Se ti piace il nostro sito votalo adesso con un click sul pulsante Google +1 qui sotto :


Antiinfiammatori naturali per le articolazioni

Le infiammazioni possono avere cause di varia natura: in questo articolo vediamo quali sono gli antiinfiammatori naturali che possono essere utili

 

Le articolazioni sono le giunture in cui si uniscono due ossa e dove è presente della cartilagine che serve per rendere più fluido il movimento (e soprattutto non doloroso). Queste zone sono delicate e possono essere soggette a infiammazioni di varia natura. Nel corpo umano se ne contano almeno 360, ma non tutte sono soggette a infiammazioni: ovviamente esistono alcune articolazioni che sono più soggette ad usura, come quella del ginocchio, del gomito e del femore. In caso però che si soffra di artrite, questa può coinvolgere tutti i tipi di articolazioni.

Articoli correlati

 

Rimedi naturali contro le infiammazioni

Le infiammazioni possono avere cause di varia natura che in linea di massima possiamo dividere in cause patologiche e cause non patologiche. Le prime (le cause patologiche) possono essere scatenate da influenza, batteri, virus o patologie più importanti come l'artrite o il lupus. Le cause non patologiche sono invece la sindrome premestruale, la gravidanza, lo stress e ovviamente i traumi accidentali (cadute, botte, incidenti...). Tra tutte le cause patologiche l'artrite è certamente la più diffusa e si divide essa stessa in vari tipi: reumatoide, infettive, gotta, poliartrite.

Antiinfiammatori naturali

Molti sono i rimedi naturali che possono aiutarci a combattere le infiammazioni alle articolazioni, ma il primo suggerimento che possiamo dare è certamente quello di attenersi a una dieta bilanciata in modo da non aumentare di peso ed eventualmente ridurre il peso corporeo allo scopo di non aggravare troppo sulla articolazione e ridurre quanto meno il dolore. Accompagnando la dieta a della fisioterapia si riuscirà in breve tempo a rimettersi in sesto e migliorare la qualità della vita limitando fino a evitare completamente il dolore.

Esistono tantissimi rimedi naturali per combattere le infiammazioni articolari come ad esempio la “chiarata d'uovo”, un vecchio rimedio della nonna che serve per “tirare via” le infiammazioni. Prepararlo è molto semplice basta sbattere una chiara d'uovo e applicarla sulla parte dolorante alla sera, o comunque quando possiamo stare fermi sdraiati per almeno un paio d'ore. Sopra alla chiara va messo una fascia di garza che la tiene stretta e la fa aderire alla parte dolorante. Tralasciano i rimedi della nonna, concentriamoci sui rimedi naturali di origine fitoterapica.

 

L'articolo che stai leggendo continua sotto :
Se respiri meglio riderai di più
11 MARZO (a BOLOGNA)
SE RESPIRI MEGLIO RIDERAI DI PIU'
 

Se respiri meglio riderai di piu' : BREATHWORK e YOGA DELLA RISATA

SESSIONE ESPERIENZIALE : POTERE DEL RESPIRO BREATHWORK + YOGA DELLA RISATA

Potrai conoscere un nuovo modo di respirare e anche esperirlo, potrai attraverso una sola esperienza iniziare a comprendere quanto sia importante respirare correttamente per migliorare la tua vita e la tua salute mentale, fisica e spirituale…E POTRAI ANCHE INIZIARE A RIDERE DI PIU' nel pomeriggio con lo Yoga della Risata.

La sessione si terra' dalle ore 9,30 alle 12,30 .     L'investimento e' di 45 Euro
PER LEGGERE DI PIU' : http://www.spaziosacro.it/se-respiri-meglio-riderai-di-piu/

Antinfiammatori naturali per le articolazioni: rimedi fitoterapici

Tra i tanti rimedi naturali che possono aiutarci sia a limitare le infiammazioni della articolazioni che a ridurre il dolore, ricordiamo la Boswelia, l'artiglio del diavolo, la spirea, la glucosamina e lacurcuma. Osserviamoli nel dettaglio.

La Boswellia ha importanti proprietà antidolorifiche oltre che antiinfiammatorie. Ma non solo: oltre a inibire l'enzima responsabile del dolore è capace anche di fare lo stesso con le elastasi, cioè gli enzimi distruttivi che distruggono il tessuto elastico delle zone infiammate. Questa pianta è indicata anche per combattere osteoartrite e artrosi.

L'artiglio del diavolo, scientificamente chiamato arpogofito, è una pianta che viene dalla Namibia, chiamata così per le sue caratteristiche 'fisiche' e per una credenza che vuole che quando accidentalmente viene pestata, i suoi spunzoni danno un dolore pazzesco che fanno saltare i malcapitati come fossero indemoniati. In origine veniva usata per calmare la febbre, poi nel corso del tempo si sono scoperte le sue proprietà antiinfiammatorie soprattutto in caso di periartrite e tendiniti. È disponile sia come estratto secco che infuso o tintura madre. Chiedete consiglio al vostro erborista o medico fitoterapico sul tipo e la posologia di somministrazione.

Un altro rimedio naturale contro la infiammazione articolare è la glucosamina. La glucosamina è una sostanza detta amino zucchero la cui mancanza provoca la distruzione delle cartilagini delle articolazioni soprattutto di mani, piedi e ginocchia. Quando la cartilagine viene a mancare le ossa sfregano tra di loro inducendo dolore e infiammazioni. Ognuno di noi produce autonomamente questa sostanza perché il nostro organismo è in grado di produrla dal glucosio, ma, con l'invecchiamento, o in presenza di qualche patologia particolare, la produzione diminuisce fino a cessare del tutto. A questo punto è fondamentale integrarla per aiutare la cartilagine a riformarsi. Una curiosità: la glucosamina si ottiene dai gusci dei crostacei.

 

La curcuma è una spezia indiana che viene usata molto in cucina, ma ha anche importanti proprietà terapeutiche. Tra le tante caratteristiche della curcuma ricordiamo certamente quelle antiossidanti e antidolorifiche senza ovviamente dimenticare quella che ci interessa di più in questo contesto, è la proprietà antiinfiammatoria soprattutto nel caso di artrite reumatoide. La curcuma può essere usata come unguento mescolando olio di oliva (500ml) con curcuma in polvere (3 cucchiai). La preparazione è molto semplice: vi basterà avere a disposizione una bottiglia di vetro scuro dove mettere olio e curcuma e tenerla chiusa in luogo fresco e asciutto per 10 giorni, ricordandovi di agitare la bottiglia almeno una volta al giorno (meglio 2). trascorsi 10 giorni potete filtrare l'olio e metterlo in un nuovo recipiente sempre in vetro. Potete usarlo per condire i piatti e assumerlo così per via orale oppure su un batuffolo di cotone idrofilo per tamponare la parte dolorante.

La spirea è un altro elemento naturale che serve da antinfiammatorio per curare i dolori articolari. Si tratta di una pianta erbacea di origine orientale che cresce bene anche alle nostre latitudini e viene usata anche come siepe. La spirea, il cui nome scientifico è spirea ulmaria, ha importanti proprietà antidolorifiche e antiinfiammatorie con particolare capacità di far sparire i versamenti articolari. Le sue proprietà spiccano una volta essiccata e per questo viene usata soprattutto in compresse, ma anche in gel o pomata.

http://www.rodiola.info/antiinfiammatori-naturali-per-articolazioni.php

 

ISCRIVITI ALLA NEWSLETTER

ISCRIVITI ALLA NEWSLETTER

Iscriviti alla nostra newsletter e rimani aggiornato con UN CLICK QUI :

http://www.spaziosacro.it/newsletterspazio/operazioni.php

Corsi in Arrivo

reiki bologna


breathwork il potere del respiro

AMI LEGGERE ?

libri gratuiti benessere e crescita personale e spirituale

ACCEDI SUBITO ALLA BIBLIOTECA GRATUITA DI LIBRI DEL BENESSERE, CRESCITA PERSONALE E SPIRITUALE PIU' GRANDE DEL WEB. SCARICA I LIBRI GRATUITI CON UN CLICK QUI :

http://www.spaziosacro.it/interagisci/libri/index.php

FIRMA PER UNA LEGGE SULLE DISCIPLINE BIO-NATURALI

UNA LEGGE PER LE DISCIPLINE BIO-NATURALI : FIRMA ANCHE TU

Ultimi 80 articoli

Ancora nessun commento ...
Lascia un commento

Devi essere loggato per lasciare un commento. Entra ora !