Se ti piace il nostro sito votalo adesso con un click sul pulsante Google +1 qui sotto :


Categoria: "Medicine Alternative"

Pediatri. È boom di medicine non convenzionali

Il 23% dei pediatri  dichiara di far uso di terapie non convenzionali, quasi uno su quattro. Una percentuale già decisamente alta, anche se la percezione degli esperti è che ci sia un sommerso che stenta a venir fuori, perché i medici sono restii a dichiarare di credere in questo tipo di medicina. Questo quanto emerge da un’indagine tra i pediatri iscritti alla SIP, condotta dal  Gruppo di Studio sulle medicine complementari costituito all’interno dell’associazione proprio con lo scopo di valutare l’entità della diffusione delle Complementary and Alternative Medicine (Cam) tra i pediatri italiani, di monitorare l’insorgenza di eventuali effetti avversi al loro impiego, di dare ai pediatri e ai genitori informazioni sulle corrette modalità di utilizzo.
“In realtà abbiamo la netta sensazione che i pediatri che usano le complementari siano di più.  C’è ancora molta reticenza nel dichiararlo perché in molti prevale ancora l’incertezza sull’efficacia scientifica”, ha commentato il presidente Sip Alberto Ugazio.

All’indagine hanno risposto 1.233 pediatri,di cui la maggior parte (46,8%) ospedalieri, ma con buone percentuali anche di medici di Asl (35,2%), liberi professionisti (14%) e universitari (7,8%). Chi dichiara di usare le tecniche della medicina alternativa, nella maggior parte dei casi si riferisce alla fitoterapia (82,5%), seguita dall’omeopatia 74,9%, e molto distante dall’agopuntura (5,8%).
È il 77% degli intervistati a dichiarare di non utilizzare affatto le terapie non convenzionali, ma l’l’81% del campione che le utilizza dichiara di farlo associandole ai farmaci allopatici: tra i pediatri prevale quindi l’opinione che le medicine alternative non debbano essere considerate sostitutive ma complementari rispetto alla medicina ufficiale.
Tra  coloro che hanno risposto di non farne uso:  il 63,8% le ritiene inefficaci;   il 33,7% dichiara di non essere interessato all’argomento  il 2,5% le ritiene dannose. 
Talvolta sono direttamente i genitori chiedere di utilizzare le medicine alternative. Prevalentemente ciò avviene per scelta personale (62,7%),  su consiglio di parenti e amici (13,7%), su consiglio di un medico (13,4%) su consigli letti su libri o riviste (5,5%).   Le mamme e i papà inoltre risultano piuttosto convinti della scelta, tanto che alla domanda “ritieni che la qualità della vita percepita sia stata migliore dall’utilizzo delle Cam?”, addirittura  il 74,7% risponde sì e il 24% afferma che nulla è cambiato, mentre solo l’1,3% risponde che è peggiorata.
Quando sono i genitori a fare la richiesta, inoltre, anche i medici che non utilizzano terapie alternative hanno comunque un atteggiamento non oppositivo: alla domanda “se il tuo paziente ti chiede un consiglio sull’uso delle CAM cosa fai?”, il 25% risponde di non opporsi alla scelta e di voler ampliare le proprie conoscenza sulle medicine complementari,  il 30,8% non esprime un parere perché non conosce l’argomento;  solo il 17% cerca di convincere il paziente che sono inefficaci o dannosi mentre il 7,9% cerca di dissuaderlo o di rinviare questa scelta.

In generale, dunque, l’atteggiamento dei pediatri è piuttosto aperto.“Il  pediatra conferma la propria vocazione ad un approccio olistico alla salute del bambino”, ha commentato Ugazio. “Se disponiamo di farmaci, magari di efficacia clinica non provata ma innocui per la salute e capaci di migliorare il “vissuto” della malattia (la qualità di vita percepita), perché non utilizzarli?”.


http://www.quotidianosanita.it/governo-e-parlamento/articolo.php?approfondimento_id=2067

Salute: un pediatra su quattro usa medicine complementari

09 Maggio 2012 - 18:58

 

L'articolo che stai leggendo continua sotto :
Se respiri meglio riderai di più
29 OTTOBRE (a bOLOGNA)
SE RESPIRI MEGLIO RIDERAI DI PIU'
 

Se respiri meglio riderai di piu' : BREATHWORK e YOGA DELLA RISATA

SESSIONE ESPERIENZIALE : POTERE DEL RESPIRO BREATHWORK + YOGA DELLA RISATA

Potrai conoscere un nuovo modo di respirare e anche esperirlo, potrai attraverso una sola esperienza iniziare a comprendere quanto sia importante respirare correttamente per migliorare la tua vita e la tua salute mentale, fisica e spirituale…E POTRAI ANCHE INIZIARE A RIDERE DI PIU' nel pomeriggio con lo Yoga della Risata.

La sessione si terra' dalle ore 9,30 alle 12,30 .     L'investimento e' di 45 Euro
PER LEGGERE DI PIU' : http://www.spaziosacro.guru/se-respiri-meglio-riderai-di-piu/

(ASCA) - Roma, 9 mag - Circa un pediatra su quattro (23%) dichiara di far uso di terapie non convenzionali, mentre il 77% degli intervistati dichiara di non utilizzarle. E' quanto evidenzia una ricerca del Gruppo di Studio sulle medicine complementari in seno alla Societa' Italiana di Pediatria (SIP), i cui risultati vengono presentati a Roma nell'ambito del Congresso Nazionale della SIP dal titolo ''ll futuro in gioco'' All'indagine hanno risposto 1.233 pediatri, fra universitari, ospedalieri, libero professionisti, specialisti ambulatoriali e convenzionati Asl. ''In realta' abbiamo la netta sensazione che i pediatri che usano le complementari siano di piu'. C'e' ancora molta reticenza nel dichiararlo perche' in molti prevale ancora l'incertezza sull'efficacia scientifica'', afferma il Presidente della Societa' Italiana di Pediatria Alberto G.

Ugazio.

I dati dimostrano che l'81% del campione che utilizza le terapie complementari lo fa associandole ai farmaci allopatici. Tra i pediatri prevale quindi l'opinione che le medicine alternative non debbano essere considerate sostitutive ma complementari rispetto alla medicina ufficiale. Per quanto riguarda le specifiche pratiche di medicine alternative la fitoterapia e' la piu' diffusa (82,5%), seguita dall'omeopatia (74,9%), e molto distante dall'agopuntura (5,8%).

I genitori chiedono di utilizzare le medicine alternative prevalentemente per scelta personale (62,7%), su consiglio di parenti e amici (13,7%), su consiglio di un medico (13,4%) su consigli letti su libri o riviste (5,5%). Alla domanda: ritieni che la qualita' della vita percepita sia stata migliora dall'utilizzo delle CAM (Complementary ad Alternative Medicine) il 74,7% risponde si', il 24% afferma che nulla e' cambiato, solo l'1,3% risponde che e' peggiorata.

Tra i pediatri che hanno risposto di non fare uso di medicine complementari, il 63,8% le ritiene inefficaci; il 33,7% dichiara di non essere interessato all'argomento il 2,5% le ritiene dannose. Fra questi specilisti emerge pero' un atteggiamento non oppositivo riguardo ai genitori che richiedono terapie complementari: il 25% dichiara di non opporsi alla scelta e di voler ampliare le proprie conoscenza sulle medicine complementari, il 30,8% non esprime un parere perche' non conosce l'argomento; solo il 17% cerca di convincere il paziente che sono inefficaci o dannosi mentre il 7,9% cerca di dissuaderlo o di rinviare questa scelta.

In generale, conclude Ugazio ''Il pediatra conferma la propria vocazione ad un approccio olistico alla salute del bambino: se disponiamo di farmaci, magari di efficacia clinica non provata ma innocui per la salute e capaci di migliorare il 'vissuto' della malattia (la qualita' di vita percepita), perche' non utilizzarli?''.

http://salute.asca.it/internoCopertina-Salute-Salute__un_pediatra_su_quattro_usa_medicine_complementari-1152703-1.html

ISCRIVITI ALLA NEWSLETTER

ISCRIVITI ALLA NEWSLETTER

Iscriviti alla nostra newsletter e rimani aggiornato con UN CLICK QUI :

http://www.spaziosacro.it/newsletterspazio/operazioni.php

Corsi in Arrivo

reiki bologna


breathwork il potere del respiro

AMI LEGGERE ?

libri gratuiti benessere e crescita personale e spirituale

ACCEDI SUBITO ALLA BIBLIOTECA GRATUITA DI LIBRI DEL BENESSERE, CRESCITA PERSONALE E SPIRITUALE PIU' GRANDE DEL WEB. SCARICA I LIBRI GRATUITI CON UN CLICK QUI :

http://www.spaziosacro.it/interagisci/libri/index.php

FIRMA PER UNA LEGGE SULLE DISCIPLINE BIO-NATURALI

UNA LEGGE PER LE DISCIPLINE BIO-NATURALI : FIRMA ANCHE TU

Ultimi 80 articoli

11-11-11 : GIORNATA ITALIANA DELLA LIBERTA' DI SCELTA TERAPEUTICA SECONDO UNA VISIONE OLISTICA

Il giorno 11 Novembre 2011 (11 - 11 -11) è dedicato alla Libertà di Scelta Terapeutica in Italia. Il percorso per il riconoscimento delle medicine non convenzionali ha seguito sino ad oggi un lungo iter parlamentare, senza giungere ancora alla creazione di un quadro normativo nazionale. Attualmente in Italia non è ancora giuridicamente riconosciuta la figura professionale del Naturopata e dell'operatore delle Discipline Bio-Naturali.

Per questi motivi, liberi cittadini, hanno deciso di creare un sito e raccogliere le 50.000 firme necessarie per presentare una proposta di Legge apartitica di iniziativa popolare, con una visione olistica dove le conoscenze di cura coesistono, non limitandosi alla mera tolleranza ma integrandosi con amore per il bene dell'uomo. Uomo inteso nella sua completa espressione : fisica, mentale e spirituale.

50.000 firme per la libertà di scelta terapeutica e la legittimità delle Medicine Non Convenzionali. Una proposta di Legge Popolare non vincolata o promossa da alcun Partito Politico, Ente o Società, senza secondi fini e che non è contro la Medicina Ufficiale.

L'articolo che stai leggendo continua sotto :
Se respiri meglio riderai di più
29 OTTOBRE (a bOLOGNA)
SE RESPIRI MEGLIO RIDERAI DI PIU'
 

Se respiri meglio riderai di piu' : BREATHWORK e YOGA DELLA RISATA

SESSIONE ESPERIENZIALE : POTERE DEL RESPIRO BREATHWORK + YOGA DELLA RISATA

Potrai conoscere un nuovo modo di respirare e anche esperirlo, potrai attraverso una sola esperienza iniziare a comprendere quanto sia importante respirare correttamente per migliorare la tua vita e la tua salute mentale, fisica e spirituale…E POTRAI ANCHE INIZIARE A RIDERE DI PIU' nel pomeriggio con lo Yoga della Risata.

La sessione si terra' dalle ore 9,30 alle 12,30 .     L'investimento e' di 45 Euro
PER LEGGERE DI PIU' : http://www.spaziosacro.guru/se-respiri-meglio-riderai-di-piu/

In occasione della giornata italiana della Libertà di Scelta Terapeutica tutte le 17.200 persone che hanno già firmato si impegneranno nell’inserire una lettera in busta chiusa nella cassetta della posta dei loro condomini per sensibilizzarli su questo argomento e richiedere la loro firma. Si raccomanda di scrivere in grande sulla busta "MESSAGGIO IMPORTANTE" e di indicare il cognome della famiglia. Questo garantisce una lettura più efficace del messaggio che altrimenti verrebbe considerato semplice pubblicità.

Vai sul sito http://www.UnaLeggePerLeMedicineNonConvenzionali.it/ e partecipa a questo Progetto del 11-11-11 scaricando la lettera che si trova a questo indirizzo web : www.unaleggeperlemedicinenonconvenzionali.it/vittoria_11_11_11.pdf e ponendo subito la tua firma !

Grazie. Uniti è possibile. Insieme si vince !!!

ISCRIVITI ALLA NEWSLETTER

ISCRIVITI ALLA NEWSLETTER

Iscriviti alla nostra newsletter e rimani aggiornato con UN CLICK QUI :

http://www.spaziosacro.it/newsletterspazio/operazioni.php

Corsi in Arrivo

reiki bologna


breathwork il potere del respiro

AMI LEGGERE ?

libri gratuiti benessere e crescita personale e spirituale

ACCEDI SUBITO ALLA BIBLIOTECA GRATUITA DI LIBRI DEL BENESSERE, CRESCITA PERSONALE E SPIRITUALE PIU' GRANDE DEL WEB. SCARICA I LIBRI GRATUITI CON UN CLICK QUI :

http://www.spaziosacro.it/interagisci/libri/index.php

FIRMA PER UNA LEGGE SULLE DISCIPLINE BIO-NATURALI

UNA LEGGE PER LE DISCIPLINE BIO-NATURALI : FIRMA ANCHE TU

Ultimi 80 articoli

LA MEDICINA OLISTICA

La medicina olistica è un metodo di diagnosi e terapia con rimedi naturali che utilizza il “modello olistico”. Questo modello o paradigma già esiste in natura da sempre ed è stato dimostrato dalla fisica e dall’ologramma. Ci dice che l’essere umano non va solo visto ma va anche capito e curato sempre nella sua totalità, in modo “olistico” e non parziale, settoriale o sintomatico.

Gli esseri umani hanno quattro livelli esistenziali: fisico, mentale razionale, emozionale, energetico/spirituale. Per cui ogni volta che vogliamo curare veramente una persona il nostro intervento deve rispettare tutti i quattro livelli, senza creare gerarchie o priorità se non per chi è in pericolo di vita.

Inoltre ci dice che la relazione medico/paziente deve essere centrata non sul medico ma sul paziente, in modo empatico e psicosomatico.

Solo così si potrà aiutare la persona a eliminare il sintomo locale e anche a riequilibrarsi in tutti i suoi livelli, organi ed apparati e a crescere nella propria consapevolezza e coscienza. A ritrovare la salute e il benessere e a non allontanarsi più dal proprio equilibrio.

È dimostrato che la medicina olistica ci fa raggiungere il nostro equilibrio curando le alterazioni del campo elettrico ed elettromagnetico che vengono normalmente prodotti da ogni cellula, organo o tessuto. In più rilancia i nostri “Biofotoni” o quanti di energia. Infatti sono proprio le alterazioni dei biofotoni o del campo elettrico o elettromagnetico che ci fanno ammalare.

Questa è la prima causa di malattia. Poi seguono gli squilibri a livello chimico, e poi i sintomi del paziente.

È utile per prevenire le malattie non limitandosi quindi a curare solo il problema in atto ma eliminandolo alla base utilizzando anche le cure preventive olistiche per mantenere la salute.

La medicina olistica aiuta a risolvere sia la patologia acuta che cronica, e in più rilancia il sistema immunitario, agisce in modo depurativo e disintossicante e aumenta l’energia vitale.

L'articolo che stai leggendo continua sotto :
Se respiri meglio riderai di più
29 OTTOBRE (a bOLOGNA)
SE RESPIRI MEGLIO RIDERAI DI PIU'
 

Se respiri meglio riderai di piu' : BREATHWORK e YOGA DELLA RISATA

SESSIONE ESPERIENZIALE : POTERE DEL RESPIRO BREATHWORK + YOGA DELLA RISATA

Potrai conoscere un nuovo modo di respirare e anche esperirlo, potrai attraverso una sola esperienza iniziare a comprendere quanto sia importante respirare correttamente per migliorare la tua vita e la tua salute mentale, fisica e spirituale…E POTRAI ANCHE INIZIARE A RIDERE DI PIU' nel pomeriggio con lo Yoga della Risata.

La sessione si terra' dalle ore 9,30 alle 12,30 .     L'investimento e' di 45 Euro
PER LEGGERE DI PIU' : http://www.spaziosacro.guru/se-respiri-meglio-riderai-di-piu/

Per raggiungere questi obiettivi utilizza varie medicine naturali: omeopatia, fitoterapia, aromaterapia, oligoelementi, ayurveda, agopuntura, osteopatia, alimentazione sana, rilassamento…

La medicina olistica possiede molte possibilità di curare il paziente con varie tecniche ma le terapie devono essere sempre utilizzate in chiave olistica, globale, cioè nel pieno rispetto del riequilibrio di tutti i nostri quattro livelli esistenziali, e non in modo sintomatico o solo per fare un intervento locale o palliativo.

La medicina olistica è la nuova medicina, la medicina del futuro, la medicina del terzo millennio. È in accordo con tutte le dimostrazioni scientifiche e con tutti i principi della biofisica e della fisica quantistica e anche della moderna psicologia umanistica.

Le ultime ricerche dicono che la maggioranza dei cittadini europei vuole questo tipo di medicina che è più umana e più rispettosa dell’individuo e inoltre è sempre più insoddisfatta della medicina ufficiale.

 

Dott. Franco Lenna, Pordenone

http://www.amec.eu/medicine-complementari/129-medicina-olistica

ISCRIVITI ALLA NEWSLETTER

ISCRIVITI ALLA NEWSLETTER

Iscriviti alla nostra newsletter e rimani aggiornato con UN CLICK QUI :

http://www.spaziosacro.it/newsletterspazio/operazioni.php

Corsi in Arrivo

reiki bologna


breathwork il potere del respiro

AMI LEGGERE ?

libri gratuiti benessere e crescita personale e spirituale

ACCEDI SUBITO ALLA BIBLIOTECA GRATUITA DI LIBRI DEL BENESSERE, CRESCITA PERSONALE E SPIRITUALE PIU' GRANDE DEL WEB. SCARICA I LIBRI GRATUITI CON UN CLICK QUI :

http://www.spaziosacro.it/interagisci/libri/index.php

FIRMA PER UNA LEGGE SULLE DISCIPLINE BIO-NATURALI

UNA LEGGE PER LE DISCIPLINE BIO-NATURALI : FIRMA ANCHE TU

Ultimi 80 articoli

Le Medicine complementari riducono la spesa sanitaria e allungano la vita

Lo studio pubblicato sull’ultimo numero della prestigiosa rivista internazionale è stato condotto da due ricercatori olandesi, Peter Kooreman ed Erik W. Baars, che hanno analizzato i dati assicurativi di circa 150.000 persone in un arco di tempo che va dal 2006 al 2009. In particolare hanno confrontato il costo del medico di medicina generale, le cure ospedaliere, la spesa farmaceutica e quella per attività paramediche, le date di nascita e morte degli assicurati.

Il risultato mette in evidenza come i pazienti dei medici che hanno maturato anche una formazione in medicina complementare presentano un tasso di mortalità inferiore fino al 30% ed una analoga riduzione della spesa per le cure con percentuali che cambiano in relazione alla fascia di età e al tipo di medicina complementare utilizzata.

La minor spesa sanitaria è imputabile, secondo lo studio, a un numero inferiore di ricoveri ospedalieri e ad un ridotto ricorso a medicinali da prescrizione: in pratica i medici formati nelle medicine complementari tenderebbero a privilegiare la prevenzione e a promuovere la salute invece che a ricorrere a trattamenti farmacologici intensivi senza motivate ragioni.

“I dati dello studio – ha dichiarato Alessandro Pizzoccaro, presidente di GUNA S.p.a., azienda leader in Italia nel settore delle medicine complementari - offrono alla classe politica un importante spunto di riflessione sulla necessità di promozione di un sistema sanitario basato su un rapporto costo–benefici più favorevole, grazie all’integrazione tra medicina tradizionale e complementare. In questo senso la preparazione dei medici diventa essenziale ed è fondamentale intervenire anche sul sistema universitario italiano che ancora oggi non è strutturato con un’adeguata offerta formativa: la maggior parte dei corsi e dei master Universitari in Medicina – conclude Pizzoccaro - è ancora frutto della collaborazione tra aziende come GUNA e associazioni scientifiche tra le quali l’AIOT, invece di essere parte integrante dei programmi Ministeriali”.

A proposito di A.I.O.T.

L' A.I.O.T. - Associazione Medica Italiana di Omotossicologia - fondata nel 1983 a Milano, è attualmente l'Associazione Medica più rappresentativa a livello nazionale nel campo della Medicina Omotossicologica ed Omeopatica. Impegnata in particolare nella ricerca e la formazione nel campo della Medicina Biologica, sino ad oggi ha contribuito alla formazione di oltre 15.000 Medici e 5.000 Farmacisti Italiani.

A proposito di GUNA

GUNA Spa è la più importante azienda italiana nel settore della produzione e distribuzione di farmaci omeopatici. Ha sede a Milano nel suggestivo stabilimento di Via Palmanova, il più moderno al mondo per la ricerca scientifica e produzione di medicinali biologici.

 

FONTE : http://www.laleva.org/it/2011/07/le_medicine_complementari_riducono_la_spesa_sanitaria_e_allungano_la_vita.html

ISCRIVITI ALLA NEWSLETTER

ISCRIVITI ALLA NEWSLETTER

Iscriviti alla nostra newsletter e rimani aggiornato con UN CLICK QUI :

http://www.spaziosacro.it/newsletterspazio/operazioni.php

Corsi in Arrivo

reiki bologna


breathwork il potere del respiro

AMI LEGGERE ?

libri gratuiti benessere e crescita personale e spirituale

ACCEDI SUBITO ALLA BIBLIOTECA GRATUITA DI LIBRI DEL BENESSERE, CRESCITA PERSONALE E SPIRITUALE PIU' GRANDE DEL WEB. SCARICA I LIBRI GRATUITI CON UN CLICK QUI :

http://www.spaziosacro.it/interagisci/libri/index.php

FIRMA PER UNA LEGGE SULLE DISCIPLINE BIO-NATURALI

UNA LEGGE PER LE DISCIPLINE BIO-NATURALI : FIRMA ANCHE TU

Ultimi 80 articoli

ALLERGIE DA POLLINE : ACCORGIMENTI E RIMEDI NATURALI

GLI ARTICOLI RIPORTATI IN QUESTO POST SONO SONO INDICAZIONI E NON DEVONO SOSTITUIRE LE CURE MEDICHE GIA' IN ATTO.
CONSIGLIAMO DI RIVOLGERSI AL PROPRIO MEDICO CURANTE PER UN CONSULTO, PRIMA DI INIZIARE QUALSIASI TRATTAMENTO O CURA.

----------------------------------------------

Soluzioni e comportamenti da mettere in atto a casa come all'aperto per tenere sotto controllo i sintomi dell'allergia

Con la consulenza del dottor Antonio Turetta, esperto in medicine naturali a Milano, eccoti alcuni rimedi pratici per ridurre il più possibile il contatto con i pollini responsabili delle più comuni allergie, limitando così al minimo starnuti, occhi rossi e altri indesiderati effetti.

01. Lava spesso gli occhi con acqua fredda e puliscili con un cotone imbevuto di infuso alla camomilla e rosmarino prima di andare a dormire. Spalman anche della vaselina all'interno del naso per evitare che le spore si depositino sulle sue pareti interne.

02. Tieni porte e finestre chiuse quando la quantità dei pollini in circolazione è alta.

03. Se sei stato all'aria aperta, una volta rientrato cambiati i vestiti (mettendoli subito nella cesta dei panni da lavare) e fai una doccia (shampoo incluso) per evitare di avere i pollini proprio addosso.

04. Copri il letto con un lenzuolo durante il giorno, per evitare che i pollini si depositino su coperte e cuscini, scatenandoti poi così crisi notturne.

05. Se vivi in una zona dove sono presenti molte piante cui sei sfortunatamente allergico, procurati uno ionizzatore: caricherà elettricamente i pollini presenti nelle tue stanze, che in questo modo precipiteranno a terra e non nei tuoi occhi. Dopo di che, passa ogni giorno l'aspirapolvere per rimuoverli.

06. Evita di uscire di casa quando il termometro si impenna, perché il caldo favorisce la liberazione dei pollini.

07. Rimani al chiuso anche subito dopo un temporale: con i violenti flussi d'aria la quantità di pollini può infatti aumentare fino a 12 volte.

08. Se puoi, nel weekend fatti una gita al mare, dove i pollini sono più scarsi e potrai così avere un po' di sollievo. Se invece sei un appassionato di montagna, devi andare sopra i 2.000 metri per incontrarne di meno.

09. Tieni d’occhio il calendario e il bollettino pollinico forniti ogni anno dall’Associazione italiana di aerobiologia. A seconda della zona in cui ti trovi e del mese, ti aggiorna sulle diverse concentrazioni nell’aria dei 16 pollini più allergizzanti.

10. Se sei allergico e fumatore, hai un motivo in più per smettere. Se invece sei solo allergico, evita gli ambienti fumosi perché le mucose di naso e occhi si irritano così ancora di più.



ARTICOLO DI Claudio Buono
FONTE : http://www.menshealth.it/salute/rimedi-superveloci/10-TRUCCHI-ANTI-POLLINE


---------------------------------------

La combinazione di Elicriso Propoli e Polline è indicatissima per chi soffre di allergie stagionali.
In particolare è utile a Febbraio come forma di prevenzione e va protratta per tutta la stagione a rischio(quindi fino a giugno inoltrato)
Può essere ripetuta per più anni di seguito e di solito dà un esito sempre più positivo col passare degli anni:il primo ciclo attenua già visibilmente i sintomi , col secondo anno di cura i sintomi tendono a sparire e al terzo anno di solito il problema è risolto.
Tutto in assenza di effetti collaterali con il vantaggio di una maggiore vitalità .
Merito del polline che aumenta i livelli di energia e ha un'effetto ringiovanente sui tessuti incluso quello nervoso.
La propolis ha invece un'azione specifica sugli organi respiratori , modulandone la reattività.
L'Elicriso calma le mucose rendendole meno soggette alle infiammazioni che fanno da substrato alle patologie allergiche

Prevenzione antiallergica contro la pollinosi:
Tisana di Elicriso tre volte al giorno

Propoli :15 gocce due volte al giorno


FONTE : http://www.tuttoerbe.com/

-----------------------


La rete di monitoraggio
Rete Italiana di Monitoraggio in Aerobiologia (R.I.M.A.®)

L’Associazione Italiana di Aerobiologia coordina dal 1985 la Rete Italiana di Monitoraggio in Aerobiologia, organizzata in Centri di Monitoraggio.

La Rete è costituita da Centri di Monitoraggio distribuiti in tutto il territorio nazionale (vedere i centri della rete). I Centri di Monitoraggio operano volontariamente, autofinanziandosi, presso Università, Cliniche Universitarie, Aziende Sanitarie Locali, Ospedali, Istituti e Orti Botanici, A.R.P.A. Il loro compito consiste nella gestione del campionatore, nell’analisi dei campioni per il riconoscimento morfologico e conteggio delle particelle osservate (pollini e spore fungine), nella memorizzazione e nel trasferimento dei dati alla Segreteria Tecnica di Rete.

http://www.ilpolline.it/la-rete-di-monitoraggio

-------------------------------



Tra i maggiori responsabili delle allergie respiratorie, citiamo i pollini di querce, pioppi, olmi, aceri e quelli delle piante che appartengono alla famiglia della Cupressacee.
L’incidenza di questa patologia allergica è, da molti anni a questa parte, in costante aumento per via di alcuni fattori, tra i quali l’inquinamento atmosferico (la percentuale dei soggetti allergici che vivono nelle aree urbane è molto superiore a quella dei soggetti residenti in aree rurali) e un minore contatto con gli agenti infettivi nei primi anni di vita.

I rimedi naturali più efficaci

I farmaci più utilizzati nella terapie delle patologie di natura allergica sono gli antistaminici, medicinali sicuramente assai efficaci nel contrastare i sintomi della pollinite, ma non privi di effetti collaterali. Quindi, se volete evitare il rischio di stanchezza, sonnolenza, scarsa concentrazione, debolezza muscolare o disturbi gastrici, potete cercare sollievo alle allergie nei rimedi naturali.

Uno dei prodotti fitoterapici più indicati in caso di pollinosi è la Boswellia serrata, una pianta utilizzata per produrre incenso, ottimale in caso di pollinite perché in grado di inibire i leucotrieni, molecole lipidiche coinvolte nelle reazioni allergiche e asmatiche.

Altro alleato prezioso per chi soffre di questo disturbo è il Rosmarino, che contiene acido rosmarinico, un flavonoide che svolge un’azione efficace nelle allergie ai pollini. Potete sperimentare anche il Ribes nigrum, noto per le sue doti antinfiammatorie ed analgesiche, che viene usato per curare allergie e asma bronchiale.

Infine, vi suggeriamo due sostanze fitoterapiche provenienti dall’Asia. La prima è l’Adatoda vasica, un piccolo arbusto sempreverde che la medicina tradizionale indiana utilizza da secoli nel trattamento di bronchite, asma e tosse allergica.
La seconda è la Perilla, un’erba aromatica originaria del sud est asiatico. Si tratta di un rimedio erboristico introdotto in Occidente solo da qualche anno, ma che gode già dell’apprezzamento di numerosi fitoterapeuti. L’estratto ottenuto dai semi e dalle foglie di questa pianta contrasta i sintomi delle allergie grazie alla presenza di polifenoli capaci di inibire i maggiori mediatori chimici delle allergie e ridurre i livelli di IgE, la classe di anticorpi coinvolta nelle reazioni allergiche.

Di Giuseppe Iorio
FOTNE : http://www.megliosapere.info

ISCRIVITI ALLA NEWSLETTER

ISCRIVITI ALLA NEWSLETTER

Iscriviti alla nostra newsletter e rimani aggiornato con UN CLICK QUI :

http://www.spaziosacro.it/newsletterspazio/operazioni.php

Corsi in Arrivo

reiki bologna


breathwork il potere del respiro

AMI LEGGERE ?

libri gratuiti benessere e crescita personale e spirituale

ACCEDI SUBITO ALLA BIBLIOTECA GRATUITA DI LIBRI DEL BENESSERE, CRESCITA PERSONALE E SPIRITUALE PIU' GRANDE DEL WEB. SCARICA I LIBRI GRATUITI CON UN CLICK QUI :

http://www.spaziosacro.it/interagisci/libri/index.php

FIRMA PER UNA LEGGE SULLE DISCIPLINE BIO-NATURALI

UNA LEGGE PER LE DISCIPLINE BIO-NATURALI : FIRMA ANCHE TU

Ultimi 80 articoli