Se ti piace il nostro sito votalo adesso con un click sul pulsante Google +1 qui sotto :


ACQUA : I benefici dell'acqua alcalina

Rocco Palmisano è conosciuto in Italia come il pioniere dell’acqua alcalina, avendo iniziato a divulgare i benefici dell’alcalinizzazione del corpo ben prima che diventasse un argomento così popolare: lo abbiamo incontrato per parlare degli affetti del consumo di acqua alcalina sulla nostra salute. Che cosa ha fatto nascere in te l’interesse verso l’acqua e la dieta alcalina? R. Conoscevo già dagli anni '90 l'importanza dell'equilibrio acido-basico per il mantenimento e il recupero della salute. A quei tempi si sapeva poco del legame che intercorre tra l'alimentazione scorretta e la malattia. Dopo la mia guarigione da un'importante forma d'epatite e tante altre patologie tramite l'alimentazione fisiologica ed il digiuno terapeutico, cominciai a diffondere tramite l'associazione S.A.P.I.O. la cultura della salute autogestita con l'alimentazione fisiologica (cfr capitolo 9 della sezione B del libro "Alcalinizzatevi e Ionizzatevi"). Ho conosciuto l'acqua alcalina e la sua importanza nel ruolo della deacidificazione (disintossicazione) del corpo nell'ottobre del 2004, precisamente 10 anni fa, tramite il libro "Reverse Agin" di Sang Whang che ho pubblicato nell'aprile del 2006 con il titolo "Invertire l'Invecchiamento". Mi entusiasmai dell'acqua alcalina dopo aver ottenuto la remissione del dolore al menisco interno del ginocchio sinistro, che non mi passava da 6 mesi nonostante le mie cure naturali, dopo soli 15 giorni d'assunzione di 1,5 l al dì d'acqua alcalina. Che cambiamenti può apportare una dieta alcalina nella vita delle persone? Si può parlare solo di prevenzione o anche di guarigione? Se sì, da quali malattie? L'alimentazione alcalina (fisiologica) è cruciale non solo per la prevenzione ma anche per il recupero della salute. Ciò è possibile perché essa è innanzitutto disintossicante. La disintossicazione del corpo è la premessa indispensabile per la sua guarigione da ogni malattia, se esso ha sufficiente energia per reagire. Non è importante quanto grave sia la malattia ma quanto siano efficienti gli organi emuntori. Se si riposa, si beve tanta acqua (meglio se alcalina) insieme ad estratti di freschi di frutta e verdura biologica, tenendo sotto controllo l'ansia e la paura di non farcela, possiamo avere la meglio sulla maggior parte delle malattie che terrorizzano l'odierna società. Il libro Il Miracolo del pH Alcalino è stato un successo editoriale ed è stato seguito dal tuo Alcalinizzatevi e Ionizzatevi che aggiunge il concetto di ionizzazione a quello di alcalinizzazione del corpo. Puoi spiegarci che cos’è e come funziona? L'equilibrio acido-basico è un fattore fondamentale per la salute del corpo, molto meno conosciuto è il processo Redox. Quest'ultimo è un fenomeno spontaneo di scambio di ioni (positivi-negativi) in una miscela d'aria o una soluzione acquosa. Il nostro corpo, come quello degli animali e delle piante, è fondamentalmente una soluzione acquosa. Affinché questo scambio avvenga facilmente, gli atomi e le molecole che compongono tali soluzioni non devono avere legami molto forti, in ultima analisi esse non devono essere ossidate. L'acqua alcalina ionizzata e i cibi vivi permettono un maggior scambio ionico in tutto il corpo. Le funzioni cellulari sono essenzialmente degli scambi ionici; quando questi cessano, le cellule muoiono. Perciò io dico che il fattore Redox è ancora più importante dell'equilibrio del pH. Con la misurazione Redox possiamo controllare la vitalità del cibo e del nostro corpo. Quali sono i principali cibi che generano alcalinità nel corpo e viceversa quelli peggiori che ci acidificano? Come ho evidenziato nel prossimo libro che sto pubblicando, Alcalinizzatevi con la Dieta mediterranea per vivere sani e longevi, tutti i cibi, soprattutto se cotti, che hanno un tenore superiore al 5% di proteine, al 10-15% di zuccheri, al 5-7% di grassi, sono acidificanti. Inoltre sono acidificanti anche tutti quei cibi trasformati che contengono meno del 50% d'acqua. I cibi maggiormente in grado di alcalinizzare il corpo sono le verdure, gli ortaggi e la frutta naturale di stagione mangiata con moderazione prima dei pasti, ovvero a stomaco vuoto. È possibile aiutarsi con degli integratori o la dieta basica è l’unica possibilità che abbiamo? La strada maestra rimane sempre l'alimentazione viva (cruda) e l'acqua alcalina che si può ottenere con concentrati, integratori, filtri alcalinizzanti e ionizzatori elettrici. A volte è necessario avvalersi d'integratori specifici, che bisogna utilizzare con buonsenso e cautela. Il mercato è ormai saturo di proposte per ionizzare e alcalinizzare l'acqua, e in redazione riceviamo diverse richieste del pubblico che chiede consigli sulla scelta di prodotti validi. Hai qualche consiglio per aiutare il nostro pubblico a scegliere un prodotto di qualità? Effettivamente la molteplicità d'offerta potrebbe creare confusione, ma se si opera con professionalità ed etica, tutte queste offerte possono rappresentare delle opportunità. Per esempio, personalmente, non farei spendere duemila euro a una persona che vive sola; in questo caso sono sufficienti le gocce alcalinizzanti che vantano oltre 20 anni di efficacia: per chi è interessato a comprare uno ionizzatore consiglio di accertarsi della qualità dell'acqua di rete, che non deve essere troppo calcarea, e dell'assistenza post vendita da parte del venditore. Hai pubblicato molti libri e scritto centinaia di articoli sull’argomento, quali sono gli studi scientifici e le fonti più accreditate sulle proprietà dell’acqua alcalina? Lo spazio concessomi non mi permette di citare le innumerevoli fonti che confermano, se pur ce ne fosse bisogno, i risultati positivi ottenuti da tutti coloro che vivono lo stile di vita alcalino. Perciò consiglio a chi volesse documentarsi di visionare il mio sito phalcalino.it (l'unico sito non commerciale sul tema) nella sezione studi scientifici. Che atteggiamento ha la medicina ufficiale verso i nuovi orizzonti aperti da queste scoperte? L'interesse verso l'acqua alcalina e il cibo fisiologico da parte della gente comune ha condizionato numerosi professionisti della salute, compreso medici e ricercatori importanti. Qualsiasi professionista a cui sta cuore la salute ed il benessere di chi lo interpella non può misconoscere i benefici dell'alimentazione alcalina, nonché fisiologica. Intervista a cura di Romina Alessandri Intervista tratta da Scienza e Conoscenza n. 50 - - - - - - -- - - - - - - Chi è Rocco Palmisano Laureato in Tecniche Sanitarie di Radioogia Medica, in Scienza della Salute (USA) e Diplomato in Naturopatia e Iridologia. Da 25 anni si occupa di prevenzione e cure naturali. Ha sperimentato sulla sua pelle vari approcci dietetici, il digiuno terapeutico ma anche tecniche di equilibro psichico http://terrarealtime.blogspot.it/2014/11/i-benefici-dellacqua-alcalina.html?utm_source=feedburner&utm_medium=email&utm_campaign=Feed:+TerraRealTime+(TERRA+REAL+TIME)
L'articolo che stai leggendo continua sotto :
scuola di reiki bologna
REIKI : ARTE DI CURA CON LE MANI
SCUOLA DI REIKI BOLOGNA [ CLICK QUI ]

ISCRIVITI ALLA NEWSLETTER

ISCRIVITI ALLA NEWSLETTER

Iscriviti alla nostra newsletter e rimani aggiornato con UN CLICK QUI :

http://www.spaziosacro.it/newsletterspazio/operazioni.php

Corsi in Arrivo

reiki bologna


breathwork il potere del respiro

AMI LEGGERE ?

libri gratuiti benessere e crescita personale e spirituale

ACCEDI SUBITO ALLA BIBLIOTECA GRATUITA DI LIBRI DEL BENESSERE, CRESCITA PERSONALE E SPIRITUALE PIU' GRANDE DEL WEB. SCARICA I LIBRI GRATUITI CON UN CLICK QUI :

http://www.spaziosacro.it/interagisci/libri/index.php

FIRMA PER UNA LEGGE SULLE DISCIPLINE BIO-NATURALI

UNA LEGGE PER LE DISCIPLINE BIO-NATURALI : FIRMA ANCHE TU

Ultimi 80 articoli

Ancora nessun commento ...
Lascia un commento

Devi essere loggato per lasciare un commento. Entra ora !