Se ti piace il nostro sito votalo adesso con un click sul pulsante Google +1 qui sotto :


Come riattivare il pavimento pelvico per aiutare la sessualita', riproduzione, evacuazione

I Benefici del Perineo. Come riattivare il pavimento pelvico nell’uomo e nella donna con 6 tecniche

Il perineo è il centro anatomico ed energetico del pavimento pelvico, situato per ambo i sessi tra l’ano e gli organi genitali, è una piccola regione anatomica che svolge una funzione importantissima.

Il perineo costituisce un punto molto significativo del corpo, oltre ad avere funzione di sostegno, di contenimento e protezione, è legato alle principali funzioni neurovegetative: sessualità, riproduzione, evacuazione ed è anche il luogo delle sensazioni ed emozioni più profonde.

Soprattutto le donne dovrebbero portare attenzione al perineo perché durante la gravidanza può modificarsi profondamente. E’ possibile fare degli esercizi prima della gravidanza per renderlo più elastico e facilitare il parto, ed altri esercizi post-parto per rafforzarlo. Chi ha problemi di incontinenza ed in generale con la vescica (inclusa cistite) potrà avere notevoli miglioramenti prendendosi cura del perineo.

Il perineo è collegato al primo Chakra e corrisponde al nostro radicamento, al senso d’identità e all’autostima. Lavorare su questo muscolo aiuta quindi a migliorare anche la nostra centratura psico-emotiva.

 
Cos’è il perineo?
Il perineo è una sottile fascia di tessuto connettivo, che copre, collega e supporta i muscoli e gli organi della regione pelvica tra i quali il muscolo pubococcigeo, considerato come il muscolo più importante del pavimento pelvico poiché circonda ed organizza tre aperture essenziali: le aperture della vescica, degli organi genitali e del retto.

Può essere utile visualizzare il perineo e il pavimento pelvico come una rete di sicurezza per sostenere gli organi dell’apparato urogenitale. La flessibilità e la forza di questa rete dipendono da una serie di muscoli e legamenti intrecciati nelle pareti pelviche.

Per vari motivi, il perineo può essere sovraccaricato, allentato o strappato, e la rete di sicurezza non può più fornire il giusto supporto, ciò può portare ad una serie di sintomi e problematiche da non sottovalutare.

 
Sintomi di un perineo indebolito
Il pavimento pelvico può essere compromesso quando i suoi muscoli, tendini, legamenti o nervi sono indeboliti. Ciò può avvenire a seguito di diverse circostanze: gravidanza, episiotomia, taglio cesareo, fibromi uterini, fumo, tosse cronica, tensioni intestinali, obesità, dieta scorretta, menopausa, isterectomia… Anche la semplice inattività può portare alla diminuzione del tono, della forza e della flessibilità del pavimento pelvico.

Quando indebolito si possono verificare alcuni dei seguenti sintomi:
Incontinenza urinaria e fecale
Costipazione
Diminuzione della soddisfazione sessuale
Rapporti sessuali dolorosi
Mestruazioni dolorose
Incapacità di raggiungere l’orgasmo
Cedimento o prolasso dell’utero, della vescica o del retto
Dolori addominali
Quando accade qualcosa di grave al pavimento pelvico, come una rottura del perineo o un prolasso, le opzioni diventano più limitate, ma se ci prendiamo cura del nostro perineo abbiamo maggiori probabilità di evitare lacerazioni, prolassi ed interventi chirurgici.

Come riattivare il perineo? 6 Metodi per il benessere del pavimento pelvico
1. Esercizi di Kegel. Il Dott. Arnold Kegel alla fine degli anni ‘40 ha scoperto che si possono rinforzare e tonificare gli importanti muscoli del pavimento pelvico. I suoi esercizi sono stati appositamente studiati per la tonificazione e la salute della zona del perineo. Abbiamo descritto una guida pratica su come eseguire gli esercizi di Kegel nell’articolo Gli Esercizi di Kegel per migliorare la vita sessuale e molto altro.

2. Yoga. Lo Yoga offre molte posizioni specifiche per rinforzare il pavimento pelvico, in particolare il Mula bandha. Mula significa “radice”, “sostegno” e bandha significa “blocco” o “chiusura”. Mula bandha è spesso descritto come una contrazione interna che coinvolge il perineo. Gli yogi utilizzano questo tipo di pratica per stimolare ed energizzare i nervi pelvici, il sistema genitale, il sistema endocrino, e il sistema escretore. Il pavimento pelvico è energicamente legato al primo chakra, il chakra della radice, noto come il nostro “centro energetico primordiale”, rappresentato dal colore rosso è chiamato muladhara, è connesso alla nostra energia propriamente terrena, rappresenta lo scambio con le energie e le risorse terrene ed è legato al nostro sostegno.

3. Dieta bilanciata. Una dieta ricca di proteine e bassi livelli di alimenti trasformati aiuta a sviluppare e mantenere il tono muscolare. Specialmente se avete una cicatrice perineale o se siete state sottoposte ad episiotomia, abbondanti proteine nella vostra dieta aiuteranno i muscoli e i tessuti del pavimento pelvico a guarire più rapidamente. Una dieta sana può anche aiutarti a mantenere un peso sano, che proteggerà il tuo pavimento pelvico dallo stress continuo di dover sostenere un peso maggiore di quello per cui è stato progettato.

4. Riabilitazione perineale. La chinesiterapia pelvi-perineale con un professionista, che può includere massaggi esterni ed interni, allenamenti specifici, rafforzamento ed esercizi domestici per aumentare la tonicità dei muscoli pelvici è una fisioterapia specifica che può essere estremamente utile per ripristinare perineo e pavimento pelvico con disfunzioni anche gravi.

5. Bagni derivativi. Una tecnica antichissima formalizzata dal medico tedesco Louis Kuhne, consiste nel praticare sciacqui di acqua fredda direttamente sul perineo. I bagni derivativi si possono effettuare con acqua fresca (direttamente nel bidet o nella vasca da bagno) oppure con apposite poche refrigerate. Questa tecnica è molto efficace, agisce sul tessuto connettivo coinvolgendo direttamente il perineo, riattivandone le sue molteplici vitali funzioni.

6. Massaggio perineale nelle donne. Il massaggio perineale consiste nel massaggiare direttamente il perineo. Il massaggio perineale è una tecnica che aiuta la riconnessione con gli importanti muscoli del pavimento pelvico, aumenta la circolazione del pavimento pelvico e lo rende più elastico e tonico. Il massaggio perineale viene fatto per allungare e aumentare la flessibilità del perineo, molto utile in gravidanza per preparare il corpo della donna al parto, è dimostrato che aiuta a minimizzare i traumi perineali durante il travaglio, utilissimo per evitare l’episiotomia (incisione perineale) secondo l’Organizzazione mondiale della sanità la quale può aumentare il rischio di danni perineali e l’insorgere di complicazioni. Il massaggio perineale prevede la lubrificazione dei pollici ed il loro inserimento nella vagina, esercitando una pressione verso il basso nella la parte posteriore della colonna vertebrale. L’elasticità aumenta con la pratica e il pavimento pelvico diventa sempre più flessibile. Può essere eseguito non solo in gravidanza ma da qualsiasi donna che cerca di migliorare la flessibilità del pavimento pelvico.

Benefici di un perineo sano
1. Favorisce una buona sessualità. Il pavimento pelvico è chiamato da alcuni come l’insieme dei “muscoli dell’amore”, Questo perché i muscoli del pavimento pelvico abbracciano i nostri organi genitali, di conseguenza un buon funzionamento di tali muscoli porterà benefici alle prestazioni sessuali e alla soddisfazione sessuale. La tonicità del pavimento pelvico aumenta e favorisce la stimolazione femminile durante il rapporto sessuale, grazie dell’aumentato flusso di sangue, della sensibilità nervosa e della circolazione nell’area che determina una maggiore sensibilità al contatto. Le donne con muscoli vaginali forti ottengono migliori, più lunghi e più intensi orgasmi.

2. Previene incontinenza e prolassi. Durante la menopausa, le donne possono avere una diminuzione dell’estrogeno. La caduta estrogenica tipica della menopausa può provocare l’indebolimento dei muscoli pelvici e del tessuto connettivo. Questo può diminuire il tono e l’elasticità dei tessuti del pavimento pelvico, provocando incontinenza e prolassi (sia vescicali che uterini).

3. Previene le emorroidi. Migliorando la circolazione nella zona sacrale si favorisce la prevenzione e la cura delle emorroidi, anche croniche, evitando così quando possibile di ricorrere alla chirurgia.

4. Migliora la postura. Un buon funzionamento muscolare del pavimento pelvico è implicato nella nostra corretta postura, un’insufficienza muscolare del pavimento pelvico come conseguenza può determinare squilibri posturali e dolori lombari.

5. Aiuta la gravidanza. Il massaggio perineale aiuta a sostenere il parto prevenendo il taglio del perineo e le derivanti complicazioni. Inoltre, aumentando la forza e la tonicità dei muscoli connessi alla vagina si facilita il travaglio e la nascita naturale del bambino.

6. Contrasta lo stress. Durante i periodi di stress e cambiamento il pavimento pelvico sopporta molto peso ed è sottoposto ad uno sforzo continuo. Rafforzare questa nostra rete di sicurezza può aiutare oltre che fisicamente anche emotivamente, favorendo apertura e cambiamento.

L’importanza del perineo e del pavimento pelvico nel nostro benessere fisico e mentale è poco conosciuta. Se, sulla base delle informazioni fornite in questo articolo, si ritiene di avere un perineo indebolito è importante prendersene cura e vedere se i sintomi negativi scompaiono.

https://www.dionidream.com/perineo/

ISCRIVITI ALLA NEWSLETTER

ISCRIVITI ALLA NEWSLETTER

Iscriviti alla nostra newsletter e rimani aggiornato con UN CLICK QUI :

http://www.spaziosacro.it/newsletterspazio/operazioni.php

Corsi in Arrivo

reiki bologna


breathwork il potere del respiro

AMI LEGGERE ?

libri gratuiti benessere e crescita personale e spirituale

ACCEDI SUBITO ALLA BIBLIOTECA GRATUITA DI LIBRI DEL BENESSERE, CRESCITA PERSONALE E SPIRITUALE PIU' GRANDE DEL WEB. SCARICA I LIBRI GRATUITI CON UN CLICK QUI :

http://www.spaziosacro.it/interagisci/libri/index.php

FIRMA PER UNA LEGGE SULLE DISCIPLINE BIO-NATURALI

UNA LEGGE PER LE DISCIPLINE BIO-NATURALI : FIRMA ANCHE TU

Ultimi 80 articoli

Ancora nessun commento ...
Lascia un commento

Devi essere loggato per lasciare un commento. Entra ora !