della questione chiedendo spiegazioni e scopro che c’è la possibilità di curare il bimbo attraverso la nutrizione e l’integrazione alimentare. Verifico bene la fonte di queste informazioni, finché non risalgo a una conoscente guarita dall’epilessia.

Incontro a Treviso questo medico che mi spiega il motivo razionale delle sue terapie. Sinceramente sono molto scettico, ma il medico sembra così sicuro dei suoi dati: spiega che le sue non sono teorie, ma il risultato di una scienza esistente, denominata Metabolomica. Sembrava molto sicuro di sé, così decido di provare queste cure e il questo regime alimentare che consiglia.

Quattro mesi più tardi, usciamo con il bimbo per mangiare la pizza, di cui il piccolo è goloso, ma con la preoccupazione che avrebbe avuto la febbre nei giorni successivi. Passano i giorni e il bambino scoppia di salute. Dopo ben due anni, non ha mai avuto alcun problema di salute e oggi può mangiare tutte le volte che vuole sia i latticini sia la pizza.

Attualmente, anch’io e mia moglie usiamo queste speciali vitamine, gli integratori metabolomici: abbiamo risolto un sacco di piccoli fastidi come l’Herpes di cui soffrivo io e i raffreddori che spesso venivano a lei, inoltre mi sento molto più energico e affronto molto meglio lo stress quotidiano.

Nota: Per questioni di privacy, che siamo convinti condividerete, queste testimonianze sono state offerte in forma anonima. Anche perché, in tutte e tre le storie presentate, stiamo parlando di minori.

http://www.ilgiornaledellebuonenotizie.it/index.php/archives/21296

 

---------------

 

I CENTRI DI METABOLOMICA IN ITALIA

http://www.ifo.it/AspOne.aspx?990011879 ( roma )

http://www.unifi.it/vp-10089-la-metabolomica-un-nuovo-aiuto-alla-salute.html ( firenze )

http://www.metabolomica.org/

http://drtsoukalas.net/che-cose-la-metabolomica/

ISCRIVITI ALLA NEWSLETTER

ISCRIVITI ALLA NEWSLETTER

Iscriviti alla nostra newsletter e rimani aggiornato con UN CLICK QUI :

http://www.spaziosacro.it/newsletterspazio/operazioni.php

Corsi in Arrivo

reiki bologna


breathwork il potere del respiro

AMI LEGGERE ?

libri gratuiti benessere e crescita personale e spirituale

ACCEDI SUBITO ALLA BIBLIOTECA GRATUITA DI LIBRI DEL BENESSERE, CRESCITA PERSONALE E SPIRITUALE PIU' GRANDE DEL WEB. SCARICA I LIBRI GRATUITI CON UN CLICK QUI :

http://www.spaziosacro.it/interagisci/libri/index.php

FIRMA PER UNA LEGGE SULLE DISCIPLINE BIO-NATURALI

UNA LEGGE PER LE DISCIPLINE BIO-NATURALI : FIRMA ANCHE TU

Ultimi 80 articoli

Ancora nessun commento ...
Lascia un commento

Devi essere loggato per lasciare un commento. Entra ora !